Homepage > Mistero > Romanzo giallo > Finzione > secondi 18 Recensioni

secondi 18

18 Seconds
Da George D. Shuman
Recensioni: 28 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
4
Bene
9
Media
8
Male
5
Terribile
2
Sherry Moore, un bellissimo sensitivo cieco, ha la straordinaria capacità di "vedere" gli ultimi diciotto secondi della vita di una vittima di un omicidio toccando il cadavere. Usa il suo dono per aiutare gli altri a risolvere i misteri che solo lei può attingere. Il serial killer Earl Sykes non è mai stato catturato per i suoi feroci omicidi. Invece, è stato un incidente automobilistico mortale che lo ha portato in prigione. Adesso anni

Recensioni

04/21/2020
Gwendolin Stormer

È stato un piacere leggere! Sherry Moore, che è cieco, può vedere gli ultimi 18 secondi di memoria di un morto tenendo la mano. Con questa abilità aiuta le forze dell'ordine in determinati casi.

I casi di questo libro riguardano casi di freddo di 30 anni e recenti casi di rapimenti, stupri e omicidi. Due protagoniste sono state ben scritte e mi sono piaciute molto. Sherry è interessante e volevo conoscere la sua storia. Non ricorda la sua prima infanzia o come è arrivata ad avere le sue capacità. La tenente Kelly O'Shaughnessy ha problemi coniugali e due figlie di cui occuparsi insieme al suo lavoro di polizia. C'erano due personaggi, uno uno poliziotto e uno un padre, che volevo davvero vedere abbattuti! Ci sono stati un paio di shock e un "Oh, wow" alla fine.

George D. Shuman ha uno stile di scrittura semplice e lineare. Non vedo l'ora di leggere altro da lui!
04/21/2020
Jobe Arvie

VALUTAZIONE: 3.0

Una delle insidie ​​dell'essere un avido lettore è che si diventa eccessivamente in sintonia con i cliché del genere. Diventa difficile trovare un libro che si discosti dalle formule e presenti un dispositivo assolutamente unico. George Shuman è riuscito a farlo in 18 SECONDI. Uno dei suoi protagonisti, Sherry Moore, è stato ferito durante l'infanzia e di conseguenza ha avuto un bizzarro effetto collaterale: ha perso la vista ma ha acquisito la capacità di guardare nella mente di una persona morta e vedere cosa stavano vedendo negli ultimi 18 secondi di la loro vita.

A prima vista, quell'abilità sembrerebbe essere una vera risorsa in termini di risoluzione degli omicidi. Tuttavia, ciò che una persona pensa o vede durante gli ultimi 18 secondi della sua vita potrebbe non essere una registrazione di ciò che sta accadendo intorno a loro. Spesso, potrebbero essersi trasferiti in uno stato fantasy o sperimentare flashback in un periodo precedente della loro vita. Sherry deve selezionare queste immagini confuse e determinare ciò che è utile per le forze dell'ordine che indagano sul crimine.

Sfortunatamente, Shuman non ha davvero sfruttato il dispositivo unico che ha creato come "espediente" per il libro. Invece, la narrazione si è concentrata principalmente su un tenente di polizia di nome Kelly O'Shaughnessy che ha lavorato con la forza di Wildwood, nel New Jersey. Un serial killer (ricordi quei cliché temuti?) È in libertà e ha preso di mira Kelly come una futura vittima perché suo padre lo aveva arrestato molti anni prima. È un peccato che Shuman, che ha molti anni di esperienza nel dipartimento di polizia di Washington, DC, non sia riuscito a trovare una premessa più interessante.

Avrei voluto che Shuman avrebbe reso Sherry il punto focale del libro. In realtà ci sono pochissime volte in 18 SECONDI in cui Sherry dimostra la sua abilità unica. Di conseguenza, l'aspettativa di qualcosa di nuovo e diverso è stata delusa. Sherry, ovviamente, è bellissimo; il serial killer è squilibrato; sia Sherry che Kelly sono in pericolo; e tutti quei cliché che pensavo fossero evitati sono precipitati alla ribalta.

04/21/2020
Efrem Esquibel

Mi sono divertito immensamente per 18 SECONDI. Mi è piaciuto il modo in cui Shuman ha preso un elemento della trama che è stato fatto in precedenza e lo ha trasmesso in modo nuovo. Non mi piace il modo in cui questo libro viene interpretato come un thriller psichico, un thriller psicologico, sì, ma chiamarlo thriller psichico lo degrada, perché non è davvero, il che è un angolo migliore secondo me. Un personaggio cieco nel romanzo possiede la capacità di "vedere" gli ultimi 18 secondi della vita della persona, quando entra in contatto fisico. Questo personaggio non è sensitivo. Non comunica con la persona morta. È solo in grado di stabilire una connessione energia-energia con la memoria a breve termine di un cadavere. Per diciotto secondi, sperimenta ciò che la persona ha pensato e vissuto negli ultimi momenti della vita. Ho sentito che l'autore ha fatto un ottimo lavoro nel rendere credibile quell'elemento nel contesto della storia.

Mi sono anche piaciuti i dettagli del personaggio, i verbi incisivi e la grinta. Non ho trovato nulla che trascinasse slancio.

L'unico aspetto che non mi è piaciuto è stato che i due personaggi femminili principali non si sono incontrati fino alla fine. Penso che sarebbe stato bello vederli interagire prima in qualche modo.

Il climax di 18 SECONDI è stato particolarmente avvincente. Scene di combattimento ottimamente scritte e scontri finali. Mi è piaciuto che l'autore non abbia trattenuto alcun pugno e abbia permesso ai personaggi femminili di provare dolore e tumulto.

Divertente leggere per me.
04/21/2020
Cibis Treloar

18 SECONDI di George D. Shuman

Ho trovato questo libro piuttosto piatto sin dall'inizio. Era ovvio che l'autore stava cercando di tessere una intricata rete di storie connesse, ma è appena uscito noioso e prevedibile. La maggior parte dei personaggi non mi piaceva, nemmeno quelli per i quali avrei dovuto fare il tifo, come O'Shaughnessy: l'ho trovata abbastanza fastidiosa e mi sono stancata del suo lamento per suo marito. Sherry e John mi piacevano però, ma le loro parti erano troppo minori. Pensavo che una parte maggiore del libro riguardasse ciò che Sherry aveva fatto, e sarebbe stato molto meglio se l'avesse seguita di più, e non tutti gli intrecci che si sforzavano troppo di creare una trama creativa. Ci sono stati alcuni momenti che erano buoni, ma la maggior parte era solo un dolore da leggere; la sceneggiatura, i personaggi e la trama non sono stati all'altezza. Vorrei davvero che il libro si fosse appena concentrato su Sherry e sulla sua abilità, avrebbe avuto un grande potenziale in quel modo. Sfortunatamente, non è andata così. Non consiglio questo libro.

Opinione generale: ★★

~ Kayla
Il mio Blog
04/21/2020
Hola Hergenreter

Se potessi dare 1.5 stelle, lo farei, ma l'affermazione "era okay" non suona bene per me, quindi l'ho arrotondato a solo 1 stella.

Non so quale sia la sinossi di questo libro in altri paesi. Ma nel mio libro, in spagnolo, la sinossi sulla copertina diceva qualcosa del tipo "Questo tizio che è un serial killer e uno stupratore è appena uscito di prigione dopo 30 anni di prigione. Non fanno questo pulcino cieco con poteri mistici e questa poliziotta sa di essere i suoi nuovi bersagli e dovrà lavorare insieme contro di lui. " Con parole più belle ovviamente. Ma il libro non è fedele a questa sinossi fino alla fine! Mi aspettavo una storia incentrata su qualcos'altro, perché mi era stato promesso qualcosa di diverso piuttosto che ciò su cui il libro si concentrava.

Inoltre, il libro si chiama '18 secondi 'a causa del potere di uno dei personaggi, che insieme alla sinossi fa sembrare che diventerà una delle protagoniste femminili, ma il libro non le fa giustizia, né le dà abbastanza "screentime". Invece siamo bloccati dall'angoscia del poliziotto della donna per la sua separazione dal marito.

Lo scrittore ha cercato di legare una complessa rete per creare una storia intricata, ma non è riuscito a realizzarla. Era prevedibile, noioso, c'erano troppi nomi da ricordare, e a volte inizi a chiederti se i personaggi sono decisamente stupidi.
04/21/2020
Masera Hartfield

Preso in prestito da mio fratello. L'ha letto e ha pensato che mi sarebbe piaciuto, soprattutto perché è ambientato a Wildwood, New Jersey.

Mi è piaciuta abbastanza la storia per finirla, ma probabilmente non leggerò più nulla del signor Shuman. Ho avuto troppi problemi con questo, il suo primo romanzo.

La premessa è che un sociopatico di nome Earl Sykes viene rilasciato dal carcere perché sta morendo di cancro (e perché era in prigione per un'accusa non correlata alla sua serie di omicidi, che la polizia non ha mai risolto). Parte con pensieri di vendetta sul tenente della polizia che lo ha messo in prigione e sulla donna (Susan) che era solita correre con lui quando era più giovane. La vide come un capo libero da legare.

Sherry Moore è una donna cieca che può "leggere" gli ultimi 18 secondi della vita di una persona toccando la mano del defunto. Le viene spesso chiesto di dare una mano nei casi di polizia in tutto il paese, ma l'ultimo a cui ha lavorato la perseguita ancora. È innamorata di John Payne, un caro amico e detective di polizia a Filadelfia che è sposato.

Kerry O'Shaughnessy è l'attuale luogotenente della polizia di Wildwood. Figlia per l'uomo che ha messo Sykes dietro le sbarre, si trova di fronte a due casi di dispersi che coinvolgono giovani donne che scompaiono dal lungomare.

Di recente il padre di Susan è morto a causa di una brutta caduta nella sua casa di cura e il detective Payne pensa che potrebbe esserci un legame tra la sua morte e quella di Susan, quando ha trovato il colpo. Quindi chiede a O'Shaughnessy se può portare Sherry a "sentire" i suoi ultimi momenti per qualsiasi indizio.

Sebbene sia una premessa interessante, molto è fatto di Sherry nel caos ma non pensavo che fosse nel libro tanto quanto avrebbe dovuto essere. L'azione è saltata tra molti personaggi, non ti ha mai dato molto tempo con nessuno di loro. E saltando in giro, intendo Shuman salto di testa tra i punti di vista in ogni singola scena che contiene più di un personaggio. È fonte di distrazione e un po 'sconvolgente che gli autori moderni (e i loro editori) non comprendano del tutto il concetto di POV onnisciente in terza persona.

Anche se il libro si apre con Sherry che sta lavorando a un caso non correlato, non ha molto tempo dopo quello, solo alcune scene qua e là per mostrarci la sua relazione con John, fino a quando le cose non riprenderanno in Wildwood. E questo è letteralmente alla fine del libro. Quindi se stai cercando una storia con enfasi sull'elemento psichico, non è vero,

Gran parte della storia si è concentrata invece su Sykes. Ho avuto l'impressione che avresti dovuto sentire come se la rete si stesse avvicinando a lui, ma O'Shaughnessy non ha idea del ruolo che interpreta negli omicidi fino alle ultime pagine, poco prima di attaccare. Mi sarebbe piaciuto avere più lavoro investigativo svolto nel corso del libro ~ invece abbiamo avuto molti vicoli ciechi e la frustrazione di O'Shaughnessy quando tutto ciò che ha cercato di fare in merito al caso è fallito.

Ho sentito tutta la storia posteriore della separazione di O'Shaughnessy da suo marito e la sua relazione di rimbalzo con il procuratore distrettuale era distrazione, per non dire altro. Non era necessario per la storia, IMHO. Inoltre, il poliziotto Dillard che si risentiva dell'autorità di O'Shaughnessy era esagerato, troppo stereotipato per me. Lo psicologo della prigione che ha guardato Sykes mentre usciva di prigione all'inizio del libro non si è preoccupato di chiamare i detective a Wildwood fino alle pagine finali della storia, ma tutto ciò che ha detto non è stato condiviso con i lettori e alla fine ha fatto poco per avanzare nella trama.

Alla fine, il finale è stato deludente, per non dire altro. Una volta che Sykes rapisce Sherry e O'Shaughnessy entrambi, scappano troppo facilmente con pochi danni. Voglio dire, questo ragazzo ha ucciso dozzine di altre donne! Perché improvvisamente ha un grave intervallo di giudizio che gli consente di accadere? Inoltre, il fatto conveniente che Sherry conosca le mosse di arti marziali avanzate non è davvero spiegato.

Tuttavia, ciò che mi ha veramente infastidito del finale è che è stato un po 'offensivo tre donne abili non potevano sopraffare Sykes da solo. Invece fu usato un personaggio minore di nome Jeremy, forse per riscattarlo dopo che la polizia sospettava che avesse a che fare con i casi delle persone scomparse. Dato che Jeremy è stato ritardato mentalmente a causa dell'orribile incidente stradale che ha portato Sykes in prigione in primo luogo, ho sentito che la sua inclusione nel portare giù il cattivo era troppo.

Non ho mai sentito le avvincenti tensione che i recensori affermano di aver provato mentre leggevano questa storia. Lo scontro finale è finito troppo in fretta con poca suspense e la morte di Sykes alla fine mi ha appena colpito di Hollywood. Avrei preferito vederlo ritenuto responsabile delle sue azioni, ma forse sono solo io.

Nel complesso, questo non è il peggior libro che abbia mai letto ~ l'ho finito, che sta dicendo qualcosa. Vedo perché mio fratello l'ha raccolto, perché è una di quelle spiagge insensate che ti butta via con la sabbia. Alla fine del libro non mi importava abbastanza di Sherry da voler comprare un'altra storia che coinvolgesse i suoi talenti, e questo mi rattrista perché di solito mi piacciono i thriller, in particolare quelli con un certo aspetto chiaroveggente o soprannaturale.
04/21/2020
Godwin Selle

La premessa di questo libro è ASSURDATA! (anche se ho comprato la stessa premessa nello show televisivo Millenium.) Detto questo, questo è un pezzo di finzione del crimine ben scritto. Non fa nulla di originale, ma fa bene. La rappresentazione delle indagini della polizia è perfetta (quando non è soprannaturale, ovviamente) ed è altrettanto cruenta dei film Saw. Dopo tutto si tratta di serial killer. Questo è tutto ciò che dovrebbe essere la pulp fiction: nitida, energica e, oserei dire, persino perspicace.
04/21/2020
Lesak Hsy

Questo è stato davvero abbastanza buono, soprattutto all'inizio. Ricordo che ha iniziato a trascinarsi un po 'verso la fine, ma nel complesso mi è piaciuto. Parla di una donna cieca che può tenere la mano di una persona morta e "vedere" cosa è successo negli ultimi 18 secondi della sua vita. La polizia la chiama per aiutare a risolvere i casi di omicidio.
Ho provato alcuni dei romanzi successivi di questo autore e non ci sono riuscito.
04/21/2020
Stelle Riebau

Ho finito questo libro - l'ho trovato molto lento - dolorosamente. L'unico motivo per cui l'ho finito è stato perché ci sono andato troppo avanti e volevo vedere come è finito. Dato che questo è il primo della serie, sento che potrebbe essere una serie interessante da seguire, ma non sono ancora sicuro che prenderò il secondo libro .....
04/21/2020
Stroup Muetzel

Questo libro è stato molto strano. È saltato molto da una persona all'altra. È stato difficile da capire. C'erano così tante informazioni fornite su una persona. In alcuni luoghi, sono state fornite molte informazioni. Alla fine le informazioni legate a ciò che stava succedendo, ma andarono molto lentamente. Sono state fornite informazioni sui personaggi che non erano rilevanti per la storia e che avrebbero potuto essere tralasciate.
04/21/2020
Jaehne Pazik

La mia mente è stata spazzata via da Sherry Moore e Shuman. Questo libro non è il tipico thriller. È molto di più. I sentimenti suscitati non possono essere descritti. Per sapere devi leggere.
04/21/2020
Dressler Mokler

Questo è un grande romanzo thriller e serial killer. Mi ci sono voluti circa 4 giorni per leggere, ma è stato fantastico, ne vale la pena. Due fatto, uno in più per andare stasera. Kristen
04/21/2020
Neukam Seiser

Non ero sicuro del genere della storia, era una storia poliziesca o una fantasia. Non mi piace mescolare i generi, ma questa storia è rigorosamente una storia poliziesca con un lato di fantasia. Il crimine in questo libro è abbastanza selvaggio e gli omicidi sono orribili, quindi l'aggiunta di Sherrie Moore è stata un sollievo. La sua storia è intrecciata nella storia dei criminali, ma questo non era evidente fino alla fine del libro, quindi è stata una sorpresa che mi è piaciuta. Earl Sykes è un uomo terribile e un libro sulla sua giovinezza sarebbe fantastico. È il male fino in fondo. Cercherò ulteriori storie di Sherry Moore dato che questo libro è stato divertente.
04/21/2020
Krongold Watton

George Shuman ha dipinto una storia grafica ma allettante. Con Sherry Moore, una donna cieca legata a orribili crimini 30 anni prima. E il detective Kelly O'Shaughnessy, che è sulle tracce di un uomo i cui crimini sono così orribili, ancora da risolvere.

L'autore fa un ottimo lavoro nel tirarmi dentro, tenendomi al limite del mio posto mentre si svolgevano più eventi e connessioni con ogni personaggio principale.

Mi piacerebbe leggere più libri di George Shuman in futuro.
04/21/2020
Buine Ehler

In parte un romanzo poliziesco per catturare un serial killer che preda di giovani in fuga e li fa scomparire, in parte un cieco psichico che può vedere gli ultimi 18 secondi dei pensieri di qualcuno prima che muoiano. Storia intricata con un finale pulito ma non plausibile. Abbastanza gory.
04/21/2020
Marshall Lauerman

Sono stato colpito dalla premessa di questo libro. Penso che ci siano stati alcuni momenti confusi che potrebbero essere stati più strutturali e potrebbero far parte dello stile dell'autore. È stata una bella storia e si è mossa proprio lungo e i personaggi sono stati disegnati bene. Leggerò sicuramente di più da questo autore.
04/21/2020
Reeves Radaker

Ho pensato che fosse una bella storia, non eccezionale, ma buona. Ci sono così tanti personaggi da provare a ricordare e le diverse trame possono diventare confuse. Ma alla fine, è stato bello.
04/21/2020
Novelia Cheli

Questo libro è elettrizzante e ti rende davvero curioso. Libro consigliato a chi ama il crimine e il romanzo elettrizzante.
04/21/2020
Putnem Fretwell

Molto di cattivo gusto. Se ti piacciono i tipici libri del crimine in cui tutto accade esattamente come pensi che probabilmente lo adorerai.
04/21/2020
Lucias Duponte

Questo libro mi ha impiegato molto tempo per guadare. Era abbastanza interessante ma non mi ha tenuto catturato. Mi è stato difficile ricordare chi fosse chi da una seduta all'altra. Sono stato deluso dal fatto che il "sensitivo" menzionato in modo evidente in quarta di copertina fosse solo un po 'protagonista nella storia e che il nostro serial killer avesse legami con tutti, anche con il nostro detective principale. Dai un'occhiata, vedi cosa ne pensi.
04/21/2020
Waterer Thuney

Il veterano delle forze dell'ordine George D. Shuman ha scritto un romanzo ben realizzato che unisce mistero e suspense nella storia di Sherry Moore. Forse il mio aspetto preferito di questo libro è lo stesso personaggio principale, Sherry. Mi piace davvero e mi sono trovata a fare il tifo per lei in tutte le pagine. È una persona complessa che ha molti segreti, molti dei quali tiene a se stessa. Ammiro anche la sua altruismo per aiutare gli altri bisognosi, qualcosa di raro da trovare anche nel mondo reale.

Mentre il libro inizia abbastanza innocentemente, i capitoli svelano il passato sinistro e le intenzioni persistenti di Earl Sykes, che è stato ritenuto abbastanza degno da essere rilasciato dalla prigione. Quando una serie di sparizioni e poi omicidi iniziano a spuntare a Wildwood, nel New Jersey, nessuno sospetta che sia Earl a sostenere i crimini viscosi. Ironia della sorte, non è mai stato accusato dei numerosi omicidi e stupri che ha commesso in passato.

Conosciamo anche Sherry, un personaggio che forse è lo specchio opposto di Sykes. Mentre Earl prospera nel torturare le vittime e nel rubare il loro senso di sicurezza, Sherry sente il potere di aiutare amici e famiglie che hanno perso i loro cari. Ha la capacità di toccare il defunto e 'guardare' gli ultimi diciotto secondi della loro memoria. Ciò le consente di aiutare gli investigatori a chiudere i casi e di aiutare le famiglie in lutto con la chiusura.

Non voglio dare via l'intera trama poiché è piuttosto intricata, ma trovo la storia vera ben scritta e molto divertente. Le vivide descrizioni delle impostazioni, degli odori e dei suoni lavorano tutte insieme per renderlo un ottimo romanzo giallo. Tuttavia, a volte mi sono trovato a lottare per seguire la storia con punti di vista alternati. A volte ero un po 'confuso su ciò che stava succedendo, ma quella confusione si dissipò rapidamente verso la fine. Tutti i punti deboli hanno cominciato a riunirsi alla drammatica conclusione.

Ho anche trovato realistico che lo scrittore includesse così fortemente la presenza del sessismo nel romanzo. Anche in una posizione di potere, una donna verrà derisa e minacciata dai suoi rivali. Ho anche pensato che fosse interessante il modo in cui alcuni dei personaggi vivevano vite benestanti mentre altri erano a malapena a raschiare. Cosa significa status in presenza di morte? Mi è stato ricordato tutto questo nel romanzo. C'è anche quel promemoria ossessivo che non è sempre sicuro andare con l'ovvio.

Tutto sommato, mi è piaciuto il romanzo e ho trovato la storia molto veloce e intensa. Mi è piaciuto molto come tutti i personaggi si sono riuniti verso la fine e hanno dato un senso ai pezzi confusi. Vorrei poter leggere di più su Sherry perché mi sento come se non avesse abbastanza tempo nel romanzo, ma potrei essere solo io. Sherry prende a calci in culo e avrebbe dovuto succedere di più con lei. Oltre a ciò, penso che sia un'ottima lettura.
04/21/2020
Pearle Odonnell

Che thriller originale! La trama è abbastanza semplice: una donna cieca che ha subito un grave trauma cranico da bambina ha la straordinaria capacità di "vedere" gli ultimi 18 secondi della vita di una persona morta toccando il proprio cadavere. Tuttavia, ciò che vede non è necessariamente coerente - nel periodo di tempo che precede la morte di una persona, una serie di ricordi ritorna inondando più o meno incomprensibili per uno sconosciuto. Ma Sherry Moore ha avuto successo con il suo dono e ha contribuito a risolvere numerosi misteri, la maggior parte archeologici o storici, ma anche alcuni recenti crimini. Il suo caro amico e confidente John Payne, un detective, è la sua principale fonte di contatto con il mondo esterno e colui che la tiene in contatto con un mondo da cui sceglie di evitarlo.

Kelly O'Shaughnessy sta affrontando questioni di natura completamente diversa. Si è recentemente separata da suo marito di sette anni dopo che lui ha rivelato che l'ha tradita in una conferenza di lavoro. È la luogotenente, recentemente promossa, e sta attraversando un periodo difficile con alcuni uomini subordinati che non riescono a gestire il lavoro sotto una donna. Ciò di cui non ha bisogno è la scomparsa della figlia di un membro della comunità di alto profilo. A peggiorare le cose, l'inchiesta si interrompe completamente quando non si presentano prove o sospetti. Quando un'altra ragazza scompare, O'Shaughnessy subisce una pressione ancora maggiore man mano che aumenta la consapevolezza della stampa sulle sparizioni. Una rottura enorme arriva quando una traccia di prove viene trovata su uno degli oggetti di valore delle vittime. Le prove indicano il caso in diverse direzioni, ma qual è quella giusta?

Ciò che O'Shaughnessy e il suo team non capiscono è che è in corso un piano molto più sinistro. Un prigioniero morente di nome Earl Skykes è appena stato rilasciato e non ha intenzione di vivere tranquillamente i suoi giorni di morte. Sykes ha un passato travagliato, di cui non è mai stato condannato, ed è pronto a vendicarsi di coloro che lo hanno portato via dalla sua vita. Un incidente di traffico non correlato lo ha spinto dietro le sbarre, ma la preferenza di Sykes per le giovani donne avrebbe dovuto tenerlo rinchiuso per sempre. Il suo scopo è quello di legare le estremità e ottenere la sua vendetta finale, e quando i legami tra i casi spingono Moore e O'Shaughnessy, pagheranno il prezzo più alto per risolvere i crimini che durano decenni?

Un romanzo geniale! Non vedo l'ora di leggere il resto dei romanzi in questa emozionante serie. Lo sviluppo del personaggio è sicuramente sfuggito a una serie di sequel, e i romanzi di follow-up di Shuman sono appena saliti in cima alla mia lista "da leggere".
04/21/2020
O'Rourke Suess

Ci sono alcuni pensieri che mi fanno strada in testa mentre sto prendendo in considerazione questo libro.

Il primo è che l'autore ha compiuto mirabilmente il suo lavoro - ha forzato una connessione tra questo lettore e i personaggi che ha presentato. Sherry mi è piaciuto immediatamente. Ho alternato l'essere incuriosito e infastidito con Kelly. Ero infatuato di John, ammiravo davvero il Mac ed ero eccessivamente disgustato da Sykes. Ma Dillon, un personaggio minore, è riuscito a farmi incazzare come non credevi. Quindi, per quello, signor Shuman, ben fatto.

L'unica cosa (a parte le parole di "saggezza" di Dillon) che mi ha frustrato è stata la pausa nel mezzo del libro. Stavano succedendo molte cose, certo, ma la storia sembrava bloccarsi un po '. Come lettore, sono stato in grado di vedere come il punto A ha portato al punto B e come sono tornati indietro al punto C. Sono stato anche in grado di vedere come il punto D avrebbe fatto la sua comparsa inaspettata in seguito lungo la linea. Ma il gioco connect-the-dots (la, la, la!) Ha richiesto più tempo di quanto avrei ritenuto necessario.

Il signor Shuman ha fatto un buon lavoro intrecciando le trame apparentemente casuali prima di rivelare l'intera immagine. Ancora una volta, la forza nel libro per me era nei personaggi: le due protagoniste femminili erano abbastanza forti e interessanti da contenere la storia. Alla fine ho sofferto con Sherry e ho sperato che avrebbe avuto un finale migliore di quello che le è stato dato, ma immagino che un finale troppo felice sarebbe stato un cliché.

Ad ogni modo, mi è piaciuto il libro in generale. La "battaglia finale" è stata frenetica e carica emotivamente, e ha compensato un po 'il mediocre. Vorrei solo che potesse essere trascorso più tempo con Sherry, la sua scoperta e la sua storia.
04/21/2020
Weisbrodt Zadora

Sono stato davvero deluso da questo libro. Il libro era ben scritto, era specifico per i vari dettagli della procedura di polizia, del galateo sulla scena del crimine e del processo investigativo, che ho trovato molto informativo e utile. Tuttavia i loro non erano dettagli sulla storia reale - George D Shuman non è entrato nei dettagli delle prove, una buona parte di essa era circostanziale e il modo in cui collegava i punti era a volte confuso. Soprattutto quando si trattava di nominare l'assassino. 18 secondi hanno fatto apparire i detective come sciocchi maldestri, che non seguono le indicazioni, hanno più cose da fare nelle loro vite personali e quindi non possono concentrarsi sul lavoro a portata di mano. Inoltre, ho trovato la quantità di caratteri "inutili" un po 'troppo. Il personaggio principale, presumo, sarebbe stato Sherry Moore, il sensitivo cieco che ha aiutato molte persone a trovare la pace, mettere le persone dietro le sbarre e riempire gli ultimi secondi di qualcuno che stava calando la vita, ma c'erano pochi casi in cui Sherry era in realtà l'argomento della conversazione. Invece il tenente principale della storia ha preso il proverbiale riflettore. Ho trovato questo libro piuttosto stantio. Le parti del libro "piene di azione" erano troppo poche e poi, anche quando si stavano verificando, venivano tagliate alle ginocchia. Non hai mai provato quelle parti. Non mi sono collegato a nessuno dei personaggi, il che è insolito e quindi ho trovato difficile sviluppare una relazione con loro, le loro situazioni e le loro vite. 18 Seconds di George D Shuman non è un libro che consiglierei ad altri lettori.
04/21/2020
Davine Heider

Ho letto una copia avanzata del lettore (da quando ho lavorato in un negozio di libri molti anni fa), che conteneva molti errori grammaticali e di ortografia. Presumo che siano stati modificati prima della pubblicazione dell'edizione finale.

La premessa di questo libro è stata interessante ... dalla lettura della sinossi, ho pensato che sarebbe stata una buona lettura e mantenere il mio interesse. Sfortunatamente, ho trovato questo libro non facile da consultare. Ho anche avuto due problemi principali con il libro:
1 - Il titolo del libro è stato un po 'fuorviante per me, in quanto faceva riferimento a un personaggio che non era prominente in tutta la trama. Ha fatto alcune apparizioni chiave, ma mancava da gran parte della storia.
2 - L'autore ha concluso il libro molto bruscamente, secondo me. Sembrava quasi che stesse per finire in un cliffhanger, portando a un sequel; tuttavia, nelle ultime meno di 20 pagine, l'autore ha legato la storia e ha dato al lettore brevi frammenti di ciò che è accaduto ai personaggi dopo la fine della storia. Era come se avesse un limite di pagine e dovette finire rapidamente per non superarlo.

Non è stata una brutta storia ... a volte è stato emozionante. Tuttavia, non era uno di quei libri che non riuscivo a scrivere. In effetti, mi ci è voluto più tempo per leggere del solito. Apprezzo lo sforzo che è stato fatto per fornire buoni dettagli alla storia, ma ho sentito che non era il miglior romanzo poliziesco che ho letto.
04/21/2020
Valry Demontigny

Questo primo romanzo è un buon thriller. Uno dei personaggi principali è Sherry Moore. Sherry è cieco e ha la capacità di vedere gli ultimi 18 secondi dei pensieri di qualcuno in forma di immagine toccandoli dopo la morte. Sherry è un orfano, trovato in fondo alle scale dell'ospedale in inverno, quasi congelato a morte e con una frattura del cranio come un bambino in età prescolare. Non ha un vero ricordo del suo passato, solo un paio di immagini. La sua abilità è stata scoperta per caso e ora guadagna rispondendo a richieste private per la sua abilità. Di tanto in tanto lavora anche con la polizia, ma la natura soprannaturale del suo potere lo dissuade. È amica di John Payne, il primo poliziotto a scoprire il suo potere.
Il serial killer Earl Sykes è stato rilasciato in libertà vigilata dopo 30 anni di carcere per omicidio veicolare. Il suo passato da serial killer non è ciò che lo ha messo in prigione. Sta morendo di cancro, probabilmente contratta crescendo vicino a una discarica di rifiuti tossici nel New Jersey e giocando lì da giovane. Vuole trovare la sua vecchia ragazza per assicurarsi che non parli del suo passato. Torna nella sua città natale e riprende a uccidere.
Il tenente della polizia locale Kelly O'Shaunessy sta cercando di trovare giovani donne scomparse in circostanze sospette. Queste tre trame si uniscono per una trama drammatica.
04/21/2020
Cyrilla Mutolo

Tragico.
Questa è la prima cosa che mi viene in mente dopo aver letto questo libro. La storia è accattivante, fin dal primo capitolo. Non posso fare a meno di pensare che l'autore sia come un ragno, che intreccia abilmente le sue trame della storia per catturare l'attenzione dei lettori; e non ti pentirai di essere una delle vittime.

I due personaggi principali della storia sono femmine e immagino che questo non sarebbe troppo popolare tra i lettori di sesso maschile a cui non piace l'idea della superiorità delle donne rispetto agli uomini. Le due femmine, Sherry Moore e Kelly O'Shaugnessy, all'inizio lavorano su indagini separate, non avendo idea che stessero effettivamente cercando lo stesso autore. Quando più avanti nella storia, i loro destini si intrecciarono, la verità cominciò a svolgersi rapidamente (inclusa la verità sul passato di Sherry). L'antagonista, un uomo morente che sembra voler portare quante più persone possibile nella tomba, è il tipo di persona malvagia che ti farà prudere la nuca.

Infine, avrei dato a questo libro quattro stelle se non fosse per la copertina che non mi piace. Se il mio amico non mi raccomandasse questo libro, probabilmente non lo prenderei mai dallo scaffale della libreria.
04/21/2020
Recha Pingree

Ottima lettura Gli individui senza vista sembrano avere altri sensi altamente sviluppati. Tuttavia, Sherry Moore fa un ulteriore passo avanti e può riavvolgere gli ultimi 18 secondi della vita di una persona morta se riesce a toccare il corpo. Questo è il primo di quattro romanzi di suspense attualmente pubblicati nella serie Sherry Moore. Questo primo romanzo introduce Sherry mentre aiuta il suo co-protagonista, il tenente Kelly O'Shaunisy a rintracciare le sparizioni di giovani donne dall'area del lungomare nel New Jersey. Ho letto tutti e quattro questi romanzi diversi anni fa. Devo dire che mi sono immerso nel mondo di Sherry come scritto dal signor Shuman. È eccezionale scrivendo romanzi con un ruolo femminile. Tuttavia, i protagonisti sono buoni solo quanto la porzione di suspense dei romanzi e la suspense è formicolio alla spina dorsale in tutti i romanzi.

Vedi la recensione completa su: http://www.justtalkingbooks.com/1/pos...

Lascia una recensione per secondi 18