Homepage > Francia > Finzione > Classics > Tartarin di Tarascon Recensioni

Tartarin di Tarascon

Tartarin of Tarascon
Da Alphonse Daudet
Recensioni: 25 | Valutazione complessiva: Male
Premiato
3
Bene
6
Media
6
Male
6
Terribile
4
In primo luogo devi sapere che tutti sparano da matti da queste parti, dal più grande al meno. L'inseguimento è la mania locale, e così è sempre stato dai tempi mitologici in cui il Tarasque, come veniva chiamato il drago della contea, fiorì se stesso e la sua coda nelle paludi della città, e intrattenne feste di tiro contro di lui. Quindi vedi la passione

Recensioni

04/21/2020
Leor Donerson

10 / 10

Ciò riflette senza dubbio una valutazione nostalgia, ma nonostante tutto ha superato piuttosto bene la prova del tempo.

Sono stato rimesso in questo magico tour misterioso da un'osservazione casuale di Fionnuala nei suoi commenti dell'anno 2019 in rassegna: che un Tartarin è sia un sfacciato che un tessuto finemente intessuto. Entrambi collegati nella mia mente con l'infaticabile Tartarin de Tarascon, che, per quanto fosse sfacciato, ci portò tutti su un giro in moquette magica (finemente intessuto), nell'anno in cui avevamo 10 o 11 anni.

A parte il fatto che 39 bambini (sì, le dimensioni delle classi erano quella grande, allora, e altro ancora) probabilmente non capiva la metà delle sfumature e delle battute che ci venivano consegnate, eravamo tutti completamente incantati dall'avventura, dal viaggio e dalla consegna. Non riuscivi a sentire uno spillo cadere, in quella classe, per mezz'ora ogni pomeriggio, mentre M. Dufault divenne Tartarin per noi.

Suggerirei di non aver mai sentito, nel nostro piccolo villaggio, storie così ricche, in cui le parole e le descrizioni nuotavano con tale significato e gusto che si potevano quasi mangiare con un cucchiaio.

Enfin, devant le guéridon, un homme était assis, de quarante à quarante-cinq ans, petit, gros, trapu, rougeaud, en bras de chemise, avec des caleçons de flanelle, une forte barbe courte et des yeux flamboyants, d'une principale il modo in cui si vive, il marchio della marca in una grande pipa a cavallo di ferro, e anche in questo modo formidabile l'arredamento di inseguitori di chevelures, il faisait, in una lingua di lusso, un mondo terribile, qui donna in una figura coraggiosa della piccola tarasconna è una vera e propria carattère de boné boné che regna in una maison. Certamente, c'è Tartarin, Tartarin de Tarascon, l'intride, le grand, l'incomparabile Tartarin de Tarascon.

Questa è stata la prima di molte storie che M. Dufault ci avrebbe letto, nel corso di un intero anno scolastico: alternando romanzi francesi e inglesi, abbiamo esplorato gli orizzonti più lontani dell'immaginazione. Più della maggior parte, Daudet è rimasto nei nostri cuori e ha suscitato in noi il desiderio di immergerci nei libri - di esplorare ogni angolo di dove queste pagine magiche ci porterebbero.

Più della metà di quella classe di compagni di scuola sono diventati insegnanti: professori, istruttori, docenti, in vari livelli di scuole, dalle elementari alle università. Non erano tutti specializzati in letteratura, ovviamente, ma certamente hanno portato il loro chiarore per il drammatico nella vita dei loro studenti.

Le ricche immaginazioni di Daudet, la sua deliberata esagerazione del banale e banale; le sue descrizioni colorate, esotiche e incandescenti di uccelli, bestie e uomini, ci hanno dato il respiro per perseguire i nostri sogni.

Daudet era un'anima molto turbata; e senza dubbio, parte della sua letteratura non guadagnerebbe un pubblico nel mondo culturalmente più sensibile di oggi. (Meno male che l'umanità ha la capacità di evolversi in modo positivo, di volta in volta.) Ma per tutto ciò, non mi interessa, perché posso distinguere tra cosa era e cosa is; e posso distinguere tra lo spirito di avventura e i fatti di cuore freddo di una società crudele.

Rimarrà sempre sia Quichotte che Pansa per me - il migliore dei due mondi - poiché sospetto che sia rimasto per gli altri 38 che hanno ascoltato con me, a quei tempi della vecchia scuola. Merci, M. Dufault, ovunque tu sia.














04/21/2020
Mackintosh Barranger

Tartarín de Tarascón è una novella di avventure di stile umoristico escrito da parte di Francesco Alphonse Daudet e il pubblico di primera vez nel 1872. L'obra consta de tan solo 82 páginas y tres grandes episodios (En Tarascón, En el país de los "teurs" y En the tierra de los leones), cada uno de ellos divididos en 14, 12 y 8 capítulos, rispettivamente.

commento:

Lo stile narrativo, l'umorismo dell'umorismo e il sarcasmo, mi ha fatto registrare lo stile di Gogol, la primera epoca di Dostoievsky e Luciano de Samosata.

Tartarín, è l'erede di Tarascón, l'enorme reputazione in pueblo, considerato il modo in cui il suono è esistito. Vive in Tarascón, un pueblo de lo más pacífico, nessun ostacolo alla tartaruga setaccio all'acecho per un bandidos aparecen o animales salvajes. Nunca ha salido de su pueblo e prodotto da tanto quanto ha detto, su pensamiento fantastico. Cree un guerrero ha divorato innumerevoli obras de aventuras y cacerías pero también ama la comodità plácida de un sillón calentito a la manera del Sancho. È la cómica fusión fra Don Quijote e Sancho Panza.

Per un maledetto ricordo di chi è convinto nel fervore popolare che è diventato Tartaro iría a cazar leones, ¡leones! (En Tarascón no hay tales fieras), el héroe por evitar desilusionar al populacho al desmentir tal chismorreo, "tuvo que verse obligado" un emittente in un viaggio attraverso l'Argelia in un viaggio dell'Atlante, in occasione di un'avventura e di ricordi. .

Sin duda es obra que place leerla de a sorbitos.

Nota: stabilisce la prima obra de una trilogia, espero poder conseguir otra dos que faltan de las aventuras over the singular Tartarín de Tarascón.
04/21/2020
Allwein Babloo

Ricordo di aver letto questo libro per una lezione di francese e di averlo adorato. Tartarin è solo un personaggio divertente, con i lati Don Chisciotte e Sancho Panza della sua personalità che creano alcuni episodi interessanti con un sacco di interpretazioni errate divertenti lungo la strada. Ama le sue comodità, ma brama l'eccitazione, e quello che finisce è una prodigiosa avventura.
04/21/2020
Lanctot Larke

Tartarin de Tarascon è un romano su un avvantaggio, supposizione rurale affascinante. Daudet è in grado di ottenere un incontro incontestabile sulla lingua francese, così come il suo talento al servizio di un progetto estraibile.
04/21/2020
Catlaina Freund

Stile incredibilmente divertente, molto eloquente, pieno di ironia; sfumature di critica al gentilhomme borghese. Esagerazioni tipiche, in linea con Rabelais. Difesa schietta della mentalità meridionale.
04/21/2020
Tuddor Semo

Finalmente! Quarantadue anni dopo che mi è stato consegnato il libro da leggere, ho finito "Tartarin de Tarascon!" E pensare che ci sono volute solo 24 ore (questa è la versione scolastica distribuita a noi in francese di livello 3 HS.

Comunque, è stata una lettura divertente; una storia carina. E non ho mai saputo che fosse stato scritto da Daudet, la cui "Lettres de mon moulin" è una delle mie storie preferite.
04/21/2020
Kuster Ruffin

Elime geçince bırakamadım. Nana'nın verdiği karamsar havamı dağıttı. Tam tadımlık bir kitap
04/21/2020
Reese Kenndey

La tartaruga di tarascon è un classico romano e poetico in un adattamento per lo chef d'eccellenza: merveilleux. Daudet- do the vocabulaire est riche- confronta i villaggi d'Algeria alla provincia francese. Il mélange tra l'ironie e la bonne foi, il réalisme e l'humour; il recupero e il réalité, la simpatia e la défiance. Tarantin de Tarasco è un grande museo della provincia. La caccia è la passione, è lirica dei livres de la caccia e dell'héroïsme. Notre héros s'ennuyait à tarascon, il decoro del faire il viaggio verso il Nord d'Afrique per chasser les leions.Pour notre personnage sympathique- dont les aventures nous fait rire à chaque page- l'Algérie, l'Afrique, la Grèce , la Perse, la Turquie, la Mésopotamie tous cela forme que un grand pays très vaste et s'appelle les Teurs .ce roman que j'ai savouré cette semaine mérite plus d'intention critic.
04/21/2020
Arlon Sieck

Una storia a fumetti semplice e piacevole da leggere, che illuminerà il tuo umore e alleggerirà la tua giornata. I personaggi e l'azione sembrano essere ben radicati nella realtà e le cose che accadono possono corrispondere anche al nostro presente.
Perché "" in Francia, tutti sono un po 'da Tarascon ".
04/21/2020
Ciaphus Marland

Bến tiếng Việt của Nhã Nam mới tái bản tên là Thiện xạ Tartarin do Đỗ Long Vân dịch.
Truyện cute hết sức: 3 có phần đáng yêu, nhiều ẩn dụ hay ho: D
04/21/2020
Nolie Sayle

Certamente non il migliore di Daudet, ma comunque divertente; Don Chisciotte senza lo scopo o l'umorismo.
04/21/2020
Roby Nichell

Alphonse Daudet (13 maggio 1840 - 16 dicembre 1897) fu un romanziere francese. Era il padre di Léon Daudet e Lucien Daudet.

lphonse Daudet è nato a Nîmes, in Francia. La sua famiglia, da entrambe le parti, apparteneva alla borghesia. Il padre, Vincent Daudet, era un produttore di seta, un uomo perseguitato dalla vita per sventura e insuccesso. Alphonse, in verità, ebbe una fanciullezza deprimente. Nel 1856 lasciò Lione, dove aveva trascorso principalmente i suoi giorni di scuola, e iniziò la sua vita come insegnante di scuola ad Alès, nel Gard, nel sud della Francia. La posizione si è dimostrata intollerabile. Come Dickens dichiarò che durante tutta la sua prospera carriera fu perseguitato nei sogni dalle miserie del suo apprendistato per il business dei neri, così Daudet disse che per mesi dopo aver lasciato Alès si sarebbe svegliato con orrore, pensando di essere ancora tra i suoi allievi ribelli.
Il 1 ° novembre 1857, abbandonò l'insegnamento e si rifugiò con suo fratello Ernest Daudet, solo un anziano di circa tre anni, che stava cercando, "e in modo sobrio", di guadagnarsi da vivere come giornalista a Parigi. Alphonse iniziò a scrivere e le sue poesie furono raccolte in un piccolo volume, Les Amoureuses (1858), che ebbe un discreto ricevimento. Ottenne un impiego presso Le Figaro, poi sotto l'energica direzione di Cartier de Villemessant, scrisse due o tre opere teatrali e iniziò a essere riconosciuto, tra gli interessati alla letteratura, come possedere individualità e promessa. Morny, onnipotente ministro di Napoleone III, lo nominò uno dei suoi segretari - un incarico che ricoprì fino alla morte di Morny nel 1865 - e mostrò a Daudet non poca gentilezza. Daudet aveva messo il piede sulla strada della fortuna.

Da Wikipedia
04/21/2020
Percival Hilgers

Ho letto questo perché Frederick Hamilton lo ha elogiato in "I giorni prima di ieri", ma o è molto più divertente in francese, oppure devi conoscere la cultura del sud della Francia che satira (come ha fatto lui). Le migliori satire funzionano anche se si perde il soggetto della satira. Quante persone che amano Cold Comfort Farm hanno letto i libri dimenticati che Gibbons ha deriso?

Potrebbe essere che l'obiettivo non sia solo buono. Il comodo, provinciale, autoimportante francese meridionale della metà del XIX secolo era chiaramente affamato di intrattenimento e piuttosto sciocco, ma anche innocuo. Daudet si riferisce spesso a Don Chisciotte, ma Cervantes aveva per i suoi soggetti epiche fantasy magniloquenti, spaventose povertà e miseria in una terra di ricchi signori e chiese e il culto dell'onore, ognuno degno di essere satirizzato in sé. Rubes ben intenzionati che non sanno di essere rubes, che sono pazzi per la caccia e che si abbandonano a qualche mitologia collettiva per rendere le loro vite più interessanti, non sono sufficienti per sostenere anche un breve romanzo.
04/21/2020
Osgood Esplin

Conosciamo tutti il ​​tipo: quel ragazzo che ha "fatto le cose". Conosci l'Africa. Conosci l'Artico. Camminato fino alla cima dell'Empire State Building.

Quello è il Tarascon Tartarin.

È un tipo da piccola città, parla nel patois del sud della Francia, che si arrampica in montagna in Svizzera per mettersi in mostra con i suoi amici. Mentre è lì, si innamora di una nipotina russa in fuga dopo che lei e il suo gruppo hanno cercato di uccidere lo zar. Propone il matrimonio. Lei parte per Mosca e lui non ha il coraggio di seguirlo.

Ne deriva più hijinx.

Una lettura divertente - piena del tipico discorso che ricordo dal mio tempo nel sud della Francia. Una bella storia, ben raccontata.
04/21/2020
Vinita Fierros

Ecco un altro libro francese a cui i miei istruttori ben intenzionati mi hanno concesso, ma per il quale non ero preparato. È stata una lettura lenta e stridente ... Ricordo più chiaramente le mie lotte con la lingua rispetto alla trama reale. Fondamentalmente, un uomo con grandi sogni va in Nord Africa (Marocco?). Mentre i suoi amici e vicini ridono delle sue ambizioni, Tartarin diventa una sorta di eroe, un avventuriero. Per tutto ciò, il protagonista non mi è piaciuto molto; era troppo il buffone (ma suppongo che fosse questo il punto).
04/21/2020
Cullan Kavin

Este libro forma parte de mi ret0 lector 2016:
21. Un libro di mas de cien años.

Pubblico in Francia per la prima volta nel 1872, Tartarin de Tarasco è una storia corta e molto simile, ma è un vero e proprio capolavoro in cui si trova un piccolo diario che si distingue da una resaca letteraria. Per eso puse este libro nella mia lista de relectura.
Tristemente, dejare la reseña è già arrivato, no me parece justo exterme mas en estos momentos. Tal vez mas adelante, cuando lo lea mas riservidamente, realizzo un commento / critica mas detallado.
04/21/2020
Belldas Poskitt

Peut être que je devrais le lire in Anglais, ecco. In effetti, il mio anno fa parte della tartaruga come il personaggio più insopportabile della letteratura, ma c'è anche un altro personale, il mio ordine fa la scelta delle monete. (ça se voit que je suis provençale haha) a coloro che si chiedono se è più divertente in francese, direi che probabilmente non lo è.
04/21/2020
Lemkul Gerla

Sebbene la storia abbia un enorme potenziale per l'umorismo, credo che non sia stata sviluppata correttamente.
Leggendo questo breve libro è sembrato quasi uno scherzo di seconda mano, quando quello che racconta lo scherzo termina con "Suppongo che dovresti essere lì!"
04/21/2020
Chariot Debartolo

Si. Un po 'carente di lucentezza. La descrizione di Tartarin come Don Chisciotte e Sancio Panza in un solo corpo è una grande idea, ma non sembra che abbia raggiunto le altezze che speravo.
04/21/2020
Mohsen Ankit

Divertido relato di andanzas di un personaggio, segregazione descrittiva del propio autore, suono in si mismo a Don Quijote e Sancho.

04/21/2020
Maurer Rudisell

Adorable novela do gênero picaresco a qual narra as avventuras and desventuras de um simpático herói burlesco.
04/21/2020
Moll Donnalley

Non ho potuto finire il libro. Troppo noioso. L'umorismo è piatto. Forse era solo una brutta traduzione.
04/21/2020
Helms Onan

Es ist natürlich möglich, dass ich als kleines Mädchen keinen Humor hatte. Aber diese skurrile Geschichte fand ich äußerst dumm.
04/21/2020
David Cedor

Цікава спроба у гумористичній формі зобразити провінційного француза півдня кінця кінця кінця кінця 19 столітя. Автор поєднав у ньому, як сам зазначив, характери Санчо Панси та Дон Кіхота, а також щось є від самого барона Мюнхаузена, оскільки Тартарен сам часто вводить себе в самооману, яку інші люди легко сприймають на віру. Ідея гарна, проте сюжет міг би бути значно цікавішим та смішнішим

Lascia una recensione per Tartarin di Tarascon