Homepage > Finzione > HistoricalFiction > Australia > La Luce Tra Oceani Recensioni

La Luce Tra Oceani

The Light Between Oceans
Da ML Stedman
Recensioni: 30 | Valutazione complessiva: Media
Premiato
11
Bene
9
Media
3
Male
5
Terribile
2
Un romanzo di debutto accattivante, bello e straordinariamente compiuto che si apre nel 1918 in Australia - la storia di un guardiano del faro e di sua moglie che fanno una scelta devastante che cambia per sempre due mondi. Australia, 1926. Dopo quattro anni strazianti combattendo sul fronte occidentale, Tom Sherbourne torna a casa per lavorare come guardiano del faro su Janus Rock, quasi

Recensioni

04/21/2020
Zeiler Bester

Questo libro è molto buono, ma gli sto dando 3 stelle perché sono severo con la storia e non mi lascia trasportare dall'emozione. È un racconto "rocambolesque" (topsy turvy), narrato dall'autore onnisciente.

Vedi, non riesco a decidere se il dramma del libro ha oltrepassato il limite e diventa melodramma. So che ci sono libri peggiori là fuori e che molti classici non sono buoni come questo libro.

Nonostante ciò, ho bisogno di una visione onesta del libro. Ho bisogno di guardare questa valutazione in 4-5 anni e dire che ho valutato con giustizia.

La storia parla di Tom e Isabel Sherbourne che non possono avere un figlio e adottare un bambino lavato in una barca vicino alla loro casa. Non è una storia originale. Ma vale la pena leggere. Anche io non mi pento di averlo letto.
04/21/2020
Arun Aylward

Questo è un libro strano. In linea di massima, è abbastanza noioso non parlare di depressione. Sarebbe come se una donna venisse da te e ti parlasse della sua vita orribile ma usando una voce monotona. Ti saresti addormentato in parte e in parte stupito per la paura. Non sono sicuro di cosa l'abbia reso così noioso. Forse era lo stile di scrittura: mostrare non dire, persone banali e dialoghi, retroscena casuali, una sola trama senza molto rumore o complessità. La roba del faro era interessante e come lettore senti davvero la desolazione di Janus. A parte questo, non solo. Inoltre è molto deprimente. Tutti vivono in modo cupo per sempre. L'ho finito però, il che dice qualcosa.
04/21/2020
Stella Bloomquist

La luce tra Oceans di ML Stedman è una storia meravigliosamente scritta ed emotiva che mi è piaciuta molto. Un ritorno alle origini Romanzo con una buona trama.

Questa storia parla di giusto e sbagliato e di come a volte sembrano uguali.

Tom Sherbourne, che è uscito dagli orrori della prima guerra mondiale, è ora un guardiano del faro cocoon su una remota isola australiana con la sua giovane moglie Izzy, che si accontenta di tutto tranne che del fatto che non ha avuto un figlio.
Una mattina di aprile una barca lava a terra portando un morto e un bambino che piange. Al sicuro dal mondo reale Tom e Izzy infrangono le regole e seguono i loro cuori.

Questa è anche la storia delle scelte che facciamo e di come viviamo o proviamo a convivere con loro. Ogni azione ha una conseguenza ........

La prima cosa che mi ha portato a questo romanzo è stata la bellissima copertina e sono felice di riferire che questo libro ha molto più di una bella immagine.
Questo è davvero un romanzo guidato dalla trama e l'autore continua davvero a raccontare la sua storia e non impantana il libro con troppi aggettivi inutili che erano rinfrescanti, in altre parole una bella storia semplicemente raccontata.
Mi sono piaciuti i personaggi (specialmente Tom) e mi sono sentito strappato nelle scelte che dovevano fare.

Una delle mie citazioni preferite recita.

"Potevi uccidere un tipo con delle regole, Tom lo sapeva e tuttavia a volte erano ciò che si frapponeva tra uomo e ferocia, tra uomo e mostri".

Mi piace in particolare il finale di questo romanzo e probabilmente avrei dato al libro un 3.5 ma il finale lo ha portato a una lettura a 4 stelle.
Questo renderebbe una grande vacanza la lettura in quanto è puro escasismo e mentre normalmente amo tutti i romanzi storici ricchi di fatti e informazioni, ho adorato questo libro solo per la sua storia e l'emozione di esso.

Ho riletto questo per una lettura mensile del bookclub ed è altrettanto buona seconda volta.
04/21/2020
Prissy Lozado

'' Gli oceani non si fermano mai. Non conoscono né inizio né fine. Il vento non finisce mai. A volte scompare, ma solo per raccogliere lo slancio da qualche altra parte ... ''

'' Guarda l'oceano arrendersi alla notte, sapendo che la luce riapparirà.

Che libro ... Che bella storia ... che meravigliosa prosa ... The Light Between Oceans racconta la storia di Tom e Isabel, due dei miei personaggi più amati di sempre! Il loro amore incondizionato li porta a una decisione sbagliata. E poi non si può tornare indietro ...

È passato un po 'di tempo da quando ho letto qualcosa di così buono ... E il finale ... Così potente e, certamente, non è quello che mi aspettavo. Sono devastato in questo momento. Non ho pianto così tanto da "The Fault in our Stars".

In poche parole, ho adorato la luce tra gli oceani. Altamente raccomandato miei colleghi lettori!
04/21/2020
Sipple Hannam

Il mio primo libro per il 2013 e uno che ho trascorso nella seconda metà dell'anno scorso desiderando ardentemente mettere le mani su.

Bene, ho finito La luce tra gli oceani in sole due sedute, in un solo giorno! E questo romanzo - un'esplorazione straziante di giusto e sbagliato, e la solitaria isola grigia spazzata dal vento che si trova tra i due - mi ha completamente cancellato il primo giorno di un nuovo anno di lettura.

Come ho pianto. Intendo assolutamente WEPT. Nessun genitore poteva sopportare un tale dispiacere, su entrambi i lati della vorticosa sofferenza che viene evocata e colpita qui nella frenesia di Stedman per amare e perdere. Un dilemma morale complesso, inquietante e inquietante reso così potente, in un ambiente così squisitamente evocativo.

Nessuno qui è veramente in grado di giudicare le azioni di due cuori così completamente spezzati sulla scia di un trauma come i campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale e il letto amaro e infruttuoso di perpetuo aborto.

Alla fine di questo romanzo non ho una posizione chiara da prendere su ciò che era giusto e ciò che era sbagliato. Invece, sono lasciato a custodire un'immagine imperdonabilmente toccante della resilienza umana di fronte all'amore perduto. Uno splendido, mutevole scorcio di luce che pervade anche le profondità più profonde della psiche umana e le acque più scure della moralità umana.
04/21/2020
Pacificia Sasson

Se vuoi piangere e vedere le tue lacrime cadere nel tuo libro leggere questo, è solo il cuore spezzato
04/21/2020
Getter Herzbrun

Dove si fermano giusto e sbagliato? In che modo ciascuna di queste nozioni viene percepita da ogni individuo? Abbiamo il diritto di giocare a Dio e presumere che saremo in grado di correggere l'ingiustizia che potrebbe aver causato la nostra vita? Il corso di Tom e Isabel nella storia è determinato dalle loro stesse risposte a queste domande.

La Luce Tra Oceani è da un po 'di tempo che aspetto pazientemente nella mia lista TBR. Una volta bussato alla mia porta, ho iniziato a leggerlo più che ardentemente, le mie aspettative erano alte. Ora che l'ho finito, posso dire che era un libro medio, forse buono, forse molto buono per la maggior parte delle persone, ma non per me. Non l'ho trovato sconvolgente, non mi ha toccato, non ha fatto molto per me.

La storia va avanti e indietro, inizialmente, tra gli anni 1918 e 1926. Le scene di apertura hanno sicuramente attirato il mio interesse, sono state una perfetta introduzione ai personaggi e all'ambientazione. Non ti annoierò con i dettagli della trama, ma devo dire che sono una persona completamente di parte quando si tratta di fari. Sono ossessionato da loro, posso sfogliare le immagini di quelle magnifiche strutture per ore. Pertanto, la ragione principale per cui volevo leggere questo libro era l'ambientazione, non capita spesso di sperimentare una storia che si svolge in un'isola remota dove il faro è il vero sovrano della terra. Un'altra caratteristica che ho apprezzato è stata l'inclusione di tutti quei colloquiali in Australia. È stato davvero interessante leggere e scoprire il significato delle frasi, alcune delle quali erano davvero belle. Questo mi porta al mio principale punto di lamentela: la scrittura.

Molte delle descrizioni sono belle e vivide e trasmettono bene l'isolamento dell'ambiente, ma il dialogo non ha fatto nulla per me. Ho trovato la maggior parte delle interazioni troppo drammatica, un po 'irrealistica, troppo territorio da soap opera. Inoltre, la ripetizione era un altro problema con cui dovevo combattere mentre leggevo. Non ho bisogno di leggere due volte su un battesimo, so come è fatto. Bene, anche se non l'ho fatto, lo faccio ora. Lo scrittore usa quasi le stesse parole in entrambe le occasioni. Quante volte dovrei leggere sull'obiettivo? O di una coscienza colpevole? Troppe parole in pagine su pagine su pagine ... Non so se questo è un trofeo di romanzi romantici. Ad essere sinceri, non pensavo di avere un romanzo romantico quando ho iniziato a leggere questo libro. Volevo una finzione storica con una storia controversa e oscura, non una lettura che avrebbe cercato - quasi con forza - di farmi piangere. Beh, non ha funzionato. In realtà, non funziona mai. È molto raro che piango in libri o film, ma questa è un'altra storia ...

Tutti i dialoghi sono stati cattivi? No, Tom era un raggio di luce brillante. È un personaggio molto interessante, i suoi pensieri stanno emergendo chiaramente, i suoi sentimenti sono stati trasmessi in modo meraviglioso. Il suo trauma di essere sopravvissuto alla prima guerra mondiale è ovunque nella narrazione e fornisce una visione molto interessante delle sue azioni, delle sue paure ed esitazioni. E Isabel? Bene, ho cercato di capire i motivi delle sue azioni. L'ho fatto, questo non è stato un problema. Il mio problema con lei deriva dalle sue parole. C'era qualcosa nelle sue interazioni che la faceva apparire distaccata, ignorante e vana, e in molte volte chiaramente stupida e malvagia. Non volendo vedere cosa c'è davanti ai suoi occhi, la sua unica capacità di nascondere i problemi sotto il tappeto. Hannah era indifferente, gli altri personaggi secondari ridicolmente cattivi.

Ho provato rabbia e tristezza ad un certo punto, ma non per il motivo che mi aspettavo. Ero triste per il modo in cui la comunità trattava Frank. Le persone innocenti dovrebbero pagare per i difetti e i peccati dei capi dei loro paesi? Questa è una domanda che faremo per sempre, fino alla fine dei tempi, e non ci sarà mai una risposta. O meglio, c'è una risposta, un NO immediato, ma è una voce che piange nel deserto. E questa era l'unica cosa nel libro di cui mi sentivo fortemente.

La Luce Tra Oceani dovrebbe essere interessante e attraente per molti di noi. Ha un forte protagonista, offre una vista su un luogo sconosciuto, isolato, selvaggio. Non direi che mi sono pentito di averlo letto, ma non mi ha commosso, non resterà con me, non lo considero "indimenticabile". Lontano, lontano da esso. Per me, era solo nella media, e niente di più. Mi piacciono le storie oscure e controverse, ed è per questo che ho avuto problemi con tutto il melodramma qui. Non voglio uno strappo solo per il gusto di farlo. Forse, ero ancora troppo preso dalla magia di The Snow Child... Ah, c'è un bel modo di scrivere sui sentimenti di amore e perdita senza isterici costanti e invocazioni a Dio per venire a salvarti ...
04/21/2020
Lita Deady

Mi è piaciuto questo libro, in particolare verso la fine, che era più sottile e inaspettato di quanto avessi previsto. Le mie riserve erano in gran parte che alcuni dei dialoghi sembravano un po 'goffi, e all'inizio il rapporto tra Tom e Isabel, i principali protagonisti, non è stato del tutto convincente - la scena in cui Isabel imita gli altri ospiti della cena, per esempio, non lo ha fatto riuscire per me. Ma alla fine, mi ero davvero scaldato con Tom, l'eroe del libro, che sebbene danneggiato dalle sue esperienze in guerra, è una persona così essenzialmente buona e nobile da portare questo romanzo in un altro regno. A differenza di altri recensori qui, ho pensato che potessi dire che si trattava di un primo romanzo - ad esempio grandi pezzi di informazioni su come funziona un faro inserito nella storia - ma aveva alcune cose davvero interessanti da dire sul dilemma morale alla base del storia (i diritti relativi di genitori e figli) e una rappresentazione molto tenera di un matrimonio. Ti tiene a leggere fino all'ultima pagina!
04/21/2020
Jandel Embry

Questa storia è così poliedrica che è difficile da rivedere. Ho dormito su questo libro, rimuginando, chiedendomi cosa prendere da esso. Mi perseguitava! Mi svegliavo più volte durante la notte, pensando a un altro punto di vista. La domanda più importante era:
Dove è iniziata davvero questa tragedia?

Tom Sherbourne tornò dalla prima guerra mondiale in Australia, alle prese con il suo ruolo nella guerra. Ha visto sparare ai suoi amici; ha sparato alle persone se stesso. Era un eroe di guerra decorato, ma non voleva mai più fare del male a nessuno nella sua vita;

Isobel Sherbourne: Entrambi i suoi amati fratelli sono morti in guerra. Era giovane, audace e felice. Ma la vita ha affrontato i suoi tre colpi che è sopravvissuta a malapena sull'isola di Janus Rock, dove lei e Tom erano di stanza presso il faro remoto e isolato. Quando un bambino si lavò su una barca, la mise immediatamente sul petto e la chiamò Lucy, "Un dono di Dio".

Anzac day, 25 aprile 1926, a Port Partageuse, nell'angolo sud-occidentale del continente australiano. Un luogo in cui si sono incontrati due oceani e sono sorte piccole imprese si aggrappava come un lichene su una parete di roccia.

Frank Roennfeldt era un proprietario di un negozio di origine austriaca, internato in guerra. Un uomo decente, che sposò Anna, la figlia di Septimus Potts, l'uomo più ricco in circolazione.

In questo giorno di commemorazione, gli uomini in città avevano bisogno di un colpevole per pagare i peccati contro i figli caduti della città durante la guerra. Frank era il candidato perfetto per la loro vendetta. A Hun. The town draws a veil over certain events.This is a small community, where everyone knows that sometimes the contract to forget is as important as any promise to remember. Children can grow up having no knowledge of the indiscretion of their father in his youth, or of the illegitimate sibling who lives fifty miles away and bears another man's name. History is that which is agreed upon by mutual consent.

That's how life goes on--protected by the silence that anesthetizes shame
Di chi era la colpa degli eventi al Faro? Se è stato commesso un crimine, chi erano i veri criminali. Ed era un crimine per cominciare? 27th April 1926
On the day of the miracle, Isabel was kneeling at the cliff’s edge, tending the small, newly made driftwood cross. A single fat cloud snailed across the late-April sky, which stretched above the island in a mirror of the ocean below. Isabel sprinkled more water and patted down the soil around the rosemary bush she had just planted.
“… and lead us not into temptation, but deliver us from evil,” she whispered.

Questa è la storia di Tom Sherbourne. E come dice l'autore in un'intervista: Se riassumessi il mio libro in una piccola frase, direi che si tratta di un equilibrio tra amore e dovere; come troviamo la redenzione quando abbiamo fatto cose che non possiamo annullare.

I MIEI COMMENTI: all'inizio ho pensato che ci fosse un po 'troppo melo aggiunto al dramma. Ma poi, dopo aver pensato ai personaggi ben sviluppati, alla prosa pittoresca, all'atmosfera dell'ambiente circostante, alla definizione della situazione e alla morale che sta dietro tutto, mi sono reso conto che il melo ha dovuto essere aggiunto alla pipa emotiva di entrambi i personaggi e dei lettori nello sforzo di fumare questa pipa al massimo. Alla fine tutti soffrivano, incluso il lettore che andava avanti per la corsa.

Questo è un libro geniale! Ogni aspetto di esso serviva a uno scopo e, sezionando l'intero assetto, molto di più si riversava della semplice trama emotivamente potente.

L'ultima stella è stata data al realismo così perfettamente stabilito e al finale che ha reso questa esperienza emozionalmente vera.

PS. Uno dei multi strati di questo libro è l'importanza del dio greco Janus nel libro.
Improvvisamente ho capito perché il libro mi perseguitava!

descrizione
https://en.wikipedia.org/wiki/Janus

Che grande punto di discussione per coloro che hanno già letto il libro.
(visualizza spoiler)[Prima mi avventuro su Wikipedia per incontrare Janus, ma poi approdo a un'intervista con l'autore che spiega il significato del dio nel libro, che la maggior parte di noi ha completamente perso, me stesso il dormiente principale sul letto a castello!

In un'intervista l'autore ha illustrato l'importanza di fondo di questo elemento nel libro.
Janus è il Dio con due facce, schiena contro schiena, non riesce mai a vedere gli occhi. È il dio degli inizi e dei finali, del contrasto. Questa era la motivazione per nominare l'isola Janus Rock, implicando una fondazione binaria che si intrecciava attraverso la trama:
Due oceani - uno freddo, feroce e gelido, pericoloso; l'altro caldo, tranquillo e mite;
Due famiglie
Due nomi per la bambina
Due personalità opposte Tom e Izzy. Izzy non voleva essere simpatico. Era una delle facce di Janus in contrasto con Tom, l'eroe della storia.
https://www.youtube.com/watch?v=Qp2HY...

Quindi lì abbiamo il segreto in questa trama! (nascondi spoiler)]



04/21/2020
Rossen Deshay

5 ★ Fantastico romanzo di debutto
Oh che rete intricata tessiamo! È troppo facile giustificare a noi stessi ciò che vogliamo fare piuttosto che ciò che siamo abbastanza sicuri che dovremmo fare - no, è sbagliato - sappiamo esattamente cosa dovremmo fare. Non possiamo sopportare di pensarci. . . ancora. Come Scarlet O'Hara, ci penseremo domani.

Sono un grande razionalista e abbastanza utile nel discutere entrambi i lati di una domanda, quindi trovo facile immaginare di essere nei panni di tutti questi diversi personaggi. E sono distintivi, tranne per la generazione dei nonni. Avevano molto in comune, il che ha reso la storia ancora più toccante.

Tom è tornato dalle sanguinose e fangose ​​trincee della Prima Guerra Mondiale e diventa un guardiano del faro, fuggendo dai suoi demoni in solitudine. Trova un post nel punto più remoto che riesce a trovare, Janus Island. Questa isola immaginaria si trova al largo dell'angolo sud-occidentale dell'Australia occidentale, il punto di divisione tra il noto Oceano Indiano e il selvaggio Grande Oceano Meridionale tra l'Australia e l'Antartide.

Dopo essere stato lasciato lì da solo, si sente sistemato. Si arrampica sulla cima del faro ed esce dalla forza del vento sulla galleria (la passerella intorno alla cima).

“Ha avuto l'impressione di essere sospeso dal cielo, non sollevandosi dalla terra. Molto lentamente, fece un giro completo, prendendo in considerazione il nulla. Sembrava che i suoi polmoni non potessero mai essere abbastanza grandi da respirare in così tanta aria, i suoi occhi non potevano mai vedere così tanto spazio, né poteva sentire l'intera estensione dell'oceano ondeggiante e ruggente. Per il momento più breve, non aveva spigoli. Sbatté le palpebre e scosse rapidamente la testa. "

Ha difficoltà a mantenere il suo equilibrio, fisico e mentale, quindi si mette al lavoro. Durante una delle sue soste sulla riva, incontra una giovane donna irrefrenabile e brillante che se la prende in giro. Continua a vederlo quando è sulla terraferma e molto presto, è al faro con lui.

Penso che sia come il Grande Oceano Meridionale, turbolento e minaccioso. Non riesce a crederci quando questa ragazza allegra, felice e civilizzata (l'Oceano Indiano?) Ha un effetto così calmante su di lui. È il 1922 e una nuova vita.

Ma dopo alcuni anni e diversi aborti spontanei o morti di morti, tutti accaduti da soli senza alcun aiuto, Isabel è scesa in profondità nella disperazione più profonda della sua.

Ha accettato il loro dolore come una sorta di punizione per l'omicidio che ha commesso durante la Grande Guerra, ma non riesce a capire perché Isabel debba soffrire. Quando una piccola barca con un uomo morto e un bambino vivo lava sulla loro riva, Isabel supplica di tenerlo. . . almeno per ora. Sta ancora producendo latte e inizia a nutrire il piccolo bambino.

Isabel la chiama Lucy, che significa luce, e la accoglie in famiglia, facendo sentire Tom a disagio. Sono tornati alla loro situazione originale: Tom, il meditabondo Grande Oceano Meridionale, Isabel il calmo e caldo Oceano Indiano. Ma ora hanno la loro piccola luce, Lucy, tra di loro.

La visione del mondo di Tom è stata cambiata da questa piccola creatura.

“L'esistenza qui è su una scala di giganti. Il tempo è tra milioni di anni; rocce che da lontano sembrano dadi lanciati contro la riva sono massi di centinaia di metri di larghezza, leccati da millenni, rotolati sui loro lati in modo che gli strati diventino strisce verticali.
. . .

Tom ha difficoltà a mettere a fuoco entrambe le scale temporali: l'esistenza di un'isola e l'esistenza di un bambino. Lo stupisce che la minuscola vita della ragazza significhi più per lui di tutti i millenni precedenti. "

Hanno più sponde, e alla fine Tom viene messo in una posizione in cui è dannato se lo fa e se non lo fa.

“Le parole avevano un modo per entrare in tutti i tipi di posti in cui non erano destinate. Meglio tenere le cose per te nella vita, aveva imparato. "

Quando ha scelto le sue parole, le ha scelte bene. Dice a Isabel del perdono:

"'Oh, ma tesoro mio, è molto meno faticoso. Devi perdonare solo una volta. Per risentirti, devi farlo tutto il giorno, tutti i giorni. Devi continuare a ricordare tutte le cose brutte. ' . . .

'Dovrei fare un elenco, un elenco molto, molto lungo e assicurarmi di odiare le persone su di esso nella giusta quantità. Che ho fatto anche un ottimo lavoro di odio. . “.


Una buona idea per finire.

Non riesco a credere che sia un debutto ma non sorpreso dai premi che ha vinto o che è stato trasformato in un film.

========= Altre citazioni che mi sono piaciute =============

A proposito di alluvioni:

“I fiumi accelerano, finalmente profumando l'oceano da cui sono stati separati per così tanto tempo. Non saranno fermati nella loro urgenza di tornarci - di tornare a casa. "

La notte cade nella foresta e la fauna selvatica rivendica il suo dominio.

“E l'oscurità filtra nel cielo secondo per secondo, fino a quando le ombre non cadono più ma si alzano da terra e riempiono completamente l'aria. Gli umani si ritirano nelle loro case e cedono la notte alle creature che la possiedono: i grilli, i gufi, i serpenti. Un mondo che non è cambiato da centinaia di migliaia di anni si sveglia e continua come se la luce del giorno, gli umani e i cambiamenti del paesaggio fossero stati un'illusione. "

Quando discutono di come le comunità sorvolano gli eventi sgradevoli, le persone preferiscono dimenticare:

“La storia è quella concordata dal mutuo consenso. È così che va la vita - protetta dal silenzio che anestetizza la vergogna. Gli uomini che sono tornati dalla guerra con storie che avrebbero potuto raccontare sui disperati fallimenti dei compagni in punto di morte dicono solo che sono morti coraggiosamente. Nel mondo esterno, nessun soldato ha mai visitato un bordello o si è comportato come un selvaggio o è scappato e si è nascosto dal nemico. Essere laggiù era abbastanza punito. "

Ancora: "LA STORIA È QUELLO CHE È CONCORDATO PER CONSENSO RECIPROCO".

Mi piacerebbe vedere come sarà la storia di questa parte del 21 ° secolo.
04/21/2020
Dumah Simenson

Altrettanto non sono un editore di commissioning, come avrei detto dopo circa sessanta pagine.

Essenzialmente The Light Between Oceans è una novella che è stata ingrassata con amido e additivi per un romanzo di 446 pagine. Puoi sonnecchiare per 50 sezioni di pagina e svegliarti esattamente nello stesso scenario senza perdere un singolo punto di riferimento di importanza. Perché è un romanzo che si basa su un'unica idea della trama senza alcun supporto di idee. L'idea è che un guardiano del faro e sua moglie adottino illegalmente un bambino che arriva con un morto in una barca sulla loro isola. Non è una cattiva idea e potrebbe persino fare un film decente perché le interminabili pagine di chiacchiere di soap opera, la prosa fiorita insipida, la pesante mano e l'imbattibile alimentazione di tensione nella corrente della trama e il superfluo ricamo domestico saranno eliminati da qualsiasi sceneggiatura.

Fondamentalmente tutto ciò che accadrà in questo romanzo, tranne il lieto fine, è già successo alla pagina cinquanta. Il romanzo più irritante e dispendioso di tempo che ricordo di aver letto per anni.
04/21/2020
Egerton Rhody

Stelle 4.5ish.

In genere sono fondamentalmente contrario a qualsiasi libro approvato da Oprah. Detto questo, ho anche un debole per il melodramma occasionale piangente a condizione che sia di classe. Ho colto l'occasione qui. Non so cosa ci sia di recente perché questo è il secondo libro che ho pianto in questo mese e non potevo nemmeno dirti l'ultima volta che è successo.

Una volta (se) accetti che la trama ruota attorno a una coppia isolata che trova un bambino in una barca che è lavata sulla riva del faro dove vivono e, ehi perché no, decidi di tenerlo, scopri che c'è un bel , storia straziante in una splendida cornice con personaggi che ami odiare.

Una volta (se) trovi in ​​te stesso di non cancellare automaticamente la ridicola ingiustizia morale di trovare un cadavere e un bambino, seppellire il corpo e poi allevare il bambino senza dirlo a nessuno (tra gli altri punti della trama inverosimili (visualizza spoiler)[Hannah ha dato a Isabel l'ultimatum obbligatorio per me era del tutto inimmaginabile (nascondi spoiler)]), potresti trovarti a mettere in discussione ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Non ci sono soluzioni facili (visualizza spoiler)[e non un singolo possibile lieto fine (nascondi spoiler)]. Potresti trovarti a simpatizzare con vari personaggi in punti diversi e ad odiarli in altri. (visualizza spoiler)[Sembra che tutti adorino odiare Isabel, ma il mio cuore si è spezzato per lei, poi è guarito e poi si è rotto di nuovo. Penso che avrebbe dovuto tenere Lucy? Beh, inizialmente ovviamente no. Alla fine però ... l'ho assolutamente simpatizzata. Giudica via. Mi ritrovai ad odiare Hannah e desiderare disperatamente che Lucy-Grace la respingesse per sempre. Non so cosa dice di me, forse sono un terribile essere umano, o ingenuo o forse sono solo più comprensivo della maggior parte (hmph) ma non credo che il terreno morale qui sia in bianco e nero. (nascondi spoiler)]

Stedman ha esaudito il mio desiderio di classe in un modo che trascende assolutamente il territorio di Nicholas Sparks. Ha dipinto un'ambientazione che mi rende disperato da visitare. Ha fatto un lavoro ammirevole nel fornire POV da diversi personaggi, anche molto minori, rendendo le cose ancora più piene e oscure. Ero completamente consapevole che le mie emozioni erano state manipolate e diamine, mi è piaciuto! Questo tipo di libro non è ovviamente per tutti, quindi cammina leggermente e non incolparmi se lo odi. E il ritmo si trascina di sicuro durante il primo tempo. Sappi solo che è più elegante di quanto pensi!
04/21/2020
Sholem Plympton

"Devi perdonare solo una volta. Per risentirti, devi farlo tutto il giorno, ogni giorno. Devi continuare a ricordare tutte le cose cattive."

Questo è un romanzo avvincente in cui la felicità di una persona provoca inavvertitamente sofferenza per un'altra. Tom ha combattuto nella prima guerra mondiale e torna in Australia per diventare un guardiano del faro su un'isola isolata. Incontra e sposa una ragazza dolce di nome Isabel, che diventa disperata per un bambino. Un giorno, un bambino viene trovato su una barca che lava a terra e Isabel pensa che sia un miracolo e vuole tenerlo come suo.

Qual è la cosa giusta da fare? Tom e Isabel hanno risposte diverse a questa domanda e il loro comportamento ha gravi conseguenze. C'è un piccolo mistero da risolvere, ma il cuore del libro riguarda l'etica della situazione e come le decisioni influenzano la relazione della coppia.

La scrittura è adorabile e mi è piaciuto l'umorismo che l'autore ha incluso nel romanzo. Ammetterò una forte antipatia per Isabel, ma è possibile odiare un personaggio e amare ancora un libro.

Aggiornamento luglio 2015
Ho appena saputo che questo libro è stato trasformato in un film interpretato da Michael Fassbender, che sarà incredibile nel ruolo, ne sono sicuro. Questo è stato un romanzo pensieroso, e spero che sia un film intelligente.
04/21/2020
Shumway Loehr

Questo romanzo è troppo grande per rendergli giustizia con la mia recensione mal articolata. Quindi, scriverò solo alcune cose.

Prima di tutto, non riesco a capire come questo sia un romanzo di debutto.
Sono rimasto affascinato dal primo paragrafo. La scrittura ha un flusso così bello, le descrizioni sono così vivide. La narrazione in terza persona è usata magistralmente, non ci sono narratori inaffidabili, conosciamo i pensieri, i sentimenti e la storia interiori della maggior parte dei personaggi.

Il nostro eroe principale, Tom Sherbourne, è un vero eroe della prima guerra mondiale. Come la maggior parte degli uomini che sono tornati dalla guerra, sta lottando per vivere e non lasciare che i suoi demoni lo consumino. Quindi si concentra sulla vita semplicemente, giorno per giorno. Preferirebbe essere da solo, il che rende diventare un guardiano del faro l'occupazione perfetta per lui.

Quando arriva fino al sud-ovest dell'Australia, incontra una giovane donna bellissima e molto vivace, Isabel Graysmark. Gli piace e lui è affascinato da lei e non riesce a capire che qualcuno come lei sarebbe interessato a lui. Isabel sa cosa vuole: vuole sposare Tom e avere una grande famiglia. Non è mai stata sull'isola di Janus, dove Tom è un guardiano della luce, ma non ha paura di vivere la vita in isolamento.

Sfortunatamente, la povera Isabel subisce tre aborti spontanei. Ne è assolutamente sconvolta. Un giorno, una barca con un uomo morto e un bambino che piange va alla deriva sull'isola. Isabel prende cura del bambino, mentre Tom seppellisce l'uomo. È assillata dalla piccola, dolce bambina. Convince Tom a non denunciarlo e allevare il bambino come suo.

Il bambino arricchisce la loro vita e si infila sotto la pelle di Tom, sciogliendo il suo cuore freddo e spezzato. (visualizza spoiler)[
Ma quando scoprono che la madre del bambino è ancora viva e cerca Lucy, Tom è alle prese con la loro decisione. La sua coscienza gli dice di correggere i loro errori, ma Isabel non ne sentirà parlare.
Passano alcuni anni. Alla fine, Tom e Isabel sono arrestati e Lucy è tornata da sua madre biologica. (nascondi spoiler)]

C'è così tanta angoscia, dolore, preoccupazioni e molte persone coinvolte soffrono. La situazione è terribile per tutti gli interessati. A volte, è assolutamente straziante.

ML Stedman ha realizzato un romanzo così bello, che, oserei dire, diventerà un classico.

La scrittura, la trama, i personaggi sono squisiti. L'ambientazione migliora il senso di solitudine, sventura e dà alle decisioni un peso diverso.

Tom Sherbourne è uno dei personaggi maschili più sani mai creati. Anche il suo nome sembra sano.

Questa storia rimarrà con me per molto tempo.

Copertura: stelle 5

04/21/2020
Danita Rosenbrook

Disclaimer: Ho avuto un momento difficile con l'esperienza dell'audiolibro. Il narratore è il talentuoso Noah Taylor, e sfortunatamente ho lottato con il suo accento e articolazione generale. Ho provato tutte le regolazioni della velocità da slow-motion, normale e hyper-speed, ma ho dovuto continuare a riavvolgere per assicurarmi di aver capito cosa stava dicendo. Per questo motivo, ho perso il mio slancio di lettura più volte, il che potrebbe aver influito sul mio divertimento generale - non posso dirlo con certezza. Penso che la mia risposta a questo libro sia in minoranza, quindi volevo solo mettere questo boccone là fuori. Tuttavia, procederò con una revisione della mia esperienza di lettura personale.

L'oceano è il mio posto preferito in cui stare in tutto il mondo. Il suo naturale rumore bianco soffoca ogni singola oncia di stress della mia vita come nient'altro e il fatto che si estende da un continente all'altro fino a profondità che non possiamo nemmeno capire mi rende i miei problemi insignificanti e non così urgenti nel grande schema di cose. È rilassante, misterioso, vasto e devastante e ML Stedman catturato tutto questo nelle sue descrizioni mozzafiato dell'ambientazione. Per esempio... “Very slowly, he turned a full circle, taking in the nothingness of it all. It seemed his lungs could never be large enough to breathe in this much air, his eyes could never see this much space, nor could he near the full extent of the rolling, roaring ocean. For the briefest moment, he had no edges.” L'ambientazione è solo un piccolo pezzo di una grande storia però. L'autore ha davvero scritto una storia bellissima ed emotivamente complicata sull'amore, la perdita e il sacrificio. Riguarda le scelte con cui la vita ci tenta, l'angoscia che oscura il nostro giudizio e le conseguenze sia naturali che nominate dall'uomo che le accompagnano. Mi ha fatto venire le lacrime agli occhi? No. Ma posso apprezzare la disperazione provata da tutti questi personaggi. Nel complesso, mi è piaciuto La Luce Tra Oceani (3 stelle), ma non l'ho fatto sentire insieme ai personaggi. Ero un osservatore solitario che non abbandonava mai del tutto il faro. Tuttavia, se ti piace una varietà di narrativa storica o se sei un lettore a cui piace l'esperienza da libro a schermo, allora dai un'occhiata!

La mia citazione preferita:
“Quando si tratta dei loro figli, i genitori sono solo istinto e speranza. E la paura ".
04/21/2020
Dominga Selitto

Luce tra gli oceani. (Stedman)

Molto è stato scritto sulla conclusione dell'impressionante debutto del consigliere Stedman. Preparati a incontrare una trama in cui si è sospesi fino al capitolo finale, l'autore impegna abilmente il modello del risultato irrisolvibile. Chi ha bisogno di finzione, conosciamo questo pericoloso percorso. Non diversamente dai suoi personaggi c'è una vulnerabilità per lei lungo questa intrepida intestazione , dividendo i lettori in accampamenti di volere, necessitando di una risoluzione particolare, al fine di evitare l'abissale delusione che attende (di per sé coraggiosa). Molti giudicheranno la qualità della scrittura in base al destino assegnato al loro personaggio preferito. A coloro che arrivano alla pagina finale sgonfiati e considereranno il libro duramente, rivolgo la mia recensione.
Chiaramente questo lavoro è un confronto tra la verità morale e l'istinto umano, avvolto in una splendida posizione, in un emisfero sconosciuto, in un'epoca precedente che pochi vivi oggi hanno visto.
Le storie secondarie in sé più che giustificano il tempo investito e l'emozione irresistibile suscitata. Uno di questi curriculum ci porta nelle trincee di Tripoli e nei conseguenti incubi dell'uomo che li abitava. Gli sfondi e il set-up dei tre personaggi principali sono informativi, economici e intrecciati con sottile rilevanza. Descrizioni languidamente spiegano il maniero e il costume femminili, le forze nautiche, i marsupiali australiani unici e le dinamiche ottiche di un giro del faro del secolo. Insieme formano un quadro nell'occhio della mente che dura ben oltre una risoluzione di trama divisiva.
Il personaggio che rappresenta la verità morale è di genere opposto rispetto all'autore. Tom è reso meditatamente con un'empatia e un'intuizione che mi hanno impressionato molto. Ho trovato la gestione del guardiano del faro, un veterinario della Prima Guerra Mondiale una forza distintiva del romanzo. Le due donne rappresentano istinto umano scatenato; la varietà materna, probabilmente la forza più forte tra gli esseri viventi, facilmente più forte della coscienza di un uomo che alla fine non poteva sostenere il loro inganno. Le loro personalità sono rese in modo univoco diverso con dettagli intenzionali ma animate dallo stesso bisogno.Uno dei sensi che presagiscono il loro inevitabile scontro che aumenta costantemente la nostra ansia ed empatia. a cui si aggrappano attraverso la fatidica conclusione e oltre.
04/21/2020
Kernan Lepke

Inizierò con la revisione con una dichiarazione di non responsabilità. Questa recensione è soggettiva, dal mio punto di vista ecc. Ho pensato che questo libro fosse terribile, cattivo, non va bene. Non devi essere d'accordo con me, e potresti pensare che questo è stato il libro più INCREDIBILE e i tuoi occhi sono quasi esplosi da tutta la bellezza che li ha attraversati per raggiungere il tuo cervello che è saltato nel tuo cranio con ogni frase che hai letto, e questo va bene. Non penso che tu sia inferiore a me.

Passiamo ora alla mia recensione. Fermati qui per spoiler (anche se potresti pentirti! È una recensione fantastica.)

Non sono uno che giudica i libri dalle loro copertine, anche se una buona copertina è sempre un vantaggio, e questo libro ne ha uno eccellente. Puntelli al grafico. Combinato con l'essere nella lista dei Best Seller del New York Times e avere una premessa di prim'ordine, ho pensato che questo fosse un vincitore. Ma mi sbagliavo. MORTO SBAGLIATO (ok, è un po 'drammatico.) Se descrivessi la mia esperienza di lettura come le maree dell'oceano, a volte starei bene, galleggiando vicino alla riva, ma altre volte mi spazzerebbe in mare con la sua ridicolità. La conclusione non ha aiutato il caso del romanzo. Mi ha lasciato un sapore decisamente amaro in bocca.

Quindi sostanzialmente la premessa è che una coppia, Tom e Isabel, che vivono su un'isola in un faro in Australia, trovano un uomo morto e un bambino a terra. Isabel, piena di dolore per i suoi ultimi tre aborti spontanei, supplica il marito di rapire il bambino e seppellire il morto in una fossa in modo che possa essere soddisfatta come una donna e alla fine avere un bambino. Suppone che la madre sia morta, quindi voglio dire, sta davvero facendo qualcosa di sbagliato? È come quando trovi un cane randagio e ha un colletto. E se il cane fosse stato abusato, quindi è per questo che è scappato? È tuo dovere mantenere quel simpatico cane e amarlo per sempre. Solo che .... Questo è un bambino. Ora non ho mai avuto un aborto spontaneo, né ho mai avuto figli, quindi credo sia per questo che odiavo così tanto Isabel. Non capisco affatto il suo punto di vista. Sono stato d'accordo con Tom ed ero piuttosto arrabbiato quando le sue simpatie hanno avuto la meglio su di lui. Voglio dire davvero, è un popolo BAMBINO. È una vita umana con cui stai scherzando!

Così Tom e Isabel visitano la terraferma come ogni tre anni, e questa volta portano il bambino, che hanno chiamato Lucy, per il suo battesimo e per mettersi in mostra a tutti. Ora ecco che arriva il colpo di scena: la madre è viva! Shocker lo so. Quindi, ancora una volta, Tom dice: "Ehi, questo è un rapimento ora, e la madre è letteralmente pazza di dolore. Forse dovremmo restituire il suo bambino. " E Isabel è come “No! Non posso avere bambini. E io sono una persona egoista che finge di essere una brava persona dicendo che è meglio per il bambino se rimane con noi. Non possiamo confondere Lucy! ” Per me, ho sempre pensato che l'amore stesse facendo il meglio per la persona a cui tieni. Apparentemente, questo non è ciò che Isabel pensa che l'amore sia, quindi questo la rende la cattiva della storia nella mia prospettiva.

Quindi, ovviamente, Tom e Isabel vengono scoperti alla fine, tutto per colpa di Tom, quindi si prende la colpa di tutto. Questo è il punto in cui voglio rinunciare al libro, e non è perché odio Isabel per aver lasciato che Tom si prendesse la colpa per farlo soffrire per aver portato via Lucy. La storia è piena di dialoghi e personaggi inutili (e nemmeno di Jane Austin con piacevoli dialoghi inutili). È come se l'editore di Stedman fosse tipo “Questo romanzo deve contenere più di 300 pagine, quindi scrivilo e scrivimi ancora! ” Penso che mi sarebbe piaciuta molto di più questa storia se fosse stata una storia breve. Ho scremato gli ultimi capitoli, solo per poterci finire.

Ora ci sono alcuni fattori redentrici in questo romanzo (voglio dire che non è terribile 50 sfumature di grigio, gli ho dato due stelle). Stedman è un grande scrittore quando si tratta di descrizioni dell'isola di Giano e di piccoli antidoti sugli anni '1920 in Australia. Non mi piacevano i suoi personaggi, NON uno di loro.

Quindi la mia conclusione è leggere questo libro per te stesso e inventare la tua opinione. Per quanto mi riguarda, devo ancora imparare che "giudicare un libro dalla copertina" è una frase per un motivo.

*** EDIT ***
Quindi ho appena scoperto che stanno trasformando questo libro in un film. Perché Hollywood.
http://www.imdb.com/title/tt2547584/?ref_=nv_sr_1
04/21/2020
Zachary Sidelinger

La Luce Tra Oceani è un romanzo incredibilmente commovente su ciò che accade quando le brave persone prendono decisioni sbagliate. La storia si svolge nella città di Point Partageuse, in Australia, negli anni '1920. La storia inizia quando un guardiano della casa di luce e sua moglie trovano una scialuppa di salvataggio contenente un bambino vivo (e un uomo morto) sulla riva della loro isola isolata. Attraverso una miscela di intenzioni mal riposte e superstizioni non supportate, decidono di crescere il bambino come proprio - decidendo di non informare le autorità dell'esistenza del bambino.

Sebbene il libro fosse una lettura veloce, non ho mai pensato che fosse forzato o mancante in ogni caso. La trama è compatta, senza mai vacillare dal suo tema centrale. Mi piace questo tipo di scrittura focalizzata. Trame secondarie irrilevanti o distraenti mi avrebbero allontanato dalla narrativa di Tom e Isabel e indebolito il mio investimento nel loro tumulto.

La storia è molto emozionante. Stedman crea uno scenario perfettamente grigio che costringe i suoi lettori a mettere in discussione la propria posizione morale. Questa è veramente la manipolazione del lettore nella sua forma più potente. Permettere al lettore di simpatizzare con personaggi moralmente ambigui è un compito difficile, tuttavia, Stedman presenta la sua narrazione in modo tale che il lettore non possa fare a meno di provare lo stesso conflitto interiore di Tom e Isabel.

Considerando che questo è il primo romanzo pubblicato di Stedman, sono incredibilmente entusiasta di vedere cosa produrrà dopo. Questo è stato un capolavoro nella narrazione.
04/21/2020
Garlanda Ridgle

On the Offshore Lights you can live any story you want to tell yourself, and no one will say you’re wrong: not the seagulls, not the prisms, not the wind.
So Isabel floats further and further into her world of divine benevolence, where prayers are answered, where babies arrive by the will of God and the working of currents.
C'è questa coppia di sposi, i loro nomi sono Tom e Isabel. Ai fini di questa recensione, Tom = Zerbino e Isabel = Batshit Crazy ma lo accorceremo a Batshit. È l'Australia del 1926, siamo su una roccia (in realtà si chiama Janus Rock) nell'oceano in mezzo al nulla, e considerando che siamo in Australia, è persino nel mezzo del nulla.

Lo zerbino è un guardiano del faro. Registra il movimento dell'oceano, la via delle onde, i corpi che si riversano a terra e tutto il resto. Bene, non tanto i corpi che si lavano a terra, perché ciò accade solo una volta e, a quanto pare, una volta è una volta troppi perché ciò non è andato affatto bene.

Viene chiamato il giorno in cui un uomo muore e viene lavato a terra "il giorno del miracolo". Hoooooo-kay. Qualunque cosa tu lo chiami, Batshit.

Ok, ecco la situazione. Un giorno un cadavere lava a terra. Insieme ad esso è un piccolo bambino piccolo, un bambino vivente. Batshit è una donna che desidera disperatamente un figlio. Ha sofferto di nati morti multipli ed è in lutto e sta diventando lentamente matta per questo. Molto tempo fa, era una donna che aveva molta gioia e felicità in lei. È stato ciò che ha attratto lo zerbino a Batshit in primo luogo. ...he wondered what other secrets lay behind her playful smile. 8 anni dopo, sappiamo quale segreto si nasconde dietro quel "sorriso giocoso". Pazza, pura e pura.

Batshit vuole un figlio. Un bambino lava a terra! Huzzah! È un miracolo! Solo, il bambino non è il loro da mantenere. Certo, è il 1926. E certo, è l'Australia, la terra selvaggia popolata da criminali, canguri e wombat (o forse è la Nuova Zelanda?), E persone che parlano davvero, davvero stranamente. “Izzy,” Tom called. “Izzy, wait! Don’t do your ’nana, love. He’s not…” But she was already too far off to hear the rest of his words.
“She…” Tom considered whether to explain. “She got the wrong end of the stick about it. Sorry. She’s chucked a wobbly. Once she does that, all you can do is batten down the hatches and wait for it to pass. Means I’ll be making sandwiches for lunch, I’m afraid.”
Ma in questa terra senza legge, in questo tempo senza legge, ci sono ancora regolamenti e merda da seguire. Ecco perché Tom è lì, lavora come guardiano del faro. Così quando un uomo morto e un bambino vivo lavano a terra, Tom ha un sacco di fottute scartoffie da compilare. “It’s all got to go in the log, pet. You know I’ve got to report everything straightaway,” Tom said, for his duties included noting every significant event at or near the light station, from passing ships and weather, to problems with the apparatus. Solo lui no. Perché la sua amata Batshit insiste per mantenere il bambino, ancora per un po 'di più, come dice un bambino di 4 anni "Per favore, papà, andrò a letto tra soli 5 minuti!" Non succederà. Non saranno mai solo cinque fottuti minuti, e Batshit non sta solo progettando di mantenere il povero bambino mezzo morto o oooooooooone più giorno. Nonostante quello che le dice Zerbino, contro ogni fottuto buon senso solo, lo sai consegnare il bambino alle autorità competenti, Batshit non ascolta, cazzo. “Then the baby’s probably got a mother waiting for it somewhere onshore, tearing her hair out. How would you feel if it was yours?”
“You saw the cardigan. The mother must have fallen out of the boat and drowned.”
“Sweetheart, we don’t have any idea about the mother. Or about who the man was.”
“It’s the most likely explanation, isn’t it? Infants don’t just wander off from their parents.”
“Izzy, anything’s possible. We just don’t know.”
“When did you ever hear of a tiny baby setting off in a boat without its mother?” She held the child a fraction closer.
-_- Oh, logica, hai davvero capito, eh, Batshit? Certo, la madre del bambino non c'è. Deve essere morta. In qualche modo. Il suo corpo deve essere sul fondo del fondo dell'oceano. Il bambino non può POSSIBILMENTE avere un altro parente a terra.

Ha perfettamente senso del cazzo. A qualcuno che appartiene al manicomio di Bedlam (da non confondere con il manicomio di Arkham. Non è così Batman) Hanno un franchising Bedlam in Australia?

Il povero zerbino ha una crisi di coscienza. Vuole fare la cosa giusta, ma è così fottutamente innamorato di Batshit che si arrende. Totalmente frustato. “I suppose, at a pinch…” he conceded, the words coming with great difficulty, “I could—leave the signal until the morning. First thing, though. As soon as the light’s out.” Sì, quindi aspettano un giorno di consegnare il bambino. E la prossima cosa che sai Batshit sta allattando il bambino! Bene, questo è aumentato rapidamente! “Oh, little sweetheart,” she murmured, and slowly unbuttoned her blouse. Seconds later, the child had latched on fast, sucking contentedly, though only a few drops of milk came.
They had been like that for a good while when Tom entered the kitchen. “How’s the—” He stopped in mid-sentence, arrested at the sight.
Isabel looked up at him, her face a mixture of innocence and guilt. “It was the only way I could get her to settle.”
“But… Well…” Alarmed, Tom couldn’t even frame his questions.
“She was desperate. Wouldn’t take the bottle…”
“But—but she took it earlier, I saw her…”
Ok Quindi il bambino può biberon, è solo più conveniente allattarla al seno. -____________-;

E poi la prossima cosa che sai, il bambino ha un nome. “We need to welcome Lucy, and say a prayer for her poor father.”
“If that’s who he was,” said Tom. “And Lucy?”
“Well she needs a name. Lucy means ‘light,’ so it’s perfect, isn’t it?”
Davvero, che cazzo? Ora tutto il pensiero di consegnare il bambino alle autorità è fuori dalla finestra, perché come cazzo è il povero zerbino che spiegherà il fatto che hanno tenuto il bambino per settimane, le hanno dato un nome, l'hanno allattato al seno, non hanno avvisato immediatamente le autorità e non hanno informato le autorità che hanno trovato un cadavere che potrebbe essere suo padre. Chiaramente, sono in qualche fottuto doodoo.

E Batshit è lì nella sua piccola terra di felicità, contento del fatto che ha il suo bambino strano! Dimentichiamo solo il fatto che il bambino può o meno avere ancora una madre o un parente. Buttiamo fuori tutta la ragione dalla finestra. “Izzy, Izzy! You know I’d do anything for you, darl, but—whoever that man is and whatever he’s done, he deserves to be dealt with properly. And lawfully, for that matter. What if the mother’s not dead, and he’s got a wife fretting, waiting for them both?”
“What woman would let her baby out of her sight? Face it, Tom: she must have drowned.”
Quale donna avrebbe lasciato il suo bambino fuori dalla sua vista? Forse disperato? Forse uno che l'ha data a una tata mentre era via? Guh!

Quindi vivono lì, in beati e felici struzzi nella terra di sabbia per diversi anni. Fino a quando non si rendono conto che, beh, merda la madre del bambino potrebbe essere viva. E non è una persona cattiva, né una persona spregevole. “Funny how lives turn out, isn’t it? Born to more money than you can shake a stick at; went all the way to Sydney University to get a degree in something or other; married the love of her life—and you see her now sometimes, wandering about, like she’s got no home to go to.” Quindi, come si è scoperto, la madre del bambino è viva e respira. E ricco. E spaventata, persa e sola, perché ha perso suo marito E suo figlio. La povera Hannah può essere ricca, ma ha dovuto lottare per il suo amore. Ha combattuto per sposarsi un tedesco, e questo è stato piuttosto male, considerando che questo è post-prima guerra mondiale. Suo padre l'ha diseredata, ha dovuto lavorare in modo umile, ha dovuto soffrire molto per sposare l'amore della sua vita. E ora suo marito potrebbe essere morto da qualche parte, non lo saperché Batshit e Doormat non hanno mai denunciato il cadavere) e sua figlia potrebbe essere morta da qualche parte, non lo sa (perché Batshit e Doormat non hanno mai segnalato TROVARE UN BAMBINO SCOPA).

Quindi Hannah ora sta cercando suo marito e sua figlia. È ricca perché suo padre l'ha accettata di nuovo. Se Batshit e Zerbino restituivano il bambino (Lucy) (che ora è più come un bambino piccolo), Lucy avrà una vita felice con una madre amorevole, una zia amorevole e un nonno affettuoso, per non parlare del fatto che sarà ricca come un cazzo. Accontentato per la vita, yo. La cosa naturale, la cosa buona da fare sarebbe per dare a Lucy quel futuro.

Ma ovviamente non vengono chiamati Zerbino e Batshit da me per niente.

Quindi c'è la povera Hannah. In lutto. Desolato. Senza figli.

Ed ecco come Batshit reagisce a questo. “Hannah had a terrible tragedy a few years ago. Family lost at sea—her husband, and a daughter who would have been about your girl’s age by now. She’s always asking that sort of thing. Seeing little ones sets her off.”
“Dreadful,” Isabel managed to mutter.
Comprensione del fottuto secolo.

The Romance: Non c'è romanticismo in questo libro. È un amore nato dalla follia e dall'ossessione. È un amore pieno di devozione insensata da parte di Doormat, con pura manipolazione emotiva da parte di Batshit. “How can you be so hard-hearted? All you care about is your rules and your ships and your bloody light.” These were accusations Tom had heard before, when, wild with grief after her miscarriages, Isabel had let loose her rage against the only person there—the man who continued to do his duty, who comforted her as best he could, but kept his own grieving to himself. La folle devozione di Doormat per sua moglie finirà per essere la sua rovina, e mentre impareremo verso l'apice del libro, quell'amore è veramente una strada a senso unico.

Nel complesso: questo libro non mi ha convinto di nulla. Ci sono stati problemi di moralità che non sono riusciti a inviare alcun tipo di messaggio oltre a quello di "la pazza è pazza", "la vita fa schifo" e "gli uomini hanno bisogno di far crescere alcune palle". Non mi piaceva nessuno dei personaggi principali, ho finito per provare simpatia per Hannah, ovvero la povera mamma che ha perso il bambino, il che ha reso ancora più frustrante quando la donna pazza ci viene costantemente spinta in faccia.

Forse non dovrei apprezzare i personaggi principali, ma perché diavolo dovrei preoccuparmi di leggere un libro se tutto ciò mi frustra?
04/21/2020
Amargo Cyrnek

Il libro - 4 stelle
L'audiolibro: 1000 stelle negative! (ne parleremo più avanti)

Questo libro è stato un'anima che schiaccia la cattura-22. Le decisioni che i personaggi hanno dovuto prendere e le opzioni con cui sono presentati vanno dal terribile al non eccezionale. È stato interessante leggere un libro che è passato per tutto il tempo come se non ci fosse possibilità di un lieto fine. Quale cattiva opzione sarà il risultato?

L'audiolibro è terribile. Così male che non ascolterò mai un altro libro di questo lettore (Noah Taylor). Le sue strane inflessioni, pause strane e frequenti, scarsa enunciazione e sussurri rendevano doloroso ascoltare. Per quanto mi sia piaciuto il libro, ero grato quando era finito.
04/21/2020
Dodwell Ettienne

"A volte la vita diventa dura, Isabel. A volte ti morde e basta. E a volte, proprio quando pensi che abbia fatto il peggio, torna e prende un altro pezzo."

Ricordi quando avevi quattro anni e tua madre era quasi tutto il tuo mondo? Se ricordi quel lungo sentimento di attaccamento nei confronti di un genitore, o se hai un figlio, o se hai desiderato un figlio tutto tuo, il tuo cuore si spezzerà per la piccola Lucy. E si spezzerà per tutti gli adulti che l'hanno amata, indipendentemente dal fatto che avessero o meno diritto.

Questa storia può sembrare così lenta che potresti essere tentato di arrenderti. È scritto magnificamente, ma slooooow. Gran parte di esso si svolge su una roccia del faro a 100 miglia dalla punta dell'Australia occidentale. L'impostazione spiega in parte il ritmo pokey, ma è anche una grande parte del fascino del romanzo. Da qualche parte nell'ultimo terzo del libro inizierai ad apprezzare la maestria nell'accurata costruzione. Il ritmo aumenterà (un po ') e sarai contento di esserci rimasto.
04/21/2020
Hannus Bakko

Per favore visita www.readrantrockandroll.com per vedere questa recensione e altre ...

La Luce Tra Oceani di ML Stedman è una storia straziante su una relazione tra due persone e sui rischi che sono disposti a correre l'uno per l'altro.

Sto per dire che per me la storia è stata straziante. Puoi sentire l'amore che Tom e Isabel hanno l'uno per l'altro. Tom, che farebbe qualsiasi cosa per Isabel, è un personaggio speciale di cui mi sono innamorato dall'inizio. Quello che fanno è giusto o sbagliato? La storia metterà sicuramente alla prova il tuo giudizio morale.

“Ho promesso di passare la mia vita con te. Voglio ancora passare la mia vita con te. Izz, ho imparato nel modo più duro che per avere qualsiasi tipo di futuro devi rinunciare alla speranza di cambiare il tuo passato ”.

Ho trovato alcune parti un po 'noiose, ma l'ultima metà del libro - non potevo fermarmi fino alla fine. Tuttavia, vorrei che sarebbe finito diversamente. La conclusione che stavo cercando non era quella che ho ricevuto, ma è così che l'autore l'ha scritto, ed è ancora buono.

Vale la pena leggere e lo consiglierei a chiunque. Non vedo davvero l'ora di leggere di più da questo autore e spero che scriverà di più in futuro ...

4 ****
04/21/2020
Trinia Faudree

Che storia meravigliosamente complessa e moralmente avvincente! Non ho potuto letteralmente smettere di leggerlo, e ho letto per ben 3 ore ieri sera, fino all'una, quando ho finito questo libro!

Quando Tom Sherbourne tornò dalla prima guerra mondiale, era un uomo distrutto. Aveva bisogno di un posto tranquillo per radunare i suoi pensieri, per calmarsi, poiché non credeva che avrebbe dovuto sopravvivere alla guerra, quando i suoi compagni non lo fecero. Divenne quindi un guardiano del faro e, negli anni successivi, fece il suo lavoro e imparò il suo mestiere, fino a quando accettò l'incarico di guardiano del faro sulla piccola isola di Janus Rock, una località estremamente remota al largo della costa dell'Australia occidentale .

La piccola cittadina di Partageuse era dove ha trascorso circa una settimana, prima di dirigersi verso l'isola per la sua prima occhiata a Janus Rock, con l'aiuto di Ralph e Bluey. Sarebbero venuti fuori Lo spirito del vento ogni tre mesi con le sue provviste, qualsiasi posta, tutto ciò che era necessario. Ma nel tempo trascorso a Partageuse, incontrò la bella Isabel Graysmark e nei mesi successivi si verificò un tranquillo corteggiamento, con lettere che andavano avanti e indietro Lo spirito del vento con Ralph e Bluey.

Al loro matrimonio, nel 1926, Isabel si unì a Tom su Janus Rock, e loro due vissero felici, contenti e isolati dal resto del mondo. La loro felicità non era completa, tuttavia Isabel subì aborti e depressione, con Tom che lottava per confortarla.

Una mattina di aprile, con il vento che soffiava forte, una barca fu lavata a terra, con un uomo morto e un bambino che piangeva a bordo. Le conseguenze delle scelte fatte in quel fatidico giorno sarebbero vissute con loro per sempre.

Con il passare degli anni, la loro decisione avrebbe visto molte vite colpite, con un risultato estremamente devastante. La continua storia straziante ti farà a pezzi, mentre affronti il ​​bene e il male dell'amore e della lealtà.

Questo romanzo d'esordio dell'autore australiano ML Stedman è avvincente nella sua intensità. Consiglio vivamente questo libro.
04/21/2020
Aube Meissner

Non posso proprio farlo. A metà strada, ma non può andare avanti. Ci sono persone in attesa di questa copia della biblioteca, e la biblioteca la sta richiamando, quindi la lascerò a qualcuno che effettivamente vuole leggerlo.

Date le scelte morali che formano il cuore della trama, questo avrebbe potuto essere un libro molto migliore, se fosse stato ben scritto. A parte la discreta caratterizzazione iniziale di Tom Sherbourne come veterinario della Prima Guerra Mondiale che soffre di ricordi di un'infanzia travagliata e PTSD da esperienze del tempo di guerra, e di alcune descrizioni del paesaggio, questo libro è stato, nel complesso, pieno di scrittura sdolcinata, semplicistica e sentimentale di aver reso il tutto abbastanza male. E più è andato avanti, più la cattiveria mi ha grattato. Ho dovuto rinunciare a pagina 176 perché non mi importava più delle conseguenze delle scelte morali che i personaggi avevano fatto, anche se la complessità intrinseca delle domande al centro della storia è rimasta un dilemma interessante. Arrivare a possibili risposte (se ce ne fossero) o anche vedere come è andata a finire è stato troppo doloroso. Grazie, Kerry, per la tua recensione che mi ha rilasciato e mi ha salvato da qualche ora in più.

La mia raccomandazione: evitare.
04/21/2020
Koenig Cater

Spagnolo - inglese

"A veces deseamos tanto algo que nos engañamos y creemos haberlo encontrado."

Lo que se nos presenta acquis una storia morale, tra cui il bueno e il malo que conlleva una decisión. Eso sí, muy bien escrita.

Thomas (Tom) Sherbourne decide di terminare la Primera Guerra Mundial e la domanda scritta insieme a tutti i maledetti racconti dei fratelli e dei soldati, decidi il presente per il gioco del farero, i tempi per le feste e il solitario mejor. Pero cuando llega al porto di Partageuse per la prima volta in una finale di destino, Janus Rock, una persona primordiale che si presenta come un Isabel Graysmark.

Isabel Graysmark è joven, extrovertida, hermosa y sabe lo que quiere: quiere casarse with Tom e vivir with él en the isla del faro. Cuando lo logra vive una vita felice con Tom en la solitaria isla. Tom es todo lo fa una esposa podría desear: es atento, cariñoso y trabajador.

Questa è la felicità che viene vissuta da un abortos e da un prematuro donde el bebé nace muerto. Qualunque sia la ragione principale del tema del libro, creo che non è una spiegazione, non è stato inviato il mandato di Isabel prima dell'incapacità di tenerli.

Una volta in costa un barco con un hombre muerto y una bebé. Isabel convince un indeciso Tom de no dar parte a las autoridades of hallazgo y quedarse el bebé para ellos.

Cuando visita i padri di Isabel in Partageuse per entrare nella madre del bebé está viva. Isabel se niega a entregar a Lucy, pero a Tom il ricordo della coscienza e decidere hacer algo e ocultárselo a su esposa.

Questo è il punto in cui si trova la linea tra il bene e il male. Qualunque sia la parte del libro che contiene molto, è molto emotiva. Il mio ultimo parere è il porque, dal punto di vista, tutto ciò che è necessario.

---

Ciò che viene presentato qui è una storia morale, tra il bene e il male che viene con una decisione. Sì, scritto molto bene.

Thomas (Tom) Sherbourne dopo aver terminato la prima guerra mondiale e aver voluto lasciarsi alle spalle tutti i brutti ricordi della sua infanzia e la morte dei soldati, decide di optare per la posizione di lighthouseman, più lontano e solo, meglio è. Ma quando arriva al porto di Partageuse e poi parte per la sua destinazione finale, Janus Rock, la prima persona che vede quando sbarca è Isabel Graysmark.

Isabel Graysmark è giovane, estroversa, bella e sa cosa vuole: vuole sposare Tom e vivere con lui sull'isola del faro. Dove riesce a vivere una vita felice con Tom sull'isola solitaria. Tom è tutto ciò che una moglie può desiderare: è attento e lavora sodo.

Tutta questa felicità è guastata da due aborti e una nascita prematura in cui il bambino nasce morto. Sebbene questa sia la radice principale dell'argomento del libro, penso che non sia ben spiegato, non ho sentito la sofferenza di Isabel prima della sua incapacità di avere figli.

Un giorno una nave con un uomo morto e un bambino appare sulla costa. Isabel convince un Tom indeciso a non dare alle autorità la scoperta e tenere il bambino per loro.

Quando visitano i genitori di Isabel in Partageuse scoprono che la madre del bambino è viva. Isabel rifiuta di arrendersi a Lucy, ma Tom si rammarica della sua coscienza e decide di fare qualcosa e nasconderlo a sua moglie.

Questo è il punto in cui viene acuita la linea tra il bene e il male. Sebbene questa terza parte del libro sia molto lunga, è molto emozionante. La fine sembrava appropriata perché, dal mio punto di vista, tutto era come sarebbe dovuto rimanere.
04/21/2020
Cosimo Desatnik

ETA: 20 settembre 2015

Oh, questa recensione. Prima di tutto, ho letto questo libro nel 2012. Non so che scriverei una recensione del genere ora, anche se odio un libro. Ho avuto un cambiamento di atteggiamento, se non nella vita, poi in fase di revisione. Ho voluto cambiarlo per un po 'di tempo, ma non ricordo la maggior parte del libro. Inoltre, non posso fare alcuna difesa contro argomenti specifici dei commentatori che hanno apprezzato il libro, a causa dello stesso.

L'ho letto quando non avevo un bambino. Ad un certo punto, dopo aver avuto il mio pacchetto di gioia, ho pensato di leggere di nuovo questo libro, soprattutto perché un certo numero di persone di cui mi fido ha detto che è stata un'esperienza di lettura molto migliore per loro. Ma la differenza era questa, simpatizzavano con Isabelle più che con Hannah. Ho fatto il contrario. E avere il mio bambino non lo avrebbe cambiato, semmai avrei sentito il dolore di Hannah più acutamente. Ma il motivo principale per cui non ho letto di nuovo questo libro è perché non riuscivo a ricordare che la lingua vera fosse buona. Potrei non ricordare tutto quanto sopra, ma non mi interessa abbastanza rileggerlo per confermare in un modo o nell'altro. A un certo punto guarderò il film, perché il regista ha realizzato Blue Valentine - con due personaggi inimmaginabili - e l'ho adorato e ho capito entrambi. Forse porterà sul tavolo qualcosa che il libro, per me, non ha fatto.

Ad ogni modo, per favore leggi questa recensione sapendo che non avrei scritto esattamente lo stesso oggi, anche se non mi piace ancora il libro. Accolgo con favore i commenti di tutti, in particolare delle persone che hanno apprezzato il libro, perché forse un numero sufficiente di quelli mi convincerà a rileggerlo - sono grande nel ripensarci.

***

La recensione:

(visualizza spoiler)[Ho valutato per la prima volta queste 2 stelle e ora, per ulteriore considerazione, sono giunto alla conclusione che non vale più di 1 stella. Quanto non mi è piaciuto questo libro? Lasciatemi contare i modi.

Innanzitutto, la caratterizzazione. Sono tutti abbastanza antipatici. Abbastanza? Prendere in giro. Sono assolutamente sgradevoli. Tom Sherbourne e sua moglie Isabel hanno avuto tre aborti spontanei. Trovano un bambino in una barca insieme a un uomo morto e decidono che il bambino è il dono di Dio per loro, e lo tengono. Questo è facile da fare, perché sono in un faro nel mezzo del nulla. Tutto quello che devono fare è nascondere il cadavere (del padre) da qualche parte. Lo fanno senza girare i capelli. Non pensano mai di fare almeno discrete indagini se il bambino avesse una famiglia. Non pensano mai che il padre potrebbe mancare, che qualcuno potrebbe essere in lutto per la coppia. Se avessero voluto così tanto un bambino, perché non avrebbero potuto adottarne uno? Ci sono molti orfani di guerra in giro. Tom lo menziona a malincuore, e Isabel fa finta di niente. La verità è che non ci provano. Affatto.

Tagliato a due anni dopo, scoprono che il bambino ha una madre che respira viva. È ancora in lutto per la perdita del suo bambino e del marito, è scarna. Cosa fanno i nostri protagonisti (sì, sono protagonisti non cattivi, sorpresa!)? Lo ammettono? No. Prendono il bambino e tornano al faro. Isabel fornisce persino una banalità a Tom - la cui coscienza si è svegliata - la vita a volte è dura. Cosa? In ogni caso, Tom decide di fare qualcosa di ancora più crudele con tutti gli interessati. Invia una lettera anonima alla madre che il suo bambino è al sicuro. Nessuno ha mai detto che questa era una brutta cosa. Voglio dire, Isabel lo fa, ma solo perché porta a circostanze in cui devono rinunciare al bambino. Ma non affrontano mai nemmeno il fatto che Tom fosse un bastardo crudelmente sollevando le speranze di una persona in lutto.

Quindi devono rinunciare al bambino. Tom si prende tutto da solo e Isabel pianifica vendetta! Lascia che la gente presuma che Tom sia davvero la persona da incolpare, e anche che abbia ucciso il padre. Interpreta la madre in lutto e mette la moglie fino in fondo. Il bambino non si prende così facilmente dalla madre, e tutti intorno alla madre per restituire il bambino a questi ladri! E lei è d'accordo! Quindi cambia idea, ma non denuncia le accuse contro questi mostri. Cosa (di nuovo)?

Nessuno, non una sola persona (tranne un personaggio marginale) porta Isabel al compito. Il motivo è che ha avuto tre aborti spontanei. * Come si spiega che ha rubato un bambino? Che non ha mai provato almeno a scoprire se il bambino avesse una famiglia? Che non è mai entrata in un orfanotrofio per cercare almeno di adottare uno dei poveri orfani reali di cui era così arrabbiata? Di fronte al fatto che il bambino ha una madre in lutto, la signora ha l'audacia di pensare che l'unica ragione per cui non vuole separarsi dal bambino è perché sta pensando al meglio per il bambino. Non cambia mai questa opinione. Tutto quello che ha fatto è stato per il bambino. Bene, uccidimi morto. Chiama la madre di nascita egoista per il desiderio di riavere il suo bambino. Lei chiama Tom egoista perché pensa alla madre (anche se è un idiota). Ma è egoista? No, non lei - la persona più altruista sulla terra, l'unica che sta pensando al bambino. Chi ha due anni. Dubito che sarebbe molto traumatizzato se cambiasse le mani a quel punto della vita. Il tiro alla fune (che è ridicolo) che ne deriva è molto più dannoso per il bambino. Tuttavia, siamo fatti per simpatizzare e scusare questa signora che continua su come la vita è stata più ingiusta nei suoi confronti rispetto alla madre naturale, rispetto a chiunque altro su questo pianeta.

Aargh! L'ho odiato così tanto. Le due stelle inizialmente erano per la scrittura, fino a quando mi sono ricordato che ero anche infastidito dall'uso COSTANTE di tempi misti. Attenersi a una donna tesa! È "lo ha fatto e lo ha fatto" in un paragrafo e "lo fa e lo fa" nel prossimo. Capisco. È per distinguere tra le parti specifiche e quelle generali della trama, ma credetemi, ciò può essere fatto e compreso da noi poveri lettori con un senso del terrore.

Non leggerò più nulla di questo autore.

* = Inizialmente avevo scritto qualcosa che mi era stato indicato nei commenti (da Kimk) come insensibile. Aveva ragione, sembrava terribile, quando non era mia intenzione. La mia ragione per sollevare gli aborti non era perché non avevo simpatia per Isabelle per averli avuti, ma perché non era una ragione sufficiente per il resto di loro per sostenerla nella sua follia. (nascondi spoiler)]
04/21/2020
Barram Garoner

questo libro ha mantenuto il mio interesse fino alla fine. speravo in un finale leggermente diverso, lo consiglierei come libro da "non perdere".
04/21/2020
Dodson Corsa

Valutazione finale: 5 / 5 stelle

“...or I can forgive and forget...Oh, but my treasure, it is so much less exhausting. You only have to forgive once. To resent, you have to do it all day, every day. You have to keep remembering all the bad things...we always have a choice.”


Una sola parola: bella. E anche bello. e bellissimo. e bellissimo....

Non riesco nemmeno a iniziare la recensione correttamente. Questo libro ha schiacciato i miei sentimenti, li ha riuniti e lo ha fatto continuamente. Ho sorriso e ho pianto. Ma ne è valsa la pena.

Lo stile di scrittura era bellissimo. Ha seguito moltiplicare i POV e senza di essi, questa storia non avrebbe avuto un tale impatto su di me. Tutti in questa storia sono importanti. Tutti.

La storia accade in Australia ... E leggendo questo mi sono innamorata, D (l'ho fatto anche prima, ma ora anche di più).

Ed è stato semplicemente meraviglioso e mi è piaciuto moltissimo.

~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~

Questa è una storia di perdono. Di fare la differenza tra giusto e sbagliato. Imparare dai tuoi errori.

Ma è anche la storia di una coppia. Due persone che si sono conosciute un giorno e si sono innamorate. Tom e Isabel.

“It’s like a whole… a whole galaxy waiting for you to find out about. And I want to find out about yours.”

Tom è tornato dalla guerra in Australia ... Decise che il modo migliore di vivere la sua vita sarebbe di essere un guardiano del faro. Ma poi ha incontrato Isabel e tutto è cambiato.

“So marry me!”

He blinked. “Izz—I hardly know you! And besides, I’ve never even—well, I’ve never even kissed you, for crying out loud.”

“At long last!” She spoke as if the solution were blindingly obvious, and she stood on tiptoes to pull his head down toward her. Before he knew what was happening he was being kissed, inexpertly but with great force. He pulled away from her.

“That’s a dangerous game to play, Isabel. You shouldn’t go running around kissing blokes out of the blue. Not unless you mean it.”
“But I do mean it!”

Tom looked at her, her eyes challenging him, her petite chin set firm. Once he crossed that line, who knew where he would end up? Oh, bugger it. To hell with good behavior. To hell with doing the right thing. Here was a beautiful girl, begging to be kissed, and the sun was gone and the weeks were up and he’d be out in the middle of bloody nowhere this time tomorrow. He took her face in his hands and bent low as he said, “Then this is how you do it,” and kissed her slowly, letting time fade away. And he couldn’t remember any other kiss that felt quite the same.


Si sono sposati. E volevano dei bambini. Moltissimi bambini. Ma ... il destino aveva altri piani. Isabel ha abortito tre volte. Stavano diventando disperati. Fino al giorno in cui la barca si avvicinò alla riva. Con un uomo morto e un bambino che piange.

Isabel e Tom sono sorpresi ... e prendono il bambino a crescere come loro. Nessuno conosceva Iz terzo figlio aborto spontaneo ... così hanno detto che ha dato alla luce il bambino.


Dear Mum and Dad,

Well, God has sent us an angel to keep us company. Baby Lucy has captured our hearts! She’s a beautiful little girl—absolutely perfect. She sleeps well and feeds well. She’s never any trouble.


Ma il senso di colpa sta lentamente divorando Tom ... E se la madre della bambina fosse ancora viva? Come si sente? Ma non può farci niente ... è diventato padre ... E Isabel non è mai stata più felice ...

E poi .... le cose vanno orribilmente male.


~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~ * ~

I personaggi di questo libro devono affrontare così tante scelte ... ed errori.
Uno farà qualsiasi cosa per quello che ama.
Uno li tradirà.
Uno sarà il loro amico fino alla fine.
Uno dovrà affrontare il "tradimento" e desiderare vendetta.

Alcuni l'ho completamente e totalmente amato. Alcuni che odiavo con passione. Per alcuni mi sentivo triste e in alcuni ero deluso. Ma ... ho capito tutti.

E la fine del libro .... bellissima: D

(ho notato che ho usato troppo la parola "bello", ma non posso farci niente: D)
____________________________________________

COMPLESSIVAMENTE :
____________________________________________

L'ho adorato ... lo ricorderò a lungo e lo consiglio vivamente. È una bella storia d'amore ... storia di perdita e guadagno, dolore e perdono, rimpianti ed errori. Storia di un marito che voleva solo far brillare sua moglie come faceva prima ... Fino al momento in cui tutto è andato storto.

Bel libro

“There are still more days to travel in this life. And he knows that the man who makes the journey has been shaped by every day and every person along the way. Scars are just another kind of memory....Soon enough the days will close over their lives, the grass will grow over their graves, until their story is just an unvisited headstone.”


Questa recensione è disponibile sul mio blog: infinity-of-time.blogspot.com conosciuto anche come...

Lascia una recensione per La Luce Tra Oceani