Homepage > Filosofia > Politica > Saggistica > La forza è giusta Recensioni

La forza è giusta

Might is Right
Da Ragnar Barbanera
Recensioni: 30 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
11
Bene
8
Media
2
Male
4
Terribile
5
Might is Right è un libro senza precedenti di un autore di straordinaria virilità e robusta forza primordiale, le cui percezioni sensoriali rasentano il soprannaturale. Le leggi della natura sono spiegate, definite ed esposte in dettaglio in inglese eloquente del XIX secolo.

Recensioni

04/21/2020
Theurich Bernatchez

In una parola: Hardcore!

Non per i deboli di cuore. Anche Nietzsche non è stato così esplosivo e selvaggio. Questa è l'antitesi del La Sacra Bibbia e ogni altro libro a luce bianca. Anton LaVey porzioni sollevate di La forza è giusta per il suo La Bibbia satanica. Lussurioso, profano, sadico (letteralmente - questa è un'opera se non influenzata da de Sade, quindi certamente nello stesso spirito), razzista, sessista, antisemita, classista e più violento di qualsiasi film di Tarantino. Potresti non essere d'accordo Potenza (o forse ti dirai di no), ma avrà un effetto su di te. Come un incubo, ma liberatorio. Un vero Esperienza. Leggi se hai il coraggio.
04/21/2020
Hays Sinicki

Si dice che sia stato ghostwritten dal grande Jack London, (probabilmente non lo era) plaigarizzato parola per parola dal truffatore ebreo Anton Lavey in varie parti della sua "Bibbia satanica", scritto in un modo che è fondamentalmente un libro lungo , Might is Right si classifica come quello che è probabilmente il mio libro preferito di "filosofia".

Anche se in un passaggio o due Barbanera saluta Thor come un Dio da ammirare ed emula questo libro più o meno prende una posizione atrocevole, ma a parte l'ateneismo posso essere d'accordo con la maggior parte di ciò che è in Might is Right, in particolare i l'inutilità e la miseria delle masse di persone che attraverso la loro codardia e stupidità non meritano davvero niente di meglio della schiavitù mentale e fisica che sono le loro vite. Roba buona sull'assoluta follia dell'idea cristiana di amare i propri nemici e porgere l'altra guancia, nonché accettare una divinità al di fuori della propria cultura come propria. Alcune delle idee del "darwinismo sociale" in MiR vanno un po 'fuori bordo ma per la maggior parte penso che siano corrette, perché dopo tutto, che ti piaccia o no, Might is Right.
04/21/2020
Natalie Horvitz

Il libro perfetto per le persone che sono diventate in qualche modo forti o abili fisicamente ma prive di capacità di pensiero critico. Tenta di sconvolgere il lettore nell'umorismo o nella rabbia mentre riesce solo a gonfiare l'ego dello stupido, del razzista e dell'insicuro maschio bianco che cerca sempre di dimostrare a tutti gli altri quanto "tosto" è.

Sembra che fosse stato scritto da una matricola arrabbiata del liceo che aveva una discreta comprensione delle regole di scrittura. Altrimenti, nella migliore delle ipotesi è insensato, nel peggiore dei casi pericoloso per l'intelletto di una persona.

Il libro non è altro che un metodo di auto-abbattimento per i veramente stupidi.
04/21/2020
Rosen Lente

Questo è uno dei 10 migliori libri di tutti i tempi. Probabilmente non incontrerai mai niente di simile all'interno della bolla del mondo accademico e della gentile compagnia sociale. Un motivo in più per leggere!

La premessa di base è che, qualunque cosa tu consideri morale, non importa come ti senti riguardo al modo in cui qualcosa dovrebbe essere, l'unica cosa che conta è chi vince. Chi vince determina i nuovi standard per giusto e sbagliato. Il mostro non erediterà mai la terra e non l'hanno mai fatto. Solo il più forte sopravvive.
04/21/2020
Hobie Abedelah

Wow. "Might is Right" è uno dei libri più brutali che abbia mai letto sul darwinismo sociale. È come le "48 leggi del potere" di Robert Greene combinate con "Mein Kampf" di Adolf Hitler sugli steroidi. Questo libro è sorprendentemente ben scritto, con una prosa che è molto stimolante e stimolante. Questo libro ti offre una prospettiva diversa sulla natura, su te stesso, sull'umanità e sulla vita. È una dura verità. L'unica cosa che non mi piace di questo libro è che è alquanto ripetitivo. Detto questo, mi è davvero piaciuto leggere questo libro.
04/21/2020
Davey Dyron

Ricordo di essere cresciuto e di aver sentito l'affermazione che potrebbe non essere corretta. Certo, per quanto riguarda i bulli e il dittatore sono sempre stato d'accordo. Eppure, quando qualcuno ti fa torto, allora hai il diritto di intraprendere azioni di riparazione che potrebbero includere la violenza. Potrebbe non essere giusto, ma alcuni hanno bisogno della forza.

Ciò che segue dalla penna di questo autore è una diatriba del darwinismo sociale estremo. Molti repubblicani di destra sarebbero d'accordo con questi sentimenti. Questo opuscolo è stato scritto nel 1896 e, come ho detto, questo era un rant. Tuttavia questo libro ha avuto una forte influenza su molte persone tra cui Anton LaVey.

Leggendo questa diatriba ho scoperto che c'erano cose che risuonavano e cose che non lo facevano. L'autore si concentra sulla grandezza dei nord europei con l'esclusione di tutti gli altri. Gli asiatici, gli africani, gli ebrei e gli indiani sembrano essere disapprovati. L'autore non perde tempo a insaccare ebrei, giudaismo e cristianesimo. L'autore vorrebbe tornare a un'epoca in cui i Vichinghi combattevano con le spade e ciò che era tuo dovevi difendere con il bordo della tua spada. Non ci andavamo nel 1896 e non ci andiamo adesso.

L'autore crede fermamente che l'ideologia cristiana abbia messo una giacca di testa mentale nelle menti del Nord Europa. Ha indebolito il loro spirito guerriero e ha dato loro una mentalità servile. Nella sua mente hanno bisogno di tornare a quello. Sostenerebbe l'allenamento delle arti marziali per rafforzare la gioventù. Dopo tutto, solo i più forti sopravvivono e per motivi di evoluzione dovrebbe essere così. Il conflitto è visto come qualcosa di buono. È vero che molti gruppi di persone sono morti perché non erano abbastanza forti da battere una nazione rivale. Per l'autore questo va bene, se non sei abbastanza forte da reggere il tuo, semplicemente non dovresti esserlo. La natura non è gentile e ha un brutale processo di selezione. Questo autore sarebbe anche contrario ai programmi di supporto per i bisognosi e meno abbienti. Dopotutto se non riescono a tagliare e farsi da soli, non se lo meritano. Anche il punto di vista di Ragnar sulle donne potrebbe essere fuori. Crede che cerchino uomini di tipo guerriero. Crede anche che a loro piace essere dominati dai loro uomini. Il lavoro di una donna è dare alla luce bambini sani.

Non sottoscrivo le opinioni degli autori sulle donne, i diversi gruppi razziali o le sue opinioni sulla carità. Credo che la nostra attuale ideologia cristiana giudeo ponga dei limiti al nostro successo e ci faccia frenare. Per carità, diciamo che coloro che hanno pagato il sistema dovrebbero ricevere benefici quando sono giù come dovrebbero fare le persone che alla fine si rimetteranno in piedi. Non sostengo il fatto che i collettori del benessere vivano meglio di qualcuno che lavora e paga le tasse. L'autore sosterrebbe anche l'avidità aziendale. Non me.
04/21/2020
Willms Chatampaya

Puoi solo parlare di come tutto nella vita è determinato dal potere per così tanto tempo prima che inizi a diventare ripetitivo. Tuttavia, la prosa in stile ottocentesco in stile pseudonimo dell'autore pseudonimo rende questo molto più divertente di quanto sarebbe altrimenti.

È fondamentalmente vero che gli occidentali occidentali sono "Anti-Potere", vale a dire pensano che il potere sia qualcosa di malvagio in sé e per sé, e che i mezzi necessari per acquisirlo siano anche malvagi, e che qualunque potere si abbia controllato. Questa visione è totalmente patologica e folle, ovviamente, perché qualsiasi cosa la gente creda che questo sarà sicuramente soggiogata, e una vita trascorsa in sottomissione a qualcuno malizioso è davvero l'inferno. Penso che gli occidentali pensino che possano cavarsela credendo che avere potere sia negativo proprio perché pensano di avere tutto il potere, una visione ingenua che gli costerà caro. L'autore potrebbe aver ragione sul fatto che questa malattia della mente viene dal cristianesimo. Tutte le sue critiche al cristianesimo provengono direttamente da Nietzsche.

Ciò che "Ragnar Redbeard" manca nel suo libro è sottolineare che esistono essenzialmente due diversi tipi di potere: il potere duro e il potere dolce. Il potere duro è forza bruta, il potere dolce è persuasione e sottigliezza. Il totalitarismo dell'ovest postmoderno è radicato più nel secondo che nel primo, e i mezzi del primo non possono essere usati per fermarlo a meno che la società non collassi lo stile Mad Max (il che sarebbe piuttosto grande, ma non possiamo semplicemente sederci e spero che accada qualcosa del genere).

Un'altra cosa che avrebbe dovuto sottolineare è che il potere non è necessariamente "immorale" ma piuttosto "amorale" ... puoi fare cose morali e avere ancora potere, oppure non puoi e ancora avere potere. Non è che potere e moralità siano necessariamente reciprocamente contraddittori. In effetti, le persone che amano la giustizia dovrebbero essere incoraggiate a cercare il potere in modo da poterlo esercitare per il bene.
04/21/2020
Egidio Zahid

Questo libro è stato per me un enigma perché ho sentito così tante voci e intrighi che lo rimandavo da diversi anni. Di recente l'ho raccolto e finito un paio di giorni e non capisco bene di cosa si trattasse. Probabilmente perché questa informazione era piuttosto "scioccante" per le persone in passato, tuttavia per noi sembra una necessità ovvia.

Detto questo, il libro generale è scritto in un elegante inglese ed è una gioia da leggere. Ci sono alcuni punti in cui divergo da qui, ma forse di nuovo questa è la natura di tutta la filosofia creata dall'uomo e qualcosa di cui Barbanera, a suo merito, fa menzione.

Ho incorporato questo libro nella "Triade del risveglio maschile", una specie di collezione che ho ideato durante l'ultimo anno mentre raccoglievo informazioni da varie fonti. Questo libro rende l'elenco quindi ti consiglio vivamente di leggerlo, ma solo dopo aver letto gli altri elencati. Ho aggiunto questa "Triade" di seguito nell'ordine che consiglio di leggere. Ognuno fungerà da strumento per un altro. Ad esempio, la lettura di "La metafisica della guerra" prima di "Might Is Right" fonda Barbanera e ci ricorda a tutti che rifiutare i principi metafisici è semplicemente impossibile e autodistruttivo e quindi lo spirito delle parole di Barbanera può essere applicato attraverso una lente Evoliana e io pensa che questo in generale migliorerà il modo in cui mediterai e incorporerai queste informazioni nella tua vita.

Libro Stout, divertente da leggere, inglese interessante. 4/5.

"La triade del risveglio maschile"
1. "La via degli uomini" (Jack Donovan)
2. "La metafisica della guerra" (Julius Evola)
3. Might Is Right (Ragnar Redbeard).
04/21/2020
Calvano Hargers

Più di un lungo poema al vetriolo sull'egoismo che di un trattato filosofico. L'egoismo in questo è quasi completamente puro, sebbene sia contaminato da alcune sfumature di darwinismo e collettivismo razziale. Molto divertente però. Leggerebbe di nuovo.
04/21/2020
Paris Magid

razzistA? si ma in modo abbastanza divertente
sessista? si ma in modo abbastanza divertente
intelligente? no.

merita una lettura, non vale la pena prenderlo sul serio.
04/21/2020
Platto Salaman

Valutalo a due a causa dell'uso colorato del linguaggio. Lo considero uno per coerenza. È difficile pensare che non sia una satira eccezionale. Ma è così pieno della stessa cosa, con varie citazioni e simili, che se è satira è molto ben fatto. Ma è più probabile che l'autore fosse qualcuno che era davvero incazzato con qualcuno, probabilmente un gruppo di donne che gli ha fatto del male.

Seriamente, leggi la sua parte su come le donne dovrebbero essere totalmente soggiogate dagli uomini.

C'è poco pensiero razionale in questo intero libro. Nessun argomento. L'autore si lamenta che i filosofi sono solo sofisti, sono solo bugiardi, sono solo persone che usano un linguaggio complicato per ingannare le persone. Tuttavia, in seguito, afferma che ogni persona dovrebbe pensare da sola (come farlo senza filosofia?) O che ogni età deve avere la sua morale ed etica, ma poi che tutti fanno schifo (solo la forza è giusta).

Per riassumere il libro:
I cristiani sono ipocriti (che concordo con lui) e quando si trova un governo che dice che è cristiano, si trova rapina (di nuovo, sono d'accordo). I cristiani adorano un pacifista socialista che fu crocifisso da uomini migliori e fu trasformato in un dio da un gruppo di ebrei, che hanno una lunga storia soggiogata da altre culture. Da qualche parte lungo la strada abbiamo acquisito nella moralità che si dovrebbe essere mansueti, non reagire e credere in una farsa chiamata "uguaglianza". Eppure i governi combattono e dichiarano guerra. Queste religioni mantengono le persone mansuete e obbedienti.

La base di quanto sopra? Perché le cose mangiano cose in natura e se sei abbastanza forte, sopravvivi. Entra nella comprensione obsoleta del darwinismo sociale. Questo è tutto. Riempi più pagine di cose che mangiano cose, ignorando che non ce ne sono una, ma due importanti impulsi tra gruppi di persone, competizione e cooperazione, e se uno diventa più importante dell'altro il gruppo si estinguerà. La nostra specie ne ha una lunga storia.

Scherzi a parte, questo ragazzo identifica Bruto con Booth, Lincoln con Caeser. È allettante lasciarlo fare, perché prima dice che se una persona ruba un cavallo è un ladro da mettere in prigione, ma ruba abbastanza per paralizzare un'industria e uno è un uomo d'affari e non viene mai assicurato alla giustizia.

Questo libro è una buona lettura perché illustra un atteggiamento prevalente. È un atteggiamento semplice che usa solo la violenza per ogni risposta. A volte questa è la risposta, ma l'uomo saggio (che dice che dovremmo essere, ma non spiega cosa sia perché la filosofia è solo sofferenza) sa quando usare la violenza, il tatto o qualche altra misura.

Ma questo libro è stato una lumaca da superare. Stanco e stanco.
04/21/2020
Ing Bavard

Così tante cose con cui sono d'accordo, così tante non sono d'accordo con tutto ciò che ho letto in questo libro. A parte il suprematista bianco e i pensieri sessisti contro le donne che trovo piuttosto stupidi, di mentalità ristretta e paranoici - in realtà, non è molto diverso dal modo di pensare conservatore giudeo-cristiano, anche se l'autore stesso è molto anticristiano - Ho trovato molto stimolanti i pensieri sulle leggi naturali, e quindi i pensieri anticristiani. Tuttavia, è stata una lettura piuttosto difficile come è stato scritto alla fine del 19 ° secolo, e l'inglese non è la mia lingua madre. I pensieri darwinisti sociali non avrebbero potuto essere espressi meglio delle parole di Ragnar. Penso ancora a questo libro come a un utile e stimolante pezzo di letteratura, semplicemente ignorando le parti fastidiose e passando a quelli che dicono davvero la verità. D'altra parte devo confessare che non mi sono preoccupato di leggere l'ultimo capitolo, dopo circa 2 pagine mi ha fatto bollire troppo il sangue.
04/21/2020
Danica Galeana

Questo libro era in realtà molto più contemporaneo di quanto mi fosse stato fatto credere, nelle sezioni della poesia dei carri armati e di altri fattori di guerra abbastanza moderni che tradiscono una paternità abbastanza moderna si fa menzione. Per tutto ciò che penso trasmetta una mentalità molto pura più in contatto con il nostro lato primitivo e sano. È una visione molto onesta della condizione umana e ti piace o non ti piace non puoi nemmeno iniziare a discutere se la forza e la spietatezza dovrebbero essere lodate se non puoi ammettere che questo libro fa così chiaramente il modo in cui è naturalmente premiato nel mondo attuale. I moralismi vanno bene e bene per i ricchi e altrimenti protetti, ma per quelli di noi che devono esistere nel mondo reale questa è la cosa più vicina a un pratico come riuscire in tutti i libri di sforzi.
04/21/2020
Langelo Janey

Questo libro è il culto del potere più spietato e aggressivo che sia mai stato creato. Tucidide, Nietzsche, Machiavelli, Bismarck ecc. Tentarono per lo meno di umanizzare il loro messaggio, anche se solo un po ', Ragnar ti dice solo senza la minima cura della sensibilità e è come prendere medicine. Certo, la componente razziale sarà sempre il punto su cui lo saluterò vedendo che il mio motto è quello di Napoleone "la carriera estera dei talenti", la carriera è aperta al talento. Lascia che quelli che dimostrano il loro valore prendano ciò che è loro, ma accettano che possano venire da qualsiasi luogo e la storia ci ha mostrato che nessun grande potere rimane così per sempre.

Ha cambiato la mia vita.
04/21/2020
Vastah Abrea

A volte stimolante, ma il più delle volte egocentrico, di mentalità ristretta e generalmente poco impressionante. Mentre Barbanera basa i suoi punti di vista secondo la natura, la sua visione è imperfetta. Il leone non è un sovrano spietato del regno animale - ha la sua nicchia nell'ecosistema e certamente non prende dagli altri per il gusto di prendere. E non voglio nemmeno andare a commentare il suo punto di vista sulle donne.

Tutto sommato, interessante come studio sociale, ma una triste scusa come manuale per vivere - come sembra che alcuni lo facciano davvero.
04/21/2020
Wooster Gradert

Questo deve essere uno scherzo. Certamente ha molti momenti "LOL" e viene fuori come filosofia pseudo-nietetzscheana, ma manca dello splendore letterario. Non riuscivo a prendere sul serio nessuno degli argomenti ... Mi dispiace per chi lo fa.
04/21/2020
Gathers Koelle

Questo libro è una visione del mondo rivoluzionaria. Un grido di battaglia contro il cristianesimo e l'ebraismo. Un appello a tornare in un mondo naturale e giusto, un rifiuto della decadenza moderna.
04/21/2020
Michael Shabanam

Fondato saldamente nella tradizione nichilista di sostituire le affermazioni, il più forte e offensivo possibile, per argomenti reali. Va bene se hai una brutta giornata e vuoi essere pompato per la palestra, ma se stai cercando la vera filosofia, cerca altrove. Non posso dire che non mi sono divertito con questo libro e la sua prosa eccessivamente al vetriolo, ma stranamente elegante, ma a metà strada, ha iniziato a sentirsi estremamente ridondante e ha perso molto del suo pugno.

Come caso di studio della mentalità neopagana a destra, La forza è giusta è abbastanza interessante. Il cristianesimo è visto come la religione della debolezza, soprattutto perché nessuno ha detto a queste persone che non tutti gli scandinavi erano vichinghi, e perché Thor che uccide un serpente gigante è più tosto di Michael che uccide un drago, in qualche modo. Puoi scommettere che se Wotan avesse brandito una spada fiammeggiante in qualsiasi momento, Ragnar Barbanera avrebbe scritto due poesie al riguardo.
04/21/2020
Darill Siefken

Un altro libro bugiardo, pieno di masturbazione "occidentale", che chiede una "superiorità" che è contraddetta dalla storia e dalla scienza.
L'autore del libro è il tipo di persone che hanno vissuto per tutta la vita povera, arricchita nella vecchiaia rubando altre persone e ora si definisce nobile superiore.
04/21/2020
Carree Harmon

"Perché la forza è giusta quando gli imperi affondano,
In tempeste di acciaio e fiamme,
Ed è giusto quando le razze deboli,
Sono cacciati come un gioco. '

'Might is Right' è il darwinismo sugli steroidi e non offre scuse per questo. È estremamente anti-cristiano nella stessa vena di Nietzsche (il cristianesimo glorifica il mite e l'umile, un peccato contro la natura secondo Barbanera).
Nella peggiore delle ipotesi, questo libro si presenta come una tangente frustrata che si potrebbe leggere nel diario di un liceo, ma nella migliore delle ipotesi è una pura verità sulle leggi della natura e spiega che, indipendentemente da quanto l'uomo civile possa pensare di essere, è ancora soggetto alla volontà della natura.

In una nota a margine, quasi ogni pagina dell'edizione di questo libro era piena di errori di battitura e errori grammaticali multipli. Non sembra che sia stato revisionato affatto prima della pubblicazione.
04/21/2020
Amarette Hyndman

Il titolo dice tutto. Ma RR, chiunque fosse, ripete costantemente il messaggio: il più forte sopravvive e governa. È la volontà della natura.

Scritto nel 1890 e progettato per scioccare i deboli, i cristiani, gli ebrei e il patrimonio razzialmente impuro. Il darwinismo portato agli estremi e intenzionalmente ridicolizzato? Qualunque sia l'intenzione, avrebbe potuto essere detto molto più efficacemente usando meno parole. Molti errori in questa versione del libro. A volte dovevo indovinare cosa intendesse l'autore, anche se non era difficile da fare.

Profondamente deprimente, mi ha ricordato una canzone degli Only Ones del 1978 intitolata "Why Don't You Kill Yourself". La riga successiva recita "Non sei abituato a nessun altro". Forse è stato ispirato da questo libro, sebbene la canzone avesse una melodia migliore.
04/21/2020
Sanferd Corsilles

Brutale, alcune verità molto hardcore su ciò che è reale e ciò che è falso nella lotta umana per l'esistenza. Smussa la tua stessa faccia proprio come vuole che tu smonti quelle cosiddette menzogne.
Potenzialmente cambiando la vita, l'autore fa un grande sforzo per distruggere tutti gli idoli che ci siamo innamorati di default, oggetti di culto dei cosiddetti "deboli" e "mercenari", il concetto televisivo di romanticismo, essendo un "bravo ragazzo", fair play e uguaglianza, tutto ricade sull'ascia di Barbanera.
Ha lo scopo di cambiarti a livello viscerale, di costringerti ad entrare nell'arena con la testa alta, invece di inchinarti agli idoli confortanti che ci circondano. È un appello personale per te combattere la tua battaglia e vincere la tua guerra.
04/21/2020
Silber Deviny

Raccapricciante nel suo fascino e carezzevole nella sua presa sul collo. Ti attira con la sua scrittura e la sua prosa esperte, poi ti lascia cadere a faccia in giù sul terreno.
Mi ricorda le mie passeggiate a fianco della natura brutale con le sue ossa, carcasse e prede sparpagliate a cui ho assistito allo stato grezzo, senza una sfumatura rosea.
Abbiamo un disperato bisogno di una versione moderna di questo. Uno molte volte più scioccante e attento.
Questo lavoro mi ricorda quell'invisibile ventre dell'America che lenisce per questo odio che detengo per i nostri attuali affari di tale marca straniera.
04/21/2020
Levitt Takayama

Un po 'pesante sulle sfumature razziste. Hai davvero bisogno di cercare tra le righe ciò che l'autore sta dicendo.
04/21/2020
Spoor Prisbrey

ENG

Il seminterrato del seminterrato del seminterrato.

Questo non è un libro che dovresti leggere se non sei alla ricerca di "conoscenza primordiale" o qualcosa del genere, in quanto si scontrerà con le tue nozioni preconcette e chiuderai il libro come "sconclusionato" o follia . Se sei in questo percorso e stai leggendo questo, allora sai che questo è il libro che fa per te. Questo è un libro estremo, di gran lunga il più estremo che io abbia letto. Tutto in esso urla brutalità e virilità. Questo è il tipo di libro che leggi per sfidare ogni idea che hai, ogni principio morale, tutto ciò che hai imparato sulla storia e su come funzionano le società.

Questo libro ha lo scopo di segnare un prima e un dopo nella tua vita, non perché dice la verità, ma perché è scritto come un montante in piena regola sulla mascella, e l'autore sembra aspettarsi che ti rappresenti, che sia la forma, il saggio, potente e mostra al mondo che meriti di essere chiamato così. Sfidare questo libro è capirlo. Non sembra essere inteso come valore nominale, poiché tutti i suoi capitoli ridono della nozione di uomini che seguono ordini da libri, o sacerdoti, leggi, presidenti o re. È una chiamata mettere da parte tutta la conoscenza che ti è stata impiantata e decidere cosa vuoi credere, come vuoi vivere e cosa vuoi essere.

Di solito non lo dico perché con i libri è generalmente meglio è, ma leggendolo a tuo rischio e pericolo, saprai quando sei pronto per questo libro, poiché sai già di cosa si tratta proprio dalla copertina , il nome e il nome / alias dell'autore.

ESP

El sótano del sótano del sótano.

Non esiste un libro che non ti stia aspettando nella búsqueda del "conocimiento primordial" o algo parecido, ya que chocará con tus nociones preconcebidas y descartarás il libro como un divage, sátira o una locura. Si sta estendo camino e si sta leggendo estone, entonces sabes que este es il libro para ti. È un libro estremo, per di più, el más extremo que leído. Todo sobre él grita brutalidad y hombría. Questo è il tipo di libro che è stato creato per le noci, come per il principio morale, per cui il principio ha tutto quello che c'è nella storia e nella funzionalità delle società.

Questo libro è destinato a una marcar un ante y un después en tu vida, no porque diga la verdad, sino porque está escrito como un gancho directo a tu mandíbula, y el autor parece esperar que tomes Representalias, que seas el adecuado, el sabio, el poderoso y mostrarle al mundo que mereces ser llamado así. Desafiar este libro es entenderlo. Nessuna parte è troppo breve per la torta di Letra, ma anche per tutti i capretti che vedono la noce di questa famiglia di persone, i miei debiti, i sacerdoti, i legami, i presidenti, i reyes. Questo è un vero e proprio progetto per il conocimiento di ciò che ha impiantabile nel momento in cui creerai, cómo quieres vivir y lo que quieres ser.

Per lo più non è un porco con i libros, in generale, come me maggiorenne, per favore, come è stato pubblicato, come è stato elencato per il tuo libro, come lo sai, come lo è stato nombre / alias del autor.

MODIFICA 17 / 10 / 19

A causa di una conversazione ho dovuto dare un'opinione più approfondita di questo libro e ho deciso di incollarlo qui in modo che non si perda:

TUTTO L'ALTRO È ERRORE

Il mondo naturale è un mondo di guerra; l'uomo naturale è un guerriero; la legge naturale è dente e artiglio. Tutto il resto è errore. Esiste ovunque una condizione di combattimento. Siamo nati in un conflitto perpetuo. È la nostra eredità anche se era l'eredità delle generazioni precedenti. Questa "condizione di combattimento" può essere mascherata dalle sante frasi di San Francesco o dalle morbide dottrine ingannevoli di un Kropotkin o di Tolstoi, ma non può infine essere elusa da nessun essere umano o tribù di esseri umani. È lì e rimane lì, e ogni uomo (che lo voglia o no) deve fare i conti con esso. Domina tutto; governa tutte le cose; regna su tutte le cose e decide tutti coloro che immaginano popolazioni poliziotte, tranquillità regolata a livello internazionale e industrialismo organizzato dallo Stato così gioioso, benedetto e divino.

Come è con il libro, il tuo busca, con questa pratica salvezza, è corretto il velo della socializzazione e il pon pon in allerta. Manera muy bruta plantea the hombre debe pensar, que is the deber de cada individual riconocer the realidad, indipendientemente by the que el mundo diga. Plantea que existe una realidad objetiva que inevitabile. Il conflitto perpetuo è impiantato in una realtà, ciò implica che l'ombre di ser seraz (avere il potere) di attuare in un mondo reale, questa capacità può essere (e eventualmente lo è) entrare in conflitto con la capacità di altri umani / naturaleza / seres vivos. Plantea la esistencia del conflitto eterno, e inevitabilmente.

Il primo è uno dei pièce di questa fuerza, el poder, no es the razón y esto es, a priori, verdad. Sin dall'embargo, come è stato fatto per la storia, per quanto riguarda il controllo incluso in Los Grandes Exponentes Históricos del Triunfo de la Razón, come se fosse la costituzione de Los Estados Unidos. para the defensa de la libertad (articolo 2 della carta dei derechos: una milizia ben regolata, essendo necessaria per la sicurezza di uno stato libero, il diritto delle persone a tenere e portare armi, non deve essere violato). ¿Si il rasoio è condizionale per la vita in terra, per quanto riguarda i genitori abbronzati come i padri fondatori se molestati in pon pon in questo articolo? Ebbene, io parece, è la base di preghiere che mi è venuta in mente. Potrebbe essere giusto. Il rasoio non deriva dal poder, dalla violenza o dalla fuerza, è come se fosse il claro. L'idea centrale del libro, io parece, è ciò che potrebbe essere l'essere umano nel ruolo di un poder traslucido su razonamiento della mente in tutto il mondo naturale tutto ciò che è evidentemente contraria.

Il razón y la capacidad de acción (might) son paralelas la a a the otra, the razón sin capacidad de acción in Argentina, que no tuvo el poder de detener el avance of the irracionalidad y dejó que las ideas of Alberdi se pierdan quizá para Siempre, il razón con la capacità di accesso negli Stati Uniti, che è una questione di lavoro da mantenere. Esco no fue porque negli Stati Uniti haya habido gente più razonable que in Argentina, sino, si nos dejamos llevar por the expresado in the book, porque aquellos hombres razonables no tuvieron la capacidad (the might) of evitar que the irracional triunfe. Eppure, mirando lo sai che è un conflitto, seppure in conflitto con costante e eterno, non necessariamente attraverso l'uso delle armi, fino a quando l'uso della mente (è un tipo di lotta contro le piante), solo fieno que aprender a verlo. Lo irracional es ignorarlo y pretender que no existe. Yesto es lo planteado it Might is Right.

Altre interpretazioni, paralela e alejada, soprattutto nei menu, dell'idea della violenza. Surge de que right, inglés, es tanto razón, como derecho. ¿Los grandes hombres no se han ganado su derecho a ser grandes por mera capacidad de hacerlo? Nessuna storia nella persona storica haya sido dada, todos y cada uno de los grandes tuvo que ganarse su lugar in the history through su capacidad y todos y cada uno of ellos encontró resistencia en su camino. Tra l'altro, nel conflitto, per quanto riguarda il mismo, esiste e lo è anche, e lo è anche il superaron. Ningún gran hombre of the history logró lo que logró ignorando la realtà rispetto a un atto di desarrollo. ¿Acaso no somos todos aquello que nuestra capacidad nos permite? ¿Qué derecho tenemos a reclamar algo que nosotros mismos no podemos conseguir? Todo hombre que cree que se merece más de lo que tiene solo debe enfrentarse in the realidad y conseguirlo. Y esto también es lo planteado it Might is Right.

Decido cortar este texto aquí, me parece que lo mejor es leerlo y Someterlo a juicio propio.
04/21/2020
Branen Loyola

Non ho finito l'intero libro, ma l'ho tenuto per i miei figli da leggere un giorno. Prima di tutto il libro è perfetto in molti modi e alcuni dei quali non sono d'accordo dal momento che sono un socialista razziale. È stato detto che Jack London ha scritto questo libro e fino a quando non l'ho letto ho pensato che fosse così, ma se leggi delle opinioni politiche di Londra non si allineano con ciò che sostiene il libro che ritengo sia un'anarchia dannatamente vicino alla completa libertà dal governo ecc. Londra era un socialista razziale e ai suoi giorni si unì anche a diversi partiti socialisti, ma lasciò che loro non fossero lo stesso tipo di socialista che era. Non penso che Londra abbia scritto il libro o se lo ha fatto è stato scritto prima che cambiasse le sue opinioni politiche in quanto sembra che questo libro sia stato scritto alla fine del 1800 mentre parla del 19 ° secolo nel tono attuale non passato. In entrambi i casi il libro distrugge il cristianesimo e qualsiasi altro tipo di stupidità come l'uguaglianza e tutti sono la stessa bla bla bla. È un mondo di cani che mangiano cani e un giorno torneremo al nostro scopo previsto di distruggere i deboli, ecc. Il libro non fa ossa e lo adoro, il che è un bel cambiamento. Spero di finirlo in futuro, ma mi ci è voluto un giorno o più per trascinare alcune pagine, quindi l'ho messo da conservare per i miei figli come molti altri miei libri. Tutto sommato quello che ho letto gli do 4 stelle per la sua rimozione di sciocchezze come il cristianesimo e l'uguaglianza che sono falsi dei dei deboli.
04/21/2020
Micky Pellman

Di recente mi sono ispirato a leggere un libro intitolato Might is Right. Trascorre le sue pagine schernendo ed emasculando i cosiddetti uomini che scambierebbero la libertà per sicurezza, conforto e innocuità. Detiene il cristianesimo in particolare disprezzo, e non c'è da meravigliarsi: ha sostituito il concetto di fratellanza (come esisteva nelle famiglie nucleari, clan, gruppi etnici, nazioni) con una "fratellanza umana" sdolcinata che essenzialmente include tutti. Come miope e delirante pensare che possiamo convivere tutti, con la nostra moltitudine di costumi e credenze e la nostra avversione condivisa dell'altro. La Regola d'oro è indiscussa nella nostra società e insegnata a tutti i bambini in giovane età, ma perché? Perché non dovremmo trattare alcune persone male? Criminali per esempio. Perché dovremmo essere umili e generosi e tutta quella merda di Gesù? Che beneficio c'è se non per alcuni nelle posizioni di potere che hanno un debole supplicante in meno di cui preoccuparsi? Nulla è mai stato posseduto che non è stato preso per la prima volta con forza - e nulla appartiene alla persona o alle persone che non possono difenderla. È patetico che questo segmento deforme della società che è così appassionato di citare Darwin e l'evoluzione sputi sulla sua ricerca e eredità dalla loro esistenza corpulenta. L'uomo è stato affinato dalla competizione - niente di meno è disgenico. I vincitori vincono. Trump 2016.
04/21/2020
MacMillan Prabhat

Uno di quei libri rari che possono cambiarti la vita. Potresti non essere d'accordo (certamente ne ho concordato con il 95%), ma è comunque roba potente. Ne leggo sempre le selezioni e lo tengo vicino al mio comodino.
04/21/2020
Welby Fernette

Questo libro è molto semplice al punto da offendere probabilmente il 90% di coloro che scelgono di leggerlo. Ti fa sicuramente pensare.

Lascia una recensione per La forza è giusta