Homepage > Finzione > romanzi > HistoricalFiction > Il libro degli schiavi Recensioni

Il libro degli schiavi

The Slave Book
Da Rayda Jacobs
Recensioni: 7 | Valutazione complessiva: Bene
Premiato
3
Bene
2
Media
2
Male
0
Terribile
0
Questa è una storia avvincente e ben studiata di due persone il cui amore trascende le tradizioni, le culture e le fedi, una storia di persone in schiavitù e la loro lotta per sconfiggere, o almeno sopravvivere, coloro che credono di possederli. "

Recensioni

04/21/2020
Amice Dvorsky

Se ti è piaciuto "Eyes of the Sky", adorerai questo libro. Avrei sicuramente letto prima "Eyes of the Sky" man mano che la linea di famiglia continua e avrai una migliore comprensione dei personaggi. Questa è una lettura obbligata ... Soprattutto se sei appassionato di narrativa storica o sei sudafricano.
04/21/2020
Thorstein Frias

Una famiglia viene distrutta in un'asta di schiavi. Sangora e Somiela vengono portati a Zoetewater, l'azienda vinicola de Villiers nel Capo. La bellezza e lo spirito di Somiela diventano una maledizione. la moglie e la figlia di de Villiers esprimono la loro gelosia sullo schiavo che attira l'interesse degli uomini bianchi. Sangora si batte per la figliastra e si mette nei guai. Harman Kloot, evitando lui stesso problemi dopo aver difeso un gruppo di San dai Boeri nel Karoo, viene assunto come caposquadra. Fa quello che può per proteggere gli uomini da de Villiers e sviluppa sentimenti per Somiela.
Il libro degli schiavi è dura. Si tratta di abusi; non ha il finale più pieno di speranza (come potrebbe realisticamente?). Tuttavia, alcuni dei personaggi in esso contenuti sono persone veramente belle - Sangora, che è in grado di vedere oltre la crudeltà che lo circonda all'umanità dei suoi compagni schiavi; Rachel, che, sebbene non abbia speranza di un futuro più luminoso, si prende cura di Somiela come se fosse sua figlia. C'è amore, anche di fronte a così tanto odio.
Questo romanzo è ben scritto e importante. La schiavitù in Sudafrica non si parla abbastanza. Il razzismo non è emerso con l'apartheid; le sue radici sono molto più profonde e sono essenziali per cercare di capire. Frammenti di documenti storici all'inizio di ogni capitolo in Il libro degli schiavi suggerisce che Jacobs stia immaginando in modo creativo una storia per le persone di cui a malapena siamo stati lasciati a bocca aperta, a causa della sistematica oggettivazione degli schiavi e della negazione del diritto di parlare da soli.
04/21/2020
Phox Rauhuff

Questo è il mio quinto libro di questo talentuoso narratore e devo ancora incontrarne uno che ha deluso. In questo libro particolare, esplora le relazioni tra coloni coloniali, cacciatori-raccoglitori indigeni e schiavi (sia locali che importati) nella penisola del Capo (Sudafrica) in vista dell'emancipazione degli schiavi nel 1834. Se avessi un critica, è che The Slave Book non è commercializzato come una continuazione di Eyes of the Sky, poiché i lettori trarranno sicuramente beneficio dalla lettura di quest'ultimo libro per primo. Una buona lettura
04/21/2020
Mita Woodward

Devo valutare questo libro 3 1/2 stelle. Sebbene non sia così avvincente come Confessions of a Gambler, mi è piaciuto questo libro perché non sapendo quasi nulla della tratta degli schiavi in ​​Sud Africa nel 1800, mi ha dato una piccola visione di quei tempi. Mi sono particolarmente piaciuti i due personaggi principali e la rappresentazione delle lotte per attraversare i confini quando vivevano in un paese diviso per classe e colore. Vale la pena leggere.
04/21/2020
Melamed Ballagh

Bella storia ambientata nei giorni della schiavitù SA, il finale mi ha lasciato un po 'triste, ma comunque un grande libro.
04/21/2020
Michi Dobkins

Questo libro è stato uno spaccato della mia eredità e mi ha dato un'idea delle difficoltà della nostra gente che dovevano sopportare nell'Africa coloniale.

Lascia una recensione per Il libro degli schiavi