Homepage > YoungAdult > Dystopia > Fantascienza > Monumento 14 Recensioni

Monumento 14

Monument 14
Da Emmy Laybourne
Recensioni: 28 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
6
Bene
8
Media
3
Male
7
Terribile
4
Tua madre grida che ti perderai l'autobus. Lo vede arrivare per strada. Non ti fermi, la abbracci e le dici che la ami. Non la ringrazi per essere una brava, gentile, paziente madre. Certo che no, ti lanci giù per le scale e corri in un angolo. Solo, se è l'ultima volta che vedrai tua madre, inizi a desiderare

Recensioni

04/21/2020
Burk Irestone

It was possible that Sahalia hadn’t realized she was pretty much sticking her butt in our faces. And maybe she hadn’t known just how sheer that shirt would get.
But it seemed to me she wanted us to see her body.
She wanted to be wanted.
Solo per la debolezza della trama e l'ambientazione inesistente / inspiegabile e il narratore estremamente femminile e poco convincente, questo libro è piuttosto fottutamente cattivo e meglio descritto come un "clusterfuck". Quando aggiungi vergogna troia di una ragazza di 13 anni, che quasi viene violentata perché il suo aspirante stupratore pensava che lo stesse chiedendo, è allora che vedo cazzo rosso. Ma va bene quando l'intero gruppo, che l'ha messa in imbarazzo per il suo vestito provocatorio per l'intero cazzo di libro, le dice improvvisamente "non è colpa tua se sei stato quasi stuprato".

No, non è perdonabile. Non giustifica disegnare la povera ragazza come personaggio da insultare per l'intero fottuto libro. Fanculo quella merda.

C'è così tanto odio femminile in questo libro. È uno scenario di sopravvivenza in cui le femmine competenti nel libro sono ritratte come educatrici materne invece di persone che possono effettivamente tenere le proprie. Josie was a natural.
Where Astrid had that kick-ass camp counselor thing, Josie was a mom. A sixteen-year-old, middle-aged mom.
Le ragazze sono mansuete. Fanno ciò che viene loro detto. Non importa se sono competenti. Una ragazza diventerà una babysitter mentre i ragazzi si occuperanno degli affari. “Alex, help Jake. Figure it out. Astrid, keep the little kids out of the way.”
“Don’t stick me with the kids,” she protested. “I’m just as strong as you guys are!”
“Just do what I say!” Niko hollered.
She did.
Il ragazzo più femminile del gruppo, naturalmente, è relegato al ruolo di cuoco, non importa quanto atroce. I ruoli di leadership sono assunti da coloro che hanno una Y nel loro cromosoma, non importa se sono stupratori gelosi, ubriachi, alti o futuri.

E poi c'è la vergogna della troia della ragazza di 13 anni, Sahalia.

Sahalia è una trentenne di 13 anni, vestita come una "prostituta". She had on a giant pair of men’s overalls, cut off at the knee. Under them she was wearing very little. A lace bra and matching lace panties. You could see the bra through them because the sides of overalls are totally open. You could also see the lace cutting over her hip. You could almost see where it connected with the thong part in the back. Non importa se il mondo intero sta collassando. Sahalia was wearing what I can best describe as a costume. A sexy carpenter costume. Maybe a sexy farmer. Sahalia lo farà riesci sempre a trovare l'abito più succinto possibile indossare. Now her behind is facing us, and they are short shorts she is wearing. So we can see … too much. We can see skin under the leg of her shorts. The creamy skin of her inner, inner thigh.
It was like a Sports Illustrated bikini-issue spread.
Sahalia ha un atteggiamento. Non le piace l'autorità finché un ragazzo non le sgrida e le dice cosa fare. “I can carry a stupid sledgehammer,” she sassed.
“Well, go get it then!” Niko yelled.
She hurried to the hatch.
Altre ragazze lo fanno vergognare perché per loro, Sahalia è una piccola porca che si veste come fa per attirare l'attenzione maschile. “Enough!” Josie said. “We get it, okay? You’re sexy and you want to have sex with these guys. We get it. But, honey, it’s not going to happen because you are thirteen. Thir. Teen. Do you understand what I’m saying?”
“I’m fourteen in less than an month,” Sahalia answered.
“Go and put some clothes on,” Josie commanded her, pushing her out of the aisle.
Quindi è solo l'ultima fottuta paglia che Sahalia viene quasi violentata, e il suo aspirante stupratore cerca di incolparla. “She’s crazy, that girl,” Robbie said. “She kept talking about how none of you think she’s a grown-up but how she is, and she wanted to prove it to you, and honestly, I was trying to get her to put back her nightgown on when that other crazy girl came with the gun.” Alla fine, il gruppo di Sahalia le crede e la sostiene, ma quel supporto sembra del tutto forzato quando l'intero fottuto libro ha criticato il suo comportamento, il suo vestito, la sua disperazione e il suo flirt sfrenato.

Fanculo quella merda.

Ora per la trama reale. E 'cazzo orribile. Questo libro è un romanzo di YA con personaggi tratti da un libro di livello intermedio, e in realtà è un insulto ai libri di livello medio a causa di quanto i personaggi siano fottutamente disegnati, cliché e unidimensionali.

La premessa: Prendiamo tutti i fottuti scenari apocalittici in tutto il fottuto mondo e gettiamoli insieme. grandinare le dimensioni di un secchio? Sì! Hail in all different sizes from little to that-can’t-be-hail was pelting the street. Un terremoto? Sicuro! Uno scorcio, anche! And here’s the hilarious part—it was a FORESHOCK. Apparently, that’s what happens when you’re about to experience an 8.2. It’s an earthquake so big it sends messengers ahead. Un vulcano?! Si! Un vulcano superfucking che renderebbe il Monte. Tremata di Krakatoa (nessun gioco di parole previsto) The western face of the entire island had exploded with the eruption of the volcano. Five hundred billion tons of rock and lava had avalanched into the ocean. Cinquecento miliardi di tonnellate! Come cazzo l'hanno misurato, mi chiedo?

Uno tsunami? Avete capito bene! The explosion had created a “megatsunami.”
A wave a half a mile tall.
Moving at six hundred miles per hour.
Una nuvola di funghi chimici? Certo, perché no! We have breaking news. There are reports coming in of a leak. A chemical leak. Chemical warfare compounds. E mentre ci siamo, aggiungiamone un po ' merda paranormale pseudo-scientifica, Anche. “The compounds attack based on blood type. People with blood type A will develop severe blisters on all exposed skin. After prolonged exposure, the internal organs will begin to hemorrhage, leading to organ failure and death.”

“People who have type AB blood suffer from paranoid delusions and possible hallucinations.”

“There is confusion as to the effects on people with type B blood. It is possible they will suffer from long-term reproductive difficulties and sterility. But there is hope that people with type B blood suffer no consequences from exposure.”

“People with type O blood, which is the most common blood type, will become deranged and violent. Avoid these people at all costs. Containing them in a closet or basement is advised, if possible.”
Che cazzo è questo? È solo ... non plausibile. I gruppi sanguigni hanno svolto un ruolo minore nelle malattie, ma riguarda principalmente malattie come la malaria e la febbre dengue ... non è poi così lontano in futuro. Per quanto riguarda tutto lo schianto di catastrofi che ci sono stati lanciati, questo sembra essere troppo lungo.

L'intera premessa è anche piuttosto incredibile. È il 2024. Alcuni anni nel futuro. So che non possiamo prevenire esplosioni vulcaniche o terremoti, ma non avremmo un'inclinazione se si verificasse un evento così gravemente disastroso? In questo libro, tutto è successo all'improvviso e tutti sono scioccati. Lo sfondo è completamente inspiegabile e per qualche ragione il governo gestisce le onde radio su Internet. Abbiamo abbastanza problemi a indurre le persone a utilizzare le tecnologie Microsoft e Apple Cloud e abbastanza problemi a far partecipare tutti i fornitori di servizi Internet. L'idea di Internet gestita dallo stato è completamente assurda, così vicina al presente.

Super Wal-Mart: I bambini sono intrappolati nell'equivalente del libro di un Super Wal-Mart, che è un negozio in cui è possibile acquistare pannolini per bambini, droghe, vestiti, pistole e parti di trattori in un unico negozio. È enorme. Ha le dimensioni di uno stadio di calcio e in realtà un gruppo di bambini può vivere lì in anni se l'elettricità regge. E questo è il problema, il potere sembra funzionare. Il negozio ha tutto, ei bambini sono solo un gruppo di stupidi mocciosi che corrono all'interno di un negozio, litigano tra loro, si ubriacano e tengono elezioni in gran parte inutili. “Guys, I am the QB,” he said. “That means quarterback! The quarterback is the guy on the team who calls the shots and makes sure everyone plays their best. And I’m gonna be a great QB for this team. Us. That’s why you should elect me the leader!” Il signore delle mosche, questo non lo è. È una storia così giovanile, schiacciata insieme, senza un senso di urgenza e pericolo, nonostante milioni e miliardi di morti accadano fuori.

Non c'è quasi nessun lutto per i morti, quasi nessun pensiero ai genitori e ai fratelli e ai propri cari morti, o forse ai propri cari viventi che potrebbero soffrire. Il narratore è focalizzato solo sul presente e sul il presente implica romanticismo e sesso, l'apocalisse è solo un evento conveniente per avvicinarsi a una cotta.

I personaggi: Oh, i fottuti tropi. Il personaggio principale è un ragazzo, Decano, ma soprannominato "Geraldine" dai suoi bulli. Capisco perché lo hanno fatto, Dean è uno dei narratori maschili più poco convincenti che io abbia mai letto, intendo che tipo di ragazzo adolescente si preoccupa del trucco di un giornalista della CNN quando riferisce di un vulcano che sta distruggendo il mondo? Her eye makeup was all smeared around her eyes and I wondered why nobody fixed her makeup. It was CNN, for God’s sake. C'è il jock, Jake. La ragazza tutta americana e l'oggetto del desiderio, Astrid, il cattivo ragazzo Brayden, boy-scout e survivalista, Niko. They hunted for their own food and had no electricity and used wild mushrooms for toilet paper. That kind of thing. People called Niko “Brave Hunter Man La puttana, la Saharia, la Sainted-Mary Josie, il noioso personaggio principale "bravo ragazzo", Decano, i suoi libri intelligenti e nessun fratellino di buon senso, alexe un gruppo dei più incredibili e fastidiosi stronzi della scuola elementare che abbia mai incontrato. Non sono mai stato un fan dei bambini negli scenari di sopravvivenza, e questo libro non fa eccezione.

C'è l'evangelista di 7 anni, Batista, che non smette mai e poi mai di predicare la parola di Dio. I had already overheard him reprimand Brayden for cursing (“Taking the Lord’s name in vain is a sin!”), tattle on Chloe for pushing Ulysses (“Shoving is a sin!”), and inform the other little kids that not saying grace before eating was a sin (“Before we eat, God wants us sinners to give thanks!”). Chloe, 5 anni, che non smette mai di lamentarsi. “Turn it to Tabi-Teens,” Chloe whined. “This is bo-ring!”
“Put it to Tabi-Teens!” Chloe demanded. “Or Traindawgs or something!”
E Max, un bambino di 5 anni, quel fottuto Max può recitare passaggi di qualsiasi fottuta conversazione che ha sentito. “My mom once took me in the ladies’ room,” Max volunteered. “And there was this lady in there crying and she had a ice cube and she was rubbing it on her eye and she said, ‘If Harry hits me one more time, I don’t know what I’ll do,’ and then this other lady came out of a stall and she said, ‘If Harry hits you one more time, you give him the end of this to suck on!’ And she puts a real, actual gun down on the sink. Made of metal, I am not even kidding. And then my momma turns to me and goes, ‘Tell your daddy to bring you to the men’s room.’” The Romance: “Oh man, getting laid is so awesome,” Jake said, scratching his head. “It’s just absolutely the best thing ever. Once you get it, all you can think of is getting it again. Sometimes I’m having sex and I’m worried about the next time I’m gonna have sex!”
“You’ll get there, in time, Dean. You’ll discover for yourself the beautiful, beautiful world of the hot little clam.”
Questo libro sembra un romanzo di livello intermedio, motivo per cui è così fottutamente strano quando tutto il contenuto sessuale inizia a spuntare. C'è l'episodio in cui Sahalia è stata quasi violentata. C'è l'incidente in cui Astrid si toglie il top per un ragazzo. Ci sono tutte le discussioni sessuali che sarebbero ridicole se non fosse così fuori posto. E poi c'è Dean's FEEEEEEEEEELINGS per Astrid. L'astrid perfetto. Le sue osservazioni su di lei sono così ossessive e femminili che non è altro che Astrid. Apocalisse? Qualunque cosa. Astrid. I bambini vanno fuori di testa perché sono stati coinvolti in un incidente d'autobus? I capelli di Astrid! Astrid looked beautiful talking to them, hearing about their favorite kinds of pizza, with the wind picking up the tendrils of her hair and bringing a flush to her cheeks. Sogna Astrid nei suoi momenti più bui. What I wanted was Astrid. She looked so good to me I wanted to take her, in a dark and terrible way. La perseguitò e la guardò mentre si spogliava. Astrid’s body was so beautiful my throat closed up.
So smooth and wonderful and soft. She looked so soft. A sculpture of some Greek goddess awoken from cold stone into warm pulsing life.

As I watched, Astrid slid the straps of her bra onto her shoulders and fitted the lacy cups around her breasts.
My whole body was on fire for Astrid.
È ferita? Non importa! Ancora bello! And there she was. So beautiful, laid out on my knees. She had her eyes closed, and for a moment, I just looked at her. Dirty face. Lips drawn together, chapped and rosy. Eyes red rimmed. The rise of her cheekbones. Eyebrows and lashes golden honey–colored. Some brown, dried freckle-dots that could be blood on her jawline. * bavaglio * Ti aspetti che MI PIACE un personaggio principale che insegue la sua cotta, che la guarda spogliarsi a sua insaputa, che non pensa a nessuno MA al bellissimo Astrid mentre il mondo esplode in fiamme?

Fanculo questo libro.
04/21/2020
Loren Mcwhinney

questo 4 è un 3.5, solo per questo lo sai. poiché ho eliminato l'ultimo libro che ho letto da questo editore, mi sono sentito abbastanza male per arrotondarlo a quattro. tale è il mio complesso di colpa.

e questo libro è divertente, lo è davvero. quindi abbiamo una grande grandinata che distrugge gli scuolabus che i nostri protags stanno portando a scuola. uno dei conducenti riesce a far schiantare l'autobus in un megastore e i bambini sopravvissuti si nascondono dentro per aspettare la tempesta. l'autista chiede aiuto e i bambini si barricano dentro. dopo essere riusciti a far funzionare un televisore all'interno del negozio, imparano cosa è successo: il megatsunami. terremoti. il fallimento della rete. e poi ... fuoriuscita di sostanze chimiche dal NORAD. tutto ciò è una brutta notizia.

allora, cosa fai? rafforzi le tue barriere e fai in modo che nulla e nessuno possa entrare. Le perdite di sostanze chimiche reagiscono in modo diverso a seconda del gruppo sanguigno, ma nessuno degli effetti è buono, amico. alcuni sono decisamente violenti. così diventa una storia su come usi le cose che potresti trovare in un supermercato per proteggere e difendere, per tenere fuori l'aria cattiva, ma anche per creare una casa accogliente per te mentre aspetti l'apocalisse.

poiché l'età dei bambini va dai 5 ai 17 anni, esiste un ampio spettro di abilità e maturità emotiva e formano una sorta di famiglia, facendo affidamento sul know-how di pochi e sopportando i limiti di molti. è un po 'dolce e frustrante allo stesso tempo.

il preside, il nostro uomo principale, diventa il sig. mamma del gruppo, un ruolo in cui si sente mal equipaggiato e mai desiderato, ma finisce per essere davvero bravo in questo, aiutando a organizzare i bambini in attività di cucina e pulizia e calmando i casi più problematici. anche suo fratello è intrappolato dentro di lui e la loro relazione diventa tesa, ma è una delle parti più scritte e realistiche.

questo non è davvero un libro d'azione. è più simile questo non è un test, in quanto riguarda gli effetti psicologici di una situazione orribile. riguarda più i passi pratici che devono essere presi in questo tipo di circostanze. quindi prendi appunti.

accadono molte cose. morti, combattimenti, saccheggi in farmacia, pidocchi, predoni, visitatori, triangoli amorosi, alleanze inaspettate ... ho pensato che fosse una visione per lo più realistica di ciò che un gruppo di bambini si sarebbe alzato in spazi ristretti senza supervisione, in una situazione sembra senza speranza.

e mi è piaciuto 3.5.

vieni sul mio blog!
04/21/2020
Atalee Buffone

Ormai dovremmo saperlo tutti, essere bloccati in un centro commerciale - o un ipermercato in questo caso - non finisce mai MAI bene. Tutti abbiamo avuto fantasie da bambini, immaginando le fantastiche possibilità. Bene, non è tutto ciò che è stato spezzato per essere! I film horror dicono la verità! Quindi sì, sono stato molto incuriosito dalla premessa di Monument 14, in cui un gruppo di bambini rimane intrappolato in un ipermercato per resistere a quella che sembra essere la fine del mondo. Non mi è piaciuto quanto speravo, ma è una lettura nel complesso piacevole.

Una cosa che mi preoccupa davvero di uno stile di scrittura è quando un autore sente costantemente la necessità di ricordarmi dei fatti che sono accaduti: ripetere le informazioni per essere sicuro di "ottenerlo". Questo è quello che ho notato per la prima volta in questo romanzo. Le ricapitolazioni sono comuni e equivalevano solo a farmi sentire irritato. "perché, ricorda [...]"viene persino utilizzato, nel caso in cui non fossi abbastanza intelligente da aver attaccato - a qualcosa di particolarmente importante in questo caso. Questo è un caso che molti lettori potrebbero non notare o preoccuparsi, ma è una mia piccola pipì.

Quota Ho sempre amato:
"Il pubblico è intelligente quanto tu gli permetti."

Sto solo dicendo

Il libro inizia con il botto. Facciamo conoscenza con Dean in un giorno come un altro quando improvvisamente diventa disastroso. Grandine mostro, un incidente d'autobus, feriti, morti - un capitolo iniziale piuttosto eccitante. Dopodiché, preparati a cucinare, dormire, pulire molto; fondamentalmente suonare la casa. Ho parlato con altri che affermano che si tratta di una storia più psicologica, che si concentra sulle pressioni di vivere attraverso un evento così traumatizzante - ed è, sono d'accordo, ma non ho mai errore esso. Fino alla fine, questi ragazzi non emanano un'atmosfera molto angosciata. Dopo lo shock iniziale, sembrano tutti comodi e spensierati. Giocare con le barbie, sballarsi, uscire di scena: abbandonarsi a tutto ciò che una catena di negozi ha da offrire. Non ero necessariamente annoiato, ma non era una lettura emotivamente potente fino a quel punto. A circa 50 pagine dalla fine inizia a diventare più serio con alcuni sviluppi intensi e uno sguardo cupo oltre il negozio. Il sequel ha sicuramente un immenso potenziale.

La mancanza di un sentimento sconvolto potrebbe anche essere dovuta al fatto che non riceviamo molte informazioni sulla situazione esterna. Inizia con la grandine dei mostri, poi apprendiamo sostanze chimiche pericolose nell'aria, oltre a diversi altri disastri naturali - incluso un megatsunami. Tutto ciò suona molto inquietante e sinistro, tranne ... non sappiamo con cosa abbiamo a che fare. Quello che è successo? Questo andrà semplicemente via dopo 6 mesi, come dice la notizia, con le cose che tornano alla normalità e alcune battute d'arresto minori? Non penso che l'autore riesca a creare con successo il forte senso di allarme e terrore che era previsto. Questi eventi sono spaventosi - in realtà terrificanti a morte - in teoria, ma la mancanza di suspense nel 90% del libro fa sembrare che siano semplicemente degli spiacevoli inconvenienti.

Dean, socialmente imbarazzante, è un po 'un estraneo. Mi è piaciuto il suo personaggio nel complesso ed è davvero un bravo ragazzo, ma non ho scoperto che ci fosse un sacco di personaggi. All'inizio sono stato colto di sorpresa quando ho saputo che era un maschio. Non è chiaro fino a quando alcune pagine non sono state inserite e la regolazione ha richiesto un po '; Ho continuato a dimenticare e trasformarlo in una ragazza. Mi piacciono i POV maschili, quindi non è stata una delusione, ma non ho trovato una prospettiva maschile particolarmente convincente. Insieme a dedicare un po 'di tempo al suo genere, mi è sembrato molto ... ordinario. Penso che il fatto che esista un cast così grande abbia un ruolo in questo. Abbiamo un bel po 'di bambini da tenere traccia e ho trovato la maggior parte di loro molto più interessanti, distogliendo la mia attenzione dal personaggio principale.

Sembra che io abbia molta negatività verso questo romanzo, ma tutto sommato mi è piaciuto. Queste menzioni non causano enormi problemi nel quadro più ampio così mi è stato ancora in grado di godere della storia abbastanza per raccogliere un 3 stelle. Dò il merito finale al finale, tuttavia, che ha decisamente aumentato l'ante, dandoci un bel po 'di cui non vediamo l'ora nel sequel.

--
Per altre mie recensioni, visita il mio blog all'indirizzo Xpresso legge
04/21/2020
Tuesday Gyanwati

Letto Questa recensione E altro piace Sul mio blog!

Monumento 14 sembra che ci siano molte cose da fare: uccidere grandinate, un'esplosione di autobus, morte e distruzione abbondante ... e tutto ciò che è solo nei tre capitoli del romanzo. Sembra una lettura piena di azione e un brivido da quella promettente iniziazione alla storia di sopravvivenza del personaggio principale Dean da qualche parte nel vago futuro. Ed è tutto questo, giusto? Giusto? Beh .... un po ', per un po'. Monumento 14 cade purtroppo in preda alla trappola di diventare impantanato al liceo melodramma e triangoli amorosi invece di concentrarsi sugli aspetti più originali e sorprendenti del romanzo (cose come la megatsunamis [non solo quelli regolari, ma megatsunamis], i bambini abbandonati da soli nel Walmart di un povero), che non solo mi ha distrutto, ma ha portato giù il divertimento generale che ho tolto dal libro. Questo diventerà un po ' spoiler, Così NON LEGGERE se non vuoi leggere alcuni colpi di scena nel romanzo.

Il cast di personaggi di 5-17 anni qui è in gran parte definito dalla loro età e dai loro rispettivi atteggiamenti. Nessuno di loro è definito al di fuori dei ruoli stereotipati (The Jock [Jake], The Bully / Jerk [Brayden], The Perfect Girl [Astrid], The Mom [Josie], The Troubled Teen [Sahalia], The Brain [Alex], così via e così via ...) o sperimenta molta crescita. Dean, il personaggio principale e l'unico POV per Monumento 14, dovrebbe essere il tipo di ragazzo che è tranquillo e imbarazzante, libresco, non abbastanza maturo ma che lavora per esso, e nel complesso, un ragazzo simpatico e simpatico. Ma per me non lo era. Sono stato incerto sulla sua "voce" sin dall'inizio perché non mi sembrava autenticamente maschio, ma gli ho dato il beneficio del dubbio abbastanza da continuare a leggere oltre le prime pagine di oh-hey-Theres holy-shit-killer-grandine--già-un-dead-kid. Diverse cose si sono aggiunte alla mia insoddisfazione generale con Dean come personaggio principale: anche se non lo amavo, ci è voluto del tempo perché la mia antipatia si manifestasse. Ora, il giovane Dean ha una cotta per Astrid, un senior per il suo junior, e adora il terreno su cui cammina. Veniamo a sapere dell'amore fervente di Dean per una ragazza che non conosce molto spesso. Si ripete ad nauseam. Dai, ragazzino: il mondo come lo sai è morto, sicuramente puoi ignorare la schiena perfetta di Astrid per altre venti pagine. O fino a quando non avrai avuto una vera conversazione con lei, cavolo.

Un altro problema che ho avuto con i personaggi qui dentro Monumento 14 sono i loro atteggiamenti. Non necessariamente il tude adolescenziale atteso, ma l'intelligenza e l'autocoscienza che ci vogliono anni per essere mostrate nei bambini di 5, 8 e 13 anni. Mi aspettavo che il gruppo più anziano di liceali si comportasse in modo più saggio dei loro anni in una storia di sopravvivenza e sicuramente l'avevo ottenuto a palate (non credo che il Niko's Scout Training fosse così completo per tutte le abilità / abilità che ha. non è uno scout, ma è terribilmente conveniente), ma i bambini più piccoli erano anormalmente consapevoli di quando il libro ne aveva bisogno. Sto parlando di gemelli di 5 anni che correggono i piani di viaggio degli adulti perché "nessuno viaggia di notte" - che bambino lo sa? E c'è Max, il modo in cui il maestro di scuola elementare saggio oltre i suoi anni conosce le pistole e la violenza domestica, e anche Batiste, la seconda elementare ossessionata dal peccato e che prende il nome del Signore in un cuoco vanitoso e creativo. Non sto dicendo che è impossibile per i bambini di essere e di fare queste cose, ma tutti loro, insieme, in modo consapevole e intelligente? Ha messo a dura prova la mia credulità per un libro su una perdita chimica che può attaccare le persone in modo diverso in base al loro gruppo sanguigno ..

Una volta che i bambini sono nel negozio e al sicuro dalla grandine assassina e dall'autobus che esplode, Monumento 14 viene troppo investito nell'adolescenza cazzate Dramma. Sì, questo è un romanzo per giovani adulti, quindi mi aspettavo che una qualche forma di romanticismo si diffondesse nel mio bel romanzo di sopravvivenza post-apocalittico pieno di macchine per omicidio. Quello che non mi aspettavo era quanto del libro fosse coinvolto in macchinazioni amorose, piagnistei e solo un dramma generale. Perché dovrei preoccuparmi se Niko nutre un amore segreto per Josie ma Josie è con il cattivo Brayden se nessuno di loro è stato sviluppato in personaggi reali? Perché mi interessa che Dean arrivi con Astrid quando la spia mentre fa sesso con il suo ragazzo? (Inoltre: nominare le tette di una ragazza è una "cosa" al giorno d'oggi con i giovani? Ho solo 24 anni ma lo trovo: risibile, stupido e l'opposto di suscitare ..)

Gran parte di questo romanzo sembrava disgustoso (come lo spionaggio di Dean), esagerato (come il viaggio di Jake dalla sobrietà al tossicodipendente al tossicodipendente recuperato) o semplicemente stupido (tutti i dannati triangoli amorosi) che ciò che era fantastico in questo si perde presto. I megatsunami, la gente, pensa ai poveri megatunami trascurati. Mentre ero interessato alla vita nel Superstore di Greenway e all'autogoverno del bambino lì, e il recupero è una parte necessaria di qualsiasi racconto di sopravvivenza, volevo di più su ciò che li aveva costretti fra le il negozio e tenere li lì da così tanto tempo. Con le sostanze chimiche che colpiscono le persone con sangue di tipo O con sete di sangue e perdita di ogni motivo, questa avrebbe dovuto essere una storia molto più piena di suspense e inquietante. Tre dei bambini nel negozio hanno proprio quel tipo e Hulk esce nelle macchine dell'omicidio se esposto, ma al di là di una leggera minaccia, il O-effetti (eh, giochi di parole) in realtà non tengono conto del romanzo nel suo insieme. C'è un adolescente offeso nelle prime dieci pagine, ma il resto del romanzo non è all'altezza di quel livello di morte - che per quanto macabro come sembra, ne sono rimasto deluso. Nelle tragedie, le persone muoiono. Nei cataclismi e nei disastri naturali come su questa scala, anche alcuni dei sopravvissuti iniziali sarebbero morti. Mentre i bambini purtroppo non devolverlo a Il signore delle mosche status (c'è solo un vero combattimento ed è piuttosto unilaterale e meritato), avevo sperato in un approccio più spietato alla parte "dopo" di questo.

Il finale riscatta Monumento 14 un po 'perché sembrava che la direzione fosse completamente diversa rispetto alle precedenti 280 pagine. La sola sorpresa lo aiutò a ottenere un punteggio più alto di quello che gli avevo assegnato preventivamente. In realtà mi è piaciuta l'esca-e-interruttore e penso che porterà a un sequel sperabilmente migliore, meno romanticamente incline. Detto questo, la migliore linea del libro: "Posso sempre risparmiare un momento per deliziare un amico".
04/21/2020
Luce Farquharson

Se vuoi leggere di sopravvivere a un disastro catastrofico - ashfall lo fa meglio.

Se vuoi leggere delle persone che diventano misteriosamente e follemente violente - Dark Inside lo fa meglio.

Se vuoi leggere di un gruppo disparato di bambini rinchiusi in stile Breakfast Club– Questo non è un test lo fa meglio.

Non so ancora cosa si prefiggesse di realizzare Monument 14. Doveva essere una storia di sopravvivenza avvincente e intensa? Un ritratto da incubo della sperimentazione del governo è andato storto e si è scatenato sulla popolazione ignara? Un esame in stile Lord of the Flies sulla natura umana e sul conflitto tra individualità e bene comune? Poiché Monument 14 non fa nulla di eccezionalmente bene, figuriamoci combinare con successo tutti e tre.

Ciò è sconcertante perché, sebbene il romanzo contenga molti degli elementi necessari per un complotto pieno di suspense, il risultato è piatto. Dopo un inizio rapido, la storia diventa noiosa e banale. E sebbene sia discutibile che essere bloccati in un grande magazzino sia destinato a diventare noioso, ho sentito che alcune opportunità di scrivere qualcosa di veramente avvincente sono state sprecate.

Monument 14 è riferito da Dean, scriba non ufficiale del gruppo, che inizia a registrare eventi su un taccuino (considerato caratteristico nel futuro non divulgato in cui è ambientata la storia). Dean vuole essere uno scrittore, ed è indicato come un "booker" da atleti Jake e Brayden. La scrittura stessa è semplice e concisa. Dean (o Laybourne) preferisce raccontare piuttosto che mostrare, e c'è una breve, netta cadenza nella narrazione.

I capitoli iniziali del romanzo catturano adeguatamente lo shock e la paura del gruppo all'indomani del mega-tsunami, mentre iniziano a scoprire che la violenta tempesta di grandine è l'ultima delle loro preoccupazioni. Da lì, tuttavia, le cose scendono in piccole lotte di potere, noia e saccheggio degli scaffali dei negozi, che è molto meno interessante di quanto dovrebbe essere. L'ex boy scout Niko cerca di mantenere l'ordine, Brayden e Jake si ubriacano e in alto, Josie diventa una madre surrogata per i bambini più piccoli, Dean brama di Astrid da lontano.

Tentano di affrontare i problemi di riduzione dell'elettricità, pidocchi ed evitare l'aria contaminata. Questi sono tutti problemi che potrebbero ragionevolmente essere affrontati da un gruppo di adolescenti e bambini in una situazione del genere, ma non c'era un reale senso di urgenza o minaccia. Le ragioni per rimanere dentro (maniaci omicidi, condizioni instabili, armi chimiche scatenate (?)) Non erano realmente sviluppate o parte della storia abbastanza da creare una tensione adeguata per la trama.

Tuttavia, avrei potuto apprezzare di più questo libro se non fosse stato per il modo in cui Laybourne ha scelto di istigare il climax. Di tutti i modi in cui gli eventi avrebbero potuto essere messi in moto, perché quello? Perché? Questa è una situazione di disastro. Non c'è acqua corrente. Ci sono persone pazze e violente fuori. C'è una specie di arma a trasmissione di sangue, basata sul gruppo sanguigno, che attacca le persone. PERCHÉ QUELLO? Perché innescare le cose con (visualizza spoiler)[un tentativo di stupro? Inoltre, sembrava che lo sviluppo del personaggio (Sahalia, che ha tredici anni) fino a quel momento fosse semplicemente quello di assicurarsi che alcuni altri personaggi si chiedessero se crederle o meno. Ci sono un paio di scene davvero traballanti in cui Laybourne descrive il flirt e la consapevolezza sessuale di Sahalia (e le risposte dei ragazzi) che sembra una scorciatoia per giustificare il motivo per cui i personaggi potrebbero pensare che abbia istigato la situazione in cui è stata attaccata. (Leggi: perché pensano che sia una troia.) Anche se non credo che questa sia la posizione di Laybourne sul comportamento di Sahalia, il modo in cui è stato usato per creare il climax è stato estremamente problematico per me. Ugh. Francamente, non era necessario e molto mal gestito. Lanciare un attacco sessuale per far progredire la trama non va bene. (nascondi spoiler)]

Il monumento 14 ha davvero mancato il segno per me. Gran parte del potenziale è andato sprecato qui, e credo che ci fosse potenziale. È al di là di me il motivo per cui i veri elementi di minaccia non sono stati sviluppati e utilizzati in modo più completo nella storia, perché lasciarlo fino al secondo libro è troppo tardi per me.
04/21/2020
Husch Tade

Ho voluto mettere le mani su un buon libro sul disastro naturale da quando ho finito Ashfall di Mr Mullins così quando ho visto Monumento 14 su Netgalley praticamente mi sono innamorato di me stesso per richiederlo.
I bambini? Vivere a Walmart? Le cose brutte stanno accadendo a loro? MEGATSUNAMIS ?!
Sì. Sì. Sì. E oh mio Dio, SÌ.
Onorevoli colleghi, sono ufficialmente deluso e triste.

Pensavo che questo libro sarebbe stato come immagino cosa sarebbe successo se The Breakfast Club avesse scoperto che erano sopravvissuti a un'apocalisse [qualcosa che immagino più di quanto non voglia ammettere. La fan fiction è in questo momento, sì?] Ed ero così eccitato. Perché, dai, quanto sarebbe fantastico Molly Ringwald in una situazione di disastro?
Pensiamo a questo per un momento.


Yesssss.

Ma no.
Non c'era Molly Ringwald. Non c'era pericolo. Non c'erano megastunami. Non c'era nessun vecchio pazzo che avesse predetto che tutto ciò sarebbe accaduto, ma che tutti hanno ignorato perché è pazzo. Non c'era nessun presidente che decidesse chi doveva entrare nei bunker sotterranei.
Non c'era nemmeno un cameo di Jake Gyllenhaal, per l'amor del cielo!

Si parlava di tutte queste cose spaventose e brillanti che accadevano nel mondo esterno come una sorta di media “Guarda cosa tu potuto avete letto”genere di cose ... ma ... no.
Abbiamo dei bambini che corrono in giro facendo poco e lamentandosi. E poi un finale in cui tutto nel mondo intero accade nello spazio di circa tre pagine.
Ma non voglio parlare del finale perché ne ho così tanti “Whaaaat? Whyyyy ?! Qual è il tuo ragionamento per farlo oltre al fatto che ci sarà un sequel ?! ” pensieri, mi sta rendendo triste.
Inoltre, c'erano ancora nessun megatsunami.
Whyyyy?

Immagino che questo libro non sia stato un completo fallimento, motivo per cui probabilmente sono così deluso. Perché se fosse stato del tutto orribile mi sarei appena lasciato andare e avrei cancellato la signora Laybourne dalla mia lista di scrittori che mi piace leggere ma lì sono stati grandi momenti in questo che se fossero stati appena ampliati questo libro sarebbe stato eccellente. Probabilmente non continuerò con questa serie, ma terrò comunque d'occhio cos'altro scrive.
Inoltre, quei bambini piccoli sono i bambini più carini di tutto il mondo. Così dolce.

Non posso fare a meno di desiderare di essermi bloccato con la signora Woolly. Scommetto che ha avuto avventure ... e megatsunami.


Ho ricevuto una copia di questo libro dagli editori tramite Netgalley.


Puoi leggere questa recensione e molte altre cose interessanti su Indossa il vecchio cappotto.
04/21/2020
Tamanaha Escalona

Ultimamente, mi sono sempre più stancato di tutti gli scenari di apocalisse con cui siamo bombardati. Fammi leggere uno senza lamentarmi troppo, non è cosa da poco, amici miei. Ma anche se Monument 14 ha ricevuto alcune recensioni molto contrastanti, mi sono sentito stranamente attratto dall'inizio e abbastanza sorprendentemente, ho finito per godermelo. Chiameremo questa intuizione, anche se la sordità potrebbe essere più accurata.

La versione dell'apocalisse di Emmy Laybourne è ciò che fa funzionare Monument 14. Niente di tutto ciò è troppo difficile da immaginare: il disastro chimico, il clima impazzito, le persone colpite in base al loro gruppo sanguigno, i bambini predatori che sfruttano l'opportunità per fare del proprio peggio. Davvero, potrebbe succedere tutto domani! Quando Dean e Alex si svegliarono quella mattina, non sognavano nemmeno che non sarebbero tornati a casa quel giorno, che non ci sarebbe stata casa in cui tornare. Chi avrebbe potuto prevedere che non sarebbero mai andati a scuola, ma che sarebbero finiti in un supermercato con altri dodici bambini terrorizzati e con il tempo in tempesta fuori.

In tale ambiente claustrofobico, i personaggi diventano estremamente importanti. Lo stesso Worldbuilding, sebbene convincente e terrificante, non ha fatto molto per mostrare l'abilità di Laybourne. I personaggi, d'altra parte, hanno mostrato quanto sia brava una scrittrice, nonostante questo sia il suo debutto. Ha fatto più di rimpolpare Dean e Alex, ha respirato la vita in tutti i 14 dei suoi personaggi altrettanto. Ogni nome è venuto con una persona completa con le opinioni, gli sfondi, i traumi, e ancora più importante, i meccanismi di coping. Abbiamo un'immagine chiara di ciascuno di essi, anche se li vediamo solo attraverso gli occhi di Dean.

Ognuno di questi bambini reagisce in modo diverso e Laybourne è un eccellente psicologo. Tutto ciò che i suoi personaggi avevano perfettamente senso in quelle circostanze, e mostrò in modo piuttosto eccellente come le persone affrontano il dolore e la paura in così tanti modi diversi. Alcuni bambini lottano per essere al comando e organizzare gli altri per aumentare le loro possibilità di sopravvivenza, mentre altri fanno irruzione in farmacia per ottenere farmaci da prescrizione. Alcuni addirittura tentano di fare entrambe le cose. Aggiungere i bambini più piccoli al mix è stata una mossa rischiosa, ma estremamente intelligente. Sono stati loro, o il bisogno di prendersi cura di loro, che hanno impedito ai più anziani di perderlo.

Per la maggior parte, il nostro Dean non è un eroe. Non è uno dei ragazzi più popolari, non è intelligente come suo fratello minore, non ha talento per lo sport e le sue abilità personali richiedono lavoro. Ma c'era qualcosa nella sua voce sardonica che trovavo molto facile identificarmi e mentre continuava a fare cose stupide e imbarazzanti, non potevo fare a meno di simpatizzare. I suoi pensieri e commenti erano spesso involontariamente esilaranti, il che mi rendeva ancora più simile a lui.

Il quasi strapiombante con cui Laybourne ci ha lasciato non mi ha infastidito come fanno queste cose di solito. C'è stata almeno una chiusura, non un finale, ma un nuovo inizio, un cambiamento nelle circostanze che promette un sequel brillante ed elettrizzante.


04/21/2020
Waligore Mckeane

Ho finito questo libro in meno di 5 ore! È un'ottima lettura! Non vedo l'ora di leggere il prossimo: D
04/21/2020
Wanda Rafanan

Omggggggggggg che fine !!!!!!!

Altre mie recensioni sono disponibili sul mio blog: Esplorazione letteraria

Monument 14 è una storia epica sulla sopravvivenza di 14 adolescenti intrappolati in quello che è essenzialmente un bersaglio gigante. Un po 'che ricorda Ashfall di Mike Mullin (eppure meno violento) Monument 14 esamina i diversi ruoli che le persone assumono nel mezzo di un disastro naturale. Ho adorato questa storia dall'inizio alla fine, e l'ho divorata in un giorno. Ci sono così tanti personaggi, ma ognuno ha la sua personalità e ho trovato facile distinguerli tra loro e crescere per amarne alcuni. La maggior parte delle azioni è sicuramente nelle prime 50 pagine, così come nelle ultime 50 pagine, ma ogni momento conteneva una situazione tesa che mi ha fatto chiedermi come avrei reagito. Monument 14 è un ottovolante di emozioni che ti farà afferrare il bordo del tuo sedile fino all'ultima pagina.

Mentre Dean non è il personaggio più ammirevole, è sicuramente realistico. È imperfetto, sì, ma impara a gestire le sue insicurezze e a prendere le decisioni difficili che vengono chiamate. Non è il tuo tipico eroico protagonista maschile che penso sia ciò che mi ha fatto innamorare così tanto per lui. Ho visto parti di me dentro di lui. Quella persona che desidera ardentemente la loro cotta da lontano, lascia che le gelosie abbiano la meglio su di loro, e perfino soccombe alla pressione dei pari. Quello era Dean, così come me stesso, ed è quello che mi ha davvero attirato. Anche suo fratello Alex è un personaggio straordinario; è brillante al punto da riuscire a salvarli tutti in più di un'occasione.

La storia stessa è veloce e psicologicamente elettrizzante. Sebbene non ci sia molta azione, gli aspetti psicologici mi hanno davvero attirato. Mi sono trovato a chiedermi: "Che ruolo avrei assunto in questa situazione? Sarei il capo? Il ragazzo che fa uso di droghe nella sezione sportiva? La madre? " Mi ha fatto davvero chiedermi come avrei gestito la situazione da solo, e penso che qualsiasi libro che ti faccia pensare in quel modo sia un vincitore. I diversi ostacoli che i bambini devono affrontare sono pazzi, da sopravvissuti pazzo da un gas infettiva, è tutto così surreale ... eppure così realistico. Questa è la cosa più spaventosa di un libro come questo: può succedere nella vita reale!

Emmy Laybourne ha creato una situazione spaventosa in cui gli adolescenti devono sfruttare tutte le loro abilità di sopravvivenza e crescere velocemente. Il loro benessere psicologico è messo alla prova e alcuni si piegano sotto la pressione, mentre altri sono all'altezza della situazione. Monument 14 ti farà sfogliare le pagine il più velocemente possibile, perché dovrai sapere come andrà a finire. 14 adolescenti intrappolati in quello che è essenzialmente un centro commerciale suona come una festa, ma è vero? I fan delle storie post-apocalittiche, distopiche e di sopravvivenza adoreranno questo!
04/21/2020
Jolyn Hovell

Emmy Laybourne's Monument 14 mi ha lasciato senza fiato. Ho divorato questo romanzo d'esordio e, quando ho finito, mi sono trovato in uno stupore soddisfatto chiedendomi dove fossero passate le ultime ore.

A volte ho difficoltà a collegarmi con i personaggi principali maschili, quindi, quando ho aperto Monument 14 e ho scoperto che il narratore era uno dei ragazzi intrappolati nel supermercato, ho fatto una pausa per un momento. Ero troppo interessato alla premessa per mettere mai giù il romanzo, ma mi chiedevo se Dean avrebbe sminuito la mia esperienza di lettura ... Volevo davvero mettermi nella posizione del personaggio principale e non sapevo se Potrei farmi pensare come un adolescente. Non posso garantire che il pensiero e le azioni di Dean fossero del tutto fedeli alla vita, ma mi è sembrato abbastanza realistico da non aver mai dimenticato il fatto che fosse un ragazzo, ma potevo ancora capire le sue emozioni e motivazioni. Alla fine, sono diventato molto affezionato a Dean ed ero felice che lui, piuttosto che una delle ragazze intrappolate nel supermercato, fosse il narratore.

Uno degli aspetti più interessanti di questo romanzo è stata la presenza di bambini piccoli e adolescenti. Penso che avere bambini piccoli intrappolati abbia anche aggiunto un'altra dimensione e un senso di urgenza alla situazione. Ho scoperto che le differenze tra le reazioni di ogni fascia d'età hanno davvero messo le cose in prospettiva ... sia per i personaggi stessi che per il lettore. È già pazzesco che questi ragazzi siano intrappolati e abbiano dovuto imparare a fidarsi l'uno dell'altro e a lavorare insieme, ma poi a gettare bambini piccoli che sono alternativamente in preda al panico o che vogliono giocare e fare qualcosa di divertente ... la situazione era terribilmente reale.

La grandinata grandinata, la fuoriuscita di armi chimiche, il bus si è schiantato e gli altri eventi che hanno portato i quattordici bambini a rimanere intrappolati all'interno del supermercato erano tutti attentamente pensati e contenevano dettagli sufficienti per creare un'immagine realistica nella mente del lettore. L'intero romanzo sentiva molto cinematografico. In realtà mi sono ritrovato ad abbinare i personaggi del romanzo alle persone che conoscevo nella vita reale. Ogni personaggio sembrava così incredibilmente reale che la mia mente aveva bisogno di un corpo tridimensionale per accompagnare la personalità creata da Laybourne.

Monument 14 ha ottenuto un posto nella mia lista dei Best of 2012. Sono già in ansia per la prossima puntata, dato che il romanzo è finito su un cliffhanger ... Ho davvero i brividi solo pensando all'intensità delle scene finali!
04/21/2020
Jolenta Eslava

Aaah, il genere post apocalittico di sopravvivenza potrebbe essere uno dei miei generi preferiti di sempre. Monument 14 è la prima puntata di una trilogia di circa 14 bambini dai 5 ai 18 anni che finiscono in una Greenway dopo un'eruzione vulcanica che ha causato un megatsunami. Ora, devono sopravvivere per sopravvivere. Fondamentalmente alcune persone molto diverse diventano amici e infine famiglia. Non sarò mai stanco di questo trope. Mi è piaciuto molto Monument 14 e presto leggerò il secondo libro!
04/21/2020
Josephina Starweather

La voce! Il ritmo! Il finale! mi sono davvero divertita Monumento 14, e questo è un altro che penso che i miei studenti apprezzeranno molto. È una lettura rapida e coinvolgente di un gruppo di bambini e adolescenti bloccati in una specie di ipermercato durante una serie di disastri naturali e chimici. Mi ha ricordato quello di Michael Grant Andato serie e La ragazza che possedeva una città di OT Nelson. Ho visto altri recensori che non erano così entusiasti della voce del protagonista, Dean, ma ho pensato che fosse giusto, saggio di età. Inoltre è stato spesso divertente e anche più frequentemente una specie di straziante, soprattutto in alcuni momenti chiave verso la fine. Mi è piaciuta l'inclusione dei bambini piccoli, che erano un mix piuttosto accurato se i miei giorni di monitoraggio di un autobus per il campo estivo sono indicativi, e mi sono piaciuti i sentimenti in evoluzione di Dean su di loro. E il finale si ferma e chiede un sequel, che sono sicuro sia in corso. Se sei un fan delle storie di sopravvivenza o se hai mai sognato di vivere in un ipermercato Target, dai un'occhiata a quando arriverà sugli scaffali il 5 giugno.

** Divulgazione: ho ricevuto una copia Kindle anticipata gratuita di questo libro tramite NetGalley. **
04/21/2020
Ailis Oien

L'intera storia è raccontata dal punto di vista di Alex; da quello che ricordo la sua età non è mai stata confermata, quindi ho pensato che fosse circa 16/17. Ho pensato che fosse abbastanza autenticamente scritto e credibile. Ovviamente non sono un adolescente, ma possiedo una delle creature e il pensiero di Alex mi è sembrato adatto all'età e abbastanza adatto a me.

Ambientato nel futuro (2024) ci sono alcune differenze: per esempio, c'è una carenza di carburante, quindi tutti gli studenti devono prendere l'autobus, tutti i dispositivi elettronici sono scappati dalla "rete", che dovrebbe fornire copertura Internet in ogni caso.

Un super vulcano è scoppiato causando un effetto increspato in tutto il mondo con disastri naturali che hanno posto fine alla vita come la conosciamo. Alex e un piccolo gruppo di bambini vengono salvati dalla grandine dell'assassino da una signora di autobus pensierosa che guida dritto attraverso le porte del supermercato locale (100 punti per la fine dei sogni nel mondo). Quindi la storia si svolge.

Per un libro di oltre 200 pagine che è stato raccontato completamente dall'interno di un supermercato, mantiene il mio interesse fino in fondo. Non è un libro elettrizzante, non succede molto, ma funziona. E ti resta che sapere che il prossimo libro sarà pieno di azione.
04/21/2020
McCullough Trentz

Incompleto, ma dopo tutto è una trilogia. Lettura facile, abbastanza divertente, vedremo se ricordo di cosa parla dopo che il tempo è passato. (Non ricordo se il titolo è mai stato spiegato.)

Volevo leggere di più su Max perché era divertente da morire e mi ha fatto ridere un paio di volte.

L'ebook termina al 72%, il che è frustrante perché si insinua tra i lettori.
04/21/2020
Carmelle Aasim

1.5.

Grande idea ma non ben eseguita o sviluppata.

Dean, suo fratello Alex e altri 12 bambini (che vanno dai bambini delle elementari ai liceali) sono bloccati sul loro scuolabus quando la grandine pazza inizia a cadere dal cielo. Cercano rifugio presso la Greenway locale - pensa Walmart - e sono essenzialmente tagliati fuori dal mondo che cade a pezzi intorno a loro. Questo è ambientato in un mondo futuro, non nostro oggi.

L'idea di un gruppo di persone intrappolate in un negozio è ciò che mi ha catturato. Dovranno dipendere l'uno dall'altro per sopravvivere. Solo che, essendo in un negozio, hanno ogni singola comodità lì per loro. Cibo? Fatto. Utilità per cucinare? Fatto. Hanno elettricità qui, per la maggior parte. Ma niente acqua corrente (visualizza spoiler)[Che non ha funzionato per me, soprattutto in considerazione di come avrebbe potuto essere una parte enorme di rendere la storia più forte. Ho anche trovato la lettura di come hanno affrontato cose come andare in bagno bizzarro (nonostante i loro metodi per fare il bagno siano abbastanza ok). (nascondi spoiler)]

È stato interessante osservare i personaggi capire quanto fossero comodi alla fine del mondo, ma questo era di per sé l'intero problema: non vi era assolutamente alcuna minaccia esterna.

(visualizza spoiler)[Certo c'erano un paio di pazzi, ma erano fuori dal negozio. Anche quando due uomini entrarono, non offrirono molta minaccia. Ci fu anche la realizzazione che potevano durare settimane sulle forniture del negozio. Oh, e non avevano idea di cosa stesse succedendo fuori, ma erano troppo spaventati per capirlo. Quale alla fine, si è scoperto che potenzialmente non stava succedendo niente di male fuori? Vorrei dire che la mia ipotesi è sbagliata su questo, ma poiché il libro termina con il cliffhanger più poco interessante, non posso dire che sarò costretto a capirlo raccogliendo il libro due. (nascondi spoiler)] Non stava succedendo nulla per rendere questi ragazzi una vera storia. Ovviamente, volevano andarsene e trovare le loro famiglie, ma non c'era nulla che potesse impedirgli di farlo, tranne loro stessi. Non ha fatto una storia interessante. Semplicemente ... non hanno fatto nulla e non hanno avuto vere paure tranne quelle che si sono inventati in testa. È noioso per un lettore.

Oltre a non avere minacce esterne nel libro, c'erano troppi personaggi e non erano convincenti. Ho apprezzato il rapporto tra Dean e suo fratello Alex, ma oltre a ciò, non c'è stato molto nel modo di sviluppare il personaggio. Dean si fissa su un paio di ragazze, ma non avanza su di loro. C'è una scena, in realtà, in cui si fissa su Astrid, e leggerlo mi ha ricordato un altro libro che ho letto quest'anno sui bambini intrappolati in un edificio. (visualizza spoiler)[Dean sta guardando Astrid e Jake diventare intimi, tranne per il fatto che non fa nulla per lui o per i personaggi coinvolti. Scopriamo molto più tardi che Astrid è incinta di 4 mesi, motivo per cui Jake la lascia prima di un rapporto completo, ma questo sviluppo non ha senso nella trama. Questa scena di voyeurismo era sconcertante e inquietante dove avrebbe potuto essere molto più sullo sviluppo del personaggio / relazioni. Non era nemmeno il sesso disperato o il sesso di fine mondo. È stato noioso per tutti i soggetti coinvolti. (nascondi spoiler)]

Il che mi porta a un'altra cosa sui personaggi che non hanno funzionato e un punto della trama che mi ha messo a disagio. (visualizza spoiler)[Sahalia ha 13 anni ed è interpretata come una troia. C'è un'intera scena in cui i personaggi fanno il bagno nelle piscine per bambini e invece di indossare un costume da bagno, Sahalia indossa una camicia bianca e pantaloncini corti. Dean ci racconta di come lei sceglie di fare il bagno: è fatto in modo che lei si china davanti ai ragazzi e ottengono una vista di tutto (stiamo parlando descrizione di ciò che è tra le gambe), e poi quando si gira, condivide proprio quello che i suoi capezzoli guardano attraverso la sua camicia bagnata. A questo punto, è chiaramente decano e non è autentico per lui o per un adolescente. Il problema emerge quando continua a descriverla come una troia e quando viene chiamata da un altro personaggio come troppo giovane, troppo stupido e troppo attento. Non è un grosso problema. I personaggi possono essere così. Tranne che - più avanti nella storia, quando i due adulti si sono uniti ai bambini, i personaggi entrano in lei nudi e accanto a uno degli uomini. Il pensiero iniziale era, ovviamente, che ha istigato qualcosa. Quel Robbie era l'uomo innocente con cui aveva sedotto. Quando si scopre che, in effetti, l'ha violentata, ci sono ancora molte domande da parte di Dean e degli altri personaggi. Non credono VERAMENTE che sia stata una vittima perché, beh, è ​​un personaggio troia. (nascondi spoiler)] L'intero ritratto di Sahalia mi ha lasciato freddo e infastidito, soprattutto perché questo era l'unico suo avanzamento ed era il più forte avanzamento di uno qualsiasi dei personaggi secondari (a parte (visualizza spoiler)[l'astrida incinta. Huh. I due personaggi femminili che hanno ottenuto il maggior numero di pagine sono stati identificati dalle loro inclinazioni sessuali (nascondi spoiler)]).

Inoltre, non vi è stato alcun sviluppo di un mondo futuro. C'è stata la catastrofe e i dettagli banali della vita nel negozio, ma questa storia non è mai stata ambientata in futuro. Quello che dovevo sapere era ciò che stava causando il collasso del mondo? Esistevano tracce di cospirazione governativa, ma era minima.

Questo è il primo libro di una serie e il finale non è una conclusione. Sebbene questo di per sé non sia un problema, il fatto che la storia non crei minacce esterne, in quanto sviluppa il mondo e offre poco in termini di personaggi avvincenti, non mi lascia abbastanza interessato a prendere il libro due . Altri libri hanno preso questo tipo di trama e lo hanno fatto molto meglio offrendo personaggi completamente sviluppati e interessanti, così come mondi ben scritti. Il monumento 14, tuttavia, si deposita molto di più sui banali dettagli della vita all'interno di un grande negozio di scatole, che è noioso. Non c'è un investimento emotivo da parte del lettore perché non c'è un investimento emotivo da parte dei personaggi. Se non lo faranno con il cuore, non lo farò neanche io. Penso che se questa storia eliminasse le cose quotidiane inutili e invece si concentrasse sulla storia, non ci sarebbe bisogno di libri aggiuntivi.

Inoltre, il problema della malattia del gruppo sanguigno potrebbe essere stato - la forza trainante e la minaccia - ma è così trascurato e sottovalutato che sembrava essere stato affrontato, piuttosto che un importante elemento della trama.

La stimolazione era incoerente a causa dell'attenzione per il banale. La storia accelerò nell'istanza del cambiamento e della minaccia, ma poiché quei momenti erano pochi e lontani tra loro, il ritmo era altrimenti lento. Non è un libro straordinario.
04/21/2020
Brear Kuzmish

3 su 5 stelle a The BiblioSanctum: http://bibliosanctum.blogspot.com/201...

Un po 'come Lord of the Flies incontra The Breakfast Club incontra The Mist, Monument 14 parla di un gruppo di bambini rinchiusi in un ipermercato dopo che una bizzarra grandinata provoca una perdita chimica dal vicino sito di produzione di armi, portando alla contaminazione del tutto cittadina.

In apparenza, questo libro sembrava avere molto potenziale. I libri che ritraggono bambini in situazioni stressanti e di sopravvivenza mi sembrano sempre più agghiaccianti e inquietanti dei libri che hanno come protagonisti i loro omologhi adulti. I bambini, dopo tutto, sono il ritratto della massima innocenza; in un mondo ideale desideriamo proteggerli da tutti i problemi e le ansie dell'età adulta. Perfino la maggior parte degli adulti sarebbe mal preparata a gestire un disastro improvviso, quindi non riesco nemmeno a immaginare quanto il peso della responsabilità sarebbe peggiore per un adolescente. Senza una guida forte e una mancanza di organizzazione, non sorprende la rapidità con cui una situazione di gruppo può evolversi.

I bambini di questo libro vanno dai 5 ai 17 anni, tutti passeggeri bloccati di un paio di scuolabus distrutti dalla forte tempesta. Naturalmente, si sviluppa una gerarchia di leadership, con gli adolescenti più grandi che si prendono cura dei giovani. Le dinamiche sono rese più interessanti dalle differenze non solo nell'età dei personaggi, ma anche nella loro personalità, sfondi e educazione. Sfortunatamente, questo significa che quasi tutti sono incantati in stereotipi piuttosto prevedibili e cliché. Il protagonista e narratore principale Dean è il "booker", un ritardatario silenzioso e un po 'imbarazzante che ha a lungo custodito un amore segreto per Astrid, la popolare e perfetta ragazza calda. Astrid invece è la fidanzata di Jake, il calciatore del calcio. Tra i liceali c'è anche il bullo / cattivo Brayden, il solitario e dal vivo Boy Scout Niko, che sembra avere qualcosa per il gentile e materno Josie. I ruoli sono espressi e il palcoscenico è pronto per un serio dramma adolescenziale.

I bambini più piccoli si sono effettivamente dimostrati più intriganti e con personalità più a tutto tondo. Un paio di loro mi hanno davvero sorpreso, mostrando un livello di maturità e capacità di problem solving che ha persino superato alcuni adolescenti. In effetti, penso che uno dei principali punti deboli del libro sia la sua graduale divergenza dal tema "siamo tutti insieme" verso una maggiore enfasi sulle relazioni e sugli aspetti della soap opera dei bambini più grandi. La storia è stata molto più avvincente all'inizio quando l'intero gruppo ha affrontato le sfide della sopravvivenza insieme, affrontando questioni come la mentalità della folla, chi dovrebbe essere responsabile e come spiegare la situazione ai bambini elementari che sono spaventati e non fanno ' capisco perché non possono andare a casa. Una volta che l'attenzione si è spostata per diventare più su "chi è schiacciante su chi", il libro è diventato più tipico e meno speciale ai miei occhi.

Mentre ho adorato la premessa, un altro sciopero contro questo libro è l'intero motivo per cui Dean e gli altri bambini sono intrappolati nel supermercato. La spiegazione fornita - che la perdita chimica è un gas che causa reazioni diverse in base al gruppo sanguigno della vittima esposta - è un po 'debole e poco convincente. Le vittime con sangue di tipo O diventeranno selvaggi violenti insensati, mentre un altro tipo scoppierebbe in bolle e vesciche, mentre un altro tipo non sperimenterebbe segni esteriori ma potrebbe soffrire infertilità e difficoltà riproduttive, ecc. Lasciando da parte come un modello così assurdo di i sintomi mi fecero venir voglia di sbattere la testa contro il muro, la teoria del disastro chimico non sembrava così ben ponderata. Sembrava che l'autore avesse bisogno di un motivo per mettere i bambini in questa particolare marmellata, e afferrò la prima idea che mi venne in mente senza spiegarla, dandogli più logica o dettaglio. Forse è per questo che il libro ha gettato anche in condizioni meteorologiche estreme e un enorme disastro sulla costa orientale, solo per rendere la situazione più grande e grave di quello che è.

Come previsto, anche Monument 14 si è interrotto su un cliffhanger (oggi sarei scioccato se un romanzo di YA non lo facesse). Tuttavia, è un ottimo inizio, con un'ottima idea su cui lavorare e solo un po 'traballante sull'esecuzione. Non ho ancora deciso se voglio continuare con la serie. Sembra che sarà un'altra lettura breve e veloce, quindi se si presenta l'opportunità, potrei prenderlo.
04/21/2020
Lyall Astello

WOW. Questa è stata la mia reazione alla fine del libro. Quello era UN'INFERNO DI UN GIRO! Durante tutto il libro ero dipendente, non riuscivo a metterlo giù, continuavo a leggere e leggere e credo di incolpare il mio nuovo fascino per i romanzi di sopravvivenza. Metti un sacco di personaggi in un'area chiusa e lascia che provino a sopravvivere e hai un lettore molto felice (io). Tuttavia, Monument 14 non ha perso slancio! Continuava e l'aggiunta di bambini piccoli nel mix era solo puro genio. Ho trovato i personaggi di Monument 14 molto più simpatici, anche se alcuni erano semplicemente vecchi cretini, comunque a un certo punto si sono uniti perché alla fine tutti vogliono vivere. Inoltre, l'aggiunta dei bambini ha dato loro più responsabilità e hanno aumentato la loro attenzione e si sono semplicemente attenuati del loro egoismo. Avevo uno o due personaggi che non mi piacevano, incluso uno dei 13enni e un tipico atleta senior.

Ciò che amo nei libri di sopravvivenza è come gli istinti di sopravvivenza dei personaggi entrano in gioco, e inizia la loro corsa contro il tempo, le risorse limitate e sostanzialmente rimanere sani per sopravvivere. In Monument 14, si sperimenta tutto ciò attraverso i personaggi, e anche se è raccontato da un POV maschile, e non sono affezionato a loro, in realtà mi sono sentito collegato a lui, tranne per la sua cotta un po 'troppo disperata uno degli altri personaggi. Mi è davvero piaciuta la scrittura di Emmy, il sequenziamento della trama e il modo in cui si è attenuta alla logica in tutti i libri e mi fido di me mentre questo potrebbe sembrare una cosa ovvia, molti autori deragliano da esso verso la fine del libro.

Devo dire che ho adorato la fuoriuscita chimica e come i diversi gruppi sanguigni reagiscono in modo diverso ad essa, la mia unica domanda è: come possono non conoscere i loro gruppi sanguigni? Emmy aggiunge la lotta per la sopravvivenza, i disastri naturali, ma non dimentica il lato emotivo della storia, e mi è piaciuto molto il modo in cui i bambini piccoli sono stati curati, come i bambini si sono affezionati ad alcuni personaggi, e mi ha spezzato il cuore sanno di non avere i genitori in così giovane età e in un momento cruciale. Inoltre c'è un po 'di romanticismo tra alcuni dei personaggi, onestamente ho avuto sentimenti contrastanti riguardo ai romanzi nel libro, ma dal momento che non occupano gran parte del libro, non ci ho pensato molto. Tuttavia, raggiungiamo la fine del libro e poi diventa un punto ENORME per il romanticismo, perché quella fine? Wow.

Tutto sommato, Monument 14 era un romanzo così elettrizzante, e non sapevo nemmeno che facesse parte di una serie fino a quando non ho iniziato a scrivere la mia recensione, quindi sono un po 'eccitato, dal momento che il finale è stato un po' insoddisfacente e aperto, ma sapendo che c'è un seguito? oh mio Dio, non posso contenere la mia eccitazione in attesa !!

più recensioni su Libreria Maji
04/21/2020
Lindahl Barkie

Questo è uno di quei libri che non riuscivo a smettere di leggere e ci pensavo mentre stavo lavorando, desiderando di poter dedicare del tempo libero al lavoro per leggere. Non appena ho finito l'ultima pagina, ho prontamente acquistato il 2 ° libro in modo da non perdere nulla. Che piacevole sorpresa!

C'è qualcosa nelle storie apocalittiche realistiche che mi attirano come una falena in una fiamma. Questo libro è ambientato in un super negozio dove 14 bambini si nascondono da un mondo apocalittico molto spaventoso.

Ho finito per comprare un libro dopo l'altro e ho iniziato a leggere la serie! Grazie Emmy Laybourne per avermi restituito la mia ossessività di leggere questi ultimi 3 giorni !!
04/21/2020
Rosamond Bonelli

Con storie di tipo sopravvivenza, sono qui o là, o mi conquistano completamente (This is Not a Test) o mi infastidiscono a morte. Il monumento 14 è caduto nel mezzo, c'erano parti che erano avvincenti e mi facevano impiccare e ce n'erano altre che sembravano un po 'piatte.

Il monumento 14 inizia con il botto. Sulla strada per la scuola, l'autobus di Dean è ricoperto di pietre di grandine così grandi da lacerare l'autobus. C'è caos sulla strada che fa ribaltare il loro autobus. I bambini finiscono morti ed è solo a causa della signora Wooly l'autista elementare della scuola media che li aiuta e li nasconde in un negozio. Quando la signora Wooly va a cercare aiuto, i 14 bambini rimangono in carica.

I bambini rimasero in una situazione terribile, non avevano idea di cosa stesse succedendo fuori, ma dovevano comunque cercare di sopravvivere con i propri mezzi. All'esterno c'erano sempre dei pericoli che trovavano un posto sicuro dove stare, ma di chi potevano fidarsi? Potrebbero mai fidarsi l'uno dell'altro? I bambini avevano molte responsabilità, avevano dei bambini veramente piccoli da prendersi cura, tenerli occupati e prestare loro la necessaria attenzione ogni volta che erano sconvolti. Niko mi ha sorpreso con il suo livello di testa; era calmo, raccolto e sempre diffidente nei confronti di chiunque si unisse al loro gruppo. Mi è piaciuta la stabilità e la routine che ha cercato di raggiungere nel gruppo. Ma mi sono davvero dispiaciuto per lui quando all'inizio non ha avuto nessuno ed è stato appena lasciato al lato con tutti che si arrampicavano sui ragazzi popolari Brayden e Jake.

Dean è stato un ragazzo difficile da amare, mi è piaciuto molto far passare la storia attraverso i suoi occhi, ma non sono stato davvero in grado di connettermi al suo personaggio come mi sarebbe piaciuto. Forse è per questo che l'ho trovato io stesso a favorire maggiormente Niko e Josie, ai miei occhi erano personaggi con cui avrei più probabilità di andare avanti se mi trovassi in una situazione simile. Ma i personaggi secondari lo hanno sicuramente compensato. Mi è piaciuto ricevere storie da Max, Henry e Caroline, ma sicuramente mi sarebbe piaciuto avere più storie precedenti.

I miei sentimenti riguardo a Monument 14 sono un po 'caldi e freddi, ho trovato molte volte che alcune scene sono state davvero disegnate e la mia attenzione ha vacillato un po'. Ma poi abbiamo avuto alcune scene più tranquille con il rischio di pericolo che mi sono ritrovato a frugare in una frenesia. Dato che sono così lacerato, in realtà non sono sicuro se proverei il sequel, il modo in cui le cose sono rimaste, voglio sicuramente scoprire come vanno le cose, ma non mi sento davvero di fretta fare così. Monument 14 è stato un ottimo inizio per una serie, ma vorrei che mi avesse lasciato un'impressione duratura.
04/21/2020
Terri Dvorsky

Dopo aver letto questo libro per la seconda volta (tre anni dopo la prima volta), sto cambiando il mio punteggio da 5 a 2 stelle!
Questa volta, ho avuto diversi problemi con la storia. La trama è fantastica, semplicemente non viene eseguita molto bene.

I bambini più grandi sembrano un po 'troppo calmi e si raccolgono subito dopo la tragedia. C'è una generale mancanza di emozione, è difficile credere che due dei personaggi siano fratelli. Quando ci sono momenti emotivi o romantici, escono dal nulla e sembrano esagerati, perché non c'è accumulo. A dire il vero, non c'è alcun accumulo di nulla, quindi tutti gli aspetti distopici sembrano estremamente irrealistici.
Inoltre non ho sentito assolutamente alcun legame con i personaggi, che penso sia dovuto principalmente al fatto di non avere un vero sguardo all'interno delle loro menti o emozioni. Non riuscivo a collegarmi e non mi importava di loro.

Grazie all'enorme quantità di brevi frasi, questo libro è più simile a un diario scritto senza passione o eccitazione. Per questo motivo, mi sentivo costantemente come se avessi perso cose importanti, non stavo ottenendo abbastanza informazioni o dettagli.
Speriamo che gli altri due libri della serie siano migliori ...
04/21/2020
Harberd Mangels

Che pensiero spaventoso di essere un bambino intrappolato in un negozio mentre il mondo si sbriciola intorno a te. Almeno c'è cibo, acqua e sacchi a pelo. E con metà dei bambini in età scolare elementare, ha reso la storia molto più spaventosa.
04/21/2020
Kobe Yanosky

Originariamente recensito su The Book Smugglers

Il giorno inizia come un altro. Dean sente sua madre gridare che il suo autobus è arrivato per portarlo a scuola e si precipita fuori dalla porta per assicurarsi di salire in tempo. La corsa in autobus è senza incidenti fino a quando impossibili grandinate che iniziano a cadere dal cielo, distruggendo macchine sfortunate e causando il crash dell'autobus in uno spettacolare disastro. Fortunatamente per Dean e i suoi compagni di scuola superiore in autobus, vengono raccolti e salvati dall'autobus della scuola elementare e media e trovano riparo dalle grandinate in un superstore di Greenway (l'equivalente immaginario di un Super Target / Walmart / Costco ). Lasciato a badare a se stesso mentre l'unica adulta sopravvissuta, la professoressa di autobus, la signora Wooly, va a cercare assistenza medica per gli studenti maltrattati, il gruppo attende le autorità e i loro genitori nel negozio.

Quando la signora Wooly non ritorna, tuttavia, le cose iniziano a diventare brutte. La rete (pensa a internet) è inspiegabilmente, incredibilmente inattiva. Il gruppo - un assortimento di sei liceali, due di terza media e sei bambini - è finalmente in grado di catturare un segnale televisivo che spiega come una massiccia eruzione vulcanica abbia scatenato uno tsunami che ha spazzato via la costa orientale degli Stati Uniti. Seguirono presto ulteriori catastrofi ambientali, tra cui la terrificante grandinata e le tempeste di supercellule che si estendevano dalla posizione dei bambini nelle Montagne Rocciose del Colorado fino al sud-ovest degli Stati Uniti.

Mentre i bambini cercano di assorbire queste informazioni e capire la loro prossima mossa, un terribile terremoto senza precedenti colpisce il Colorado - e poco dopo, i bambini ascoltano le notizie più terrificanti fino ad oggi. Il terremoto ha decimato il NORAD (il comando di difesa aerospaziale nordamericano), causando la rottura e la fuga di armi biochimiche top secret. In preda al panico e terrorizzati, i bambini si insediano nel negozio, sigillando l'esposizione all'aria contaminata all'esterno. E entro i confini del supermercato, aspettano. Loro litigano. Lottano per sopravvivere.

Sole Monumento 14. Da dove comincio?

Cominciamo con il bene: il romanzo di debutto di Emmy Laybourne è un innegabile cambio di pagina. Adoro la causa sottostante dell'apocalisse in questo romanzo - che, a differenza della maggior parte dei libri apocalittici contemporanei, non incolpa direttamente la morte del pianeta sull'azione umana. Anziché, Monumento 14 è spaventosamente plausibile.

Il libro è scritto con competenza, narrato in prima persona dal giovane decano libresco, che non è rinfrescante né un eroe né un pianificatore, né un atleta né un genio. Dean è, semplicemente, Dean - fallibile, imperfetto, ma alla fine un personaggio riconoscibile. Mi è piaciuto anche vedere come i bambini all'interno di Greenway si organizzano, capire come razionare il potere e le risorse, come delegare compiti e le lotte che affrontano sia internamente che esternamente, tra di loro e in seguito tra gli estranei.

Questo è dove finisce l'elogio, tuttavia, mentre sorgono alcuni problemi PRINCIPALI non ignorabili.

ATTENZIONE: La prossima sezione della recensione contiene alcuni SPOILER. Se non desideri essere viziato, passa al tag "END SPOILER".

(visualizza spoiler)[La mia carne di manzo principale con Monumento 14 riguarda la rappresentazione allarmante e profondamente inquietante dei tre principali personaggi femminili del romanzo. Consentitemi di chiarire per quanto riguarda questi tre personaggi:

Astrid - è il primo personaggio femminile principale in cui ci incontriamo Monumento 14. Il nostro narratore porta una torcia enorme e ardente per Astrid, che è (come suggerisce il suo nome non così unico) bionda, atletica, bella e in generale kickass come consigliere del campo e potenziale leader per i bambini. È anche romanticamente coinvolta con Jake, il cretino stupido (ovviamente ce n'è uno). Essenzialmente, Astrid è il nostro archetipo di personaggio femminile forte e forte. Ad un certo punto del libro, è esposta e influenzata dai composti chimici e reagisce violentemente (come effetto collaterale del suo sangue di tipo O) e quasi strangola un bambino fino alla morte. A questo punto, Astrid decide di ritirarsi completamente dagli altri bambini nel libro e vive nascosta, sequestrata dagli altri nel negozio e si rifiuta di uscire o di far parte del gruppo. MA esce occasionalmente per parlare - e ad un certo punto con cui dormire - Jake, in segreto. (C'è una scena particolarmente inquietante in cui Dean osserva vouyeristicamente il collegamento in corso.)

Josie - è inizialmente scioccato per la prima metà del romanzo (mentre Astrid è il nostro forte contrappunto femminile), ma quando Astrid scompare, si sveglia dal suo coma di shock e inizia a essere madre per tutti i bambini. Questa non è un'esagerazione: ad un certo punto, il nostro narratore confronta le due ragazze dicendo che Astrid è una consulente del campo di calcio, mentre Josie è una mamma di sedici anni di mezza età. QUESTO è l'archetipo di Josie. È lei che canta canzoni e racconta storie ai bambini; è anche lei a suggerire che il gruppo organizza una cerimonia per i morti e tiene elezioni per impedire ai ragazzi di combattere.

Sahalia - ha tredici anni e il suo archetipo è "Lolita Wannabe" - o, nei pensieri meno generosi del nostro narratore, è oggettivata e ridotta ad essere "calda" e una ragazza che si veste provocatoriamente e si lancia agli uomini più anziani. Risentita di essere confusa con i bambini delle scuole elementari (perché è in terza media), Sahalia diventa sempre più provocatoria nel corso del romanzo - a un certo punto in cui i bambini si lavano i capelli di ciascuno perché hanno i pidocchi, si presenta nel bottino pantaloncini corti e una maglietta bianca senza reggiseno, e mette su uno spettacolo di magliette bagnate per i ragazzi di sedici e diciotto anni. Questo è affrontato nel libro dal narratore (che è acceso ma distoglie lo sguardo - gli altri ragazzi ovviamente no), e da Josie che pensa che Sahalia si stia comportando come un bambino che cerca di attirare l'attenzione (il che è vero). Più tardi nel libro, Sahalia si veste con i rivelanti abiti di Halloween sopra la lingerie e cerca di interessare di nuovo i ragazzi più grandi a lei (Josie, sempre la madre, lo fa a pezzi).

Ma il colpo di grazia è quando ADULTI entrano nel negozio e uno di loro - un giardiniere / meccanico latino, ovviamente (uno dei due personaggi di colore in questo cast molto omogeneo) - è amato da tutti i bambini e trascorre un po 'troppo tempo privato con Sahalia . Dopo pochi capitoli, quando viene scoperta nel suo sacco a pelo, piange in un perizoma.

OH SÌ e più tardi? Alla fine del libro? ASTRID È INCINTA e decide che deve rimanere nel negozio mentre gli altri bambini escono per farsi soccorrere perché ... beh, ha troppa paura per andare (incolpando i composti chimici all'esterno). Il nostro narratore decide di STARE CON LEI per questo. (ANCHE SE CONOSCE CHE I SUOI ​​GENITORI SONO VIVI e lo stanno aspettando sul luogo dell'evacuazione. SEI. TU. BAMBINI. ME.)

Quindi abbiamo il gran numero di personaggi femminili: la ragazzina "troia" viene violentata (anche se ovviamente ci sono dubbi su cosa sia successo a Sahalia a causa del suo comportamento), la figura femminile forte è resa impotente perché non riesce a gestire il trauma di attaccare un bambino e poi anche lei è INCINTA e troppo spaventata per uscire per cercare il salvataggio.

Il personaggio di Good Mothering è l'unico che se ne va e una possibilità di salvataggio (sai, perché è quella casta che si comporta come la madre per i bambini ed è l'unica che non si spegne o che Dio non glielo chiede in questo libro).

So che il modo in cui sto inquadrando questi diversi personaggi è molto drammatico e palese: in realtà, il modo in cui questi personaggi sono presentati nel libro è molto più ... sottile. È una testimonianza dell'abilità della signora Laybourne che sono stato in grado di leggere la copertina del libro per coprire e voglio sapere cosa succede a questi personaggi a prima vista. Ma poi, ho iniziato davvero think sul sottotesto del romanzo e che tipo di messaggio viene trasmesso, in particolare per quanto riguarda questi personaggi.

Inutile dire che il sottotesto è incredibilmente inquietante.

Ad aggravare questi problemi di carattere ci sono alcune altre sfumature problematiche: tutti nel negozio - tranne un ragazzino latino di nome Ulisse - è bianco (e, naturalmente, il nostro pedofilo / stupratore malvagio è anche latino). Tutti sono cristiani e credono nello stesso Dio. Queste non sono cose cattive, o addirittura cose incredibili - ma il sottotesto, combinato con la rappresentazione di personaggi femminili, aggrava un contesto già incerto. (nascondi spoiler)]

La mia esperienza con il libro non sarà certamente indicativa di nessun altro, e forse altri interpreteranno i personaggi - in particolare la rappresentazione dei personaggi femminili - in un modo diverso, più favorevole. Per me, ho avuto una reazione viscerale negativa al messaggio sottotestuale offerto da Monumento 14. Potrei restare a vedere come andrà a finire il libro successivo, dato che questo romanzo finisce con qualcosa di strabiliante senza alcuna risoluzione, e ho apprezzato la gelida novità dell'agente chimico che colpisce persone diverse in modi diversi in base al gruppo sanguigno. Ma alla fine, posso raccomandare questo libro? No. Incoraggio certamente gli altri a leggerlo e formare le proprie opinioni - sarei interessato a sentire cosa ne pensi, se hai letto il libro - ma, sfortunatamente, Monumento 14 non l'ho fatto per me.
04/21/2020
Lindahl Janardam


♥ Trova le mie recensioni su Blogger ~ Recensioni di Bookish Sarah

---

stelle 3.5

Quando? Settembre dell'anno 2024
Dove? Monument, Colorado

Monumento 14 apre a due fratelli che fanno strada ai rispettivi autobus per andare a scuola. Dean, il nostro narratore, è uno studente delle superiori. Alex, suo fratello minore, è in terza media, il che significa che prende l'autobus per i gradi K-8.

Dean sta osservando il trambusto quotidiano che è lo scuolabus quando, all'improvviso, la grandine di tutte le forme e dimensioni inizia a colpire il bus. Il conducente perde il controllo e il bus si ribalta. Gli studenti poi iniziare a prendere dal panico; alcuni sono feriti, altri morti e altri solo sotto shock. Mentre si nasconde sotto un sedile, Dean nota che l'autista di suo fratello, la signora Wooly, ha guidato l'autobus K-8 attraverso le porte a vetri del negozio Greenway del quartiere (in pratica è un super Wal-Mart) per far uscire i bambini via del male. La signora Wooly riporta quindi fuori l'autobus vuoto per aiutare gli studenti intrappolati nel suo autobus.

Una volta che tutti sono a Greenway, la signora Wooly decide di lasciare il negozio in cerca di aiuto per una ragazza con un trauma cranico. L'ospedale è vicino, quindi il suo piano è di andarci. Dopo aver insistito sul fatto che tutti gli altri restino sani e salvi, parte da sola.

Ora ne rimangono solo 14. Bambini e ragazzi di età compresa tra 4-17.

Poco dopo che la signora Wooly se ne va, il gruppo viene a sapere di un composto chimico che è stato rilasciato nell'aria. I suoi effetti mortali variano a seconda del gruppo sanguigno. È il disastro a finire tutti disastri.

---

Questo romanzo aveva un potenziale incredibile, se me lo chiedi. Una delle cose di cui non ero contento era il fatto che c'erano tutti questi incredibili e spaventosi disastri naturali che accadevano fuori e che a malapena riuscivamo a sperimentare. Esplosioni di vulcani, terremoti, tsunami, condizioni meteorologiche estreme, ecc. In questo libro non si vede che un piccolo assaggio. Mentre penso che l'idea di un gruppo di bambini intrappolati nel negozio sia davvero ordinata ed è stata fatta bene, mi sarebbe piaciuto sperimentare l'esterno, in qualche modo, più di quanto abbiamo fatto. Questa è la peeve principale che ho avuto con questo libro.

Un altro problema era il composto chimico. Ancora una volta, stessa cosa. Non è stato spiegato abbastanza. Sappiamo chi l'ha fatto (una specie di), ma non perché lo hanno fatto. Sappiamo cosa fa alle persone, ma ancora una volta no Perché è stato fatto per farlo. Questo libro è l'apri di una serie, quindi, come molti altri libri là fuori, posso solo sperare che saremo illuminati nella prossima puntata. Alla fine di questo libro non è stato concluso nulla e questo è stato semplicemente succhiato, chiaro e semplice. Semmai, ci hanno lasciato ancora più domande!

Qualcosa di cui sono rimasto molto colpito è stato il modo in cui ogni personaggio aveva una personalità così distinta. Far emergere ogni persona in un gruppo di ben 14 persone mi sembra un'impresa enorme. Ero preoccupato di confondermi e di avere tutti i personaggi confusi, o di dimenticarmene completamente. All'inizio, però, l'autore ci ha dato pezzi di ognuno che ci avrebbero aiutato a ricordare. Diede a tutti una certa stranezza o caratteristica che li teneva separati da tutti gli altri. Ad esempio, Alex: era un genio dell'elettronica. Chloe - era una piagnucolona. Max - aveva storie dell'orrore a bizzeffe dei suoi genitori negligenti (ma in realtà non si rendevano conto che erano storie dell'orrore). Brayden - era il coglione del gruppo, puro istinto. Potrei continuare, ma il punto è che ogni persona aveva un posto. Era semplice, fin dall'inizio, tenerli tutti organizzati nella mia testa.

C'è un piccolo elemento di "romanticismo" nella storia. È fatto diversamente da come mi sarei aspettato, ma mi è piaciuto comunque. Astrid, popolare ragazza bionda, detiene gli interessi di Dean da anni. La segretamente la brama da lontano mentre lei ha una relazione con un altro liceale intrappolato nel negozio con loro. C'è una grande sorpresa alla fine che coinvolge questi tre e penso che abbia aggiunto molto alla storia e abbia spianato la strada a un disastro completamente nuovo nel libro 2. Sono ansioso di vedere come la situazione si risolve ... molto ansioso!

Non definirei necessariamente questo libro "pieno d'azione", ma c'era sempre qualcosa da fare. Sempre un nuovo disastro o problema che il gruppo ha dovuto superare. Hanno dovuto utilizzare costantemente le cose che avevano a portata di mano, e sono rimasto impressionato da alcune delle cose che hanno inventato. Non posso dire che avrei fatto lo stesso (ma se mai fossi intrappolato in un negozio Wal-Mart durante l'apocalisse, so chi ringraziare per alcune delle mie tattiche di sopravvivenza!) In una situazione del genere. I bambini hanno creato quel negozio nella loro nuova casa ed è stato davvero bello leggere tutte le cose che hanno inventato per sfruttare al meglio il posto. Non c'è mai stato un momento noioso in tutto il libro e ho trovato molto difficile smettere di leggere.

Nel complesso, questa lettura è stata pura intrattenimento. Alcuni degli eventi sono stati un po 'casuali e abbiamo perso alcune opportunità davvero grandi per disastri naturali pieni di azione, ma nel complesso, è stato divertente per me. Mi sono piaciuti i personaggi. Mi è piaciuto leggere su come ogni persona ha affrontato la crisi, così come le tattiche di sopravvivenza che hanno usato - molte erano inventive e sorprendenti. Penso che il fatto che i bambini abbiano avuto così tanta età che ci ha dato l'opportunità di sperimentare la catastrofe e i suoi effetti collaterali in molti modi diversi. È stato un bel colpo di scena per la serie e ho sicuramente intenzione di continuare.

* C'è qualche imprecazione, un po 'di gore / violenza e contenuti sessuali. La parolaccia è stata censurata (esempi: "Apri la porta f ------!" & "Sei un buco."), ma era ancora lì. *

---

Fonte del libro: NetGalley
Editore: Feiwel & Friends / Macmillan Publishing Group per bambini
04/21/2020
Hulbig Petropulos

Mi è piaciuto che questo sia eccitante fin dall'inizio. Dean sta andando a scuola come un altro giorno quando all'improvviso una grandissima tempesta di grandine colpisce il suo scuolabus e si schianta. L'autista dell'autobus dei bambini più piccoli, incluso suo fratello, li raccoglie e li porta nel superstore di Greenway, salvando la vita. L'autista dell'autobus, l'unico adulto, decolla per andare in ospedale a chiedere aiuto e non torna mai più.

Questo gruppo molto diversificato di 14 bambini di ogni età e provenienza deve decidere cosa fare e come sopravvivere. Il maggiore psicologo in me ama questo tipo di libri con una dinamica di sopravvivenza di gruppo. È interessante pensare a cosa farà un gruppo casuale di quasi estranei di tutte le età. C'era molto caos, litigi e scontri. I bambini piccoli piangono e vogliono andare a casa, i ragazzi più grandi fanno irruzione in farmacia, drogano, bevono e giocano a biliardino, il boy scout vuole ripulire e elaborare un piano, una ragazza è sotto shock e non parla dopo vedendo morire la sua amica, c'è il ragazzino che vuole pregare tutto il tempo, un altro ragazzo che non parlava molto inglese, un altro bambino che aveva delle storie piuttosto folli, una ragazza che voleva tutta l'attenzione maschile e il super di Dean fratello intelligente scopre le apparecchiature elettroniche per vedere cosa sta succedendo fuori.

Il mondo ha subito il peggior disastro naturale nella storia registrata, il libro si svolge nel 2024. Il più grande tsunami nella storia registrata ha colpito il quale ha causato anche una violazione delle unità di deposito di armi chimiche e le sostanze chimiche causano una reazione diversa di tutti i diversi gruppi sanguigni. Alcuni impazziscono e violenti, altri allucinati, altri blister, altri vanno bene se non diventano sterili. YIKES! I prodotti chimici rimarranno nell'aria per 6-12 mesi. La parte chimica era un po 'stravagante per me, ma penso che lo scopo fosse sostanzialmente quello di rimanere bloccati senza alcun modo di sapere se i loro genitori sono a posto o cosa dovrebbero fare se non restare fermi per evitare l'aria fuori. Come previsto, ognuno ha idee diverse su ciò che dovrebbe essere fatto.

Dividere i lavori è difficile e Dean finisce per cucinare. Fortunatamente sono finiti in un gigantesco supermercato in modo da avere un sacco di cibo, sacchi a pelo, forniture mediche, vestiti, acqua e altre necessità come caramelle per corrompere i bambini più piccoli. Fa davvero schifo che si siano bloccati a prendersi cura di loro. Non sarei in grado di gestire non solo i miei problemi, ma anche prendermi cura dei bambini piccoli. Dean è un bravo ragazzo e conosciuto come un po 'magro perdente. Gli altri ragazzi lo prendono e sono dei coglioni. Vogliono solo sballarsi tutto il giorno, ma i bambini lo adorano. Dean Pines per Astrid, la ragazza di cui è innamorato da sempre, ma lei ha un ragazzo diverso. Mi sono sentito male per Dean per gran parte della storia, ma lui la tiene davvero insieme e aiuta tutti. Mi sembrava che le situazioni fossero spiegate realisticamente anche se c'erano alcuni dettagli sfortunati come uno scoppio di pidocchi, niente docce e un problema di servizi igienici, ma ero felice che stessero affrontando problemi seri. Nulla è stato lucidato. Il finale è lasciato molto aperto su un po 'di cliffhanger.

"Ovviamente tutto è andato all'inferno, ma dovrei essere responsabile quindi ho pensato di chiedere!"

"Sai, penseresti che essere rinchiuso in una Greenway alla fine del mondo tirerebbe fuori il meglio da tutti, ma sorpresa! -Brayden era ancora un buco e un bullo."
04/21/2020
Jase Albin

Voto: 1 / 5
*** Piccoli spoiler ***

Tutto è iniziato con la grandine. Dean era sull'autobus mentre andava a scuola quando è iniziato. Non è stata solo una grandinata normale, ma una grandinata gigantesca che ha causato il crash del conducente dell'autobus. Fortunatamente, lo scuolabus della grammatica funzionava ancora e furono in grado di recuperare solo alcuni dei ragazzi delle superiori, e insieme, si ritrovarono in un enorme supermercato che vende di tutto. Dopo aver assistito alle lesioni, l'insegnante responsabile è partito per chiedere aiuto, lasciando il negozio ai bambini per prendersi cura di se stessi.

Non leggo molti romanzi apocalittici, quindi sono entrato in questo libro non sapendo davvero cosa aspettarmi. Qualunque cosa sperassi, sicuramente non lo era. Per iniziare, questo libro sembra solo un miscuglio di qualsiasi tipo di situazione apocalittica a cui l'autore potesse pensare. Ci fu grandine, un terremoto enorme e un megatsunami. Inoltre, alcuni agenti chimici sono stati rilasciati da un'azienda che ha causato follia in base al gruppo sanguigno. C'era un gruppo sanguigno che ha causato delusioni, uno che ha causato estrema violenza e ti ha fatto eccitare tutti, uno che ti ha fatto sviluppare cisti che sono scoppiate dopo un po ', e uno che ha causato MANCATO RIPRODUTTIVO. Perché ha senso. Tutti gli altri stanno morendo e impazzendo e il tuo problema è che non puoi fare figli.

Considero i bravi personaggi una parte enorme di ciò che rende divertente un romanzo. Se i personaggi non sono fantastici, a volte posso trascurarlo se mi piace davvero la storia. Ero piuttosto annoiato perché passavano l'intero libro chiuso in un negozio di alimentari, quindi non c'era nulla per riscattare i personaggi orribili. Erano fastidiosi, erano stupidi e fondamentalmente sono l'epitome di quelle stupide persone con cui si affrontano nei film horror per prendere la peggiore decisione possibile ogni volta. Erano anche ridicolmente stereotipati. Abbiamo il fantino a cui piace ubriacarsi e sballarsi tutto il tempo. Un altro atleta che, anche se il mondo sta finendo, deve opprimere il bambino magro. L'unico che è bravo con la tecnologia. La ragazza sexy con cui tutti vogliono fare sesso. La figura materna. C'era anche una ragazza di 13 anni che tutti si stavano vergognando di troia. Dove finisce?

La scrittura mi è sembrata davvero giovanile. Sembra che non sia stato scritto per un pubblico di giovani adulti, ma piuttosto per un pubblico di 10 anni. Ma allo stesso tempo, non può essere per i bambini di 10 anni perché ci sono pezzi sexy e casuali completamente inutili. C'era un punto nel libro in cui c'era un lungo punto in cui una persona parlava di ciò che stava accadendo fuori, ed era scritto come un saggio formale. La scrittura era dappertutto.

Nel complesso, non sono rimasto colpito da questo. Non mi aspettavo qualcosa di straordinario quando entrai, ma non pensavo nemmeno che colpisse "bene". Il libro sembrava così disordinato e i personaggi non erano affatto simpatici. Mi sono anche davvero annoiato perché sono stati rinchiusi in tutto il libro. Non lo raccomanderei.
04/21/2020
Alegre Grossack

Qualcuno per favore ringrazia Emmy Laybourne grazie.

Il monumento 14 era tutto ciò che prometteva di essere e molto di più. Sono stato risucchiato immediatamente e mai rilasciato. Questo autore ha fatto un lavoro incredibile con un genere che a volte può essere hokey o over-the-top e sciocca. Il monumento 14 non era sciocco. È stato costantemente delizioso. Anche se il mondo si stava trasformando in merda e la gente stava morendo, non vedevo l'ora di voltare pagina e scoprire cosa sarebbe successo dopo. Dentro il negozio e fuori. Non volevo che finisse mai. Ma, purtroppo, lo ha fatto.

E ora aspetto. Per il secondo libro.

Qualcuno per favore dì a Emmy Laybourne di sbrigarsi.

Lascia una recensione per Monumento 14