Homepage > LEADERSHIP > Affari > Saggistica > Leadership e Self-Deception: Getting Out of the Box Recensioni

Leadership e Self-Deception: Getting Out of the Box

Leadership and Self-Deception: Getting Out of the Box
Da L'Istituto Arbinger
Recensioni: 29 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
12
Bene
6
Media
5
Male
4
Terribile
2
La "malattia" dell'inganno (che agisce in modo contrario a ciò che si sa è giusto) è alla base di tutti i problemi di leadership nelle organizzazioni di oggi, secondo la premessa di questo lavoro. Per quanto ben intenzionati possano essere, i leader che si ingannano finiscono sempre per minare la propria performance. Questo libro diretto spiega come i leader possono scoprire la propria

Recensioni

04/21/2020
Caine Buben

Questo è un libro difficile da leggere - non perché la lingua o le idee sono alte (al contrario, le idee sono state rese estremamente accessibili) - il motivo per cui questo libro è stato difficile da leggere, è perché ti costringe quasi a fare un duro osserva il modo in cui vivi, il modo in cui tratti gli altri e il modo in cui navighi attraverso situazioni aziendali, personali e di altro tipo.

Il più grande take away di questo libro, secondo la mia modesta opinione, è che spesso facciamo almeno parte della causa dei problemi di cui * incolpiamo * gli altri. Il gioco della colpa è come inganniamo noi stessi ... e miniamo efficacemente qualsiasi soluzione al problema. Quindi * abbiamo bisogno di * cose che vanno male per sentirci giustificati in quella colpa --- non è una verità molto facile con cui riconciliarsi.

Ti allontani da questo libro non auto-condannando, ma illuminato, e con un rinnovato vigore nel tentativo di riparare le relazioni personali, e quindi quelle professionali. Questo libro * può essere * profondamente buono non solo per te stesso, ma per tutti coloro che ti circondano. Leggilo, capiscilo, pensaci, vivi e poi passalo a quelli intorno.
04/21/2020
Wojcik Malacara

Buoni principi, un buon strumento di insegnamento per le organizzazioni, ma doloroso da superare.

Suppongo che il formato della trama abbia lo scopo di facilitare la lettura e la comprensione della lettura, ma invece mi è sembrato uno spot televisivo locale con una cattiva sceneggiatura. Preferirei che il narratore fosse diretto, puntuale e che parlasse al lettore. Gli esempi sono utili, ma seguire il lento processo di apprendimento di Tom mi ha fatto sentire come se fossi in una classe di matematica per la quale ero troppo avanzato, pronto a passare alle cose più complicate ma trattenuto da altri studenti.

Anche la metafora della scatola ha cominciato a infastidirmi. In alcune sezioni, ho scritto una nota a me stesso per sostituire "nella scatola" con "comportarsi come un coglione egoista" e "fuori dagli schemi" con "essere rispettoso delle altre persone". Volevo solo essere parlato in termini reali.

La metafora della scatola e il formato della storia saranno probabilmente conduttivi a una discussione di gruppo tra i membri del team di un'organizzazione, ma se stai leggendo da solo per migliorare le tue capacità relazionali sul lavoro, ci deve essere qualcosa di meglio.
04/21/2020
Pyotr Sirois

Conosco molte persone che adorano davvero questo libro. Prende idee complesse e le presenta in un formato facile da seguire. Va bene se hai 10 anni. Mi sembrava che fosse scemo e supponevo che il lettore fosse meno che intelligente. Nonostante la sua grande stampa, frasi semplici e poche pagine, è stata una lotta per arrivare alla fine. Vuoi le stesse idee presentate agli adulti competenti? Dai un'occhiata a "Obbligazioni che ci rendono liberi" di C. Terry Warner.
04/21/2020
Thorpe Pursell

Ho davvero lottato con questo libro, e vedo dalla valutazione media che sono in minoranza qui. Il formato della favola inventato ... gli interrogativi di domande chiuse condiscendenti, leggimi nella mia mente ... l'introspezione superficiale ... l'insistenza sul lettore che dimentica ciò che lui o lei sa delle frasi "nella scatola" e "fuori da the box "per adottare un nuovo significato solo per questo libro ... pseudo-spiegazioni lunghe e lunghe (pagine lunghe) di nuovi concetti e gergo che confondono le acque solo di più, come questo estratto:

“Incolpando, invito gli altri a entrare nella scatola, e poi mi incolpano per averli incolpati ingiustamente. Ma poiché, mentre sono nella scatola, mi sento giustificato nel biasimarli, sento che la loro colpa è ingiusta e li incolpo ancora di più. Ma ovviamente, mentre sono nella scatola, si sentono giustificati nel biasimarmi e ritengono che la mia ulteriore colpa sia ingiusta. Quindi mi incolpano ancora di più. E così via. Quindi, essendo nella scatola, invito gli altri a essere nella scatola in risposta. E altri, essere nella scatola in risposta, mi invitano a rimanere nella scatola. "

Che cosa?! Forse un altro modo di dire che è "La colpa spesso crea una spirale vittima che si perpetua da sola".

Più di ogni altra cosa, mi imbarazza il fatto che la morale della storia, per quanto posso dire, sia che gli uomini d'affari devono ricordare di trattare le altre persone come umani, con rispetto e cura. È lo stato degli affari oggi che i leader hanno bisogno di questo sollecito promemoria?
04/21/2020
Centeno Borlace

C'era una parte di questo verso la fine del "libro" in cui gli autori dicevano "Non usare il vocabolario -" la scatola "e così via - con persone che non lo conoscono già - e ho pensato , "oh sì ... eccoci." Nella postfazione affermano che uno degli impatti del libro è stato il modo in cui ha aiutato le persone di tutto il mondo in vari modi - e che hanno persino feste "fuori dagli schemi" in Giappone. Se sei desideroso di unirti a un culto delle risorse umane, questo forse non è così male come alcuni altri in cui potresti trovarti. Ha tutte le metafore che puoi usare per essere in grado di parlare in codice e accarezzare il tuo ego sapendo cosa significa essere "nella scatola" o "auto-tradimento" o "collusione" - nessuno dei quali, ovviamente, ha dei significati standard.

La metafora di essere dentro o fuori dagli schemi è particolarmente strana. Non da ultimo, dal momento che non è mai del tutto chiaro quale sia la "scatola". L'idea alla base è che ci giustificiamo da soli e incolpiamo gli altri per ciò che poi percepiamo che fanno di sbagliato. Ho trovato l'idea che questo essere "in una scatola" fosse una metafora forzata.

Fondamentalmente, il nucleo di questo libro è la regola d'oro aggiornata per le esigenze aziendali - anche se molti di questi libri hanno anche esaminato come applicare le stesse idee discusse qui alla tua vita personale con successo e vantaggi - se non profitto, per SE. Ora, naturalmente, dopo 2000 anni di cristianesimo e buddismo, ecc., Non si può dire in particolare che la regola d'oro abbia attecchito così bene, almeno non nelle azioni, se ha fatto meglio nell'autodichiarazione. In questo libro ci sono molte cose su come trattare gli altri come persone e assumersi la responsabilità personale delle cose che accadono nella tua vita. Penso che tutto ciò sia grandioso. Come ho detto, queste lezioni sono in circolazione da molto tempo e quindi probabilmente avranno qualcosa da fare. Kant parla di tutto ciò nella sua teoria della moralità, ma non lo fa come una serie di confessioni confuse, quindi, immagino che possa essere ignorato dal mondo del libro di auto-aiuto.

Il mio problema con questo non è che non sia così diverso dalle tradizioni religiose sia dell'est che dell'ovest, ma piuttosto che si adatta troppo bene alle tradizioni delle Risorse umane molto più recenti. Cioè, la convinzione che dipendenti e datori di lavoro abbiano identici bisogni e interessi - e questi sono pienamente realizzati in una migliore produttività. Che eventuali problemi presenti sul posto di lavoro sono il risultato di problemi individuali dei dipendenti (o forse anche dei datori di lavoro). Che affrontare questi problemi individualizzati sia l'unico mezzo per affrontare i problemi che esistono sul posto di lavoro (o nel matrimonio o in qualsiasi altro luogo). E che se non riesci a cambiare come individuo, allora forse è tempo che ti assuma la responsabilità personale e lasci l'organizzazione.

Tutto ciò nasconde quelli che potrebbero essere considerati i problemi "sistematici" che potrebbero essere alla base dei problemi sul posto di lavoro. Ad esempio, dato che l'obiettivo finale di un'organizzazione è aumentare la produttività e il valore, che molto probabilmente oggi verrà realizzato aumentando la precarietà del lavoro per la maggior parte delle persone. Questa è stata la direzione in cui si è spostato l'occupazione. E mentre è davvero bello che il datore di lavoro penserà a me come a una persona, e non solo a un ingranaggio, potrebbe anche essere bello se avessi un salario di sussistenza e, sì , forse anche qualche lavoro significativo. Che gran parte della pratica delle risorse umane è stata quella di introdurre le pratiche fordiste in tutti i lavori, colletti bianchi o blu, e di averlo fatto per decenni, parlare dei miei problemi essendo che sono "nella scatola" potrebbe essere dovuto al mio bisogno di vivere in una scatola di cartone perché non ha un vero lavoro che paga uno stipendio vivente.

Penso che se un libro cerca di affrontare i problemi che affliggono i luoghi di lavoro e lo fa concentrandosi su individui nebulizzati, puoi presumere che ti stiano prendendo in giro.
04/21/2020
Mountfort Harriston

Ho letto questo libro in un giorno ... non riuscivo proprio a metterlo giù. Un libro eccellente su come essere una persona e un leader migliori. Realmente bene con le mie convinzioni sulla costruzione di relazioni che sono l'amore degli altri contro l'amore di sé. Penso che comprerò questo libro da leggere per ciascuno dei miei figli adulti. Spero che possano imparare questi concetti più velocemente dei 52 anni che mi sono voluti!

È anche una lettura DEVE per i leader nel mondo degli affari, soprattutto se sei coinvolto nel Network Marketing. È davvero una lettura obbligata per chiunque voglia fare passi da gigante nel raggiungere risultati nel raggiungimento dei propri obiettivi.

Voglio ringraziare mio genero Brett Taylor che mi ha prestato il libro da leggere. Grazie per aver pensato così bene a me.
04/21/2020
Hardner Menas

LEGGI QUESTO LIBRO SUBITO.

Sono serio.

Non mi piacciono molto i libri di gestione, ma questo mi è stato consigliato da un amico e mentore che rispetto immensamente. Mi ha dato la sua copia mesi e mesi fa, e ragazzo vorrei che lo prendessi prima.

Innanzitutto, questo libro è incredibilmente leggibile. Sebbene riguardi la comunicazione e le relazioni interpersonali, non è un manuale secco e di saggistica. I concetti presenti nel libro vengono svelati lentamente, attraverso una storia immaginaria. Vengono utilizzati tonnellate di esempi di vita reale e la storia ti fa semplicemente venire voglia di continuare a leggere per scoprire il prossimo passo per uscire dalla scatola. Ho sfogliato questo libro in un paio di giorni.

Non proverò a spiegare i concetti presentati in questo libro; hai davvero bisogno di leggerlo. Ma basti dire che hanno cambiato il modo in cui guardo me stesso e gli altri vicino a me. Sono così nella scatola per la maggior parte del tempo ed è ora che esca. Non vedo l'ora di mettere in pratica i concetti presentati in questo libro. So che la mia famiglia, amici e colleghi lo apprezzeranno.
04/21/2020
Sonya Lakey

Quindi l'ho letto al college perché Terry Warner (l'autore di Bonds That Make Us Free sulle cui idee si basa questo libro) è stato il mio professore di filosofia alla matricola. L'uomo è fantastico. È un santo ed è brillante e le sue idee sono state i principi guida della mia vita. Ho letto Obbligazioni che ci rendono liberi come 10 volte. Lo odiavo quando l'ho letto per la prima volta al college, ma poi l'ho letto di nuovo perché è breve e volevo un promemoria. Ed è come leggere belle idee di filosofia (radicate nel concetto di Io e Tu di Buber) e poi parlarle attraverso il discorso aziendale. "Uscire dagli schemi aiuterà i profitti della nostra azienda." È una prostituzione di alcuni grandi concetti. Il libro è anche così di cattivo gusto. Leggi l'originale.
04/21/2020
Leff Clingan

Era necessario leggere presso la mia compagnia, non avrei seguito questa strada da solo. L'unica cosa che redime è che questo libro è una lettura incredibilmente veloce e soffice. L'intero punto? Tratta le persone con rispetto, parla con loro come umani, non essere uno stronzo da giudice che esternalizza i tuoi problemi e sviluppa un po 'di consapevolezza emotiva, vero. Questo punto è ribadito attraverso 170 pagine di dialoghi pseudo-filosofici sull'illuminazione tra "Tom", il dirigente emotivamente calmo e il suo saggio mentore / CEO / figura del capo. Sei "nella scatola" quando stai ingannando te stesso, incolpando gli altri e giudicandoli per sostenere la tua fragile visione distorta del mondo. Sei "fuori dagli schemi" quando non stai trattando le persone come merda e riconosci che c'è di più nella vita che nell'ottimizzare il successo del tuo silo aziendale a spese dei tuoi amici e familiari (e te stesso, Tom!). Nel caso in cui non sia chiaro, non vuoi essere nella scatola. Inoltre, se parcheggi illegalmente in un parcheggio per disabili e ti allontani fingendo zoppicando in modo che nessuno sappia che stai imbrogliando il sistema, sei uno stronzo. Il libro chiarisce quest'ultimo punto.
04/21/2020
Eta Hise

Un libro che insegna principi potenti che ho già iniziato a mettere in atto con grande efficacia nella mia vita. I principi che già conosciamo per la maggior parte e le verità generali non sorprendono, ma l'Arbinger Institute li ha mescolati e realizzati in modo tale da aiutarci davvero a mettere tutto insieme. La mia intuizione preferita e più significativa è che quando siamo "nella scatola" non importa cosa facciamo, quanto utile o buono cerchiamo di essere, finiremo per sconfiggerci. Dimentica la colpa e vedi le persone per chi e cosa sono, piuttosto che come strumenti per i nostri fini. Comunque, ci sono un sacco di cose fantastiche. Francamente penso che tutti debbano leggerlo, per il bene di tutte le loro relazioni, al lavoro, a casa e in qualsiasi altro luogo. Bravo Arbinger!
04/21/2020
Raimondo Carls

Eccellente parabola estesa orientata al business su ciò che accade quando ignori la sensazione istintiva di aiutare chi ti circonda. O onori quella sensazione o la tradisci. Cosa succede quando lo tradisci? Non va bene secondo il libro. È il tradimento di sé che scatena una catena di eventi che ti fa sentire giustificato e che gli altri sembrano spregevoli. Finisci per chiamare il tuo personaggio e vivere in una versione deformata della realtà con risultati deformati in tutte le tue azioni. Peggio ancora, probabilmente lo stai facendo sempre. Ha un aspetto datato alla Sunday School per un libro pubblicato nel 2002, ma per questo non voglio battere i punti. Tutto suonò vero. Altamente raccomandato.
04/21/2020
Parks Brisbin

L'analogia di "essere nella scatola" è stupida ... ma i concetti e la conoscenza è che questo libro è fantastico. Il libro ha articolato qualcosa che ho cercato di spiegare a me stesso ma non sono stato in grado di fare, almeno non a questo livello di chiarezza.

Questo è nel mio elenco "libri che tutti i manager dovrebbero leggere".

Note per me:
- Ti trovi nella scatola a causa del tradimento di sé
- * Dopo * che giustifichi la tua azione (o mancanza di azione) facendo sembrare l'altra persona terribile e te stesso grande
- Dopo un po 'puoi essere il default "nella scatola" con qualcun altro, anche senza tradimento in una situazione particolare.
- Dovresti controllare le tue relazioni e capire con chi sei dentro o fuori dagli schemi
04/21/2020
Bodkin Ridgell

La premessa di questo libro si concentra sulla propria visione limitata delle persone, delle relazioni e delle dinamiche organizzative e le mostra chiaramente come ostacoli alle prestazioni e alla produttività ottimali. L'Arbinger Institute rivela i nuovi pensieri e sminuisce le false nozioni sulla leadership. I migliori libri di direzione e business intrecciano i concetti in una storia piuttosto che diffonderli in paragrafi astratti asciutti. Per quanto provi, l'astrazione viene sempre meno di farci coinvolgere e anticipare il modo in cui una buona storia fa - e pochi altri stili rendono i concetti più duraturi nel nostro banco di memoria. È nel contesto di una buona storia che avviene il vero apprendimento.

Al centro del libro, ci introduce il concetto di Box - Essere nella scatola e uscire dalla scatola. In questo contesto, la Scatola rappresenta i confini mentali che tracciamo intorno a noi stessi, per proteggerci, per distinguerci dal resto del mondo e giustificare le nostre azioni. Bud spiega in queste sessioni che vediamo gli altri più o meno come persone solo quando siamo fuori dagli schemi - e li vediamo in modo sistematicamente distorto, come semplici oggetti nelle sue parole, quando siamo nella scatola. "Possiamo essere duri e invitare produttività e impegno, oppure possiamo essere duri e invitare resistenza e cattiva volontà. La scelta è se lo facciamo mentre siamo nella scatola o fuori dalla scatola." Allude a qualcosa di più profondo del comportamento che determina la nostra influenza sugli altri.

Nel agire in contrasto con il proprio senso di ciò che è appropriato, apprendiamo, si tradisce il proprio senso di come dovrebbe essere verso un'altra persona. Questo è auto-tradimento. La scelta è se onorare il senso o tradirlo. Secondo Bud, "Quando tradisco me stesso, vedo il mondo in un modo che giustifica il mio auto-tradimento e la mia visione della realtà diventa distorta, quindi entro nella scatola". Detto in altro modo, quando mi tradisco, io:

Gonfiare gli altri errori
Gonfia la propria virtù
Gonfia il valore delle cose che giustificano il mio auto-tradimento
Dai la colpa agli altri

L'ultima parte del libro, che ci guida verso Come uscire dagli schemi e esercitare la leadership nel mondo liberato senza scatole, condividiamo la confusione del nostro eroe su come i soliti rimedi falliscano qui. È qui che nascono e si rivelano nuovi concetti di leadership. Uscire dalla scatola è possibile solo quando conosciamo bene il problema di trovarci nella scatola.

Se leggessi solo un libro di lavoro, questo sarebbe tra i miei migliori consigli. Se riesci a leggere solo alcune pagine, leggi le pagine 165-166. La sezione "Vivere il materiale" è pulita, breve, priva di qualsiasi gergo aziendale e scritta magnificamente per l'avvio.
04/21/2020
Rochemont Christin

Non so se ci sia una sorta di sotto-genere per libri di affari segretamente religiosi, ma sento che dovrebbe esserci. Immagino di aver letto un libro intitolato "Il più grande commesso del mondo" o qualcosa di simile quando ero un missionario che non era nemmeno nascosto. C'è anche tutto il sottotesto religioso di libri come Le abitudini 7 di persone altamente efficaci: lezioni potenti nel cambiamento personale.

Ad ogni modo, questo libro appartiene a quella categoria. Ciò che fa è riformulare alcuni concetti di base della vita spirituale / etica in un linguaggio totalmente secolare, e in tal modo in realtà fa un lavoro piuttosto sorprendente nel trasmettere un cristianesimo postmoderno davvero di prim'ordine in termini semplici.

Dico "postmoderno" perché l'idea centrale del libro è che siamo capaci di autoinganno. Non conosciamo i nostri motivi e - peggio ancora - spesso contraddiciamo i nostri obiettivi assunti. Ecco la tesi di base:

1. Ognuno ha un desiderio di base di trattare le altre persone come persone (piuttosto che mezzi per fini)
2. Ognuno viola quel desiderio di base in un punto o nell'altro.
3. Quando ciò accade, cerchiamo immediatamente di giustificare il nostro auto-tradimento inventando una narrativa fittizia per giustificarlo. Vale a dire (a) accentuare / fabbricare le caratteristiche negative della persona che non abbiamo trattato correttamente e (b) accentuare / fabbricare le caratteristiche positive di noi stessi.

Questo è chiamato, nel libro, "essere nella scatola". Espressione strana, e non l'ho mai capita, ma comunque.

4. Quando siamo nella scatola, in realtà bisogno altre persone si comportano male perché convalida la nostra narrazione che siamo vittime sante e potenti criminali.
5. Di conseguenza, puoi entrare in un circolo vizioso con le persone con cui vivi o lavori, in cui entrambi sabotate l'altro fingendo di essere utili.

In realtà è sorprendentemente vicino ad alcune teorie che ho scritto su di me (in un luogo apertamente religioso), e forse è per questo che sono così parziale.

Ad ogni modo, mi è davvero piaciuto, e sono impressionato anche se non sono convinto che sia davvero così applicabile a un contesto aziendale. (Sembra perfettamente applicabile a un contesto familiare.)
04/21/2020
Kolb Ziebart

"CHE COSA?" dici a te stesso. CHE COSA sta facendo questa ragazza appassionata di storie di fantasia che legge un libro che richiede di essere accantonato sullo scaffale di affari / psicologia? E una domanda valida è. Non lo avrei mai raccolto tra mille anni se il mio adorato marito non l'avesse letto prima e mi avesse detto che gli aveva cambiato la vita. L'ho cambiato al punto in cui LO VEDO guardare il mondo in un modo diverso. E quando mio marito, che mi ha visto leggere da 11 anni e non mi ha mai chiesto di leggere qualcosa, mi chiede di leggere questo libro, cosa posso dire?

L'ho letto e capisco perché me lo ha chiesto. Questo libro ti farà sentire come una donnola da una parte, riconoscendo che gran parte delle nostre interazioni con gli altri sono il risultato delle nostre stesse decisioni di fare o meno quello che sappiamo essere la cosa "giusta" da fare. D'altra parte, riconosci il potenziale dentro di te di CAMBIARE le cose - cambiare il modo in cui interagisci con le persone a cui tieni di più.

Lo stile di scrittura è leggibile - è conversazionale con molti esempi di vita reale. Probabilmente per qualcuno abituato a leggere libri di lavoro / auto-aiuto sarebbe un gioco da ragazzi leggere. Per inesperti, però, mi ha fatto lavorare molto il cervello e continuo a dover fare a mio marito domande su come applicare le idee. Penso che ci vorrà del tempo (e probabilmente un po 'di rilettura) per usare efficacemente il gergo nella mia mente - frasi come "auto-tradimento" e "essere nella scatola" non riescono ancora a mollare la lingua, se lo sai quello che voglio dire. Ma so come ci si sente quando inizio a vedermi come la "brava mamma" che ha a che fare con i miei "miei figli selvaggi". E non mi piace che io. Voglio vedermi come sono realmente e voglio vedere apertamente quelli che amo così come sono: come persone (non oggetti) con pensieri, sentimenti e desideri proprio come me e che sono validi quanto i miei.
04/21/2020
Nika Lutz

Le idee fondamentali nel libro - ciò che gli autori chiamano ottenere "nella scatola" verso gli altri e come uscire dalla scatola - sono utili. Tuttavia, due cose mi impediscono di dare a questo libro un punteggio più alto.

In primo luogo, la storia che gli autori usano per presentare queste idee fondamentali al lettore avrebbe potuto essere molto più breve con un impatto maggiore. Guarda le favole di Patrick Lencioni per un esempio.

In secondo luogo, due termini chiave nel libro - "nella scatola" e "auto-tradimento" - non si adattano bene a ciò che gli autori stanno descrivendo. E questi termini sono usati in tutto il libro e più frequentemente di tutti gli altri.

Ciò che gli autori descrivono come "auto-tradimento" riguarda in realtà il modo in cui pensiamo, rispondiamo e agiamo nei confronti degli altri. "Autofocus" o "difensivo" o un termine che parlava più di tradire gli altri sarebbe stato più appropriato. Ho avuto difficoltà a superare l'abuso di "auto-tradimento" e per questo ho quasi rinunciato al libro. Nel frattempo essere "nella scatola" nei confronti di qualcun altro non dà un'immagine che si allinea con gli atteggiamenti e le azioni esteriori che gli autori descrivono. Dato che questo libro è in circolazione da un po ', probabilmente è troppo tardi per cambiare uno di questi termini.

Leadership e autoinganno perdono molto del suo potenziale impatto, perché è più lungo del necessario e non così chiaro come potrebbe essere. Vale comunque la pena una lettura veloce e veloce per ottenere i messaggi chiave e vedere dove stai cadendo in queste trappole come leader.
04/21/2020
Calv Mccard

Sai quel pensiero occasionale, inafferrabile di qualcosa che tu dovrebbero fare? Ti piace portare fuori la spazzatura? Ma invece di farlo, lo sostituisci con il risentimento. Perché sono sempre io a portare fuori la spazzatura? In un attimo, evochi una realtà in cui la tua inazione è del tutto giustificata: hanno bisogno di tirare la loro parte delle responsabilità e portare fuori la spazzatura più spesso. In questa nuova realtà che hai creato, il risentimento si nutre di se stesso mentre aspetti che lo facciano. Ma loro no. Perché non possono leggere i tuoi pensieri.

Questo libro parla di questi momenti di autoinganno, grandi e piccoli. Che quando iniziamo a ingannare noi stessi, influenziamo coloro che ci circondano a fare lo stesso. Onestamente è molto più lavoro rimproverare qualcuno per non aver portato fuori la spazzatura che per averlo fatto (o per averne parlato).

Quando c'è una disconnessione tra il nostro senso di ciò che è giusto e ciò che facciamo, ci impegniamo in ciò che il libro conia come "auto-tradimento". Se non prestiamo attenzione a questi momenti di auto-tradimento, andiamo facilmente alla deriva nelle nostre storie egoistiche. L `idea non e` nuova. Puoi riassumerlo come "assumere buone intenzioni", "impostazione predefinita per l'interpretazione più rispettabile" o errore di attribuzione fondamentale: cosa dovrebbe essere vero affinché questa persona si comporti in questo modo? Tuttavia, va molto più in profondità con l'effetto profondo che ha sull'ambiente che ci circonda di seguire e non seguire questo consiglio comune-sensuale. Che è molto più difficile di quanto gli diamo credito, ma che possiamo essere più bravi a catturarci.

È raccontato come finzione, simile a The Goal o 5 Dysfunctions of a Team. È una lettura facile, con un asporto robusto e applicabile. Sicuramente viene altamente raccomandato.
04/21/2020
Junieta Hofman

Sinceramente uno dei migliori libri di leadership e crescita personale che abbia mai letto. Ho letto anche molto. Questo libro sembra essere stato scritto proprio per me. Non penso che questo libro sia per tutti, ma piuttosto per le persone che si sentono come se avessero provato molti approcci e non abbiano ancora trovato il successo o il consiglio corretto. I principi discussi in questo libro sono spiegati a un livello molto semplice con molti grandi esempi ed esperienze di vita reale che la maggior parte sarà in grado di mettere in relazione. Sono entusiasta di implementare queste strategie sia sul lavoro che a casa.

Questo libro è di facile lettura (o elencato nel mio caso). È andato così veloce e facile che sto davvero pensando di ascoltarlo almeno un'altra volta molto presto.
04/21/2020
Ralph Borowicz

Modo che cambia la vita per guardare le persone intorno a noi e la nostra influenza su di loro.

Ho appena letto questo libro con un altro studente e ha cambiato la sua vita. Si è appena scusato con suo padre per alcune cose serie che non avrebbe ammesso in passato. Ha detto che non gli piace ancora suo padre, ma deve trattarlo come una persona perché è più giusto.

Quale migliore approvazione per un libro?

Questo è il quarto studente con cui ho letto questo libro ed è un grande intervento in terapia. È meglio che tenga traccia.


MM aprile 2008
CN settembre 2008
TS agosto 2008
AG novembre 2008
BH marzo 2009
04/21/2020
D'Arcy Foley

Le persone dovrebbero leggere il libro. Dà un nuovo modo di guardare ai nostri comportamenti. Ti dà la possibilità di guardare la tua recitazione. Conoscendoli, puoi gradualmente vivere una vita migliore, gestire meglio le organizzazioni. Il libro non ti dà risposte per i tuoi problemi. Ti dà la verità.
Adoro il concetto di "Box" e il disegno. Il disegno ha avuto un grande impatto sulla mia memoria.
Mentre leggevo il libro, ho riflettuto, ho avuto così tanti momenti ah ah ah. Il libro è il mio ambiente per aprire gli altri lati della scatola. Tutti abbiamo molte scatole.
La filosofia del libro si applica a tutti gli aspetti, non solo al lavoro o alla leadership.
04/21/2020
Aloysius Welson

Una guida per la vita! Questo eccellente libro usa un esempio immaginario per farti pensare "fuori dagli schemi" su come interagisci con gli altri, sia nel mondo degli affari che nella tua vita personale. Questa dovrebbe essere una lettura obbligatoria per ogni dipendente e familiare. Ti ritrovi nei panni dei personaggi mentre affrontano i problemi della loro vita, rendendoti conto che tutti abbiamo questi stessi problemi nelle nostre relazioni con le persone. Farò leggere a tutti i miei figli! Questo libro ti aiuterà e tutti i membri di qualsiasi tipo di organizzazione lavorano meglio insieme.
04/21/2020
Ribble Lundsford

Leggi per il mio club di sviluppo professionale. Lettura rapida, tanto per la crescita personale quanto per quella professionale. Eccellente se stai mirando ad essere una brava persona e a migliorare la vita di coloro con cui vivi e lavori, anche se potresti avere successo finanziario senza fare tutto questo ... e apparentemente anche diventare Presidente degli Stati Uniti.
04/21/2020
Dylan Riobe

Buone idee e un modo intelligente di comunicare le idee mantenendo il lettore impegnato. Un po 'hokey in alcune parti, ma ha funzionato bene per l'argomento che pensavo.
04/21/2020
Ultima Kotas

Una breve occhiata alla mia storia di lettura dimostrerà che questo non è il genere di cose che di solito leggo, ma quando il tuo capo ti regala un libro come regalo di Natale, probabilmente ti conviene leggerlo.

La struttura del libro è un po 'scoraggiante. Non è scritto come un'opera standard di saggistica; invece è come un romanzo con un personaggio di cartone noioso che dà a un altro personaggio di cartone noioso una lezione sul "pensare fuori dagli schemi". Apparentemente, questo è il libro che ha reso popolare quella frase ormai estremamente cliché. Ora che ho letto il libro, mi rendo conto di aver frainteso il cliché per anni.

Nonostante sia prosa di cartone, Leadership e autoinganno insegnano molti solidi principi di leadership e relazioni interpersonali. Insegna loro con chiarezza e sebbene non sia esattamente scritto magnificamente, scende abbastanza rapidamente. È stato molto meno orribile di quanto immaginassi sarebbe quando l'ho visto per la prima volta sulla mia scrivania, addobbato con un inchino.
04/21/2020
Dombrowski Janosko

Ho letto molti libri di auto-aiuto e sento che questo è stato un po 'stupito. Per me non è l'ideale. Ma posso capire come per gli altri che sono completamente all'oscuro dell'idea avrebbe bisogno che sia scritto per loro in questo modo. Essere nella scatola significa essenzialmente avere un ego gonfiato che è qualcosa su cui ho letto un bel po '. Mi è piaciuta la facilità di lettura, la semplicità e la scrittura in un modo che è facile da capire per tutti, e mi è piaciuta l'idea di applicarlo sul posto di lavoro, specialmente per coloro che ricoprono ruoli di leadership. È un buon promemoria per tutti noi. Mi è piaciuto ascoltarlo spiegato in questo modo ed è stato facilmente in grado di guardare indietro poco prima oggi, ieri e la scorsa settimana su esempi di me stesso che sono nella scatola. Se solo tutti potessero guardare la vita e gli altri in questo modo!
04/21/2020
Lina Stankowitz

Una lettura davvero incredibile. Richiede introspezione mentre incoraggia la crescita in un lettore. Anche se l'ho raccolto inizialmente sperando di continuare le mie ricerche per essere un leader capace e di qualità, ho trovato le lezioni nel libro applicabili a tutti gli aspetti delle mie relazioni con gli altri.

Sembra un buon libro di riferimento in momenti in cui sono bloccato o frustrato nelle mie relazioni.
04/21/2020
Frederic Dorrelis

Assolutamente il miglior libro sulla leadership che abbia mai letto. Seriamente, un libro che mi ha cambiato la vita. Se sei un pastore, una moglie, un marito, un leader, un impiegato, un capo, un padre, una madre, ecc., Dovresti leggere questo. Game-changer. Non posso elogiarlo abbastanza. Leggilo!
04/21/2020
Berton Lapid

Ho letto questo per Book Club. È stato penetrante e da allora ho pensato molto alla "scatola". Ogni persona in posizione di comando trarrebbe beneficio dalla lettura di questo.
04/21/2020
Lustick Bronzo

Questo libro mi ha dato molto su cui riflettere sia in termini di relazioni personali, relazioni di lavoro, sia delle mie interazioni quotidiane con gli altri. È uno strumento utile per identificare i problemi e andare avanti con le soluzioni.

Lascia una recensione per Leadership e Self-Deception: Getting Out of the Box