Homepage > Fantasia > Finzione > HistoricalFiction > The Innamorati Recensioni

The Innamorati

Da Midori Snyder
Recensioni: 29 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
9
Bene
12
Media
7
Male
0
Terribile
1
Un brillante romanzo fantasy ambientato in una Venezia rinascimentale alternativa Conosci la città di Labirinto? I ciechi lo sanno e i frustrati nell'amore lo sanno; le donne sterili, i poeti messi a tacere, i preti ubriachi, gli attori balbettanti - tutti gli sfortunati che soffrono di vite maledette. Si precipitano nel labirinto nel cuore della città di Labirinto per essere sollevati dalle loro maledizioni.

Recensioni

04/21/2020
Shamus Snavely

Questo libro ha sicuramente guadagnato un posto speciale nel mio cuore. La storia è semplicemente fantastica, mescola la fantasia con l'Italia rinascimentale e la Comedia del'Arte. La commedia teatrale italiana in cui alcuni dei personaggi, i più conosciuti oggi, erano Arlecchino, Colombina, Pulcinella e altri che non conoscevo prima. È così magico e ben realizzato, e secondo me davvero originale. La destinazione dei personaggi maledetti: nella città di Labirinto c'è un labirinto magico che dovrebbe essere in grado di sollevare tutte le maledizioni ...
04/21/2020
Donal Wiegman

È raro scoprire un romanzo fantasy che apre nuovi orizzonti nel genere, ed è un piacere poter rinunciare al confronto con Tolkien. The Innamorati, di Midori Snyder, è un romanzo del genere.

Si dice che per entrare nel grande labirinto al centro della città di Labirinto, si può perdere qualsiasi maledizione che potrebbe perseguitarli. Inizia così la storia di The Innamorati, e dalla prima pagina il lettore si ritroverà assorto nella storia della signora Snyder e non sarà disposto a smettere di girare le pagine.

Gli Innamorati, sullo sfondo dell'Italia rinascimentale, non incentrano nessun singolo protagonista, ma raccontano invece le bête noir che perseguitano numerosi co-protagonisti. La signora Snyder ha abilmente preso il concetto spesso usato oggi in televisione - diverse sottotrame in un singolo episodio, ogni mini-storia legata a un personaggio appropriato - e adattato per The Innamorati. Tra i co-protagonisti: un produttore di maschere veneziano che non può più realizzare maschere; uno spadaccino milanese che desidera rinunciare alla spada che governa la sua vita; un aspirante attore che parla con una balbuzie; e una sirena condannata a un esilio silenzioso lontano dal mare e dalla sua isola natale. C'è anche un poeta, che un tempo scrisse i sonetti più belli, che perde la sua "voce" scoprendo l'infedeltà della moglie. Mentre la signora Snyder pone un peso troppo grande su questo poeta per l'infedeltà di sua moglie, sostenendo che non è riuscito a soddisfare i suoi desideri (si potrebbe sostenere l'incapacità della moglie o la riluttanza ad accettare ciò che suo marito è stato in grado di fornirle - magnifici sonetti scritti a lei e su di lei - come l'impulso per la sua azione), è un argomento che è meglio salvare per il dibattito e certamente non un difetto.

La signora Snyder scrive con una combinazione di chiarezza, saggezza e giocosità che è rara oggi. La sua narrativa è evocativa; i suoi personaggi sono reali e il lettore sarà facilmente attratto da loro e sarà in grado di relazionarsi con loro a un livello molto personale. Soprattutto, The Innamorati riguarda l'identità personale - come ci percepiamo sotto le maschere che presentiamo agli altri e come gli altri ci percepiscono. I lettori possono trovarsi a chiedersi se sono chi sono a causa di come gli altri li percepiscono. Mentre The Innamorati potrebbe non fare appello ai puristi del genere fantasy (quelli che leggono Robert Jordan o Orson Scott Card), quelli il cui appetito è per qualcosa di più all'avanguardia non rimarranno delusi.
04/21/2020
Fabyola Vanlue

Se sentissi che la tua vita è stata in qualche modo maledetta, e potresti liberarti di quella maledizione camminando nel Labirinto nella città di Labirinto, lo faresti? Potresti affrontare le tue paure e i tuoi dolori più profondi? Le storie meravigliosamente fantasiose di alcuni che si sono svolte nelle pagine ben scritte di The Innamorati.

Ho trovato questo libro assolutamente affascinante; fondendo mitologia, teatro, storia, umorismo e un vivace cast di personaggi in un ambiente alternativo del Rinascimento italiano. Consiglio vivamente questo libro.
04/21/2020
Chrystel Turri

Un arazzo a più strati intrecciato con fili dell'Italia rinascimentale e della mitologia greco-romana, The Innamorati racconta la storia del magico labirinto nella città di Labirinto, dove si dice che possano essere sollevate maledizioni, e dei pellegrini che entrano nel labirinto: Anna, la maschera che non può fare maschere; l'attore Fabrizio, che balbetta; Rinaldo, maledetto per vivere con la spada; Erminia, la sirena, condannata al silenzio e all'esilio dal mare; Zizola, la ragazza di strada la cui maledizione quasi condanna il labirinto e i suoi abitanti; e molti altri, le cui storie iniziano separatamente e poi si intrecciano in una conclusione soddisfacente.

A parte l'occasionale imbarazzo del linguaggio, ho trovato questo un libro accattivante, con personaggi pittoreschi ma realistici e una trama profondamente fantasiosa.
04/21/2020
Pump Siebel

Questo fu un gioco divertente nella vecchia Italia quando regnò la Commedia del Arte. E da quando ho fatto teatro alla Commedia, è stato particolarmente divertente. Ci sono alcuni bei personaggi, infatti tutti erano persone che vorrei conoscere nella vita reale. Bene, tranne uno o 2, ma anche quelli, non del tutto umani, hanno il loro scopo e diventano persino riscattabili. Rotazione estremamente intelligente nel viaggiare attraverso un labirinto che cambia la vita.

Quindi perché solo 3 stelle? Questo è in realtà un giudizio decente da parte mia! A questo punto non so se il libro rimarrà, con lampi di ricordi, o se fosse una buona lettura in quel momento.
04/21/2020
Hauser Petrucci

Questo è stato più che un romanzo, è stato un viaggio per me. L'autore ha fatto qualcosa di spettacolare e sorprendente. Quando i personaggi entrano nel labirinto, sei lì con loro. Con gli occhi spalancati per lo stupore.
I personaggi erano esattamente così, pieni di carattere. Quando raggiungono il labirinto sei già attaccato e innamorato di loro. Vuoi vederli trovare i desideri dei loro cuori. Vuoi che siano liberi dalle loro maledizioni.
Le immagini contenute qui allungheranno la tua immaginazione. Anche il tuo sogno più selvaggio impallidirà in confronto. Incoraggio tutti a leggere questo !!
04/21/2020
Livingstone Vine

Questo. Libro. È. SBALORDITIVO.

Rimasi a bocca aperta. Ho riso rumorosamente in pubblico. Trattenni il respiro per paura di sospirare troppo forte.

Questa è una lettera d'amore deliziosa, deliziosa, da capogiro alla Commedia dell'Arte, una forma teatrale e una tradizione molto vicino al mio cuore. Questo libro riempie la mente di cosa succede e poi di cosa, e lo rileggerò ancora e ancora e ancora.
04/21/2020
Keung Pushapa

Questo libro è stato nella nostra biblioteca perché non so da quanto tempo, e alla fine sono riuscito a leggerlo, e non so perché ci sia voluto così tanto tempo. (Voglio dire, a parte il motivo per cui mi ci vuole sempre per arrivare a qualsiasi cosa. La lista è molto lunga.) Mi è piaciuto molto questo libro e cercherò sicuramente più del suo lavoro.

Si è presa del tempo per presentare tutti i (molti) personaggi, impostare i loro problemi e perché potrebbero voler tentare la fortuna nel labirinto, e questo è diventato un po '... noioso dopo un po', e volevo solo che andare avanti con qualsiasi cosa stesse per succedere nel labirinto. Ma per "un po 'noioso", non intendo dire che sia mai stato davvero noioso. I personaggi erano tutti ben rifiniti e mi importava quello che è successo a loro.

E una volta che furono tutti nel labirinto, ricombinati in diversi gruppi, ognuno con le proprie ricerche e demoni personali, iniziò davvero a volare verso un climax straordinariamente contorto.

Mi è piaciuto molto anche lo stile di scrittura. Non riesco a fissarlo senza un'analisi corretta (cosa che non farò), ma ho avuto un po 'di atmosfera da Guy Gavriel Kay da molto, sia nell'uso del linguaggio che nel modo in cui la storia è stata raccontata, e ovviamente, questo è ovviamente un grande vantaggio nel mio libro. Quindi si Mi è piaciuto molto questo libro e aggiungerò immediatamente il resto dell'opera di Snyder a The List (o, sai, non appena ci arrivo ...).
04/21/2020
Nurse Gekas

I personaggi sono così adorabili.
Gli insulti e le battute sono SEARING. Scherzi a parte, questo libro ha alcune delle stringhe di parolacce più magistralmente realizzate di sempre.
Le descrizioni di cibo e cucina in questo libro sono allettanti, avrai fame leggendo alcune parti di questo libro.
Nel complesso una bella lettura e un approccio interessante al genere fantasy.
04/21/2020
Ortensia Baldo

Che modo ha il linguaggio Snyder! Una fantasia piuttosto buffa, a ritmo lento, realizzata con perizia. Il cast di personaggi shakespeariani rende difficile ricordare chi siano tutti. I personaggi che condividono la stessa lettera iniziale dei loro nomi (Roberto, Rinaldo) non aiutano. Una lettura piacevole. Un nuovo autore preferito!
04/21/2020
Ancel Douget

Wow, una sorpresa inaspettata, l'ho raccolto in una sventurata vendita pensando che fosse interessante. Ho lottato un po 'attraverso le prime trenta pagine, cercando di capire cosa stesse succedendo e poi l'ho adorato. Questo è un libro eccellente, che merita un pubblico più vasto.
04/21/2020
Hausner Bodreau

Che cambiamento rispetto agli altri libri di Midori Snyder che ho letto e che delizia. Basato su, e talvolta su, personaggi della Commedia italiana dell'Arte, The Innamorati presenta un enorme cast di amanti, truffatori, ladri, attori, produttori di maschere, degenerati, una sirena (che era inaspettato!), assassini, puttane, maghi e un Pantheon di divinità greche. Da tutta Italia si incontrano nel misterioso Labirinto di Labirinto.

Se non ho altro da questo libro, ho una meravigliosa sensazione di quanto siano drammatiche e esagerate le maledizioni in italiano! Un semplice "dannato" inglese non sarebbe mai sufficiente per uno di questi personaggi. Si maledicono e si insultano l'un l'altro in modo stravagante, volgare e completo.

"Ti maledico, merda dal viso di varicella."

"Vaffanculo, merda, nodo da impiccato da pisciare nel letto!"

"Sei un viscido figlio di puttana viscido e snello! Ti batterò all'impazzata se non ti allontani!"

"La tua vecchia suora scoreggia!"

"Strumento della lussuria di un altro!"
"Bocca del ponte levatoio sempre aperta!"
"Puzzolente sardina!"
"Costruttore di viscere!"

E amano con lo stesso fervore:

"Columbina, mio ​​piccolo formaggio, sai che ti amo?" chiese la maschera.
"Arlecchino, la mia grande salsiccia, dimmi tutto!" Rispose Mirabella.
"Ti amo più di quanto i marinai adorino i loro ragazzi di cabina!" la maschera gridò.
"Ti amo più delle ragazze che amano i ricchi!"
"Ti amo più di quanto i frati adorino il brandy!"
"Ti amo più di quanto gli attori adorino gli applausi!"
"Tienilo lì," esclamò Arlecchino, un dito alzato in aria. "È troppo!"

"Sì, non posso farci niente. Senti, Giano", disse indicando. "Sembrano così piccoli, così impotenti da quassù. Eppure penso che ognuno di loro meriti un lieto fine. La vita dovrebbe essere piena di cose buone, un letto caldo ..."
"Sesso!"
"Cibo!"
"Sesso!"
"L'hai già detto," sorrise Zizola.
"Scusa. Che ne dici dell'amore, allora? Tutto questo comprende. Puoi amare il cappone arrosto o la bella moglie del tuo vicino, l'atto di succhiare le pesche o la bella moglie del tuo vicino ..."


"Ciò che fa in modo che un uomo lasci la comodità del suo tavolo, scenda in strada, coraggiosi draghi e donne selvagge che minacciano di farlo a brandelli? Non è la promessa di battere meloni maturi o acquisire la ricchezza di una vedova", ha detto bene -humoredly. "È il potere della donna stessa. È la forza del suo sguardo che penetra come le frecce di Eros. È la seta della sua pelle, il dolce profumo del suo respiro, la forza delle sue mani. Non potevo fare altro che seguire Quando Anna lasciò Venezia, non esisteva nient'altro a Venezia. "

Sigh ...

The Innamorati, The Lovers, mescola una vera Italia con una che esiste solo sul palco, tra le copertine dei libri e nella nostra immaginazione. È buio, pericoloso e sporco, sebbene sia anche pieno di atti di gentilezza, sacrificio, umorismo e amore. Mi è piaciuto molto e ho sentito, sul suo sito web, che Midori Snyder potrebbe scrivere un sequel, o un libro di accompagnamento, che ci riporta al mondo del Labirinto. Vorrei che ...
04/21/2020
Fujio Leppanen

Questo libro è ambientato in un'Italia immaginaria del Rinascimento e segue un cast di personaggi che credono di essere maledetti e molti dei quali hanno qualche legame con il teatro. C'è un creatore di maschere di carnevale, una sirena, un duellante, una ragazza mendicante. Ogni personaggio è in qualche modo afflitto e intenzionalmente o non intenzionalmente si fa strada verso un leggendario labirinto sperando che attraversando il labirinto la sua maledizione verrà dissipata.

La mia reazione a questo libro è stata molto disomogenea. Parte del mio problema è che non sono troppo appassionato della cultura stereotipata italiana. Il dramma e la volatilità emotiva mi sembrano fastidiosi. Essendo stato in Italia una volta, avrei attestato il fatto che lo stereotipo è vero, ma ho comunque scoperto che Snyder ha giocato troppo. Inoltre, avere il teatro come tema all'interno del libro sembra celebrare solo la mancanza di regolazione delle emozioni piuttosto che sottolineare che l'incapacità di gestire bene le emozioni provoca la maggior parte dei problemi che i personaggi affrontano. Anche il fatto che i personaggi sembrino maledire l'un l'altro con frequenza angosciante (spesso con conseguenze terribili) mi è sembrato un sintomo.

Dirò che la prima sezione del libro è stata la più debole. Snyder presenta il suo cast enorme, ma senza renderne nessuno particolarmente simpatico. Sebbene sia una mossa coraggiosa, ho scoperto che interferiva con la mia capacità di connettermi con la storia. Non potevo fare a meno di chiedermi se qualcuno dei personaggi avesse un osso altruistico nel suo corpo. Più tardi ci rendiamo conto che questo è probabilmente un sintomo della loro sofferenza, ma ha reso difficile la lettura del libro. Anche il primo terzo del libro è sembrato in qualche modo disorientato mentre Snyder segue i fili della storia di ciascuno dei suoi numerosi personaggi fino a quando non raggiungono tutti il ​​labirinto. Riconosco che una certa frammentazione è inevitabile con il numero di personaggi che Snyder interpreta, ma ho comunque pensato che il libro sarebbe stato migliore se avessimo trascorso più tempo con un cast più piccolo (avevamo davvero bisogno del duellante e della prostituta). Sembrava quasi che Snyder non si fidasse che i primi gruppi di personaggi fossero abbastanza interessanti da attirare la nostra attenzione e invece dovevano attirare continuamente più persone. Del resto, il climax dell'intero romanzo presenta un'eroina che non è apparsa fino all'ultimo terzo del libro.

Quello che mi è piaciuto del libro si riduce davvero al labirinto. Con il labirinto Snyder ha creato una rappresentazione archetipica dell'inconscio con tutti i suoi simboli e misticismo. Il modo in cui ogni personaggio subisce una trasformazione personale quando si confronta con quei simboli risale a ciò che è più potente in qualsiasi sistema di mitologia, italiano / romano o altro. Il linguaggio di Snyder, in particolare nel modo in cui confronta i suoi personaggi con il labirinto, ha accentuato l'affetto. Vorrei in qualche modo che Snyder ci avesse dato solo una serie di racconti collegati dal labirinto. Quindi, mentre mi è piaciuto il romanzo, sono ben lungi dal consigliarlo con tutto il cuore.
04/21/2020
Euton Sosbee

Wow solo Wow.
5 stelle solide forti.
Questo è il mio nuovo libro preferito? Voglio dire, voglio già leggerlo di nuovo.

Sono per una volta, spazzato via. Sono stato lasciato senza parole per 24 ore dopo aver finito questo libro perché il mio cervello aveva bisogno di tempo per assorbire e assaporare questo delizioso pasto di una storia.
Ho adorato questo libro così tanto, che ora mi sto davvero prendendo una pausa da tutto il mondo, perché sono in lutto ...


:: si getta a terra ::
AYY MADDDDOONNNNAAA MIAAA
:: mette entrambi i palmi in faccia ::
"cosa dovrei fare con me stesso adesso ??? Ohhhh, il dramma che è questa vita crudele !!!"
:: sputa due volte nel palmo e tiene in alto il cielo ::
"Uncurse me God !! mi permetta di leggere un'altra storia buona come questa nella mia vita !!"

Questa è una storia epica che include bellissimi personaggi unici che hanno percorsi diversi e si intrecciano al centro del labirinto. È pieno zeppo di suspense, drammaticità, romanticismo, umorismo e riferimenti mitologici. Non c'è UNA sezione noiosa in questa storia.

Questo libro cattura com'è essere italiani. Penso che siamo naturalmente drammatici e esagerati. Questo mondo labirinto è così surreale, misterioso e pieno di superstizioni. Come donna italoamericana, sono pienamente soddisfatta di ciò che l'autore ha fatto con questi personaggi e la costruzione di questa storia.
Ho riso, ho pianto, sono rimasto senza fiato, sono stato davvero toccato, e soprattutto mi ha reso ancora più orgoglioso di essere un italiano. <3
Questa è la VERA letteratura nella sua forma migliore!
ENCORE !!!!!!!!!! ENCORE !!!!!
04/21/2020
Malita Palacios

Questo libro è davvero difficile da valutare. Non gli sto dando un punteggio, perché non voglio consigli basati su di esso. (Ti sto guardando, DeLint. Stai fuori dai miei consigli.) Una delle sfocature della copertina è un complimento Charles DeLint. Se ti piace DeLint, non credere a nulla di negativo che dico in questa recensione. Adorerai The Innamorati. DeLint ha idee davvero pulite e copertine davvero meravigliose, e riesce sempre a cadere così, molto piatto per me ogni volta.

Gli Innamorati non si sono completamente appiattiti. Mi è piaciuto più di un libro DeLint. Ma ogni volta che ho iniziato a interessarmi davvero dei personaggi, la prospettiva è cambiata di nuovo, quindi nel complesso è sembrato molto piatto e artificiale. È un peccato, perché è stato un libro favoloso, stratificato e interessante le cui conclusioni si sono concluse terribilmente bene-- Non ho mai sentito che SÌ per nessuno dei personaggi.

Forse è quello che cercava Snyder? È un libro sulle maschere.

Ma forse se avessero speso qualche paragrafo in meno urlando l'un l'altro la scena d'amore delle salsicce, avrebbero potuto avere solo un po 'di più ... altre cose ...
04/21/2020
Lowry Sambucetti

(3.5 stelle) Ambientato in un tempo alternativo paragonabile all'Italia rinascimentale, questo romanzo inizia con le storie di diversi individui che hanno difficoltà nella vita che li inducono a recarsi in pellegrinaggio nella città di Labirinto. La città contiene un labirinto mistico e si dice che coloro che trovano il centro possano ricevere i loro desideri. Mentre alcune storie dei pellegrini sembrano essere in qualche modo convenzionali, mentre la storia si svolge, compaiono più elementi magici, come il creatore di maschere le cui maschere sono così realistiche da parlare effettivamente con lei e sua figlia, il combattente con il spada che non lo lascia mai perdere, e la sirena che ha perso la voce e si maschera per apparire noiosa e brutta. Mentre convergono sul Labirinto, scopriamo che il Labirinto stesso ha le sue regole per chi lascia entrare e contiene molte meraviglie al suo interno. La Commedia dell'Arte ha un ruolo importante negli eventi della storia, poiché i personaggi si uniscono per affrontare il creatore del Labirinto e una forza malevola che è stata inconsapevolmente scatenata.
04/21/2020
Krista Gallodoro

Non sapevo se valutare questo 3 o 4 stelle. Ho trovato l'inizio difficile da affrontare. È andato tutto un po 'lentamente, con molte trame, non ha senso per molto tempo.

Ma, ad un certo punto, si avvicinò sempre di più al labirinto reale e il ritmo salì. Questo è il punto in cui finalmente sono stato incollato al libro. Volevo sapere cosa sarebbe successo a tutti e stavo persino facendo il tifo per una coppia. Certo, la storia d'amore non è stata grandiosa, ma era così che era la vita allora.

Ero triste che non tutti sopravvissero al libro, ma aveva senso. Sarebbe stato irrealistico che ciò accadesse.

Mi piaceva il labirinto, ma mi sarebbero piaciuti un po 'più ostacoli. La mitologia è stata fantastica! Sono rimasto deluso dal romano, dato che preferisco il greco, ma alla fine è lo stesso con nomi diversi!

Tutto sommato, mi è piaciuto il libro. Devi solo superare il primo tempo e ricordare tutti i nomi da vicino!
04/21/2020
Paterson Melius

Gli Innamorati sono un elaborato festival di italiani del Rinascimento che vanno dalle puttane ai duellanti seriali e ai produttori di maschere, tutti alla ricerca della risoluzione delle miserie della loro vita. Un labirinto mistico offre ai pellegrini la speranza di rimuovere le maledizioni che li affliggono mentre vagano in un mondo di ninfe, satiri e divinità. Lo sviluppo del personaggio per ognuno è in bellissimo parallelo con la Commedia dell'arte e la storia è insolita fantasia epica. Tutto è magnificamente scritto da scene di sesso che coinvolgono maschere e uva a battaglie con menadi.
04/21/2020
Thanh Youngjr

L'idea che il labirinto sia intrinsecamente un prodotto della nostra stessa psiche è una cosa che mi piace. C'è molto qui che riecheggia il processo della psicoanalisi, dato che figure mitiche, sogni e fantasie rivelano la natura della propria maledizione: o nuerosi. Ogni personaggio lotta con i traumi del passato che inibiscono il loro progresso attraverso la vita. Eppure, riesce a non essere predicatore, con grande compassione per i personaggi con carenze morali. Penso che il fascino di questo libro superi tutti i difetti che può avere.
04/21/2020
Jonna Arzo

Midori Snyder fa così tante cose bene in questo libro. L'incorporazione della Commedia dell'Arte è fatta sapientemente e aiuta a spostare la trama e i personaggi in direzioni affascinanti e soddisfacenti. Il mondo che crea per la sua storia è ricco e vibrante, anche se a volte mi è sembrato eccessivamente oscuro. Un gioco di parole nitido, un uso intelligente dei classici e la capacità dell'autore di raccontare una storia divertente lo rendono un romanzo da ricordare.
04/21/2020
Porte Lominy

Il libro è molto ben scritto e pieno di belle immagini e mitologia. Era eccezionalmente fantasioso e la storia era originale e soddisfacente. L'ambientazione è in Italia medievale con un elemento di magia. I personaggi erano in qualche modo unidimensionali, che si adattavano alle maschere dei personaggi indossate dagli attori; i personaggi maschera di Commedia del Arte sono tutti archetipi e non hanno complessità. Purtroppo i personaggi del libro avrebbero potuto beneficiare di un po 'più di profondità.
04/21/2020
Shwalb Grills

Questa non era interamente la mia tazza di tè, anche se penso che sia ben scritta. Vedo come un altro lettore gli darebbe quattro stelle. La lingua è lussureggiante e l'ambiente riccamente immaginato. I personaggi hanno retroscena avvincenti e sfide personali. Allo stesso tempo, ho trovato molti di loro un po 'troppo buffoni per i miei gusti; Ho sfogliato le parti di alcuni personaggi, tenendo d'occhio quelli che preferivo.
04/21/2020
Conlin Nordling

Meraviglioso, divertente, toccante. Sfortunatamente ho avuto delle lunghe pause durante la lettura a causa dei viaggi. Questo potrebbe aver coperto alcuni problemi di stimolazione, ma probabilmente no. Mi è bastato un po 'di fretta per me e sembrava mancare un po' nella scena finale con la Maledizione. L'unica cosa negativa che posso dire di questo libro è che il cavallo non è stato riportato alla fine.

In attesa di leggere di più da questo autore.
04/21/2020
Telfore Farney

Bel libro L'inizio è stato un po 'noioso e i personaggi sembravano insensibili, ma mentre il libro continuava è migliorato. Spensierato e divertente mentre affronta le questioni interne profonde dei personaggi. La risoluzione e il finale sono stati soddisfacenti. Descrizioni del labirinto: altrettanto buono. Un po 'troppo terroso per i miei gusti, ma si adattava all'ambiente, quindi lo sottolineo solo come avvertimento per gli altri che potrebbero esserne sconcertati.
04/21/2020
Heller Celano

Una fantastica avventura teatrale che mescola mito, romanticismo e commedia dell'arte che è piena di sprezzatura ma in cui lo spettacolo è più vivido dei personaggi stessi. In qualche modo volevo piacermi più di quanto abbia fatto alla fine, anche se non posso criticare per spirito e brio. Puoi vedere la recensione completa qui sul mio blog:
http://theidlewoman.blogspot.co.uk/20...
04/21/2020
Hagar Castruita

Il gioco farsesco e i ruoli in esso mascherati incontrano la meditazione sulla natura della crudeltà e del perdono, i ruoli in cui siamo intrappolati dalle percezioni degli altri, i ruoli in cui ci intrappoliamo e la necessità di essere gentili con le persone e supportarle nei loro viaggi attraverso i labirinti dei loro dilemmi su chi sono e dove si adattano al mondo.

Onestamente non sono sicuro che mi piaccia, ma rispetto decisamente quello che stava succedendo.
04/21/2020
Gretel Portz

Questo è uno dei libri più sorprendenti che abbia mai letto e sono il lettore più esigente del pianeta. Finemente dettagliato - quanto basta ma non troppo. I personaggi danno vita a ogni singola pagina e il tempo è continuo, non trascinando mai. La storia mi ha portato in luoghi in cui avevo paura di andare e, come i personaggi, è andata meglio. Altamente raccomandato!!
04/21/2020
Graig Epperson

Questa è stata una lettura piacevole. Nessuno dei personaggi si sentiva veramente reale, si poteva dire che nessuno era in alcun pericolo reale, e la scrittura non era eccezionale, ma l'ambientazione del Rinascimento in Italia era interessante e io adoravo il modo in cui Snyder incorporava le maschere della commedia del 'arte. Non ti toglierà i calzini, ma se stai cercando qualcosa di rilassante, potresti fare di peggio.
04/21/2020
Latoniah Beiber

Non mi importava dell'umorismo "terroso" di questo libro (non del mio stile), ma mi piaceva l'idea del libro. La prima metà è stata un po 'lenta per me, ma mi è piaciuta molto la seconda metà. Mi è piaciuta tutta la mitologia inclusa, e le varie idee di amore e la psiche degli umani che sono state toccate. L'immaginazione dei personaggi che controlla il labirinto ha reso il libro davvero affascinante.

Lascia una recensione per The Innamorati