Homepage > autoaiuto > Saggistica > Spiritualità > Puoi guarire la tua vita Recensioni

Puoi guarire la tua vita

You Can Heal Your Life
Da Louise L. Hay
Recensioni: 30 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
10
Bene
8
Media
3
Male
2
Terribile
7
Il messaggio chiave di Louises in questo potente lavoro è: se siamo disposti a fare il lavoro mentale, quasi tutto può essere guarito. Louise spiega come le convinzioni e le idee limitanti siano spesso la causa della malattia e come puoi cambiare il tuo modo di pensare e migliorare la qualità della tua vita.

Recensioni

04/21/2020
Hough Fluharty

Questo libro è in realtà pericoloso. Non ricordo di aver mai detto questo su un messaggio?

Ne ho letto trenta pagine, prima di doverlo chiudere e scappare lontano.

Ogni singola copia di esso dovrebbe essere accompagnata da un enorme avvertimento per abilismo, fatfobia e colpa delle vittime di ogni varietà.

Louise Hay afferma due cose odiose:
1. Tutte le malattie, incluso il cancro, sono causate dal pensiero negativo e non si amano abbastanza. Pertanto, tutte le malattie possono essere curate dal pensiero positivo e dall'amore per se stessi. Afferma che uno dei suoi pazienti ha risolto la sua vista scarsa vista affrontando un trauma infantile.
2. Ognuno sceglie i propri genitori e la nostra "energia" attira le persone. Quindi coloro che hanno cattiva energia e non si amano abbastanza, attraggono maltrattatori, stupratori e povertà finanziaria.

Cos'altro si può dire di questo libro, di quei due punti principali?

In realtà, si possono dire alcune altre cose. Louise Hay divenne famosa durante e, a causa, l'inizio della crisi dell'AIDS negli Stati Uniti. Prende concetti belli e arricchenti come l'amore di sé, l'affermazione e il perdono, e poi dice alle persone che le loro malattie sono il risultato del non fare abbastanza bene queste cose. Mi viene in mente la parola "ciarlatano". Inoltre, "immorale".

Credo assolutamente nella connessione del corpo mentale, che la nostra salute mentale influisce sulla nostra salute corporea e che i nostri stati mentali possono condurci a un benessere fisico maggiore o peggiore. Ma fare un salto così gigantesco, affermare (senza alcuna prova tranne gli aneddoti egoistici) che puoi curare il cancro amandoti di più? Che le persone povere attirano solo cattive energie e non si amano abbastanza?

Oh, sapevi anche che le cosce grasse sono causate dalla rabbia verso il padre?

Prende concetti eccellenti e stimolanti - amore per se stessi, perdono, compassione e adattamento del proprio parlare di sé negativo - e ricopre tutto in una grande ondata ripugnante di incolpazione delle vittime e ignoranza intenzionale su biologia, anatomia e medicina.

Il mio cuore fa male alle persone che leggono questo testo e lo adorano. È pieno di grandi concetti che sono oscurati dalla convinzione di Hay che se si può controllare la mente, si può controllare il corpo. Perfino i monaci buddisti sanno che non puoi eliminare il dolore, che puoi solo esserne consapevole e esserne consapevole. Louise Hay sembra pensare di poter eliminare tutti i dolori e le malattie con consapevolezza e amore per se stessi, il che è una fantasia. La vita è più complessa di così: possiamo usare l'amore di sé e l'affermazione per superare la malattia, ma pensare che possiamo eliminare il dolore con la pura forza di volontà ci stiamo organizzando per il fallimento, la delusione e ci lasciamo incolpare per non essere in grado di guarire sufficientemente i nostri corpi perfettamente e completamente con l'amore di sé. I corpi sono incurabilmente fallibili, non possono essere perfettamente guariti - nessuno di noi esce di qui vivo. L'amore di sé è importante, ma allo stesso modo lo è la tenerezza e l'accettazione verso la nostra mortalità e fallibilità. Louise Hay vende l'idea che il pensiero positivo e l'amore di sé possono aiutarci a aggirare questa verità. Ma non possiamo aggirare la verità della nostra stessa mortalità - possiamo solo superarla, con amor proprio e affermazione.

Questo libro è ripugnante. Non vedo l'ora di riportarlo in biblioteca e portarlo fuori da casa mia.
04/21/2020
Ezmeralda Salmond

Questa è in realtà la seconda volta che leggo questo libro. Ricordo di averlo letto da studente anni fa nei primi anni '1990. Ricordo poi che c'erano alcune informazioni interessanti nel libro, ma c'erano cose che non avevano senso per me allora e ora, rivedendole 20 anni dopo, non lo fanno ancora.

Innanzitutto, questo libro è una lettura divertente e contiene alcuni buoni suggerimenti su come superare il trauma e l'importanza del perdono. Inoltre, stabilisce che la salute fisica è direttamente collegata alla salute psicologica ed emotiva, che è una valutazione logica. Tuttavia, dal momento che non ha mai lavorato nell'arena della medicina, della salute mentale o di qualsiasi altra professione correlata, rende difficile dare molto peso alle sue argomentazioni.

In particolare, non riesce ad affrontare adeguatamente come gravi difetti alla nascita, come la sindrome di Down, la spina bifida, l'AIDS infantile, la paralisi cerebrale e simili siano collegati alla salute mentale. Mentre certamente una volta che una persona diventa consapevole delle proprie emozioni e dell'ambiente, ha senso collegare la salute fisica alle emozioni. Tuttavia, è solo scandaloso e sbagliato pensare che uno qualsiasi dei bambini nati con problemi gravi sia in qualche modo responsabile della propria salute. Cita specificamente i difetti alla nascita a pag. 181, dove disse che queste condizioni erano dovute al karma e che la bambina scelse di venire in quel modo. "Scegliamo i nostri genitori e i nostri figli". Lei è seria? Questo è assolutamente un argomento odioso.
04/21/2020
Cini Wodskow

L'ho preso per mia madre dopo che una tragedia personale ha distrutto la nostra famiglia. Stava avendo problemi a mangiare, dormire, sorridere, essere sveglia, essere viva ... Quando ebbe finito, l'ho letto io stesso e ho trovato lì degli strumenti incredibili per assumermi la responsabilità di me stesso, lasciando andare la mia irritazione, rabbia, qualunque cosa, verso quelli che percepisco come responsabilità di shirking. Questo libro mi ha fornito strumenti per FARE le cose, controllare i miei pensieri e il mio processo di pensiero, mettere i miei poteri da usare per il Bene e far funzionare le mie passioni per me, invece di far entrare i miei pensieri, i miei sentimenti e la PAURA il modo di raggiungere i miei obiettivi.

Da quando ho letto questo libro ho:
migliorato il rapporto tra mio figlio adottivo e me stesso
migliorato la qualità e la comunicazione del mio matrimonio
migliorato la mia salute e dieta
trasferito la mia famiglia in una casa più grande in un quartiere migliore
ha iniziato a frequentare la scuola serale per intraprendere una nuova carriera
fatto pace con la mia situazione familiare, se non tutti i membri della famiglia, ancora

Mi rimangono ancora un sacco di cose da ripulire nel mio armadio scheletro, non sono tutte farfalle e arcobaleni nel mio cuore e nella mia mente, ma mi sento meglio e finalmente sto superando la paura che mi ha trattenuto dal fare le cose che voglio . Ci è voluto molto tempo, ed è davvero molto lavoro, per identificare i propri schemi negativi e lavorare per correggerli, ma ne è valsa la pena. Ci è voluta la perdita del mio parente più stretto per costringermi a comprendere l'estensione delle mie abitudini autolesionistiche, ma sono ancora una volta in grado di prendermi cura e amare i miei figli, amare mio marito e me stesso e meglio che mai prima.
04/21/2020
Gredel Kardos

Una volta ho avuto un grande rispetto per Louise Hay, ma nei suoi ultimi anni editoriali, si è dimostrata una truffa tanto quanto gli autori che promuove, tra cui il ciarlatano Sylvia Browne, ex star di Amway Jerry Hicks (con sua moglie Esther che parla di "non fisico"), il plagio Neale Donald Walsch e i falsi dottorandi Doreen Virtue e Caroline Myss. Questo libro, sebbene includa alcuni consigli pratici che ha tratto dal lavoro di Aaron Beck nella scienza cognitiva, contiene una quantità schiacciante di corteggiamento che fa affermazioni oltraggiose riguardo al potere della mente. Ignora la scienza e la logica in cambio di scienza dubbia che incoraggia la colpa di sé e il senso di colpa per quanto riguarda le malattie. Ciò non mi darebbe molto fastidio se l'alba della sua carriera non fosse stata acquisita attraverso la sua pretesa nei confronti dei pazienti con AIDS che anche loro potrebbero guarire se stessi se si fossero sbarazzati del loro "cattivo pensiero". Da nessuna parte in questi libri parla della cura miracolosa di qualsiasi paziente affetto da AIDS dovuta al suo lavoro. E dal momento che questo libro, non ha ancora offerto alcuna prova credibile che possa farlo. Sono sconvolto da questo, non perché offre false speranze, ma perché sta predando un gruppo demografico di persone disperate che cercano risposte. Afferma di avere queste risposte, ma non offre prove al di là di aneddoti e testimonianze. Questo non è più grande delle testimonianze di Christian Science (per inciso la loro leader Mary Baker Eddy era nota per aver acquisito calcoli renali nella sua vecchiaia e aver fatto affidamento sulla morfina per alleviare il dolore anche se il suo testo affermava che avrebbero dovuto affidarsi esclusivamente a Dio per il sollievo). Questa è una delle imprese più irresponsabili che sia mai stata compiuta nell'editoria, e anche se credo che possa portare un po 'di sollievo emotivo mentre usano i processi che sono stati campionati dalla scienza cognitiva, credo anche che lo farà e ha portato a molti sensi di colpa e auto-colpa riguardo alle tragedie della loro vita.

Questo libro rivendicherà una scienza per la guarigione, ma non esiste un'istituzione (inclusa quella di Hay) che offra prove concrete di questi fatti. E se leggerai il disclaimer all'inizio, ti verrà ricordato che questo autore non deve essere ritenuto responsabile per il tuo fallimento nell'uso di questi principi.

Grazie a questo libro, Louise Hay ha ora creato una delle più grandi case editrici New Age al mondo. E ha chiarito attraverso gli autori che pubblica di essere più preoccupata per i profitti della sua compagnia che per il benessere delle persone. È un peccato dire che questa moderna Mary Baker Eddy, nota come guru delle affermazioni, non è altro che un ciarlatano carismatico.

Se decidi di avventurarti in questo libro, fallo con capacità di pensiero critico e ricorda che questo autore non si assumerà alcuna responsabilità per il tuo successo o i tuoi fallimenti in questi insegnamenti. Guarda anche la credibilità della sua stessa guarigione, che può essere spiegata come una menzogna, una diagnosi errata o una guarigione divina. Le sue parole probabilmente ti convalideranno, ti faranno svenire in buoni sentimenti e ti sopraffanno con la presenza dell'amore mentre costruisce un mondo immaginario in cui crei la tua realtà attraverso i tuoi pensieri. Assicurati solo di impostare questo libro per lasciarti alle spalle anche quel mondo.
04/21/2020
Garrick Latson

Puoi guarire la tua vita, Louise L. Hay
You Can Heal Your Life is self-help del 1984 e nuovo libro di pensiero di Louise L. Hay. Fu il secondo libro dell'autore, dopo Heal your Body, che scrisse all'età di 60 anni. Dopo che Hay apparve in The Oprah Winfrey Show e Donahue nella stessa settimana nel marzo 1988, il libro apparve nella lista dei Best Seller del New York Times, e nel 2008 oltre 35 milioni di copie in tutto il mondo erano state vendute in oltre 30 lingue. La premessa chiave del libro è che, poiché la mente e il corpo sono collegati, le malattie del corpo hanno in qualche modo le loro cause alla radice negli aspetti emotivi e spirituali della mente e delle sue credenze e processi di pensiero.
عنوانها: شفای زندگی; درمان بوسیله ی نیروی فکر; زندگی شفابخش; شفای جسم و جان; شفابخش زندگی; سلامت تن در سلامت روح; نویسنده: لوئیز هی; تاریخ نخستین خوانش: سال 1992 میلادی
عنوان: شفای زندگی; نویسنده: لوئیز هی; مترجم: گیتی خوشدل; تهران, دنیای مادر 1369; در 345 ص; مصور, جدول; شابک: 9649095802 mila; چاپ دوم 1370; چاپ سوم و چهارم 1371; چاپ پنجم تا هفتم 1373; چاپ دهم 1376; چاپ شانزدهم 1380; چاپ دیگر: تهران, پیکان 1380; چاپ هجدم 1381; چاپ بیستم و بیست و یکم 1383; بیست و چهارم 1384; بیست و هشتم 1386 چاپ بیست و نهم تا سییکم 1386 چاپ سی و دوم تا سی و پنجم 1387; چاپ سی و ششم تا سی و هشتم 1388; چاپ سی و نهم و چهلم 1389; شابک: 9789643280710 milioni; چهل و سوم 1390; چاپ پنجاهم 1391 چاپ پنجاه و نهم 1395; چاپ شصت و چهارم 1397; موضوع: جسم و جان از نویسندگان امریکایی - سده 20 م
عنوان: شفای زندگی ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌ ؛ مترجم: زهرا سرداریان ؛ ویراستار: فاطمه شادی ؛؛
عنوان: شفای زندگی ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌ ؛ مترجم: لیلا آزادی ؛ تهران ، معیار اندیشه ، 1390 ؛ در 269 چکس
Nome: شفای زندگی ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌ ؛ مترجم: مجید شهرابی ؛ تهران ، سلسله مهر ؛ 1392 ؛ د287
عنوان: شفای زندگی ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌ ؛ مترجم: مریم کاظمی تبار ؛ تهران ، سپهر ادب ، 1394 ؛ 208 9789649923376 1394 1395 1397 XNUMX XNUMX
عنوان: شفای زندگی ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌ ؛ مترجم: سمانه فلاح ؛ تهران ، طاهریان ، 1394 ؛ در 176 ص ؛ شاب9786006235592: XNUMX
عنوان: شفای زندگی; نویسنده: لوئیز هی; مترجم: زهره شهرستانی; قم, انتشارات ملینا; 1397; در 216 ص; شابک: 9786003271715 millions; چاپ دیگر: قم, بزم قلم, 1396, در 216 ص; شابک: 9786009794536 millions; چاپ دیگر : تهران ، یاریگر ؛ 1396 ؛ در 216 ص ؛ شابک: 9786009720231 ؛
عنوان: شفای زندگی ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌ ؛ مترجم: زهرا آلوشی ؛ مشهد ، انتشارات پرثوآ ، 1397 ؛ در 344 ص ؛ ش9786229512456
عنوان: شفای زندگی ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌ ؛ مترجم: هایده بربری ؛ تهران ، حوض نقره ، 1391 ؛ در 224 صک؛ ش؛9786001941399
عنوان: درمان بوسیله ی نیروی فکر ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌ ؛ مترجم: قدیر گلکاریان ؛ تهران ، گوتنبر؛ش
عنوان: زندگی شفابخش ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌ ؛ مترجم: مریم کاظمی تبار ؛ تهران ، نیک فرجام ؛ 1390 ش د 362 9789649913810 XNUMX ص
عنوان: شفای جسم و جان; نویسنده: لوئیز هی; مترجم: آزاده تویسرکانی; تهران, زرین, نگارستان کتاب; 1382; در 298 ص; شابک: ایکس - 964407386; از ترجمه ی آلمانی; چاپ دیگر: تهران, زرین, چاپ چهارم 1388 298 در 9789644073861 ص ؛ شابک: 1391 ؛ چاپ پنجم XNUMX ؛
عنوان: شفابخش زندگی ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌‍ی‌
عنوان: سلامت تن در سلامت روح ؛ نویسنده: ل‍وئ‍ی‍ز ه‍ی‌ ؛ مترجم: میترا میرشکار ؛ تهران ، علم ، 1385 ، در 363
خودتان را دوست داشته باشید و خود را ببخشید. ا. شربیانی
04/21/2020
Swihart Fechtner

Louise Hay disse a una generazione di omosessuali morenti che era colpa loro se stavano morendo perché non si amavano abbastanza. La sua premessa di base è che se ti ami abbastanza, non ti ammalerai mai. Una stupida premessa, certo. La comunità hiv + della metà degli anni '80, in cerca di qualsiasi speranza a cui aggrapparsi, ha abbracciato disperatamente questo libro e il suo autore, e ha restituito la sua devozione con la mancanza di rispetto che ogni comune truffatore del carnevale mostra il suo segno. Questo libro è indifendibile e dovrebbe vergognarsi.
04/21/2020
Borgeson Vecchiarelli

Questo è un libro difficile per me da ammettere. Perché è auto-aiuto. E ha una psico-scienza che suona sciocca ai bordi ... e la sua donna strega hippy flappy commie così via così via ... tutto ciò che è l'opposto di come mi identifico.

Ma dannazione. Il nocciolo di essa è un'idea rivoluzionaria che non posso smontare, con qualsiasi cinismo o logica. E cioè: sto scegliendo la mia vita. Tutta la tristezza, il fallimento, la lotta nella mia vita ... Lo sto creando, chiedendo persino. E può cambiare.

È un oggetto bellissimo, questo libro. Ogni pagina è scritta su acquerelli rilassanti e lucidi. Volevo possederlo la prima volta che l'ho raccolto, anche se non l'ho letto molto per due anni.

Non posso dire che la mia vita sia ancora guarita o cambiata. Ma questo libro mi rende felice. E speranzoso.
04/21/2020
Soloman Knauf

Cara Oprah,
In genere apprezzo la tua leadership letteraria. "The Secret" e io abbiamo passato dei bei momenti insieme. Mi sono persino goduto A Million Little Pieces nonostante le bugie. Tuttavia, hai lasciato cadere la palla su questo. Questa ragazza è pazza! Ha alcune buone idee, in qualche modo, ma wow questo era hokey hokey hokey. Mi sono costretto a leggerlo e vorrei non averlo fatto. Sentiti libero di farmi un regalo mandandomi una nuova auto.
04/21/2020
Leanor Tucknott

Ho già letto questo libro e so che lo rileggerò. Mi riferisco spesso alla sezione "Guarisci il tuo corpo" se sono malato o ho un dolore o un dolore, per imparare l'affermazione positiva da dire per "liberare" il disturbo fisico. Ho visto l'autore, Louise Hay, su Oprah forse 8 anni fa e sono stato subito costretto dalla sua sincerità, conoscenza e compassione ad acquistare questo libro. Da allora ho regalato questo libro a molti.

Molti di voi potrebbero grattarsi la testa o pensare che io sia pazzo per averlo detto, ma credo che ci sia molta validità nel corpo-mente, pensieri negativi contro pensieri positivi, connessione. Ho lavorato nel campo medico per oltre 20 anni e lavoro quotidianamente con pazienti con tutti i tipi di disturbi e malattie mentali e fisiche. Ho assistito in prima persona al potere del pensiero positivo e dell'azione positiva sul lavoro, anche con coloro che sono gravemente feriti o malati. Ancora una volta, questo potrebbe sembrare strano per alcuni di voi nella nostra era moderna di tecnologia, medicina e prodotti farmaceutici. Anche quelli hanno il loro posto, ma cosa può far male imparare ad amare noi stessi dall'interno, non criticare noi stessi o gli altri o imparare a perdonare noi stessi e gli altri? La risposta è semplice Non può far male a nulla, guarisce solo le nostre vite dai livelli più semplici a quelli più complessi. Consiglio questo libro a tutti.
04/21/2020
Gordie Grabler

Non ho potuto finire questo a causa di alti livelli di disaccordo e vedere fiamme;]

Mentre sono d'accordo che i nostri stati fisici sono legati a quelli emotivi, non penso che il cancro al seno o l'HIV colpiscano persone che non si sono abbastanza amate. Il suo approccio cerca di essere d'ispirazione ma finisce per incolpare la vittima.

No grazie.
04/21/2020
Albur Dietert

Mi piace questo libro! L'ho letto a quindici anni e ha cambiato il modo in cui ho strutturato il mio modo di pensare. Louise L. Hay ha inviato una dozzina di copie a mia madre e le ha distribuite a un gruppo di miei amici. Ho comprato copie per così tante persone nel corso degli anni perché lei offre un modo fantastico di pensare alla vita. Mette il lettore nella consapevolezza che abbiamo una vita che possiamo imparare ad amare e che possiamo usare gli strumenti del suo libro per cambiarlo. È praticamente un libro di psicologia con sfumature spirituali. Chiunque di qualsiasi religione potrebbe leggere questo libro e trarne qualcosa. Devo dire che questo libro tocca leggermente questi concetti e quindi è un'ottima lettura per qualcuno che non saprebbe nulla di psicologia o spiritualità.
Sul retro del libro lei ha un elenco di malattie del corpo e quindi ha un'affermazione corrispondente per aiutare a minimizzare qualunque problema stia accadendo. Sostanzialmente dice che le malattie iniziano nella propria mente e attiriamo certe cose sui nostri corpi perché le nostre menti pensano certi pensieri negativi. Ciò che accade ai nostri corpi è una manifestazione diretta di qualsiasi cosa negativa stia accadendo nella nostra mente. Questo mette il potere nella persona di sapere che ha strumenti come la sua mente per curare se stessi o almeno migliorare qualsiasi situazione.
Adoro questo libro perché mi ha insegnato in giovane età che le possibilità nella vita sono infinite se non ti leghi a credenze che ti impediranno. Mi ha insegnato ad ascoltare me stesso e le cose che dico nella mia testa su base regolare. Quindi posso allenarmi per fermare la negatività e sostituirla con l'amore e un'affermazione corrispondente. Che bel libro per qualcuno con una mente semi-aperta e che vuole cambiare i loro processi di pensiero e creare una vita che vogliono vivere.
04/21/2020
Aiken Giannavola

Ho ascoltato questo libro come un audiolibro di CD. L'ho fatto solo attraverso il primo disco prima di decidere che non era per me. All'inizio sembrava avere un senso, avvelenarci con pensieri tossici, ma poi l'autore (che era anche il narratore, credo) ha iniziato a esplodere con banalità, troppe delle quali mi sono messa in discussione. Ad esempio, ha insinuato che lo studio della storia era irrilevante e che dovremmo invece insegnare ai nostri figli come funzionano le nostre menti, psicologicamente parlando. Non è una cattiva idea esaminare ciò che insegniamo ai nostri figli, ma a esclusione della storia? Non era per me, come ho detto .....
04/21/2020
Estas Mikkelsen

Mi sono trattenuto a leggere questo per un po 'e, durante la lettura, ho (finora) trattenuto alcuni degli esercizi che suggerisce. Sto ancora cercando di capire PERCHÉ, ma ho qualche idea.

Penso che se leggi questo libro e fai le affermazioni e gli esercizi suggeriti quando SEI nel posto emotivo giusto per farli, questo libro potrebbe potenzialmente cambiare la vita. C'è così tanto di buono qui, così tanto nel rifiutare la negatività e nell'abbracciare la propria adorabilità e dignità, penso che tutti dovrebbero leggere questo libro.

Detto questo, mia madre è morta di cancro al seno. So che mi amava e voleva restare con me; Conosco altri che hanno amato, profondamente e completamente, e che vogliono rimanere in questa vita. Suggerire che se ami / accetti abbastanza te stesso, puoi curare qualsiasi cosa, persino il cancro, mi sembra più che un po 'come incolpare la vittima per non aver voluto / impegnato a guarire abbastanza. Forse sto scaricando il mio bagaglio dove non appartiene. Forse non voglio accettare la possibilità che mia madre abbia scelto di morire, piuttosto che rimanere in questa vita.

Dirò che, IMO, il 95% + di questo libro è fantastico. Ma credo anche, giustamente o erroneamente, che anche con il cuore e lo spirito nel posto giusto, anche con l'accettazione e l'amore di se stessi il più umanamente possibile, anche con il perfetto equilibrio tra dieta ed esercizio fisico e famiglia di supporto, amici ed energie , alcune persone moriranno ancora per malattie e malattie, nonché per incidenti. La vita stessa è una condizione fatale; gli esseri umani non sono destinati a vivere in perfetta salute, per sempre (non che dovremmo rassegnarci senza combattere per accettare la malattia e la malattia, come dice anche Hay in modo così eloquente).

Forse è il mio atteggiamento pessimista che rovina le possibilità per me, non lo so. Consiglio vivamente questo libro e ho intenzione di rileggerlo in futuro.
04/21/2020
Drummond Angelastro

Come al solito, ho esitato a leggere questo libro perché non è "cristiano", ma più leggo in esso, più mi piace e più ne ho tratto spunto in modo pratico per superare il risentimento e praticare il perdono e quindi ricevere la guarigione . Il predicatore cristiano continua a dirci che dobbiamo perdonare e così via e finiamo per sentirci ancora più in colpa. Louise è fantastica: non urla e mi ha dato alcune idee, idee pratiche da applicare. Ciò che è divertente ed essendo il traditore che sono, prendo i suoi concetti New Age e li cristianizzo, e boom, è un libro cristiano della mia taglia :-) Quindi ogni volta che leggo la parola Universo, la leggo semplicemente come "Il Signore "e loro continuano a leggere in modo più bello.

Il libro ha dei buoni punti, ma i pensieri non sono profondi, non sviluppati, a volte possono essere semplicistici, quindi perdita della mia pazienza. Al contrario, Joseph Murphy, era molto più profondo e ho quasi copiato ogni parola del suo libro. Ha riconosciuto il Creatore per quello che è mentre Louis Hay porta tutto in qualcosa chiamato Universo. Il libro manca di colore e dettagli.
04/21/2020
Caylor Bascas

Penso che tutto ciò che devi sapere per questa recensione sia che Louise Hay pensa che tutte le malattie siano create dal pensiero negativo. Penso che ciò non sia del tutto falso con alcuni emendamenti importanti ai quali alludo. Se stai pensando di leggere questo libro, lo farei, perché penso che ci siano dei benefici, ma ovviamente eserciterei il pensiero critico proprio come consiglierei con qualsiasi libro. Voglio dire, non sei un idiota!

Una massima interessante che ho scoperto quest'anno è "Aspetta ciò che funziona per te e lascia andare il resto". Lo facciamo tutti implicitamente quando leggiamo, ma ho trovato questa regola di particolare importanza durante la lettura di questo libro. Prendere letteralmente quanto segue, per esempio, deve essere fortemente scoraggiato: 'Perdonare e rilasciare risentimento dissolverà persino il cancro. Anche se può sembrare semplicistico, l'ho visto e sperimentato funzionare ". Ma dato che i nostri pensieri negativi lavorano così tanto sulla mancanza di prove e su tutto ciò che ha a che fare con le emozioni, qual è il danno in me credendo, per tutta la vita, che ho il potere di attraversare i muri e usare la motivazione che questo pensiero genera, anche se non cammino mai attraverso un muro? Immagina di essere claustrofobico e mi sono detto: "Non ho mai bisogno di preoccuparmi di essere intrappolato in uno spazio ristretto perché se ciò accade, mi limito a camminare libero". Colpisco una paura irrazionale con una soluzione irrazionale. Ho capito che questa idea è strana, ma i libri e i recensori hanno un tempo troppo facile per distruggere l'ottimista.

Alcuni aneddoti, quindi. Avevo diciotto anni e camminavo per la strada tenendomi per mano con il mio ragazzo. Apparentemente qualcuno ci ha urlato qualcosa di omofonico (ero troppo assillato da lui e dalla vodka per notarlo— e ora mi rendo conto che la presa della mano non era probabilmente un'espressione di affetto ma un invito per un attacco verbale [non suggerire, ovviamente, che ogni volta che una coppia gay si tengono per mano, non dovrebbero / stanno deliberatamente invitando l'abuso verbale / se lo meritano] - queste regole di Hay sono in azione prima ancora che io abbia espresso il mio punto, anche se questa parentesi è oltre il punto?) Il mio ragazzo urlò qualcosa di nuovo contro di loro, era di buon umore fino al mio appartamento, CRIED, quindi disse che era orgoglioso di se stesso perché era la prima volta che aveva risolto un combattimento senza dare un pugno a qualcuno (? Dimmi che non l'ho fatto Invito questo ragazzo verso me stesso attraverso la mia minuscola autostima del mio 18 y / o!) IN QUALUNQUE MODO IL MIO PUNTO EFFETTIVO: ero tipo 'Amico qualunque cosa. H8ers diventerà h8. ' Era tipo, "Ma immagini cosa dicono alla prossima coppia gay che ha forse 17 anni e non sono così sicuri?"
Credi che sia per questo che ha voluto mettere una fica o due? Io non. Inoltre, non so cosa pensa la prossima persona impressionabile quando legge questo libro. So che sono un maschio adulto con la capacità di pensare da solo e di scartare idee che non funzionano per lui, e direi lo stesso della maggior parte dei miei amici di Goodreads, quindi rivedo questo libro come me stesso e per loro.

Ecco un'altra storia. Recentemente stavo raccontando a un amico di quando sono stato snobbato. Avevo detto a qualcuno con cui lavoro che anche mio padre ora sta scrivendo fiction, a cui questo collega ha risposto: "Sì, beh, sarà molto più bravo di te perché ha molta più esperienza di vita di te."
'Qual è il problema?' disse il mio amico. 'Sei troppo sensibile. Quello che ha detto era vero. '
"Immagina", dissi, "che eravamo fuori in questo ristorante per festeggiare una promozione che hai avuto al lavoro. Ti dico: “Cin cin. Ma ricorda, i tuoi successi alla fine significano di più solo per te stesso. C'è sempre qualcuno di meglio e saremo morti prima ancora che tu lo sappia, quindi non avrà significato niente. " È tutto vero Ma solo perché è vero, non significa che sia utile dirlo. "

Siamo adoratori della finzione, la maggior parte di noi qui. Dobbiamo limitare la finzione alla pagina, però? Non vivere per illuderti? Come definiamo il delirio? Sicuramente, per esempio, ci alziamo la mattina perché abbiamo qualche aspettativa positiva riguardo al risultato della giornata, ma ciò che è è al di là dei nostri poteri di prevedere. Sì, possiamo indovinare educatamente, ma alla fine è solo un'ipotesi. Il risultato della giornata non sarà il migliore se potessimo aumentare deliberatamente la nostra fiducia in noi stessi e le nostre aspettative oltre ciò che abbiamo ritenuto possibile nei giorni precedenti, o è un compito pericoloso che ci prepara al fallimento? Onestamente non lo so. Ma ho cercato di sostenermi spiritualmente interamente su Negfic e ti garantisco che non c'è abbastanza nutrizione in quel pacchetto. Quindi rimango aperto a cos'altro c'è e rifiuto ciò che è comodo.

I problemi psicosomatici sono reali. Forse Hay sopravvaluta la loro importanza, ma qui c'è una lezione degna. È follemente dannoso suggerire che se qualcuno ha contratto l'AIDS, è perché si odiano? Se lo prendo sul serio, sì. Ma di recente ho visto questo documentario chiamato Chemsex, creato da Vice, credo, che ti dice tutto ciò che devi sapere sull'opportunità o meno di guardarlo. Il documentario parla della combinazione a volte mortale di droghe ricreative, Grindr e allacci che sta prendendo d'assalto Londra. È qualcosa che mio marito si è rifiutato di guardare, ma anche lui non smetterà di dirmi che era così felice di non aver guardato con me e lo solleva a volte solo per chiedermi perché l'ho visto, non per colpa sua. Penso che le facoltà di allontanare alcuni gruppi di sofferenza siano un riflesso radicato perché non abbiamo veramente il tempo, e forse nemmeno lo spazio nei nostri cuori, per i problemi di tutti. Ma penso che siamo troppo bravi in ​​questo, scartiamo le cose troppo facilmente. Forse perché la tecnologia ci convince che c'è sempre qualcosa da fare quando non c'è: ci fa sentire come se fossimo troppo pressati per risparmiare un po 'di compassione. Credo anche - e spero che tu rifletta anche su questo, perché sarei interessato a sapere se la tua esperienza di vita è simile - che ci sono stati alcuni momenti nella mia vita in cui mi sono sentito così in basso che avrei fatto qualsiasi cosa per non stare male come me. So che persone simili si sono trovate esattamente nella stessa situazione in cui mi trovavo e avevano le loro vite quasi rovinate perché era accaduta la persona sbagliata o se una tale sostanza era disponibile per loro quando non era disponibile per me. È pura possibilità, e ci credo davvero, che molti dei miei familiari siano ancora vivi oggi, quindi non penso che io o loro abbiamo il diritto di saltare allegramente come se le nostre vite attuali completamente sicure fossero sempre garantite, perché non lo erano. Quindi provo empatia con le persone che hanno imboccato la strada sbagliata, ed è difficile guardare quel documentario senza sentire che la vera epidemia non è STD ma odio per se stessi. Hay crede che il disprezzo di sé sia ​​una condizione necessaria e sufficiente per l'AIDS. Questo per me suggerisce che il virus dell'HIV è la manifestazione fisica dell'odio di sé gay, che è una cazzata, ma penso sia innegabile che l'odio di sé faciliti la diffusione di malattie sessualmente trasmissibili. (A volte "il maledetto momento buono è stato per tutti" è però il colpevole!) Questa è un'affermazione completamente diversa, ma posso scegliere di interpretare le parole di Hay come tali e poi sono di nuovo in pista, giusto? Le persone hanno il diritto di dire ciò che vogliono, ma spetta a me esaminarlo criticamente. Potrei dire, Oh, non voglio che quella persona dica quella cosa perché qualcun altro potrebbe prenderla sul serio (ed è per questo che voglio innescare alcuni omofobi, quindi picchiarli. Leo, mi vuoi sposare?) Come faccio a sapere cosa potrebbe fare qualcun altro? Parlo solo per me stesso.

Non può essere che leggiamo la citazione di Schopenhauer, 'Faremo del nostro meglio per pensare alla vita come a Desengano, come un processo di disillusione: poiché questo è, chiaramente, ciò che ci accade è calcolato per produrre "e pensare:" Oh, l'uomo era così intelligente, perché era triste. " Non possiamo ascoltare un discorso di Tony Robbins, sentirlo dire 'Possiamo cambiare la nostra vita. Possiamo fare, avere ed essere esattamente ciò che desideriamo "e pensare" Pah! Questo non è affatto il tutto e quindi tutto, quindi sai cosa? Respingerò la cosa nella sua interezza. ' Sebbene ovviamente ci sia da considerare esattamente il motivo per cui una fonte ci sta dicendo qualcosa. Potrebbe sembrare che Schopenhauer sia stato incentivato a dirci la verità semplicemente perché doveva, ed era povero per gran parte della sua vita, il che significa che il suo lavoro era nobile, giustificato, dignitoso. Potrebbe sembrare che Tony Robbins sia solo fuori per ottenere i nostri soldi e abbia scoperto che il modo più semplice per farlo è quello di dirci cosa vogliamo sentire. A meno che i processi di pensiero di entrambi gli uomini fossero in realtà profezie che si autoavverano, che la positività genera positività e viceversa. Se vedi la vita come un processo di disillusione, cosa ti succederà? Sei meno illuso dell'uomo che vede il suo futuro come un'opportunità per nuove infinite sorprese? Nessuno dei due conosce il suo futuro, il che significa che entrambi possono scegliere cosa aspettarsi. Essendo vero, l'ottimismo - anche se non è L'ATTEGGIAMENTO VERO (ovviamente non esiste un simile atteggiamento) - è la scelta logica. David Foster Wallace sogghignò con i suoi amici a The Bridges della Contea di Madison, poi lo guardò su un aereo e spalancò gli occhi. Penso che tutto ciò a cui sto arrivando è che nessuno può resistere agli effetti della positività e della negatività e nessuna delle scuole di pensiero contiene tutte le risposte, e quando una delle due cerca di sopraffare, questa verità è importante tenere a mente per assicurarsi che tutto rimanga in flusso.

Sono sempre scettico nei confronti delle persone che mi vendono ciò che voglio sentire, e credo ancora che le persone che lo fanno siano più incentivate nel dirmi ciò che voglio sentire piuttosto che nel dirmi ciò in cui credono. Questo non significa che non abbiano buone idee. Ho trascorso gli ultimi anni a credere che ci fosse un po 'di orrore alla base della vita che potevamo affrontare solo ignorando e ho guardato l'arte per rivelarmelo: l'orrore è lì, ma il motivo per cui possiamo affrontarlo è non ignorandolo - i miei scrittori preferiti si sono immersi in esso! - ma perché abbiamo inspiegabili pozzi di resilienza. Vedevo la vita come un mare raccolto su una roccia nera frastagliata e fluttuavamo per tutto il tempo sapendo che, indipendentemente dal livello dell'acqua, non possiamo sfuggire alla forma del suo letto. Ora penso che la vita e la morte siano più simili a cellule di ameba scure e chiare con strutture simili a dita che si conficcano l'una nell'altra. Sì, morirò, eppure la parte di me che sono io, nel mio corpo, è immortale. Non ha motivo di morire: è semplicemente ospitato in un corpo mortale. Se i computer potessero scaricare il cervello, non ci sarebbe motivo per ciò che considero morire. Quindi il mio corpo ha un limite di tempo, ma per tutta la vita vivo immortalmente. (È interessante notare che è la parte immortale di me che scrive [digitando con dita mortali: chi ha progettato questa cosa ?!]) Pertanto l'analogia della roccia fresca fallisce e l'ameba ha successo: la vita e la morte sono simbioticamente correlate. Ciò significa che l'orrore non è l'unica verità della vita e solo perché non riesco a spiegare qualcosa, ciò non può significare che non è lì se ho la prova che qualcosa è lì (che non è lo stesso del credere in qualcosa senza alcuna prova del fatto che ci sia qualcosa), e penso che attualmente spiegherei quel qualcosa come un'armonia spirituale con la vita a cui possiamo attingere, ma penso ancora come spiegherei cos'è quell'armonia e come attingere , sarebbe diverso dalle spiegazioni più popolari se non altro per innata testardaggine. Voglio dire, se Camus è d'accordo, chi sono io per dire diversamente ?? 'Nel bel mezzo dell'inverno, ho scoperto che c'era in me un'estate invincibile. E quello mi rende felice. Perché dice che non importa quanto il mondo si spinga contro di me, dentro di me c'è qualcosa di più forte - qualcosa di meglio, che spinge indietro. " Altri miei amici raccontano lo stesso, a volte non trovano ragioni per vivere e in qualche modo vivono comunque. Penso che Houellebecq lo dica in modo meravigliosamente houellebecchese che avrebbe potuto farmi sembrare una testa di cazzo più grande e indignata a 15 anni se mi fossi imbattuto in esso allora: 'L'assenza della volontà di vivere non è, ahimè, sufficiente a far morire qualcuno. ' Perché "ahimè", giusto? Divertente. Penso che qualcosa di spiritualmente armonioso mantenga in vita le persone; Ho il sospetto che l'auto-aiuto abbia alcune intuizioni su questo che sono trascurate perché la sua categoria di saggistica è così molto sogghignata; Userò la mia voce semi-rispettata per parlare al mio gruppo di lettori di letteratura semi-seri per incoraggiarli a dare una possibilità di auto-aiuto e rendersi conto in generale che non devono comprarsi in ogni idea di qualcuno per godersi un po 'di quello che hanno da dire.

Apparentemente in questo libro alcuni clienti hanno avuto problemi con le loro tesi di laurea. Non l'ho mai fatto, ma ciò non significa che sono riuscito a piacermi con successo mentre scrivevo; Sono appena diventato bravo a superare l'odio verso se stesso. C'è qualcosa da dire per quell'abilità, ma il vero pericolo che ho incontrato a volte è l'incapacità di separare il duro lavoro dall'odio verso se stessi. Ti abitui così tanto in background che ti dimentichi di goderti il ​​processo di qualsiasi cosa tu stia facendo, e il godimento del processo produce un lavoro migliore, quindi non è di alcun beneficio se lavori mentre tratti tutto come un test di resistenza. Non è una novità per chiunque lo faccia, ovviamente; è solo che godersi il lavoro è scomodo perché è così poco familiare. Il libro della vita è dell'opinione che queste associazioni siano radicate negli anni scolastici:
http://www.thebookoflife.org/a-guide-...

Sto realizzando mentre scrivo è qualcosa che probabilmente ho imparato da mia mamma. (Preparati a vagare per mia madre.) Aveva il lavoro dei suoi sogni, un'insegnante di inglese, e viveva come uno stipendio di due insegnanti di inglese ... degno di gioielli. Ma quasi tutti i giorni c'era comunque un atteggiamento ghignante e orsino a causa del modo in cui era cresciuta. Qualche anno prima di morire, andò a trovare un medico perché "sospettava" di poter essere anemica. Quando il dottore ha richiamato, non riusciva a credere che mia mamma fosse fuori dal letto e un'ambulanza doveva ritirarla da scuola: stava operando su un terzo dell'emoglobina della donna media e pensava che stesse solo "invecchiando". Apparentemente aveva qualcosa di tiroideo che richiedeva anche la rimozione di metà, ma no, stava dando dei calci con l'intera ghiandola per tutta la vita. Quando sapemmo che era malata terminale di cancro, ci disse che non avrebbe mai superato il modo in cui suo padre la trattava: aveva avuto incubi ricorrenti dell'uomo che aveva fatto esplodere la sua tomba e afferrarla. Sembrava che, avendo prematuramente raggiunto la fine della sua vita a metà degli anni '50, pensasse che fosse la prova di quello che sarebbe stato sicuramente il caso della sua mentalità in una fine della vita più naturale, piuttosto che rendersi conto che avrebbe semplicemente non è riuscito a prendere sul serio la terapia. Il mio punto è che minimizzare la malattia prolunga e peggiora i suoi effetti, e ho visto che i disturbi psicosomatici producono allergie e mal di schiena dal nulla. Cosa pensi dei momenti della vita come test di resistenza? C'è davvero niente di tutto ciò? Sono così a mio agio nel ciclo di endurance e burnout: devo fermarmi? Non ci sono vantaggi, non c'è nessun caso da fare? Altrimenti, mi fermerò e questo libro mi ha aiutato a farlo. Ma non sto per incolpare mia madre per i suoi risentimenti mortali.

Va bene, quindi non ho collegato con successo la maggior parte di questi punti, ma solo perché non posso essere disturbato. Voglio solo separarmi con due pensieri finali:
- Uno di questi comici che hanno adesso, li hai visti, questi comici che hanno ora - Nick DiPaolo o Doug Stanhope - hanno citato alcuni studi in cui i malati di cancro ottimisti e pessimisti hanno dimostrato gli stessi tassi di mortalità. Bene: ma chi si è divertito a morire?
- Mentre stavo leggendo questo, e leggendo le affermazioni, ho potuto sentire la mia pelle del viso “Ho bevuto troppo durante il fine settimana” che brillava di nuovo, si precipitava con il rossore e mi sono svegliato il giorno successivo ed era molto più chiaro. Louise Hay ha quasi 90 anni e ha una pelle fantastica: NON C'È NULLA.

BOOM! #Ha contribuito. Vado a letto.
04/21/2020
Wendel Filippone

Meh. Va semplicemente troppo lontano. Credo che la nostra salute possa essere influenzata dai nostri stati mentali, certo; Credo persino che alcuni disturbi fisici siano, molto probabilmente, quasi interamente collegati alle nostre menti ed emozioni. Ma semplicemente non posso accettare che ogni singola cosa che mi accade sia qualcosa che ho portato dal mio atteggiamento mentale. A volte accadono cose brutte.
04/21/2020
Fernandina Dimpal

Mi è stato detto che avrei dovuto leggere questo libro perché mi sarebbe stato utile. Il libro è molto, molto focalizzato sull'idea New Age della Legge di Attrazione, se tiri fuori il bene allora il bene tornerà a te, e fino a un certo punto sono d'accordo con quell'idea, e questa è una buona lezione da questo libro. Tuttavia, detto questo, è l'unica buona lezione che sono stato in grado di vedere in questo libro. Hay prende tutto e lo gira a causa della negatività nella propria vita. È estremo. Posso uscire tutti i giorni e posso dire "Oggi andrà bene". Credo che avrà un impatto positivo sulla mia giornata, ma non credo di poter dire "Oggi smetto di avere l'asma". e poi getti via il mio inalatore. Sarebbe irresponsabile e potrebbe uccidermi o potrei finire in ospedale.

Sei grasso? È perché vuoi essere grasso e non puoi lasciar andare una qualche forma di negatività nella tua vita.

Hai il cancro? È perché provi risentimento verso qualcuno.

Sei povero? È perché vuoi essere povero. Potresti essere ricco se credessi di poter essere.

Afferma più volte che se ti arrabbi con le sue affermazioni o non sei d'accordo con lei non è perché hai ragione o ha torto o perché c'è spazio per il disaccordo, ma semplicemente significa che devi cambiare e che è colpita da questo fatto. Ad un certo punto afferma che se sei stato abusato è perché hai scelto quel percorso e quella sfida e non è colpa del tuo maltrattatore. È stata una tua scelta prima di nascere. Questa è la colpa della vittima e quasi sbagliata. Sì, sono arrabbiato per questo. Sì, una vittima può aver bisogno di cambiare idea su come si comportano o rispondono a qualcosa mentre attraversano il processo di guarigione, ma non hanno scelto cosa è successo a loro. Non hanno mai detto al loro molestatore in qualsiasi momento che volevano essere maltrattati e comunicarlo alle persone in cerca di aiuto è disgustoso.
04/21/2020
Baruch Kaczor

Quello che mi piace di You Can Heal Your Life è che il lettore può cercare una malattia specifica per scoprire problemi emotivi tipicamente correlati. Questo dà loro un punto di partenza per guarire la loro vita. Per me, tuttavia, queste connessioni erano troppo vaghe e le affermazioni non funzionavano per me. All'epoca ero un principiante e avevo difficoltà a comprenderne il pieno impatto. È stato a causa della mia mancanza di comprensione, tuttavia, che sono andato alla ricerca di un metodo più semplice e più personalizzato, creando così il mio. Quindi, il mio libro, Guarigione trasformazionale: cinque chiavi sorprendentemente semplici progettate per reindirizzare la tua vita verso benessere, scopo e prosperità, fa fare al lettore un passo più in profondità di quanto tu possa curare la tua vita. Il mio libro offre inoltre al lettore un mezzo per trovare la propria connessione emotiva personale. Mentre raccomando questo libro per qualsiasi scaffale del guaritore, consiglio loro di usarlo come trampolino di lancio per un'esplorazione più profonda all'interno. Puoi saperne di più sul mio libro visitandomi sul sito dell'autore www.PolkaDotBanner.com .
04/21/2020
Vahe Pourchot

Si avvicina con un mente aperta e spirito libero questo libro, se utilizzato, può aiutarti a guarire la tua vita. Questo non è un libro che hai letto una volta, è uno strumento manuale e di riferimento a cui torni ancora e ancora,
Adoro questo libro, è il mio compagno personale e positivo.

You Can Heal Your Life mi è stata raccomandata nel 1985 da un oratore motivazionale che ho incontrato nel mio posto di lavoro. All'età di 32 anni, dopo che suo marito in un imprevisto turbine ha abbandonato sia lei che il suo bambino.
Senza precedenti problemi medici, segni o sintomi hanno subito un infarto, insieme a un intervento medico
Credeva che questo libro l'avesse aiutata a spostare la sua vita su una strada più autocosciente e amorevole. Non ricordo il suo nome, faccio i suoi occhi.
La ringrazio per averlo condiviso con me.
04/21/2020
Stalk Vemura

Questo è un classico e può essere molto utile se non si diventa troppo letterali su queste cose. Trovo che a volte le persone nella comunità della "nuova era" utilizzino questo tipo di informazioni per giudicare e definire piuttosto che sostenere se stessi o gli altri con possibili interpretazioni.
04/21/2020
Lalise Everage

Questo libro accompagna il lettore attraverso sessioni di consulenza con l'autore. Mentre ha alcune cose molto buone che ho trovato benefico, ha anche parti folli. Mi sono piaciute le illistrazioni dappertutto.

Innanzitutto, le parti buone. Il libro è molto positivo e mi ha aiutato a essere più positivo nei miei confronti. Va bene che ho fatto errori in passato, ma non ho bisogno di sentirmi in colpa perché ho fatto il meglio che potevo. Tutti gli altri hanno fatto del loro meglio, quindi dovrei andare avanti e non rancore. Ho anche provato a rimuovere "should" dal mio vocabolario. Se voglio fare qualcosa, lo farò. Il libro mi ha aiutato a capire quante volte mi sono detto che avrei dovuto avere una casa più pulita. No, se volessi passare più tempo a pulire o assumere qualcuno per pulire, sarebbe pulito; tuttavia, non ne vale la pena per me. Potrei avere una casa più pulita, ma non voglio spendere tempo o denaro. Mi sono piaciute molto le affermazioni positive in tutto il libro: "Oggi è un giorno meraviglioso. Ho scelto di farlo. Tutto va bene nel mio mondo".

Ora, le parti pazze. Il libro in realtà ha un indice per cercare il tuo problema fisico e vedere quale problema mentale / emotivo lo ha causato. Ad esempio, un'emorragia nasale è probabilmente causata da "Un bisogno di riconoscimento. Sentirsi non riconosciuto e inosservato. Piangere per amore". Semplicemente non lo compro.
04/21/2020
Fidellas Gato

In questo libro Hay ci insegna come una mente chiusa e idee preconcette possano tenerci intrappolati e ammalati. Insegna come una mente aperta e il potere del pensiero possano curare quasi ogni malattia o situazione. Consiglio a tutti di leggere questo per una migliore chiarezza nelle nostre vite.
Goditi e sii benedetto
04/21/2020
Boyden Appling

Questo è stato il primo libro che ho letto, tanti anni fa, quando ho intrapreso un viaggio alla scoperta di me stesso e scappando da una famiglia (molto) disfunzionale (sì, li abbiamo anche in Francia ** sorrisi **). È un bel libro, come libro di partenza. Ma, se ci pensi, è davvero buon senso, ma le cose che devi ricordare, di volta in volta, per sentirti meglio, come "'sei degno' '. Non ho mai fatto gli esercizi in You Can Healing Your Life. Mi sarei sentito piuttosto sciocco di stare davanti a uno specchio e dire al mio riflesso che '' Ti amo '', ma ho beneficiato di tutte le parole di saggezza in esso e del piccolo pensiero che provoca citazioni.
Questo è un libro che consiglierei a tutti coloro che stanno attraversando un brutto momento o che soffrono di mancanza di fiducia in se stessi, ma forse non a qualcuno che è profondamente in depressione, avrebbero bisogno di un aiuto professionale. Ma questo libro è buono per qualcuno che vuole un piccolo impulso dell'ego e si sente meglio con se stesso. Suppongo che se uno fa tutti gli esercizi, ne trarrebbero beneficio. Ma non li ho fatti e l'ho ancora trovato un libro fantastico.
Adoro quel libro, anche se non ne ho più bisogno, lo ho anche sul mio Kindle. Forse perché mi ricorda la mia giovinezza e tutto il modo in cui ho camminato. Ma per diventare quello che sono oggi, non è il libro che lo ha fatto. Sono io, con un piccolo aiuto di Louise Hay.
Questo è qualcosa che mi piace raccontare alla gente. Un libro non cambierà la tua vita. Solo tu hai il potere di farlo.
Louise Hay è una donna di grande ispirazione. La sua bellezza traspare dai suoi scritti. Consiglio tutti i suoi libri.
04/21/2020
Bealle Captain

Ieri sera mia madre mi ha chiamato per dirmi che Louise Hay era passata. Ci ho pensato un minuto e ho pensato: "Sono triste?" e, capito, no, non sono triste. Perché so che Louise non ha visto la morte come una morte, ha visto la morte semplicemente come "lasciare il film della vita", e quindi sono felice per Louise perché, che vita! Posso onestamente dire che il suo libro "How to Heal Your Life" ha cambiato il mio. Ho appena letto libri di auto-aiuto - e dopo aver letto i suoi, non c'è motivo di leggere altri. Quel libro è stato la mia guida da quando l'ho raccolto a caso da Books A Million, oltre vent'anni fa. L'ho detto a qualcuno di recente e mi hanno detto: "Come ti ha cambiato la vita?" e ci ho pensato. La risposta è che, anche se sto ancora lavorando su di me e lo sarò sempre, quello senza quel libro, senza sapere come i miei pensieri creano la mia realtà, senza la consapevolezza che ho sempre a che fare solo con un pensiero e un pensiero può essere cambiato , Non so che sarei necessariamente cresciuto come persona. Sai, alcune persone crescono e altre solo invecchiano. Se non fosse stato per quel libro, avrei potuto semplicemente invecchiare o avrei potuto peggiorare. Ho già detto prima che dovevo praticamente farmi crescere. Quindi, è una cosa strana perché, ho 44 anni, ma in anni canini sono 104 e in anni di apprendimento, crescita ed educazione, ho 24 anni. Ma, la buona notizia è che puoi iniziare ovunque. Sfortunatamente, molte persone fanno molte cose per sfuggire al dolore che provano nella loro vita perché è troppo difficile guardare quel dolore in faccia e provare a superarlo. So che è quello che sta succedendo quando vedo qualcuno che è cattivo con la droga o il consumo di alcolici o in uno degli altri modi in cui le persone si nascondono da se stesse. Vorrei che tutti leggessero "Puoi guarire la tua vita", indipendentemente dalla loro situazione, educazione, età o fase della vita. Ho fatto leggere a mia figlia quando era adolescente e le dico ancora, "Ricorda cosa dice Louise Hay ..." --- Se inizia a leggere i motivi per cui qualcosa potrebbe non accadere, le ricordo che tu non dovrei pensare "dei motivi per cui non lo farà ma dei motivi per cui può". Quando vedo una pubblicità che mi dice che, poiché sono una donna, bla bla bla, sono a rischio per questa malattia o per quella malattia, penso a quello che dice Louise e metto il muto in televisione e dico ad alta voce "Lo stato normale di un corpo è essere felici, sani e sicuri". e questo non è jumbo mumbo, questa è la verità. Uccidi la tua televisione. Siediti in silenzio. Leggi "Puoi guarire la tua vita". Hai sempre a che fare solo con un pensiero (l'uomo è solo pensiero) e un pensiero può essere cambiato. Dio ti benedica, Louise Hay.
04/21/2020
Shurwood Glock

Così tanti di noi stanno semplicemente soffrendo dentro di sé, e fingendo che il mondo sia perfetto e peachy. Così tanti di noi non direbbero mai nessuno del nostro tumulto interiore a nessuno e in effetti, sono certo che Louise Hay abbia scritto il suo libro "You Can Heal Your Life" per le anime silenziosamente errate tra noi molto più di quelle che sono apertamente infelice, miserabile e bisognoso di aiuto.

Un'amica mi ha parlato di Louise Hay. La prima volta che l'ho vista in video, mi sono innamorata della sua sincerità e della sua brillante visione della nostra anima umana.

Proveniente da un'infanzia così tragica e dover sopportare così tanto dolore e mancanza di amore, è davvero difficile credere che si sia trasformata in una tale guida nell'aiutarci a guarire. Il libro mi è piaciuto davvero molto.

Le affermazioni sono potenti ma anche come tali, sono molto nuove per me, quindi sto imparando a usarle un giorno alla volta. Continuo a ripeterli e mi rendo conto che più li uso, più ne ho bisogno perché il mio modo di pensare ha più che limitato il mio potenziale e il mio vero io.

Ho adorato _ LOVED _ il video - e lo guarderò più volte. Credo che tu possa trovarlo su YouTube. Il libro è stimolante e calmante e anche un'enciclopedia di riferimenti per la guarigione di ogni parte del tuo corpo con la guarigione prima della tua mente e del tuo pensiero. GRAZIE Louise per un regalo del genere.
04/21/2020
Imray Lanzo

quando Louise Hay scrive che ho letto e noto. È ferma, illuminante, onesta e mi fa pensare oltre che è amorevole, premurosa e ti offre molti strumenti con cui lavorare.
04/21/2020
Harty Mamone

Questo libro è completamente trasformativo. Penso che sia che tu abbia qualcosa di specifico su cui lavorare nella tua vita o meno, questo libro ti cambierà in meglio.
04/21/2020
Socher Eckardt

Ho adorato le citazioni fornite dalla signora Hay. Ad esempio:

"Nell'infinito della vita dove sono,
tutto è perfetto, intero e completo.
Riconosco il mio corpo come un buon amico.
Ogni cellula del mio corpo ha l'Intelligenza Divina.
Ascolto quello che mi dice e lo so
il suo consiglio è valido. Sono sempre al sicuro, e
Divinamente protetto e guidato. Ho scelto di
sii sano e libero. Tutto va bene nel mio
mondo."

Ancora meglio ... nel capitolo 15 include di nuovo qui "Elenco". La stessa lista data nel suo fischio, Guarisci il tuo corpo.

Se osservi il problema, fornisce la probabile causa mentale e fornisce un nuovo modello di pensiero.

Ad esempio, per il diabete ...
Causa: nostalgia di ciò che avrebbe potuto essere. Un grande bisogno di controllo. Dolore profondo. Nessuna dolcezza rimasta.
Nuovo modello di pensiero: questo momento è pieno di gioia. Ora scelgo di sperimentare la dolcezza di oggi.

Per problemi alle gambe ...
Probabile causa: paura del futuro. Non voglio muoverti.
Nuovo modello di pensiero: vado avanti con fiducia e gioia, sapendo che tutto va bene nel mio futuro.

Quelli che ho scelto di cercare hanno trovato rivelatori, illuminanti e veritieri.

Lascia una recensione per Puoi guarire la tua vita