Homepage > Classics > Orrore > Finzione > Tales of Mystery and Imagination Recensioni

Tales of Mystery and Imagination

Da Edgar Allan Poe Gary Kelley,
Recensioni: 30 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
8
Bene
13
Media
6
Male
0
Terribile
3
Opere d'arte straordinarie ricrea tre classici racconti Poe.

Recensioni

04/21/2020
Salema Woolery

Non è giusto seppellire Poe nella tomba "Horror", con un corvo e un gatto nero ...

Leggendo questo volume vedo davvero quanto ENORME fosse la sua immaginazione, come fosse in anticipo sui suoi tempi.

Dal viaggiare sull'oceano con un trasporto aereo ... o sulla luna ...

O inventando la prima storia di Detective di sempre ...

O il suo approfondimento sulla materia, la morte, l'anima, la mente e persino Dio e libera bene dall'ipotesi.

O ovviamente, approfondire la coscienza, la colpa e l'autodistruzione dell'uomo.

C'è persino una specie di romanticismo, fantasia, avventura, caccia al tesoro, violazione del codice, satira ...

Ha ispirato Fyodor Dostoyevsky e Arthur Conan Doyle con romanzi gialli,


E ispirato Giulio Verne ,poi HG Wells e anche di recente Andy Weir con le sue storie di fantascienza,


E molto altro ancora ... solo dalla sua immaginazione selvaggia ..


Quindi le cinque stelle qui sono per la sua originalità e innovazioni nelle storie ..
Che non sono solo piccole storie dell'orrore ..

~~~~~~~~~~~~~~
Nota personale:
----------

Per godermi le sue storie, ho letto prima la traduzione araba, completa e illimitata, poi la rivedo e la leggo velocemente nel suo forum originale, dal momento che Poe usa un linguaggio un po 'duro per me e ha un modo di " digressione "a volte e frasi complesse.

Quindi ho saltato alcune storie qui fino a quando non ne avrò la traduzione, e mi sono persino goduto alcune storie che non sono in questa edizione, quindi tornerò presto su questo libro.

Mohammed Arabey
Dal 20 aprile 2017
Fino al 6 maggio 2017
04/21/2020
Maddy Groschel

Questa sarà un'altra recensione in corso, come ho fatto con raccolte e antologie. Poe mi ha sempre affascinato per la sua influenza sugli scrittori e il genere di racconti in generale; la sua poesia è anche ossessionante e relativamente accessibile. Questa collezione mi è stata donata in copertina rigida, 31 anni fa. Le sue pagine sono ora gialle e invecchiate, ma i contenuti all'interno sono migliori di quanto mi ricordi. Se sei paziente con Poe, penso che in cambio scoprirà che è molto gratificante. Se ti precipiti e non ti godi il ritmo della prosa, immagino che sarebbe noioso. È uno di quegli scrittori da assaporare quando si ha il tempo piuttosto che una pagina che trasforma l'intrattenimento.

William Wilson 5 * William Wilson "è incentrato sul" doppio ". Anche l'omonimo titolo è una specie di gioco di parole: Will-I-am e Wil-son. Attraverso un doppelganger che perseguita William, Poe esplora il concetto di sanità mentale. storia interessante con frasi lunghe ma poche immagini specifiche, psicologicamente agghiaccianti.

The Gold-Bug 3 * Un po 'più datato, che coinvolge un morso di insetto (e potenziale follia) e un crittogramma. Non una trama che ha fatto molto per me personalmente.

The Fall of the House of Usher 5 * Una classica storia di Poe. Il narratore senza nome visita la fatiscente dimora gotica del suo amico Usher per conoscere la morte della sorella di Usher. Ma non tutto è come sembra. Questa storia è esattamente l'opposto di William Wilson in termini di stile. Piuttosto che essere privo di immagini, Poe illustra la sua variazione stilistica e la sua abilità con una storia di sovraccarico di immagini sensoriali. Poe gestisce questa dettagliata prosa gotica per creare un'atmosfera e un'atmosfera particolarmente macabre. L'estetica del linguaggio qui è potente quanto la storia. Un capolavoro horror gotico.

The Masque of Red Death 5 * Un'altra fantasia gotica. Nascosto in un castello aristocratico che cerca di evitare "la Morte Rossa", fondamentalmente la peste; una palla mascherata prende una svolta catastrofica. Un ospite mascherato in blu è la morte rossa personificata. E sebbene mortale, è sia più che meno di quanto sembri. Atmosfera premonitrice dappertutto. Una storia forte.

The Cask of Amontillado 4.5 * Come la maggior parte delle storie di Poe, questo mi ha perseguitato molto tempo dopo averlo finito. Quale atmosfera potrebbe essere più agghiacciante di un uomo che uccide un altro per vendetta ai tempi di Carnivale in una parte senza nome dell'Italia? Il protagonista, Montresor, ritiene in qualche modo Fortunato responsabile del proprio declino delle fortune. Fortunato (ovviamente legato alla fortuna) è un membro felice, rispettato e ammirato della società, che è salito di livello, forse con l'aiuto di The Freemasons. È tutto ciò che Montresor era una volta, e apparentemente ha fatto alcuni commenti sprezzanti su Montresor, anche se questo è il motivo del suo omicidio o se la ragione è un'invidia al confine con la follia, è discutibile. Un'altra eccellente storia oscura.

A Descent into the Maelstrom 3 * Un vecchio racconto di un sopravvissuto a un vortice di vortici. Solo Poe porta oltre le meraviglie e la bellezza del vortice. Non il mio preferito, ma credo che alcuni fan della fantascienza lo adorerebbero.

The Pit and the Pendulum 4 * Come lettore che ama la finzione oscura, la fantasia e la narrativa storica, questo fantasioso racconto di tortura durante l'Inquisizione spagnola mi ha davvero incuriosito. Le immagini sonore forti ci portano quasi anche nel regno dello spettro. Sento che questa storia abbia avuto una grande influenza sui racconti horror gotici in generale. Sebbene non sia così complicato come alcune altre storie qui, è ancora una narrazione accattivante.

The Purloined Letter 3.5 * Un precursore per brevi romanzi polizieschi. Una lettera è stata rubata e appare un ricatto (e altro) a portata di mano. Ci sono storie poliziesche molto migliori là fuori, ma questo è uno sguardo interessante a un esponente iniziale del genere.

Metzengerstein 4 * Un racconto gotico su scala iperbolica. Questo è privo di sottigliezza ed è piuttosto pesante nei confronti di entrambi i tropici gotici insieme al suo simbolismo palese. In questo racconto, Federico, unico membro vivente della famiglia Metzengerstein, ha una vendetta di lunga data con il clan Berlifitzing. Quando un incendio distrugge il patriarca di Berlifitz, si sospetta Federico. Federico, tuttavia, è ossessionato da un cavallo selvaggio, che è misteriosamente passato inosservato. La casa di Metzengerstein viene quindi incendiata e, con ironia giustizia, il cavallo selvaggio, con Federico sopra, carica le fiamme. Un caso intelligente di colpa personificato -o senso di colpa ippofied ...

Gli omicidi in Rue Morgue 3.5 * Gli omicidi, i balconi e quel buon ol'orangutan ... Il detective Dupin di The Purloined Letter è tornato. Ancora una volta questa storia misteriosa non è così acuta come le storie poliziesche di oggi. In effetti, questa storia è ridicola. Mi è comunque piaciuto, dato che non credo che leggerò mai un'altra storia misteriosa che coinvolga una grande scimmia del Borneo.

The Tell-tale Heart 5 * Una delle storie più famose di Poe, quindi non richiede alcun mio goffo commento. Ottimo modo per terminare la collezione.

Questa collezione ne vale la pena. Contiene principalmente il meglio di Poe con una serie di stili in mostra, e quei pochi racconti che non sono i suoi migliori sono ancora incredibilmente interessanti in termini di evoluzione del racconto. Quando è nella canzone, Poe è un maestro gotico e la psicologia agghiacciante dietro la maggior parte di questi racconti ossessionanti aggiunge ulteriori livelli all'intrigo e all'incertezza, e questi strati esemplificano le più grandi opere di Poe.
04/21/2020
Rick Rachnu




Ricordo di aver visitato il museo Edgar Allan Poe l'ultima volta che sono stato a Richmond, in Virginia. All'epoca non credo di aver letto nessuna delle sue opere, tranne forse The Raven. Il museo era un luogo inquietante, come puoi immaginare, con un sacco di legno scuro e immagini inquietanti e uno strano giardino che sembrava essere in ombra permanente. Era un posto strano ed era un uomo strano - un duro scrittore da definire: distintamente americano, ma estremamente influente nelle lettere europee; non tecnicamente uno scrittore molto brillante, eppure il fondatore di una mezza dozzina di nuovi generi letterari.

Leggerlo è, per me, come un atto di autoindulgenza quasi vergognosa; ricco ma malaticcio; senti di aver bisogno di una camminata veloce dopo. Le sue strane storie segnano un ponte tra il gotico e i nuovi movimenti di simbolismo e decadenza e, in seguito, i generi che sarebbero diventati noti come horror e fantascienza. Ha anche inventato la moderna storia poliziesca.

Penso a lui come uno di quegli scrittori che si traduce facilmente. Allo stesso modo, Tolstoj è venerato dai non russi mentre i madrelingua trovano la sua prosa mediocre. Gli oratori francesi dicono spesso qualcosa di simile su Victor Hugo. E i francesi erano, va detto, abbastanza ossessionati da "Edgar Poe", in particolare dopo che le sue opere furono tradotte da Baudelaire.

Quelque ha scelto de monomanique fu il giudizio accorto dei Goncourt. Difficile discutere con quello. Il tema predominante è la morte, ma la morte elevata a una vivacità e importanza soprannaturali. L'immagine archetipica delle sue opere, per me, è l'immagine della giovane, bella, donna morta. Questo trofeo è fortemente presente in "Morella", "Berenice", "La caduta della casa di Usher", "Ligeia" - e in effetti nella vita di Poe, perché ha sposato sua cugina tredicenne e ha continuato a morire di tubercolosi quando aveva ventiquattro anni. La morte ha chiaramente lasciato un'impronta duratura su di lui.



Quindi sì: Thanatofilia. Sto spiegando le parole lunghe. Ma è vero. Dai un'occhiata a come sceglie di porre fine a "La maschera della morte rossa", ad esempio:

And now was acknowledged the presence of the Red Death. He had come like a thief in the night. And one by one dropped the revellers in the blood-bedewed halls of their revel, and died each in the despairing posture of his fall. And the life of the ebony clock went out with that of the last of the gay. And the flames of the tripods expired. And Darkness and Decay and the Red Death held illimitable dominion over all.

Dormi bene, ragazzi! Un'altra storia finisce: "la tomba era ancora una casa e le ore corrosive, compagni." Un altro finisce: "c'era una massa quasi liquida di ripugnante - di detestabile putridità". Un altro finisce - bene hai capito.

La prosa di Poe è melodrammatica e rococò e fa pieno uso dei Grand Exclamations! E frasi in corsivo del terrore! Oh l'orrore e l'agonia! E nient'altro che la tomba triste e il verme per sempre! E così via. Ma è anche fantasioso e, talvolta, positivamente economico, ambientando la scena brillantemente in poche frasi brevi e creando un'atmosfera tutta sua (quella che Allen Ginsberg ha definito la sua "sognazione demoniaca"). Il suo vocabolario, impregnato com'è dell'alta tradizione del romanticismo oscuro, era per me un piacere costante, costruito con oggetti decorati come sulfureo, pulsazione, esergo, Faucial, chasmal, cachinnatory, asfittica e molte altre chicche.



Jorge Luis Borges ha affermato che gli scritti di Poe nel loro insieme costituiscono un'opera di genio, sebbene ogni singolo pezzo sia difettoso. Questa è una valutazione molto interessante. È uno scrittore importante e spesso molto affascinante e divertente - ma ciò detto, non sento davvero il desiderio di passare tutto quel tempo in sua compagnia.

Tuttavia, assicurati di avere una versione con le illustrazioni angolari di Harry Clarke, stile Beardsley. Sono superlativi.
04/21/2020
Marguerita Seelam

"Un artista è di solito un dannato bugiardo, ma la sua arte, se è arte, ti dirà la verità dei suoi giorni." DH Lawrence.

Seppellire persone vive, fantasmi, morti macabre di donne solitamente delicate e giovani, magia oscura, effetti di ubriachezza e allucinazioni, torture, vortici che succhiano le persone fuori dal loro tempo, pestilenze fatali, stati psicologici anormali, comportamenti ossessivi ... William Blake in prosa .
Se DH Lawrence fosse abbastanza vicino alla sua situazione, non mi sarebbe piaciuto essere nella pelle di Mr.Poe, simili orrori!
Che Poe conduca una vita tormentata e disfunzionale non è un segreto. Ossessionato dalla morte di sua madre quando era appena un bambino e in seguito dalla lunga malattia e dalla morte ultima dell'amore della sua vita (sua cugina Virginia) che sposò quando aveva solo tredici anni, Poe lottò per tenersi a galla tra i sentimenti di abbandono e perdita e la sua crescente cattiva salute e dipendenze che alla fine lo hanno ucciso in circostanze misteriose all'età di 40 anni.
Sia che questa cupa vita gli sia servita come fonte di ispirazione o che abbia rilasciato il suo dolore nel suo lavoro, l'estremità delle sue creazioni immaginarie è riuscita a catturare l'attenzione, se non l'accettazione.

La malattia, la nausea
Il dolore spietato
Sono cessati, con la febbre
Mi ha fatto impazzire il cervello
Con la febbre chiamata "Living"
Mi è bruciato nel cervello.


Considerato il padre del racconto, Poe riesce a controllare l'anima del lettore, nulla interviene o distrae una volta che sei avvolto in uno dei suoi racconti curiosi e terrificanti, ti senti abbattuto da un tipo inspiegabile ed esotico di nostalgia che cattura il tuo respiro e ti impedisce di smettere di leggere. Ma non commettere errori, Poe gioca con te, dandoti la speranza in un inutile tentativo di cercare la verità e offrire una spiegazione plausibile per l'inesauribile, anche se sai nel profondo che la fine sarà condannata dall'inizio.
La sua qualità letteraria è irrefutabile, prende in prestito dalla tradizione gotica europea e aggiunge elementi di storie poliziesche, creando un nuovo registro che cerca l'orrenda verità, per i ritagli nella tua anima, anche se a volte un raro tipo di bellezza trasuda dal testo, che sia conscia o inconsciamente non posso dire:

Quindi il silenzio, l'immobilità e la notte erano l'universo

Ma soprattutto, Poe appare come una voce spietata, grezza e pessimista che vuole mettere ordine nel caos, che vuole spiegare l'inesplicabile per elevare il nome dell'artista; offrendo un'alternativa all'ottimismo, la compiacenza e il materialismo appena nati della sua epoca, e non chiedendo nulla in cambio. Non ha cercato l'approvazione e spesso ha dovuto sopportare un rimprovero, pochi dei suoi contemporanei hanno valutato il suo lavoro in quel momento ed essendo considerato una strana palla che gli è stato bandito dalla società (o si è escluso volontariamente).
È attraverso l'angoscia e il tormento espressi nelle sue poesie e racconti che è plausibile immaginare la sua esistenza piuttosto miserabile e che soffriva di uno stato mentale precariamente equilibrato. Ma poi, ancora una volta, mi pongo la stessa domanda che sorge sempre quando provo a collegare la vita reale di uno scrittore con il suo lavoro, è stata la sua eccentricità a rendere le sue opere così speciali? Erano il prodotto di un genio o di una mente squilibrata? O entrambi?

La verità è che sono profondamente stufo di questa vita e del diciannovesimo secolo in generale. Sono convinto che tutto vada storto. Inoltre, sono ansioso di sapere chi sarà il Presidente nel 2045. Non appena, quindi, mentre mi rado e ingoio una tazza di caffè, passo da Ponnonner e mi imbalsamo per un paio di centinaia di anni.

In ogni caso, sebbene la sua mente tormentata non offrisse tregua, la lucida scrittura di Poe riuscì a spingere le scale della realtà e ridefinire il mondo artistico della bellezza e del lirismo verso un nuovo approccio audace dove prevaleva la probabilità del terrore e dell'oscurità e dove il motto potrebbe essere riassunto come negare ciò che è e spiegare ciò che non lo è .

Come al solito accade nella vita reale, né bianco né nero, solo una sfumatura sfocata di grigio indistinto.
04/21/2020
Penrose Aukamp

PRINCIPALI SCELTE:
-Il Gold-Bug
-I fatti nel caso di M. Valdemar
-Il gatto nero
-La maschera della morte rossa
-La botte di Amontillado
-Il diavolo del perverso
-Il ritratto ovale
-Il cuore rivelatore
-Berenice
04/21/2020
Gustafsson Hollendonner

Tales of Mystery & Imagination
Dal momento che ho scritto mini recensioni per ciascuna delle storie, le farò qui leggermente modificate insieme a una valutazione complessiva e una recensione per l'intera collezione.

1) The Gold Bug
Una storia di caccia al tesoro che coinvolge crittografia, indicazioni, indizi, teschi e molti scavi. Sembrava di guardare Dora il piccolo esploratore ma in un'atmosfera molto più buia. 4 personaggi principali, il narratore, il suo amico Mr Legrand, il cane di Legrand e il servo di Legrand, un negro, sì un'altra storia che ha osservazioni razziste. Comunque questa era una storia di 3.5 stelle nient'altro che una caccia al tesoro. Ma mi è piaciuto più di altri.

2) I fatti nel caso di M. Valdemar
Un praticante di mesmerismo (un precursore dell'ipnosi) tenta attraverso l'ipnosi / mesmerismo di rianimare una persona recentemente deceduta. Un macabro racconto degno di 3 stelle. Non mi ha fatto impazzire però.

3) MS. Trovato in una bottiglia
Una storia di un uomo che sale a bordo di una gigantesca nave presidiata da anziani membri dell'equipaggio che non sono in grado di vederlo (forse una nave fantasma). Una storia di mare che termina bruscamente e con un senso di sventura. 3 stelle perché ne avevo bisogno di più, cosa che raramente Mr. Poe fa.

4) Una discesa nel Mælström
Al vertice di una scalata di montagna nelle Lofoten (menzionata in Kavvadias Ο Πιλότος Νάγκελ), in Norvegia, un vecchio norvegese racconta la storia della sua prossima fuga da un enorme mulinello chiamato Mælström. Storia interessante ma non c'è nessuna azione o suspense reale perché sai che il narratore sopravviverà dal momento che è lui a raccontare la storia. Quasi 3 stelle.

5) Gli omicidi in Rue Morgue
Un racconto che è considerato il primo romanzo poliziesco, scritto 46 anni prima della prima storia di Sherlock Holmes nel 1887. Un orribile doppio omicidio è commesso in Rue Morgue a Parigi e il detective dilettante C. Auguste Dupin indaga sulla scena del crimine. Ciò che trova è al di là di ogni sospetto. 3.5

6) Il mistero di Marie Rogêt
Un sequel della storia precedente. La storia più lunga e noiosa finora. Non ha una trama. Dupin discute con il narratore se la ragazza assassinata è stata assassinata e poi gettato nel fiume o viceversa, se i suoi vestiti fossero stati strappati intenzionalmente o no, o se gli articoli di giornale dicessero la verità o stavano inventando cose sull'omicidio ecc. Ti godrai questa storia simile a un saggio solo se sei uno studente di medicina legale / criminologia. 2 stelle

7) La lettera rubata
Storia decisamente migliore di Il mistero di Marie Rogêt ma sicuramente non buono come Gli omicidi in Rue Morgue, o per di più una lettura piacevole. È una discussione più o meno su come Dupin sia riuscito a riprendere la lettera rubata dal cattivo della storia (un ricattatore) e restituirla alla polizia. Parlano anche di versioni di realtà e matematica. 2.9 stelle

8) La caduta della casa di Usher
Finalmente una discreta storia gotica di Mr. Poe in questa raccolta. Il nostro narratore arriva nella casa tenebrosa, gotica e in decomposizione del suo amico d'infanzia Roderick Usher e l'atmosfera è opprimente anche per il lettore che anticipa questa caduta della casa che incombe sulla storia come una minaccia. Una storia inquietante che ti piace anche se alcuni elementi rimangono inspiegabili. 3,5 stelle

9) Il pozzo e il pendolo
Da Wikipedia: Il terrore è la sensazione di terrore e anticipazione che precede l'esperienza orribile. Al contrario, l'orrore è la sensazione di repulsione che di solito si verifica dopo che qualcosa di spaventoso viene visto, ascoltato o vissuto.
Quindi questa è una storia di terrore, il narratore descrive la sua esperienza di tortura accanto a una fossa piena di topi e un pendolo sopra di lui sta per tagliarlo a metà. La storia è stata una delusione anche se George RR Martin, che al liceo ha cambiato la storia in un finale molto raccapricciante e orribile che approvo.

10) La sepoltura precoce
Un racconto horror sul tema dell'essere sepolto vivo (!)
Nella prima parte il narratore descrive diversi casi di sepolture premature da cui sono fuggite alcune vittime e altre no!
Nella seconda parte descrive la propria esperienza di uomo che soffre dell'ansia di essere sepolto vivo. Tombe, cadaveri, tombe, cimiteri, mausolei. Tutto quello che mi piace leggere in questo periodo dell'anno. 3.5

11) Il gatto nero
La violenza contro gli animali, seguita da una serie di orribili vendette. Il narratore, un personaggio molto antipatico. Meritava tutto ciò che soffriva (IMO). Inoltre la storia è una critica delle azioni perverse provocate dall'alcolismo. 3.5

12) La maschera della morte rossa
Il titolo dice tutto: la morte. La storia inizia e finisce con la morte.
Tutti i personaggi della storia muoiono intrisi di sangue. 3.5

13) La botte di Amontillado
Questa è stata una delle prime storie che abbia mai letto in inglese nel 2009, quando il mio inglese era peggiore di quello di Tsipras. Da allora l'ho letto almeno altre 3 volte. Una storia preferita di vendetta, vino e omicidio. . . 4 stelle.

14) Il ritratto ovale
Da Wikipedia: "The Oval Portrait" è un racconto [...] che coinvolge le circostanze inquietanti che circondano un ritratto in un castello. È una delle sue storie più brevi, riempiendo solo due pagine nella sua pubblicazione iniziale nel 1842.
Credo che questa storia possa aver ispirato Oscar Wilde per scrivere il suo unico romanzo Il ritratto di Dorian Gray. 3.5

15) The Oblong Box
Piccola bella storia ma ovviamente ho visto cosa stava per succedere. Una scatola misteriosa appartenente a un uomo ancora più misterioso, su una nave piena di passeggeri. 3 stelle perché era semplicemente interessante ma non abbastanza lungo.

16) Il cuore rivelatore
Una storia che era abbastanza simile al Gatto nero ma con un sentimento più sinistro e una persona insensata molto inaffidabile come narratore. Il finale è stato lo stesso del finale di Black Cat, quindi sono rimasto un po 'deluso nel rileggere la stessa cosa. 3.5 stelle però.

17) Ligeia
La storia può essere divisa in 3 parti.
Parte 1 in cui il narratore senza nome descrive sua moglie Ligeia, il suo aspetto e la sua mente e poi si ammala e muore.
La parte 2 in cui il narratore si trasferisce in un'abbazia gotica senza nome in Inghilterra sposa una seconda moglie Rowena che si ammala e muore.
La parte 3 è dove gli elementi soprannaturali della storia prendono vita. . . Non posso dire altro, devi leggerlo da solo. Atmosferico e lugubre, ma prolisso e lento. 3 stelle

18) Perdita di respiro
Che strana piccola storia. Un uomo perde letteralmente fiato e tutti pensano che sia un cadavere e quindi lo scaricano da una carrozza, lo sezionano, lo impiccano, lo seppelliscono, ma non riesce a sentire nulla perché è senza fiato! Era strano e macabro ma il concetto non mi convinceva. Come è possibile vivere dopo aver perso il respiro? Beh, è ​​finzione ma di nuovo. . . 3 stelle

19) Shadow - A Parable
Una storia lunga 3 pagine e mi ha lasciato in piedi nell'ombra. Dopo 2 letture mi sentivo ancora come un ignorante. 2 stelle

20) Silence - A Favola
Una favola su un demone e un uomo in una terra incantata. Il demone racconta la sua storia, l'uomo ascolta e io sono confuso. Ancora. . .
Non posso dire altro su questa storia perché semplicemente non posso. Devo solo sottolineare che l'epigrafia di questa storia era in greco antico.
εὕδουσι δ΄ ὀρέων κορυφαί τε καὶ φάραγγες πρώονές τε καὶ χαράδραι
Dato che la sensazione della storia era piuttosto inquietante, le darò 2.9 stelle. Sono un brav'uomo.

21) L'uomo della folla
Un uomo segue un vecchio attraverso una Londra affollata per quasi due giorni e poi decide di smettere di seguirlo perché il vecchio è l'uomo della folla. [...] peggio dell'Hortulus Anime; e forse è una delle grandi misericordie di Dio che er laßt sich nicht lesen.
Τι λες σοβαρά; Σουαχίλι γιατί ξέχασες να γράψεις; Ancora una volta nessuna spiegazione, che mi ha lasciato deluso anche se seguire un uomo per così tanto tempo è abbastanza inquietante. 3 stelle

22) Alcune parole con una mummia
Infine, l'ultima storia, e interessante. 4 stelle.
Un gruppo di intellettuali tenta di far rivivere una mummia e la mummia ora rianimata inizia una conversazione con gli uomini. Era una storia arguta, una satira sull'epyptomania e una critica alla presunta superiorità dell'ovest. La fine è stata una delle parti migliori della storia.
Mia moglie è una bisbetica. La verità è che sono profondamente stufo di questa vita e del diciannovesimo secolo in generale. Sono convinto che tutto vada storto. Inoltre, sono ansioso di sapere chi sarà il presidente nel 2045. Non appena, quindi, mentre mi rado e ingoio una tazza di caffè, devo semplicemente passare da Ponnonner e farmi imbalsamare per un paio di centinaia di anni.
Ad essere sincero, sono anche ansioso di sapere chi sarà presidente degli Stati Uniti nel 2045; if sopravvivono al (probabile) Armageddon chiamato Donald Trump.


Totale
70.2 / 22 = 3.19 che si traduce in 3 stelle. Una collezione soddisfacente che avevo letto sui miei scaffali dal 2011, ma non qualcosa che mi è piaciuta al 100% Certamente comprerò il "seguito" di questa collezione Racconti e poesie ma non credo che mi preoccuperò di acquistare tutti i suoi scritti poiché è ovvio che rimarrò deluso dalla maggior parte di essi.
Ben fatto se hai raggiunto questa recensione gigantesca, lunga, eterogenea.
04/21/2020
Zoa Sylva

Poe è ora un nome familiare. Un'istituzione americana. Tutti conoscono Poe, anche se pochi hanno approfondito più di uno o due dei suoi racconti. Sono anche abbastanza sicuro che fosse completamente pazzo. Il che significa che è stato brillante e tutti dovrebbero leggere il suo lavoro.

Come dice il titolo del libro, ci sono molte storie diverse qui e, certamente, non sono tutte dello stesso calibro. Sembra che Poe sia diventato generalmente uno scrittore migliore quando ha scritto sempre più cose, e penso che il suo lavoro successivo sia (in generale!) Superiore a quello precedente. Alcune storie in questo compendio sono storie a 3 stelle, e altre sono storie a 5 stelle, mentre il resto prende 4 stelle. Tutti i famosi e famosi cortometraggi di Poe sono qui, The Bark of Amontillado, The Tell-Tale Heart, The Fall of The House of Usher tutti fanno le loro rispettive apparizioni. Alcuni dei miei preferiti, tuttavia, erano le sue opere meno conosciute William Wilson, Morella e A Descent Into the Malestrom sono state tutte fantastiche sorprese per me. C'era persino una deliziosa commedia nascosta qui sotto forma di Alcuni passaggi nella vita di un leone (Lionizing). Immaginalo; una vera commedia di Poe!

Sebbene Poe abbia scelto il racconto come suo principale corpus di lavoro, c'è un tema comune sul lavoro di Poe. Poe è, ​​in definitiva, un frullatore. Un indebolitore di confine. Una gomma da cancellare. I confini tra vita e morte, bene e male, un mondo e un altro. La linea tra solidità e follia. Nessuno di questi è sacro per il tintinnio di Edgar Allan Poe, e non puoi fare a meno di ammirare Poe per il modo abile in cui manipola i preconcetti del lettore.
I suoi metodi hanno ispirato ospiti di altri scrittori a esplorare gli stessi temi (ovviamente HP Lovecraft e alcune delle opere di Robert Louis Stevenson possono essere ricondotte all'influenza di Poe), ma Poe rimane una voce indipendente, unica e terrificante.

In breve: leggi Poe! Potresti odiarlo e impazzire (ah beh, non puoi prenderli tutti), potresti amarlo e ancora impazzire (ammettilo, probabilmente eri pazzo per cominciare), O potresti rimanere incantato dalle storie di Poe e iniziare un fan club di "Poe Boy". In ogni caso, non dovresti mai essere perdonato per non aver letto più Poe che puoi.
04/21/2020
Andree Elizando

Devo aprirmi con una confessione, per quelli di voi che non sanno che sono un Poe auto-confessato ossessivo, quindi c'è ogni possibilità che questa recensione sia un po 'di parte. Detto questo, questa raccolta di 10 racconti e poesie mostra il suo genio nel catturare il lato più oscuro dell'umanità, dalla capacità di tormentare e torturare alla determinazione talvolta incredibile di sopravvivere, anche quando bussa alla porta della morte. Questa raccolta include alcuni dei miei preferiti in assoluto da Poe, tra cui The Raven, che per me è uno dei poemi più oscuri e strazianti di sempre, e The Tell-Tale Heart, che è più che inquietante con il suo scorcio nella mente dei colpevoli. Ogni racconto / poesia è illustrato da un artista diverso, quindi gli stili variano con ciascuno, ma tutti riescono a catturare l'essenza della storia associata e sono sicuro che anche Edgar sarebbe piuttosto contento di loro. Una collezione eccellente e una buona introduzione a uno dei maestri del macabro se ne avessi bisogno.

Il contenuto completo è:
SIGNORINA. Trovato in una bottiglia
The Raven
Hop-Frog
Il cuore di Tell-Tale
The Black Cat
The Conqueror Worm
Il ritratto ovale
The Bells
Il pozzo e il pendolo
Il mille e secondo racconto di Scheherazade
La maschera della morte rossa
I fatti nel caso di M. Valdemar
Una discesa nel Maelstrom
04/21/2020
Chan Kiser

Selezione parzialmente, ma abbastanza diversa, delle storie di Poe rispetto a Racconti selezionati, che ho anche e rileggere di volta in volta. Assorbente, pieno di suspense, agghiacciante e molto, molto buono!
04/21/2020
Yumuk Cessna

Tales of Mystery and Imagination è una grande raccolta di racconti di Egdar Allan Poe, tra cui alcune delle sue opere più apprezzate, come "Il cuore rivelatore", "Il gatto nero" e "Gli omicidi in Rue Morgue"; e alcune delle opere meno conosciute - e anche grandiose - come "Il colloquio di Monos e Una" e "Berenice". Questa raccolta è stata una buona miscela di orrore e mistero, e consiglio vivamente di dare un'occhiata alle opere di Poe se non l'hai già fatto!
04/21/2020
Urbai Kuhnle

Queste erano le mie storie preferite:

"Una discesa nel Maelstrom" 4⭐
"Il gatto nero" 5⭐
"La fossa e il pendolo" 5⭐
"La sepoltura prematura" 4⭐
"La maschera della morte rossa" 5⭐
"Il ritratto ovale" 4⭐
"Gli omicidi in Rue Morgue" 5⭐
"La lettera rubata" 4⭐
"Una storia di Ragged Mountains" 4⭐
04/21/2020
Bouchard Vandawalker

Ho letto questo compendio delle storie di Poe mentre ero ancora al liceo.
L'ho adorato allora e lo adoro adesso.
Poe è stato un pioniere nei generi di mistero, suspense e horror e la sua scrittura è stata estremamente influente, cambiando il mondo della letteratura.
"The Murders in the Rue Morgue", considerato il primo romanzo poliziesco moderno, è un breve capolavoro. Grisly e gory per gli standard del suo tempo, questa storia merita una lettura oggi, così come lo sono tutte le altre favole meravigliose in questa raccolta di opere di Poe. In particolare, "The Tell-Tale Heart" e "The Pit and the Pendulum".
04/21/2020
Leonie Lutrell

Alcune storie di questa raccolta sono migliori di altre. Ad esempio, i romanzi polizieschi di Edgar Allan Poe come "The Murders in Rue Morgue" o "The Mystery of Marie Rogêt" erano di qualità inferiore rispetto a "The Fall of the House of Usher", "The Pit and the Pendulum", e il mio preferito in assoluto, "Il gatto nero". Questa storia è, a mio avviso, l'apice del macabro genio di Poe (per quanto riguarda la sua prosa), in quanto mostra vividamente il graduale esaurimento mentale dal punto di vista in prima persona. Per non parlare del fatto che mi ha davvero spinto al limite per quanto riguarda il mio disgusto per la tortura animale! L'idea di un destino lento ma incombente è anche il tema della sua seconda migliore storia "Il pozzo e il pendolo".

Come detto in precedenza, Poe è un genio e un maestro del macabro, ma il suo talento è ancora meglio espresso nella sua poesia, che questo libro purtroppo manca, quindi ho dovuto acquisire la sua raccolta di poesie separatamente.
04/21/2020
Aloisius Koehring

Prima chi legge Poe ai loro bambini anche se suppongo che non sia peggio di alcune delle fiabe che piacciono ai bambini. A proposito di fiabe, anche se so che non è il massimo, non potrei fare a meno di desiderare che "L'Isola della Fay" sia stata inclusa non perché è la sua storia migliore, ma perché penso che sarebbe un esempio evocativo. Ovviamente non tutte le storie di Poe sono incluse in questo volume, sebbene probabilmente i due terzi lo siano. Penso che ogni storia abbia un'immagine sebbene non tutte abbiano un'illustrazione a colori. Alcune delle immagini in bianco e nero sono buone come quelle a colori. Stranamente le illustrazioni a colori non sono con la storia che descrivono ma sparse in tutto il libro. Nessuno ha più di quattro o cinque colori e credo di aver contato dieci illustrazioni a colori in tutto. Le immagini in bianco e nero sono con il loro giusto testo e due che spiccano sono "The Pit and the Pendulum" e "The Muders in the Rue Morgue". La foto del Pit è notevole per l'espressione inorridita e la Rue Morgue perché le figure in ombra traggono viticci laceranti dai suoi abiti da donna e da alcuni vestiti e capelli da uomo e persino la pelliccia dei cani che aiuta a rappresentare la loro corsa fatta per trovare l'assassino. Le immagini sono evocative del diciannovesimo secolo anche se sul retro delle pagine del titolo si afferma che il lavoro di Arthur Rackham Poe fu mostrato per la prima volta nel 19.

Una parola sul volume stesso; non ha una sovraccoperta da perdere nella stanza dei bambini, ma è robusto e ha un piccolo set di illustrazioni a colori sulla copertina. C'è anche un cordino di seta grigio ardesia per segnare il tuo posto nel libro.

04/21/2020
Magel Geidel

Personalmente, le sue storie brevi non mi attiravano molto. Poe sembra salvare le cose più strane che potrebbe inventare per le più brevi. Penso che risplenda di più nelle sue opere che contengono più di 10 pagine. Mi sono piaciute soprattutto le storie poliziesche: sono solo grondanti di dettagli raccapriccianti, il che per me lo rende molto più divertente. Questa edizione delle sue opere raccolte è semplicemente bellissima. I meravigliosi disegni e layout portano l'esperienza della lettura di questo lavoro ad un altro livello.
04/21/2020
Salzhauer Brannon

Ho capito, leggendo questa raccolta, che Poe è ricordato per le sue idee, piuttosto che per i suoi scritti. È spesso accreditato come l'origine di tali innovazioni come il narratore inaffidabile e il moderno romanzo poliziesco, e tale inventiva è ampiamente esposta in queste storie. Ma si fonde con le lezioni di oggetti per qualsiasi scrittore principiante alle prese con questioni tecniche come l'importanza di selezionare il giusto punto di vista per una storia o il valore di mostrare oltre a raccontare.

In breve, la capacità di Poe di inventare una storia è magnifica. La sua capacità di dirlo, tuttavia, è mediocre. Troppo spesso fornisce un narratore in prima persona a distanza dalla trama, in modo che al narratore venga raccontato un riassunto della storia reale da un altro personaggio che è più centrale. Le storie poliziesche con C. Auguste Dupin, per esempio, sono collegate da un narratore in prima persona a cui Dupin racconta la storia vera e propria, in sintesi mascherato da dialogo. (Altri scrittori del diciannovesimo secolo soffrivano dello stesso contorto problema POV; Mary W Shelley's Frankenstein e di Emily Bronte Cime tempestose balzare in mente.) O una narrazione che inizia all'interno della storia farà poi un salto da essa, così come "The Gold Bug", che inizia con un narratore in prima persona che cerca di dare un senso all'apparente follia del suo amico, appare raggiungere l'apice con la rivendicazione dell'amico mentre scavano l'enorme tesoro di un pirata, e poi si disintegra con una coda più lunga della storia stessa in cui l'amico spiega al narratore come è arrivato a scoprire la mappa del tesoro, come ha decifrato il messaggio codificato contenuto e così via.

Il problema con questo tipo di distanza narrativa è che succhia l'energia di una storia. Non c'è alcuna suspense nella decifrazione della mappa del tesoro, perché il lettore ha già visto il tesoro scoperto. C'è anche una ridotta suspense in "Discesa al Maelstrom", poiché l'uomo che ha sperimentato la corsa straziante su una nave risucchiata in un enorme vortice oceanico è seduto su una roccia, mettendo in relazione quell'esperienza con il narratore della storia. Ed è un terribile spreco di alcune delle idee eccellenti di Poe.

A parte questa lamentela tecnica, ci sono alcune storie superbe in questo volume e quelle che sono le più conosciute sono generalmente anche le più eseguite. "The Cask of Amontillado" è tutto ciò per cui si legge Poe, con il suo narratore inaffidabile demente, razionalizzando un omicidio particolarmente crudele senza mai dire al lettore esattamente cosa gli è stato fatto di sbagliato che lo giustifica nella sua mente. In "The Tell-Tale Heart", la coscienza di un assassino ha notoriamente la meglio su di lui. E "William Wilson", il mio preferito in assoluto, mostra un uomo dissoluto con un'identità frammentata, in guerra con la propria coscienza, che egli percepisce come un uomo incarnato separatamente. Ho letto che Patricia Highsmith è stata particolarmente influenzata da Poe, e ci credo; in queste storie si vedono distintamente gli embrioni di uomini come Charlie Bruno, Guy Haines e Tom Ripley.
04/21/2020
Four Kor

Poe è il pioniere della letteratura americana in diversi generi. Narrativa poliziesca, horror gotico, forse persino fantascienza? In questa raccolta sono incluse alcune delle migliori storie di Poe, tra cui "The Cask of Amontillado", "The Fall of the House of Usher", The Gold Bug "," The Mystery of Marie Rogêt "," The Purloined Letter "e" Gli omicidi in Rue Morgue. " Mi sono divertiti tutti. Come matricola a Penn State, le storie di Poe dovevano leggere il secondo semestre e mi sono divertito tanto quanto allora.

Il mistero di Marie Rogêt è una versione immaginaria di un vero omicidio avvenuto nella zona di New York City, ma Poe ambienta la scena a Parigi dell'ispettore Dupin. È una critica dei resoconti dei giornali contemporanei sulla scomparsa di Mary Cecelia Rogers e sulla possibile scoperta del suo corpo fluttuante nel fiume. Come tale, è anche un discorso sull'analisi forense dell'inizio del XIX secolo dei materiali che appaiono sui giornali. Si pensa che sia "il primo mistero di omicidio basato sui dettagli di un vero crimine" secondo l'articolo di Wikipedia. Immagino che sia anche di scarso interesse per tutti tranne quelli affascinati dall'omicidio o dai dettagli dell'analisi forense.

"The Murders in the Rue Morgue" è la prima storia "poliziesca" di Poe e quella più spesso letta e menzionata. C. Auguste Dupin è presentato in questa storia, la prima di tre apparizioni; dati i suoi metodi deduttivi, Dupin deve essere una versione iniziale dello Sherlock Holmes britannico. A parte il finale a sorpresa, potrebbe essere questa la prima o una prima versione di un "mistero chiuso nella stanza?"

Come antropologo biologico ero anche interessato a molte altre storie per motivi strettamente professionali. "The Fall of the House of Usher" sembra presentare una famiglia maledetta dalla tubercolosi o, a causa della descrizione intergenerazionale, forse un disturbo genetico come la fenilchetonuria (PKU), sebbene a lungo termine sia solo una maledizione inorridire un pubblico amante del gotico.

Infine, il contributo di Poe all'umorismo letterario - o al sarcasmo - è visto in storie come "Il diavolo nel campanile", e una prima versione di "1066 e All That", nella sua interpretazione dell'ultima storia di Scheherazade. L'orribile "Masque of the Red Death" potrebbe essere stato scritto dopo aver letto "Il Decameron" di Boccaccio.

È stato scritto così tanto su Poe che non duplicherò la letteratura già abbondante. Noterò che Poe descrive in modo completo le impostazioni e i personaggi in modo che tu senta di far parte della scena e quasi di interagire con i personaggi. Quindi, è anche un maestro del romanzo gotico molto presto. Il libro è un classico e un grande compendio delle migliori storie di Poe, anche se alcuni elementi sono sicuramente datati e una versione annotata potrebbe occasionalmente aiutare con alcune minute. Assicurati di averlo presto nella tua lista DEVE LEGGERE!
04/21/2020
Giule Gucwa

Medie fino a 3.6 stelle, arrotondando per eccesso a 4 perché i buoni sono COSÌ BUONI che compensano quelli veramente, molto, molto noiosi.

Buddy ha letto l'elenco di lettura basato su questo elenco di storie per ToMaI, oltre ad alcune ulteriori. Vedi i miei aggiornamenti di stato di seguito per brevi recensioni.

Metzengerstein: Stelle 3.5
Berenice: Stelle 2.5
La caduta della casa degli Usher: Stelle 4
William Wilson: Stelle 1.5
Gli omicidi in Rue Morgue: Stelle 3.5
Una discesa nel Maelström: Stelle 3
Il ritratto ovale: Stelle 3.5
La maschera della morte rossa: Stelle 5
Il pozzo e il pendolo: Stelle 4
Il mistero di Marie Roget: Stella 1
Il cuore di Tell-Tale: Stelle 3
The Gold Bug: Stelle 4.5
La lettera rubata: Stelle 3
The Black Cat: Stelle 4.5
Il sistema del Dr. Tarr e del Prof. Fether: Stelle 4
I fatti nel caso di M. Valdemar: Stelle 4.5
La botte di Amontillado: Stelle 5
Hop-Frog: Stelle 5
04/21/2020
Tamis Didlake

Contiene il meglio di Poe; tutte e 3 le storie di detective Dupin e le cose misteriose / suspense che fa così bene. Anche l'introduzione merita una lettura.
04/21/2020
Ilarrold Cly

ho provato a riordinare la mia scorta di libri, non riesco proprio a leggerlo. come posso conservare questo antico? accidenti, è più vecchio di Dio!
04/21/2020
Hassett Caparro

"Racconti di mistero e immaginazione"

Scritto da Edgar Allan Poe

Recensione scritta da Diana Iozzia

La raccolta di racconti di Edgar Allan Poe, conosciuta come "Tales of Mystery and Imagination" è un classico meraviglioso nei generi horror e misteriosi. Sono stato un lettore di Edgar Allan Poe per anni, almeno per la maggior parte della mia infanzia e età adulta. Per questo motivo, avevo letto alcune delle storie della raccolta, ma sono rimasto relativamente colpito dalle altre di cui non avevo ancora sentito parlare.

"The Gold Bug" è un mistero che include enigmi e codici. Personalmente mi è piaciuto, perché mi ha ricordato "The Most Dangerous Game". Iniziamo a sospettare che l'amico del narratore abbia una motivazione minacciosa dietro la caccia al tesoro su cui si sono imbarcati.

"The Facts in the Case of M. Valdemar" è una strana specie di storia o storia da "falò" che racconteresti in un pigiama party. È una storia fantasma archetipica. Il nostro narratore è interessato al mesmerismo e all'ipnotismo. Racconta del suo amico che era in stato comatoso, ma tenuto in vita in uno stato ipnotizzato.

"Message Found in a Bottle" ha un narratore che scrive nel suo diario mentre un mulinello consuma l'equipaggio e la nave.

"A Descent into the Maelstrom" presenta un narratore a cui viene raccontata la storia di un uomo che si immerge in un vortice. Personalmente non sono rimasto incantato da questo.

"The Murders in the Rue Morgue", "The Mystery of Marie Roget" e "The Purloined Letter" sono state le più grandi delusioni per me in questa raccolta. Sono rimasto stupito dalla mia antipatia per i racconti misteriosi di Poe. Erano irrealistici e noiosi per me.

"The Fall of the House of Usher" è uno dei miei film preferiti con Vincent Price. Sono stato sorpreso dalla mancanza di dettagli e trama nella storia reale su cui si basava. Mi piaceva ancora la trama: un uomo visita il suo vecchio amico, la cui salute mentale e quella di sua sorella sono state rovinate dalla casa.

"The Pit and the Pendulum" presenta un personaggio afflitto da una prigione in una fossa orribile.

"La sepoltura precoce" presenta vignette più piccole sulle persone che sono sull'orlo della morte, ma sono sepolte vive.

"The Black Cat" è stata una delle mie storie preferite che ho trovato in questa collezione. Ne avevo sentito parlare prima, ma non l'avevo letto. Presenta una spirale umana attraverso diversi livelli di follia, perseguitata dal suo gatto assassinato.

"The Cask of the Amontillado" e "The Tell Tale Heart" sono storie che conosco come il palmo della mia mano e l'amore.

"The Oblong Box" raffigura un uomo che incontra strani eventi mentre è in crociera con sua moglie. Mi è piaciuto molto questo.

"Ligeia" ospita un narratore che parla degli strani misteri che circondano la morte di sua moglie.

"Silence: A Fable" ha un demone che ricorda il suo viaggio attraverso un abisso oscuro.

"The Man of the Crowd" presenta un narratore che segue e osserva un uomo misterioso a Londra.

"Some Words with a Mummy" è una storia più comica. Un gruppo di scienziati incontra un uomo che è stato mummificato che si alza e parla con loro.

Tutto sommato, mi è piaciuto leggere questa raccolta. Personalmente adoro i racconti, in particolare le opere di Edgar Allan Poe. Devo dire che pensavo che il glossario e l'indice di questo libro non fossero affatto utili per comprendere le storie.
04/21/2020
Sabelle Rodela

Ce l'abbiamo fatta! Jess e io abbiamo letto questo ad alta voce insieme per oltre tre anni, quasi per tutto il tempo che siamo stati in Ohio. Non eravamo terribilmente coerenti nell'ultima parte di quel tempo, ma abbiamo fatto una grande spinta nell'ultima settimana per superare le ultime cento pagine circa.

Nel complesso un'antologia abbastanza buona che mette in mostra la maggior parte delle opere ben note di Poe e molte di cui non avevo mai sentito parlare prima. Anche se non lo consiglierei a tutti, è un classico e graffia un prurito gotico. Media di 2.886 stelle su tutte le storie.

Voto: PG-13, a causa dell'omicidio.

THE GOLD BUG (4/5)
Mi aspettavo che questa fosse più una storia horror che un'avventura, ma era comunque una bella storia. Sono rimasto sorpreso dal fatto che Poe abbia descritto (accuratamente) tutti i passaggi della semplice decrittazione del codice di sostituzione. Storia abbastanza bella.

I FATTI NEL CASO DI M. VALDEMAR (4/5)
Questa storia era un po 'inquietante, ed era più di quello che mi aspettavo da questo libro. Poe si avventura un po 'nell'ignoto e termina con un finale un po' grottesco. (visualizza spoiler)[L'uomo in qualche modo sospende la sua vita e vive oltre la morte. Quando termina il suo esperimento, penso che invecchia e decade molto rapidamente, in stile Indiana Jones. (nascondi spoiler)]

MS TROVATO IN UNA BOTTIGLIA (2/5)
Meh, non proprio così eccitante. Forse perché non sono uno che è terribile incuriosito dal mare? Certo, mi ha incuriosito i vecchi sulla nave che parlavano una lingua diversa e sembravano essere in viaggio di scoperta (risatina).

UN DESCENTE NELLA MAELSTROM (4/5)
Ok, questa è stata una bella storia per mare. Il narratore guarda in basso su un enorme mulinello con una guida sopravvissuta. La storia è interamente dedicata alla vasca idromassaggio e al modo in cui la guida l'ha superata. Eccitante.

THE MURDERS IN THE RUE MORGUE (4/5)
Questa storia mi ha ricordato Sherlock Holmes. Dupin ha una mente simile ed è in grado di capire le cose da indizi che la maggior parte delle persone avrebbe trascurato. In questa storia, scopre chi ha commesso un orribile omicidio e come è stato fatto. (visualizza spoiler)[L'omicidio è stato commesso da un orangutan che si era fatto strada fino a casa. (nascondi spoiler)]

THE MYSTERY OF MARIE ROGET (2/5)
Un'altra storia di Dupin, e quindi che ricorda Holmes. Tuttavia, questa storia sembrava trascinarsi avanti e avanti, e sembrava pesante per i dettagli di cui non ci importava e per chiarire l'effettiva risoluzione della storia.

LA LETTERA PURLOINED (3/5)
Dupin ritorna di nuovo e scopre dove un furfante ha nascosto una lettera di ricatto che ha rubato. Ma la polizia perquisisce a fondo l'appartamento del mascalzone senza lasciare traccia della lettera (visualizza spoiler)[Dupin calcola che deve essere nascosto in bella vista; va nell'appartamento, trova la lettera, lascia la sua tabacchiera, torna a casa per fare una lettera falsa, torna il giorno successivo per la sua tabacchiera e scambia le lettere. (nascondi spoiler)]

LA CADUTA DELLA CASA DI USHER (2/5)
Questa è una delle storie di cui avevo sentito parlare in precedenza, ma non avevo idea di cosa si trattasse. Per quanto ne so, si tratta (visualizza spoiler)[una tenuta che è in qualche modo legata ai suoi proprietari, la famiglia Usher. Gli ultimi membri rimanenti della famiglia, un fratello e una sorella, sono in un funk depressivo, e quindi si presume che la sorella muoia. Viene messa in una bara nel mastio della tenuta, ma si scopre che non è davvero morta - viene da suo fratello, insanguinata dal lavorare se stessa dalla sua bara, e cade su di lui, morta. Lo shock (?) Uccide il fratello, il narratore lascia la casa, che poi si incrina nel mezzo. (nascondi spoiler)]

IL POZZO E IL PENDOLO (3/5)
Un'altra storia che conoscevo da prima. Probabilmente avrebbe ricevuto una stella in più se all'inizio non ci fosse stato così tanto diligenza. (visualizza spoiler)[Il nostro narratore è una vittima dell'Inquisizione spagnola, e questa storia descrive in dettaglio la sua tortura - quasi cadendo nella fossa, scappando a malapena dal forte pendolo con l'aiuto di alcuni ratti e poi quasi cadendo nella fossa mentre le pareti sono riscaldate e si avvicina. Fortunatamente viene salvato all'ultimo minuto. (nascondi spoiler)]

THE PREMATURE BURIAL (2/5)
Una specie di storia noiosa su diverse persone che si pensava fossero morte, ma non lo erano. Il narratore si trova quindi in una situazione simile dopo i suoi anni di ossessione e cataplessia, tranne quello (visualizza spoiler)[in realtà si sta appena svegliando nella stretta cuccetta di una nave su cui era (nascondi spoiler)].

THE BLACK CAT (4/5)
Ah, questo è stato eccellente - breve e dolce. Nessun lungo monologo da parte del narratore, solo una buona narrazione di una storia inquietante. (visualizza spoiler)[Un ragazzo che ama gli animali da bambino diventa un ubriaco in età avanzata. Comincia a maltrattare i suoi animali domestici e sua moglie, e quando il suo gatto lo morde sgattaiola fuori da uno dei suoi occhi. Alla fine nella sua frustrazione impicca anche il gatto e quella notte la sua casa brucia. Successivamente trova un altro gatto simile che lo segue a casa, ma alla fine lo frustra. Agita un'ascia, ma sua moglie lo ferma. Quindi uccide sua moglie con l'ascia e la nasconde nel muro. Mura il gatto con lei e il gatto urla quando la polizia indaga sulla casa. Il cadavere viene scoperto e l'uomo va alla forca. (nascondi spoiler)]

LA MASCHERA DELLA MORTE ROSSA (3/5)
Immagini interessanti e mi è piaciuto il "cattivo ragazzo" contagioso. Le stanze colorate sembravano un posto interessante per una festa.

THE CASK OF AMONTILLADO (4/5)
Una raccapricciante storia di vendetta. (visualizza spoiler)[Mi è piaciuto il modo in cui il narratore "ha cercato" di dissuadere Fortunato dal proseguire, e questo ha solo rafforzato la sua determinazione. E poi è stato murato nella cripta. (nascondi spoiler)]

THE OVAL PAINTING (2/5)
Un narratore molto realistico viene scoperto dal narratore. (visualizza spoiler)[Ne legge e scopre che era della moglie dell'artista, e che era così concentrato sul dare vita al dipinto che sua moglie morì quando lo finì. (nascondi spoiler)]

THE OBLONG BOX (2/5)
Il colpo di scena in questa storia è stato probabilmente fantastico quando Poe ha scritto la storia, ma ora è abbastanza facile da indovinare. (visualizza spoiler)[Un uomo porta il corpo della moglie morta in un viaggio transatlantico. La cameriera della moglie impersona la moglie per il viaggio senza che nessuno sia più saggio. Gli amici dell'uomo scoprono cosa c'era nella scatola oblunga (il corpo) dopo che l'uomo si è legato ad esso e si è gettato in mare dopo una terribile tempesta. (nascondi spoiler)]

THE TELL-TALE HEART (4/5)
Storia eccellente, e giustamente una delle storie più conosciute di Poe. Breve e dolce

LIGEIA (2.5 / 5)
Inizialmente lento, ma ha avuto un gran finale. (visualizza spoiler)[Guy descrive la sua prima moglie in prosa minuziosamente prolissa. Lei muore. Si risposa con una signora che lo sposa per i suoi soldi. Non vanno d'accordo, si ammala, e poi qualcosa di invisibile la avvelena e muore. Il cadavere viene rianimato e Ligeia è tornata (per forza di volontà?) (nascondi spoiler)]

PERDITA DI RESPIRO (4/5)
Questo mi ha preso alla sprovvista a causa di quanto fosse divertente - storia piuttosto divertente di un ragazzo che perde fiato quando urla a sua moglie. Poi, (visualizza spoiler)[si siede su una carrozza, si pensa sia morto, viene portato da un chirurgo che gli taglia le orecchie e si toglie un po 'di viscere, si fa mangiare il naso dai gatti, salta fuori dal finestrino di una torretta in un vagone di un criminale che gli assomiglia, è impiccato ed è sepolto. Nel sepolcro soliloquica sugli altri morti intorno a lui. Uno di loro sembra essere il vicino immaginato da sua moglie, che per coincidenza ha troppo respiro. Ne trasferisce uno al protagonista e tutto finisce bene. (nascondi spoiler)]

SHADOW - A PARABLE (1/5)
Immagino di non averlo capito. Corto. Forse il punto è che la morte arriva per tutti? Boh.

SILENCE - A FABLE (1/5)
Come sopra. Non l'ho capito davvero: un demone racconta a un uomo di un altro uomo che ha incontrato che è stato solo lievemente intimidito da una grande tempesta che il demone ha chiamato.

L'UOMO DELLA FOLLA (2/5)
? Penso che l'uomo fosse una personificazione della folla? Ma non ne sono davvero sicuro. Si precipitò in posti con la gente e non sembrava se stesso da solo.

ALCUNE PAROLE CON UNA MUMMIA (4/5)
Un finale molto forte per questa antologia. Alcuni signori rianimano una mummia e parlano con lui. Si scopre che è un solo superiore e che tutto era meglio nell'antico Egitto che nei tempi moderni. Abbastanza divertente, come Loss of Breath.
04/21/2020
Pepito Barraz

Un'antologia dei racconti di Edgar Allan Poe. Ossessionato dal macabro, in genere ha scritto horror ma anche in una varietà di generi come la dark fantasy, l'avventura e la narrativa poliziesca. Per me tre cose sono caratteristiche di tutte le sue storie. Il primo è uno stile di scrittura elevato che è tanto conciso quanto erudito. Poe era un uomo istruito e le sue storie spesso fanno riferimento a temi della filosofia esoterica. È in questo senso che posso vedere la sua influenza su un altro dei miei scrittori preferiti, Jorge Luis Borges. La seconda è una forte capacità di descrivere la psicologia dei suoi personaggi. Poe scrive spesso in prima persona e descrive le complessità della coscienza e delle emozioni con dettagli sorprendenti. Il terzo è la logica e il processo di ragionamento in generale. I personaggi spesso dialogano con se stessi e gli altri mentre cercano di dare un senso a cose che non sanno o non comprendono, se stanno mettendo insieme gli indizi di un mistero di omicidio (le storie di Dupin), alla ricerca di un luogo sepolto del tesoro ( The Gold Bug), o cercando di capire l'orribile situazione in cui si trovano (The Pit and the Pendulum). C'è molto tempo speso a razionalizzare le azioni mentre Poe cerca di mostrare empatia nei confronti delle menti di coloro che commetterebbero peccati orribili. Lo fa così bene che posso vedere chiaramente perché ha avuto un'influenza così grande sui successivi sviluppi dell'orrore.

Queste sono quasi tutte storie molto belle, ma alcune delle carenze di Poe sono che ha incorniciato alcune storie su pseudoscienze come la frenologia (The Imp of the Perverse) e il mesmerismo (The Facts in the Case of M. Valdemar) che si presenta come molto datato. Molte delle sue storie che affrontano temi simili diventano anche molto simili, specialmente le sue storie su donne malate e morenti (Ligeia, Eleonora, Berenice e Morella). Anche le illustrazioni di Arthur Rackham in questa edizione non fanno molto per me. Altrimenti, questa è una collezione eccellente.
04/21/2020
Tuinenga Mcclarey

È quasi impossibile rivedere questo libro, perché - ora - è impossibile avere la sensazione di come sarebbe stato quando è uscito per la prima volta uno e tre quarti secoli fa. Secondo gli standard moderni, sembra docile, a lungo in atmosfera e a corto di trama, e soprattutto orrendamente pedante. Molte delle storie hanno il doppio della lunghezza che forse dovrebbero essere, secondo gli standard odierni, piene di parti e dettagli inutili. In "The Gold-bug", ad esempio, Poe spende pagine che spiegano come svelare un cifrario e l'introduzione di "The Murders in the Rue Morgue" trascorre diverse pagine in gran parte superflue nella natura dell'intuizione e del pensiero analitico. l'opera è assolutamente piacevole, se letta tenendo in considerazione le avvertenze di cui sopra e molte delle storie che contiene sono giustamente considerate dei classici.

Ma questo non è il punto. Poe era soprattutto un innovatore. Era la forza principale nella creazione del romanzo poliziesco. Senza Dupin, non ci sarebbero Sherlock Holmes, né Columbo, né Jonathan Creek, né una miriade di investigatori analitici prima, tra o da allora. Ha anche virtualmente inventato il racconto, sviluppandolo secondo la regola di base che il peso di ogni parola è vitale per l'insieme (ironico, data la quantità di esposizione non necessaria già menzionata). Poe è stato anche, attraverso questa attenta ponderazione del testo, il creatore di un'atmosfera fantastica. Poe fornisce anche - probabilmente - una delle migliori descrizioni letterarie della schizofrenia paranoica vista dal punto di vista del malato in "Il cuore rivelatore". Storie come "La caduta della casa di Usher" si basano quasi esclusivamente sul potere descrittivo di Poe per tessere il loro incantesimo - in storie che, se scritte, sarebbero state orribili nei loro dettagli volgari. Che sembrino più docili oggi non è colpa dello scrittore.
04/21/2020
Iolenta Purkhiser

Questo libro ha trascorso tre anni nella mia pila "in corso di lettura", ma ora l'ho finito. Ha!

I racconti di questa raccolta rientrano in tre categorie principali. 1) L'orribile e / o bizzarro, 2) i puzzle e le storie poliziesche e 3) le storie sulla perdita dei propri cari, particolari del genere romantico.

Quest'ultimo avrebbe fatto domandare a qualcuno se Poe avesse perso qualcuno - l'ha fatto, sua moglie di 11 anni. (Aveva 13 anni quando l'ha sposata, ma non andiamo lì). Le storie, per me, rasentano l'ossessivo. I temi e le emozioni sono praticamente gli stessi, cambiando solo i nomi e le impostazioni. È arrivato al punto in cui ho smesso di sentirmi un po 'dispiaciuto per Poe e ho iniziato a sentirmi un po' spaventato.

Le storie di detective non sono poi così buone. La gente potrebbe obiettare che Poe ha scritto la prima storia poliziesca (Gli omicidi in Rue Morgue), ma Conan Doyle ha fatto ancora meglio anche con i casi meno interessanti di Sherlock Holmes. The Gold Bug, che è più una storia tipo puzzle, è l'unica storia che mi è davvero piaciuta in questa categoria.

Molti dei miei preferiti sono nella prima categoria: La caduta della casa degli Usher, Il pozzo e il pendolo, La maschera della morte rossa, e pochi altri che non ricordo al momento.

E poi c'erano altre due storie che non rientrano in nessuna delle categorie precedenti: Il dominio di Arnheim e Landor's Cottage. Erano francamente molto noiosi e avevo deciso di smettere di provare a finire il secondo.

Oh, e Poe scrive davvero bene. È il tipo di scrittura che dovrebbe essere letto ad alta voce a causa di tutte quelle belle parole e giri di parole. Tutti i famosi scrittori della sua epoca scrivono magnificamente - non sono famosi per niente - ma questo merita ancora di essere detto.
04/21/2020
Tellford Chavana

Lugubre. Ho sempre voluto usare quella parola e qui, finalmente, ho un posto adatto per questo. Non c'è dubbio che la letteratura abbia un grande debito con Poe. Un innovatore e / o inventore di molti elementi della suspense gotica americana; precursore della narrativa poliziesca di Arthur Conan Doyle e semplicemente un buon tessitore di storie. Tuttavia, preso collettivamente in un volume gigantesco, è stata una spirale troppo discendente per me. I suoi temi di tristezza, vendetta, follia e amarezza sardonica si logorano. Inoltre, il suo stile è strano. Quasi per una storia vale la pena saltare il primo 20%. I suoi accumuli sono lenti e prolissi e lavorano a lungo. Quindi, come un interruttore, le trame si accendono e leggono bene, afferrandole fino alla fine.

La sepoltura precoce, la Ligeia, la fossa e il pendolo, il ritratto ovale, il diavoletto del perverso, raccontano il cuore. Tutti erano veloci e buone letture.

Le vere delusioni per me sono state le novelle poliziesche: omicidio in Rue Morgue, Marie Roget e Purloined Letter. Il suo detective, Dupin, è arrogante e compiaciuto e fa chiacchiere all'infinito per quanto riguarda la matematica della sua capacità di ragionamento. Tuttavia, la maggior parte sembra essere lampo e spettacolo enfatizzando la stupidità degli altri nel fuorviarci in una falsa direzione prima di sorprenderci con il suo genio. Marie Roget è stata così male che ho semplicemente saltato una piccola sezione e ho letto la fine per scoprire la soluzione.

Ho imparato molto sullo stile di scrittura dalla collezione, godendomi a piccole dosi, ma consiglio di leggere le sue storie individualmente nel tempo piuttosto che collettivamente.
04/21/2020
Cnut Dembosky

Un altro volume per la mia collezione Poe recentemente iniziata, questo volume ha 6 storie più conosciute di Poe complete di un piccolo numero di illustrazioni per dare vita al suo lavoro (come se avesse bisogno di aiuto, sono comunque delle illustrazioni davvero buone, quella per Usher è eccellente). Come sempre sono un tossicodipendente di Poe, quindi questa recensione è distorta (sei stato avvertito), ma nessuno può negare di avere un talento e un talento per dare vita alle sue storie e catturare l'essenza stessa di ciascuno dei suoi personaggi e il nucleo della storia. Questo volume include The Gold-Bug, una grande storia di caccia al tesoro che ti fa venire in mente Treasure Isand, The Oblong Box, che è una storia di amore, perdita e superstizione, The Mystery of Marie Roget, che prende un crimine nella vita reale e propone una soluzione. Il volume include anche The Fall of the House of Usher, una delle prime storie di Poe che ho letto e una che mi fa rabbrividire ancora oggi, The Murders in Rue Morgue, il prequal a Marie Roget e un grande mistero omicida a sé stante e è completato da The Pit and the Pendulum, che fornisce uno sguardo terrificante alle pratiche dell'Inquisizione. Se non hai mai letto Poe prima (cosa c'è di sbagliato in te !?) questo mette in mostra le sue storie più popolari e fa un ottimo inizio. Se hai già letto Poe, lo adorerai (a meno che tu non sia un fan, nel qual caso ... cosa c'è che non va in te!?!).
04/21/2020
Brande Dom

Un'edizione molto bella, l'ho comprata come copia di lettura da Barnes and Noble questo Natale dopo essermi imbattuto in una splendida edizione originale degli anni '1920 con tutte le opere d'arte originali di Harry Clarke. Non volevo aggiungere usura a quel volume voluminoso leggendolo da una copertina all'altra, quindi sono stato felicemente sorpreso di trovare questa copia. In questa edizione non sono incluse tutte le splendide, inquietanti e meravigliose opere d'arte in stile Liberty di Clarke, ma ne include la maggior parte. Non sono sicuro del motivo per cui alcuni non sono stati inclusi - alcuni dei lavori sono piuttosto risoluti - ma non più di diversi pezzi inclusi in questo volume. Consiglierei di andare su Amazon o Ebay e trovare una delle copie originali (SONO lì), ma questa versione è davvero fantastica da leggere, soprattutto se non hai già un completo Poems and Tales of EAP nella tua libreria.
04/21/2020
Viviene Boswink

Una vasta raccolta di racconti che riflettono la notevole versatilità e la gamma di Poe come autore. Il suo genio non è in dubbio, e una serie di racconti horror grotteschi con cui è maggiormente identificato sono semplicemente radiosi e ben raccontati. Una volta che il tuo cervello riesce ad abbracciare il suo stile florido (forse una volta si potrebbe anche dire datato) è facile perdersi come se fosse ipnotizzato nei mondi che costruisce. Poe è in grado di gestire in modo intelligente le tensioni e fornire finali estremamente soddisfacenti. Questa è comunque una raccolta notevole, e di conseguenza l'ho trovata abbastanza incostante. Un certo numero di storie incluse erano dei veri e propri incendi, e non appena il mio cervello non fece clic su una storia, affondai sotto la noiosa verbosità del suo stile, lottando frase per frase per la storia successiva.

Alcune raccolte possono essere troppo complete, penso, e secondo me questa potrebbe essere tagliata di circa un quarto.
04/21/2020
Picco Katzen

Molto bene, signor Poe, molto bene.
Non mi aspettavo troppo da questo, in realtà lo stavo solo leggendo perché non li avevo mai letti prima. Le persone vanno in estasi per lui tutto il tempo, quindi ho pensato che avrei dovuto dargli una botta. Si scopre che hanno ragione! Il linguaggio a volte può essere una barriera e mi sono ritrovato a rileggere parti per capire cosa era stato detto (specialmente con Dupin in Murder a Rue Morgue) ma l'orrore e la terribile eccitazione in tutte le sue storie trascendono il linguaggio difficile e in realtà ti afferra. Di gran lunga il mio preferito era Pit and the Pendulum a causa del puro terrore descritto dall'essere stato messo in quel sotterraneo, mi sentivo davvero come se fossi lì a sperimentarlo.
Nel complesso, sono rimasto molto colpito dal maestro dell'orrore.

Lascia una recensione per Tales of Mystery and Imagination